I migliori materassi lettino del 2023

Confronta i migliori materassi lettino del 2023 e leggi la nostra guida all'acquisto.

Amazon
118,99 €
Amazon
59,90 €
Amazon
77,28 €
Amazon
98,55 €
Amazon
64,90 €

Dati tecnici

Composizione interna

100% schiuma di lattice

Poliuretano in schiuma espansa ad acqua

Poliestere

Schiuma poliuretanica a cellula aperta

Poliuretano in schiuma espansa ad acqua

Rivestimento

Aloe vera

Tessuto con fibre di legno

Cotone

Viscosa di bambù

Cotone

Dimensioni

120 x 60 x 12 cm

120 x 60 x 11 cm

124 x 63 x 12 cm

120 x 60 x 14 cm

120 x 60 x 11 cm

Certificazioni

Eurolatex, LGA Quality, Oeko-Tex Standard 100 cl.1, ISO 9001

Certificazione Antisoffoco, registrato come dispositivo medico Classe I dal Ministero della Salute, certificazione assenza tossicità di tutti i materiali

OEKO-TEX Standard 100

OEKO-TEX Standard 100, Certipur

OEKO TEX CLASSE 1

Grado di rigidità

Semirigido

Semirigido

Semirigido

Semirigido

Semirigido

Disponibile in altre misure

Punti forti

Durevole e con un grado di rigidità ideale di 6/10 per un ottimo sostegno della colonna vertebrale

Altamente traspirante

Struttura e materiali antiacaro, antibatterici, in fibra anallergica e traspirante

Ecologico, realizzato con materiali naturali

Buon rapporto qualità-prezzo

Materiali anallergici, antiacaro e traspiranti, ideali anche per i neonati in quanto privi di sostanze nocive

Con tessuto in fibra di legno antiallergico e con proprietà di termoregolazione

Sottoposto a test antisoffoco

Rivestimento in bambù particolarmente soffice

Antisoffoco

Prodotto garantito da numerose certificazioni

Riconosciuto come dispositivo medico Classe 1

Buon grado di rigidità grazie all'alta densità anatomica, ottimo per la colonna vertebrale

Facile da lavare

Rivestimento antibatterico

Composizione interna ad alta densità

Materie prime certificate OEKO TEX Classe 1

Buono spessore

Punti deboli

Prezzo più elevato

Dimensioni adatte ai lettini del medesimo marchio

Non è disponibile in altre misure

Non impermeabile

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Come scegliere il materasso per lettino

La scelta di un materasso può rivelarsi spesso complicata e molti sono i fattori da tenere in considerazione per effettuare un acquisto consapevole e investire in un materasso che sia comodo, ma anche adatto alle proprie esigenze, come si può constatare nella nostra guida all’acquisto dedicata ai materassi per adulti. Nel caso della scelta del materasso per il lettino del proprio bambino, la scelta del prodotto giusto è ancor più importante e i fattori da valutare sono molteplici. Se pensiamo che un neonato o un bambino piccolo spende circa 16 ore al giorno nel proprio lettino, molte di più rispetto ad un adulto, possiamo facilmente intuire quanta importanza rivesta l’acquisto di un buon materasso, che deve essere non solo comodo, ma anche e soprattutto sicuro.
Materasso lettinoI fattori da valutare prima di comprare un materasso da lettino sono molteplici e proprio per questo in questa guida all’acquisto abbiamo pensato di illustrarveli nel dettaglio, in modo da rendere più semplice e mirato il vostro acquisto. In commercio troviamo infatti molteplici modelli di materassi per bambini che si differenziano tra loro anzitutto per tipologia, materiali e dimensioni.

Tipologia e utilizzo

Quando parliamo di materassi da lettino uno dei primi aspetti da considerare è a quale uso verrà destinato il materasso, ovvero se si tratta del materasso che il vostro piccolo utilizzerà ogni notte fin dai primi mesi di vita, oppure se quello di cui avete bisogno è un materasso da usare meno frequentemente, a casa dei nonni, in vacanza o in viaggio. Sulla base di queste premesse possiamo suddividere il materasso per neonati e bambini in due grandi tipologie: i materassi per lettino standard e quelli da viaggio o da campeggio.

Materasso per lettino standard

Parliamo di un vero e proprio materasso, di dimensioni ridotte, che andrà utilizzato per il lettino della cameretta del bimbo e che lo accompagnerà dai primi mesi di vita e per almeno qualche anno a seguire. Questo tipo di materasso è di solito piuttosto rigido, ingombrante e proprio per questo destinato ad un uso domestico. Le dimensioni dei materassi in commercio sono abbastanza standard ma variabili, in modo da adattarsi a tutti i lettini presenti sul mercato.Materasso lettino standardQuesta tipologia prevede quasi sempre un rivestimento protettivo, spesso sfoderabile, e una serie di caratteristiche nella struttura e nella composizione che lo rendono durevole, sicuro e adatto alla fase di crescita che il bambino attraversa nei primi anni di vita.

Materasso per lettino da viaggio

Questo tipo di materasso è pensato per un uso sporadico, per quando si viaggia o per quando il bambino, per esempio, dorme dai nonni. Esistono varie tipologie di materassini da viaggio pensati per i bambini ma, in linea generale, assumono le caratteristiche di quelli da viaggio per adulti con una maggiore attenzione agli aspetti legati alla sicurezza (durezza, materiali antisoffoco, ecc.).Materasso lettino da viaggioLa caratteristica principale è dunque la praticità d’uso, mentre comfort e sicurezza sono senza dubbio importanti, ma passano in secondo piano, dato anche l’uso saltuario che si fa di questo materasso.
Se è questa la tipologia che state cercando potete dare un’occhiata alla nostra guida dedicata ai materassi pieghevoli.

Composizione interna

La composizione interna è senza dubbio uno dei fattori più rilevanti nella scelta del materasso per il lettino. In primo luogo perché va a determinare la qualità e il grado di rigidità del materasso, offrendo anche informazioni sulla sua sicurezza, un aspetto come già visto importante in questa fase delicata del bambino, in particolare nei primi mesi di vita. Scegliere un materasso la cui composizione interna sia di qualità certificata significa:

  • Evitare che vi siano al suo interno sostanze nocive per la salute del piccolo;
  • Limitare il rischio di soffocamento;
  • Offrire supporto adeguato alle fasi di crescita del bambino.

Come andremo ad analizzare nel paragrafo dedicato alla sicurezza, è infatti importante che il materasso sia confortevole, ma al contempo non morbido: il grado di rigidità, caratteristica determinata proprio dalla sua composizione interna, è infatti un aspetto fondamentale da tenere in considerazione per scongiurare il rischio di SIDS (sindrome della morte improvvisa negli infanti) e garantire una buona postura per la formazione dell’apparato scheletrico.Materasso lettino grado di rigiditàAndiamo ad analizzare ora le diverse composizioni interne del materasso per lettino che potete trovare in commercio.

Materassi per lettino in schiuma

Si tratta della composizione interna oggi più diffusa per quanto riguarda i materassi per bambini, nonché la più economica. Sono tipicamente realizzati in poliuretano, un tipo di resina espansa molto utilizzato nella composizione interna dei materassi. Questo materiale è resistente, leggero ed elastico. Se optate per questa tipologia, vi consigliamo tuttavia di considerare le caratteristiche che vi esponiamo qui sotto.

Composizione certificata

È senza dubbio più salutare e sicuro preferire una composizione in schiuma che sia certificata, ovvero atossica, anallergica e antibatterica. A garanzia di queste caratteristiche vi sono specifiche certificazioni e normative, tra le più autorevoli menzioniamo ad esempio le certificazioni CertiPUR ed EuroPUR.

Alta densità

Per essere sicuro, il materasso per lettino deve avere una densità alta, in modo tale da garantire una certa rigidità ed evitare che si deformi. Per accertarvene, potete ad esempio premere sulla superficie del materasso per verificare quanto velocemente questo riprenda la forma originale (più veloce è, meglio è). I modelli più densi sono inoltre più pesanti e non consentono di premere il materasso ai lati.Materasso lettino in schiumaIn generale, i materassi in schiuma espansa con queste caratteristiche sono quindi una buona alternativa per il lettino, specialmente quelli in schiuma composti da poliuretano espanso in acqua, denominati “waterfoam“. Questi infatti ben si adattano alle esigenze di sicurezza del bambino in quanto possono raggiungere un grado di durezza ideale anche per i neonati.

Materassi per lettino in lattice naturale

Questo materiale è indubbiamente il migliore per quanto riguarda il livello di portanza, traspirazione e durevolezza, che si traduce tuttavia anche in un costo maggiore. Il lattice è un prodotto naturale ricavato dall’albero della gomma; questo viene lavorato fino ad ottenere una schiuma la cui struttura è perfetta per offrire il giusto sostegno.Materasso lettino in latticeLe caratteristiche positive che ne derivano sono:

  • Un’elevata traspirabilità, che scongiura il rischio di ristagno di sudore e acqua (un aspetto importante per i bambini, la cui sudorazione è maggiore, così come il rischio di bagnare il lettino), e previene il rischio di morte in culla;
  • Un ottimo grado di rigidità e compattezza, anche nel lungo periodo;
  • L’assenza di sostanze pericolose, in quanto si tratta di un materiale anallergico e meno inquinante.

Segnaliamo che per essere considerato naturale il materasso deve contenere almeno l’85% di lattice che viene poi combinato con altre sostanze sintetiche che servono a conferire solidità. Per questo molto più spesso si parla di schiuma di lattice, un composto misto che garantisce una maggior durata nel tempo, evitando che negli anni il materasso possa diventare rigido e sbriciolarsi, come accadeva nei primi modelli in commercio a composizione completamente naturale. Anche nel caso dei materassi in lattice vi sono standard e certificazioni che garantiscono la qualità e l’assenza di sostanze pericolose per la salute: le più autorevoli sono la Ecolatex Eco-Standard e la Eurolatex.

Materassi per lettino a molle

Questa tipologia di materasso, molto comune per i materassi per adulti, è meno utilizzata nei materassi per neonati e bambini. Le molle, da un lato, offrono un ottimo sostegno per i più piccoli e aiutano così a scongiurare il rischio di soffocamento e di SIDS, ma, dall’altro, hanno lo svantaggio di contenere sostanze potenzialmente pericolose per la salute. Dato il costo più elevato, questo tipo di materassi sono forse più adatti ad un letto di dimensioni standard che verrà utilizzato poi per molti anni.

Materassi per lettino con doppio lato

Un ottimo compromesso tra sicurezza e comfort sono i materassi con un doppio lato differenziato, ovvero dotati di un lato più rigido e solido che garantisce la massima sicurezza contro il rischio di soffocamento e quindi più appropriato per i neonati; l’altro lato più morbido e confortevole, pensato per essere utilizzato a partire dall’età in cui un determinato livello di sicurezza non è più necessario.

Materassi per lettino in memory foam

Sconsigliamo invece i materassi in memory foam: proprio per la loro caratteristica di assumere la forma del corpo di chi li usa non sono indicati per i bambini che, in questa fase massima di crescita, hanno bisogno di una superficie che non si deformi e rimanga compatta e solida nel corso dell’utilizzo.

Rivestimenti

Anche i materiali di rivestimento del materasso da lettino assumono molta importanza e vanno presi in considerazione con attenzione prima di acquistare il materasso per il lettino del vostro bambino.Materasso lettino rivestimento AloeIl rivestimento del materasso dovrebbe anzitutto essere:

  • Traspirante: importante per consentire una buona aerazione del materasso ed evitare il rischio di soffocamento, surriscaldamento o ipertermia nei primi mesi di vita;
  • Anallergico e atossico: consigliamo sempre di optare per materiali certificati; a questo proposito meglio prediligere un prodotto certificato Oeko-Tex Standard 100, che garantisce che il materiale può essere utilizzato dai neonati;
  • Antibatterico: una caratteristica importante nei materassi perché ostacola la proliferazione dei batteri;
  • Sfoderabile e lavabile: sia per ragioni di praticità, visto che molto spesso il rivestimento viene macchiato, sia per ragioni di igiene e sicurezza che vedremo in seguito.

Materiali di rivestimento

Il materiale più utilizzato per i rivestimenti esterni del materasso da lettino è il cotone o in alternativa la lana, ma in commercio possiamo trovare rivestimenti trattati anche con ulteriori materiali naturali, come l’aloe vera, una sostanza rigenerante con proprietà antinfiammatorie e antibiotiche, oppure il bambù, un materiale naturale indicato per le sue proprietà antibatteriche e per la sua morbidezza. In generale consigliamo di preferire tessuti naturali, freschi e traspiranti.

Dimensioni

La scelta del materasso adatto per il vostro lettino va fatta tenendo in considerazione le misure esatte di quest’ultimo. Risulta infatti molto importante che il materasso non sia né troppo grande, né soprattutto troppo piccolo rispetto alla struttura del letto, in particolare per ragioni di sicurezza del bimbo. Nel caso in cui le dimensioni del materasso siano inferiori, gambe e braccia del piccolo potrebbero infatti infilarsi nello spazio vuoto che viene a crearsi tra materasso e struttura, con il rischio che vi rimangano bloccate. Per accertarsi che ciò non avvenga si può effettuare il cosiddetto “test delle due dita”, ovvero verificare che non vi sia uno spazio maggiore di due dita tra materasso e lettino e assicurarsi così che il primo vi si adatti correttamente.Materasso lettino dimensioni corretteC’è una buona varietà di misure disponibili nell’ambito dei materassi per bambini. Le dimensioni più comuni dei materassi da lettino sono 60 x 120 e 70 x 140 cm, ma è possibile trovare anche materassi che si discostano leggermente di pochi centimetri. Se il lettino ha una misura specifica che non rientra tra quelle disponibili in commercio, l’alternativa è quella di rivolgersi ad aziende con produzione artigianale che offrono la possibilità di acquistare materassi fatti su misura.
In quanto a spessore, si consiglia di optare per un materassino di almeno 12 cm, in quanto garantisce un maggior sostegno e una maggiore rigidità.

Sicurezza e igiene

Alcune caratteristiche del materasso per lettino vanno ad influire sul grado di sicurezza e igiene del materasso stesso, inclusi alcuni degli aspetti che abbiamo già analizzato in precedenza. In generale, consigliamo di scegliere un materasso per lettino testato secondo la normativa europea per la sicurezza dei materassi per bambini, la EN 16890:2017, che specifica i requisiti di sicurezza e i metodi di prova per i materassi utilizzati nei lettini per bambini e nei lettini da viaggio. Un materasso testato secondo questi standard garantisce di avere in mano un prodotto sicuro da tutti i punti di vista.
Ciò non toglie che ogni genitore possa verificare, prima dell’acquisto di un materasso per lettino, la presenza degli elementi e delle caratteristiche che ne rendono l’utilizzo il più sicuro e salutare possibile. Li riportiamo qui sotto.

Portanza

Come già accennato sopra, il grado di portanza/rigidità del materasso è un fattore fondamentale in termini di sicurezza e salute del piccolo: è utile sapere che i materassi per bambini devono essere più rigidi rispetto a quelli per gli adulti per proteggere i piccoli dal rischio di SIDS e sostenere inoltre la crescita delle ossa durante il sonno.

Traspirazione

È bene valutare anche la struttura interna del materasso: per prevenire il soffocamento il materasso deve infatti offrire un’ottima traspirazione.Materasso lettino traspiranteUna buona traspirazione è solitamente garantita sia dalla struttura interna (quelle in schiuma o in schiuma di lattice sono da questo punto di vista le migliori), sia dal disegno della superficie del materasso, spesso caratterizzato da onde o fori che permettono una buona aerazione ed evitano la formazione di umidità e ristagno con la conseguente formazione di batteri e muffe.

Materiali ipoallergenici, atossici e antiacaro

È meglio optare per materiali sia interni, sia esterni privi di sostanze nocive, antiallergici e antiacaro. Ricordiamo qui le certificazioni più conosciute che vanno a garantire tali qualità: per la composizione interna in schiuma troviamo la certificazione CertiPUR ed EuroPUR per la sicurezza e la salute dell’uomo e dell’ambiente, che conferma l’assenza di sostanze nocive o allergeniche nella composizione del materasso; l’altra importante certificazione è la Oeko-Tex, che garantisce la non tossicità dei tessuti utilizzati.

Rivestimenti lavabili e sfoderabili

Come già accennato, è importante poter lavare, possibilmente in lavatrice, il rivestimento del materasso per consentire una pulizia profonda e frequente dell’ambiente in cui il piccolo trascorre la maggior parte del suo tempo.Materasso lettino cuscino antisoffoco

Le domande più frequenti sui materassi per lettino

Come far dormire il bambino nel lettino in sicurezza?

Oltre a dover scegliere un materasso di qualità, in cui siano presenti tutte le caratteristiche viste finora, esistono alcuni importanti accorgimenti che rendono il momento della nanna nel lettino più sicuro per il bambino. Qui di seguito vi riportiamo alcune delle regole più importanti da seguire quando il proprio bambino utilizza il lettino:

  • Evitare materassi di seconda mano, soprattutto se non si conosce la storia del prodotto, per scongiurare il rischio che vi siano muffe o che il materasso sia deformato;
  • Non mettere nel lettino peluche o altri oggetti mentre il piccolo dorme in quanto possono finire per coprirgli il viso e potenzialmente soffocarlo;
  • I più recenti studi raccomandano di stendere il bambino sul materasso di schiena, con la pancia rivolta verso l’alto: in questo modo il rischio di sindrome di morte improvvisa infantile si riduce;
  • Arieggiare il materasso con frequenza e capovolgerlo almeno una volta ogni due mesi, per consentire una buona aerazione ed evitare la proliferazione dei batteri;
  • Se usate una tela cerata o un copriletto impermeabile per proteggere il materasso, tenente a mente che il materasso non sarà più traspirante e quindi non così sicuro contro il rischio di SIDS. In questo caso, è utile avere usare un cuscino antisoffoco, in alcuni casi incluso all’acquisto del materasso.

Quali sono le migliori marche di materassi per lettino?

Nel mercato dei materassi le marche sono moltissime e tra queste alcune sono specializzate in prodotti artigianali e per lo stesso motivo non così conosciute, ma in grado di offrire una qualità elevata e la possibilità di avere un prodotto personalizzato. Non è quindi indispensabile optare per marche di prodotti per bambini. In entrambi i casi vengono in aiuto le certificazioni europee e internazionali che garantiscono un acquisto sicuro e un prodotto affidabile.

Quanto costa un materasso per lettino?

Il prezzo per un buon materasso da lettino può variare da un minimo di 40 € ad un massimo di 100 € se si tratta di materassi a schiuma espansa, ma sale sopra i 100 € quando parliamo di materassi in lattice naturale. Ricordiamo inoltre che alcuni materassi per lettino con determinate qualità sono riconosciuti come dispositivi medici di classe I e quindi detraibili.
Quanto spendere per un materasso da lettino dipende molto dalle esigenze di ciascuno. Se pensate di utilizzare il materasso da lettino ogni notte e per almeno i primi due anni di vita del piccolo, vale la pena spendere un po’ di più per avere la certezza di avere tra le mani un prodotto di qualità e che favorisca un sonno tranquillo del piccolo e dei genitori. In questo caso qualità e sicurezza sono aspetti fondamentali da considerare e che giustificano un piccolo investimento in più in vista del comfort e della salute del piccolo. 
Se invece l’uso del materasso è saltuario, come lo può essere nel caso del materasso pensato per le trasferte dai nonni o da usare in vacanza, si può optare per un materasso più economico, puntando sulla praticità d’uso e la possibilità di piegarlo e portarlo con sé con comodità.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato
Il migliore
Marcapiuma Teddy

Marcapiuma Teddy

Migliore offerta: 118,99€

Il miglior rapporto qualità prezzo
Foppapedretti Legnofilato Tree Baby

Foppapedretti Legnofilato Tree Baby

Migliore offerta: 59,90€