Le migliori giostrine culla del 2024

Confronta le migliori giostrine culla del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

iperbimboit
27,90 €
amazon
30,96 €
amazon
44,72 €
parafarmaciamusella
28,00 €
meafarma
30,49 €
gruppogiodicart
32,99 €
rajgiocattoli
49,56 €
rajgiocattoli
52,49 €
meafarma
28,43 €
farmaciadelgesu
31,05 €
amazon
34,65 €
bertonistore
56,00 €
farmahomeit
28,44 €
farmaenne
31,06 €
babypromo
34,90 €
sapofarma
28,70 €
marconifarma
31,43 €
rajgiocattoli
36,65 €
amazon
35,90 €
amazon
32,31 €

Dati tecnici

Tipo di motore

A batteria

Carica manuale

A batteria

A batteria

Carica manuale

Materiale

Plastica

Plastica e tessuto anallergico

Plastica e tessuto

Plastica e tessuto anallegico

Plastica

Dimensioni

38 x 21 x 55 cm

33 x 33 x 12 cm

48 x 34 x 25 cm

40 x 35 x 12 cm

20 x 20 x 20 cm

Durata carillon

20 minuti

5 minuti

30 minuti

20 minuti

2 minuti

Numero e tipologia di suoni

2 modalità audio: ninne nanne, suoni della natura

1 melodia per la ninna nanna

3 modalità audio: ninne nanne, rumori bianchi, suoni della natura

2 tipologie di suoni: musica classica o rumori bianchi

1 melodia

Funzioni extra

Luce soffusa, riattivazione al rumore emesso dal bambino, spegnimento automatico

Giocattoli staccabili e adatti ad essere maneggiati dal bambino

Proiettore, controllo a distanza, regolazione del volume

Carillon elettronico removibile, spegnimento automatico, luce soffusa

Carillon removibile

Punti forti

Utilizzabile anche come luce notturna da comodino

Facile da lavare

Lunga durata di melodie ed effetti sonori e visivi

Fissaggio semplice

Molto colorata

Con 20 minuti di musica e suoni della natura

Giocattoli staccabili e maneggiabili dal bambino

Molteplici funzionalità tra cui il proiettore

Lunga durata delle melodie e opzione suoni bianchi

Semplice da usare

Riattivazione automatica in caso di rumore emesso dal bambino

Freno per fermare la giostrina

Utilizzabile anche come proiettore da tavolo e giostrina da carrozzina

Materiali anallergici

Utilizzabile anche come carillon portatile

Controllo a distanza con telecomando

Luce soffusa di compagnia

Silenziosa

Punti deboli

Luce del proiettore debole

Melodia e movimento molto brevi

Volume non regolabile

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Come scegliere la giostrina per la culla

La giostrina per culla è uno dei pochi accessori giocattolo utilizzabili fin dai primi giorni di vita del neonato e spesso fa parte integrante del corredo del nascituro e costituisce un regalo perfetto da parte di amici e nonni. Giostrina cullaNon sono molti i giocattoli che accompagnino il neonato fin dalla nascita, ma la giostrina da fissare alla culla o al lettino rappresenta sicuramente un’eccezione, essendo uno dei più conosciuti e gettonati.

Perché acquistare una giostrina per culla

Le ragioni per acquistare una giostrina per la culla possono essere disparate: dal semplice piacere di arredare la cameretta con accessori e giocattoli, alla volontà di utilizzare questo strumento per divertire o calmare il bambino. Vediamo nel dettaglio i motivi per cui vale la pena comprare una giostrina per la culla del proprio bimbo.

Input sensoriale

Questo giocattolo-accessorio svolge due funzioni che sono in realtà antitetiche tra loro: quella di calmare e rilassare il neonato per prepararlo alla nanna e quella, contraria, di stimolarlo attraverso suoni, colori e movimenti. Questi costituiscono efficaci input sensoriali che, a partire dalle prime settimane di vita, sono importanti e in grado di catalizzare la curiosità del bambino.

Effetto calmante

L’effetto calmante o, viceversa, stimolante della giostrina è soggettivo e dipende da svariati fattori, come le abitudini e le preferenze del bambino o l’ambiente che lo circonda. Le giostrine più complete hanno musiche adatte alle diverse esigenze: calme e tranquille per quietare il bimbo o, viceversa, più allegre per intrattenerlo. I genitori non devono tuttavia essere sconfortati qualora, ad esempio, la giostrina non abbia l’immediato effetto calmante di una camomilla o, al contrario, non desti fin da subito l’attenzione del neonato: ogni bambino reagisce in modo differente e apprezzerà questo giocattolo in modi e tempi diversi.Giostrina culla per la nannaRicordiamo comunque che gli effetti positivi della musica e del contrasto visivo tra colori e oggetti, utile per la cognizione spaziale del bambino, sono confermati dagli studiosi. Soprattutto per quanto riguarda musiche e suoni, il bambino inizia già a riconoscerli e associarli a emozioni positive quando è nel grembo della mamma. Se quindi ricevete o acquistate una giostrina che riproduce suoni o melodie prima della nascita del bambino, non esitate a utilizzarla fin da subito per far sentire al bambino le musiche calmanti quando è ancora nella pancia della mamma. Sarà un ottimo modo per abituarlo al suono che, una volta nato, sarà in grado di riconoscere e magari associare la musica alla nanna o ad una situazione particolarmente confortevole.

Tipologia

Esistono diversi tipi di giostrina per culla a seconda del meccanismo impiegato per farla muovere e volteggiare sopra la testa del bambino.

A carica manuale

Le più classiche sono quelle a carica manuale. Solitamente è sufficiente tirare una cordicella per caricare il meccanismo interno che fa muovere la giostrina e, dove presente, attivare anche la melodia. Le giostrine a carica manuale sono semplici da usare, ma spesso gli effetti sonori e di movimento hanno una durata limitata, con il rischio per il genitore di dover ricaricare la giostrina ogni 5 minuti.

A batteria

I modelli con motore interno a batteria sono senza dubbio più comodi e hanno un maggior numero di funzioni sonore, visive e di movimento che è possibile attivare attraverso un pulsante o, in alcuni modelli con telecomando, anche a distanza. In questo caso la durata della musica e del movimento della giostrina è più lunga e può arrivare a durare anche fino a 30 minuti.Giostrina culla con telecomando Nel caso delle giostrine a batteria è necessario assicurarsi che le batterie siano posizionate in modo sicuro all’interno dell’apparecchio e non siano raggiungibili dal bambino.

Non motorizzate e fai-da-te

Esistono in commercio modelli privi di motorizzazione e costituiti solamente dalla giostrina mobile che, appesa al gancio di sostegno, ruota se toccata o quando raggiunta da un flusso d’aria. Questo tipo di giostrina è molto più semplice e solitamente caratterizzata da pupazzetti in stoffa, sonagli o oggetti in legno che muovendosi producono dei suoni e attirano l’attenzione del piccolo. Questa tipologia di giostrina non è necessariamente meno efficace delle altre, ma sicuramente più essenziale e apprezzata anche semplicemente quale oggetto decorativo per la cameretta.
Giostrina culla non motorizzataLe giostrine per culla non motorizzate possono essere realizzate anche in casa, con l’aiuto di un filo e oggetti di vario tipo, come conchiglie, sonagli e piccoli animaletti di stoffa, consentendo a chi le crea di dare libero sfogo alla propria fantasia. In questo caso è possibile acquistare a parte il palo di sostegno, in modo da agganciare la giostrina e posizionarla sopra il lettino in tutta sicurezza. Nel caso si opti per una giostrina fai-da-te, ricordiamo di prestare molta attenzione ad alcune semplici norme di sicurezza che illustreremo meglio nei paragrafi successivi, in modo da realizzare una giostrina che non sia potenzialmente pericolosa per il proprio bambino.

Struttura

I componenti della giostrina per culla sono vari e hanno funzioni diverse. Andiamo a vederli nel dettaglio.

Braccio di sostegno

Il braccio di sostegno della giostrina è la struttura portante della giostrina stessa. Può essere in plastica o in legno e ha un sistema di fissaggio che si adatta al lettino o alla culla.Giostrina culla supportoIl braccio può inoltre essere regolabile e permettere così di alzare o abbassare la giostrina alla distanza desiderata dal bambino, consentendogli o meno di afferrare gli oggetti che volteggiano sopra la sua testa. Ricordiamo che alcuni modelli di giostrina, per il tipo di pendagli di cui sono dotati, non sono pensati per essere afferrati dal neonato e, in tal caso, l’altezza della giostrina deve essere tale da non consentire al bambino di toccare gli oggetti sospesi sopra di lui.

Sistema di fissaggio

Il sistema di fissaggio è costituito da una parte fissa all’estremità del braccio della giostrina e una parte mobile, simile ad un bullone, da avvitare per fissare il braccio tra le barre laterali del lettino o della culla. Questo tipo di fissaggio, il più comune, è adatto dunque solo a lettini e culle rigidi e dotati di sbarre. Se si è provvisti di un lettino o una culla diversi, consigliamo di verificare la compatibilità del tipo di fissaggio prima dell’acquisto.
Alcuni modelli di giostrina offrono inoltre ulteriori sistemi di fissaggio che permettono di agganciare la giostrina anche sul passeggino o sulla carrozzina, in modo da sfruttare questo giocattolo anche in altri contesti.

Pupazzetti e altri giochi da appendere

Per quanto riguarda gli oggetti appesi alla giostrina, in commercio possiamo trovare i più svariati tipi di pupazzetti, pendagli e altri elementi colorati pensati per attirare l’attenzione del bambino. Molte giostrine sono provviste di pupazzetti a tema: dal circo, alla fattoria, passando per stelle e pianeti. Anche il materiale utilizzato può variare: i pupazzetti appesi possono essere in plastica, in tessuto oppure in legno. La scelta sarà dunque basata sulle preferenze dei genitori, che possono inoltre decidere di abbinare il tema della giostrina all’arredamento e allo stile generale della cameretta. Alcuni modelli consentono inoltre di staccare i pupazzetti e utilizzarli come gioco da manipolare e maneggiare. Tale possibilità viene segnalata dal produttore, in quanto non tutti i i giocattoli da appendere sono adatti ad essere afferrati dal bimbo, dato che possono essere costituiti da parti troppo piccole e a rischio di ingerimento o semplicemente da materiali non sicuri.

Base di controllo

Nei modelli motorizzati la base è la parte contenente il meccanismo che permette alla giostrina di girare, riprodurre suoni o svolgere altre funzioni. Solitamente in plastica colorata, la base presenta pulsanti o leve per attivare la giostrina. Dato che contiene il meccanismo di funzionamento della giostrina, questo componente può a volte emettere un ronzio fastidioso anche per il bambino. I modelli più avanzati sono anche quelli più silenziosi e studiati appositamente per evitare che il rumore del motore possa distrarre o addirittura svegliare il bambino.
Giostrina culla base di controllo proiettoreAnche in questo caso, in alcuni modelli di giostrina questo componente può essere utilizzato separatamente come carillon, abat-jour o proiettore, ampliando così le funzionalità di questo giocattolo, che può diventare uno strumento molto versatile ed essere utilizzato successivamente quando il bambino cresce.

Sicurezza

Dato che si tratta di un giocattolo per neonati, la sicurezza è uno degli aspetti più importanti da tenere in considerazione.
In particolare nel caso di giostrine non motorizzate e di quelle fatte in casa (ma è bene controllare anche quelle acquistate in negozio) è fondamentale verificarne la sicurezza. Anzitutto, quando si tratta di una giostrina provvista di fili a sostegno degli oggetti appesi, è molto importante che questi non superino una lunghezza di 15 cm, per evitare che possano costituire un pericolo per il bambino qualora riesca ad afferrarli.
È inoltre importante, soprattutto nel caso di quelle giostrine che hanno solo una funzione sonora e visiva e non sono adatte ad essere afferrate dal bambino, che esse siano posizionate ad una distanza di almeno 30 cm dal suo viso. Per questo motivo, in alcuni casi, è necessario rimuovere la giostrina quando il bambino comincia a tentare di alzarsi sulle mani e sulle ginocchia in posizione di gattonamento, onde evitare che rimanga impigliato tra i fili di sostegno.
È bene assicurarsi sempre che la giostrina non abbia parti che possano staccarsi e cadere sul bambino o essere da lui ingoiate. Gli oggetti piccoli che presentano un rischio di soffocamento sono molto pericolosi e devono essere assolutamente evitati. Consigliamo, nel caso di parti mobili, di effettuare una prova per verificare che rimangano salde sulla struttura e che non possano rompersi o perdere pezzi.
Giostrina culla materialiInfine, è utile tenere in considerazione il tipo di materiali utilizzati, che devono essere sicuri, atossici e meglio se certificati. La scelta di un materiale anziché un altro deve essere dettata infatti non solo dai gusti personali dei genitori, ma anche dalla sicurezza degli stessi; questi devono essere privi di sostanze potenzialmente nocive e devono essere lavabili nel caso in cui la giostrina sia stata pensata per venire a contatto diretto con il bambino. Il problema non si pone invece per quelle giostrine che sono puramente decorative.
Tenete in particolare considerazione gli aspetti legati alla sicurezza se optate per oggetti fatti in casa, privi di marca e privi di qualunque tipo di certificazione. In generale, le marche più conosciute offrono maggiori garanzie, in quanto i loro prodotti sono testati, omologati e conformi alle norme europee in materia.

Funzioni

Come abbiamo accennato all’inizio, le due funzioni principali della giostrina per culla sono quella di calmare e rilassare il bambino, nonché offrirgli stimoli sensoriali in grado di attivare le sue abilità e accrescere la sua curiosità verso il mondo che lo circonda. Le giostrina per culla, in alcuni casi, offrono ai genitori strumenti ulteriori per agevolarne o ampliarne le funzionalità. Vediamo quali sono.

Tipo di suoni, melodie e durata

Mentre le giostrine più semplici offrono la possibilità di attivare un’unica melodia, altri modelli consentono al genitore di scegliere tra un’ampia gamma di suoni, ninne nanne e rumori che possono essere rilassanti e conciliare il sonno, oppure allietare il bambino nelle ore di veglia. Tra questi, possiamo trovare suoni della natura, ninne nanne oppure i cosiddetti rumori bianchi. Questi ultimi, conosciuti anche con il termine inglese white noise, sono dei suoni a bassa frequenza dotati di un potere calmante e in grado di coprire i rumori che possono essere fastidiosi per il bambino, come il traffico proveniente dalla strada o le grida dei bambini in giardino.Giostrina culla funzioniLe giostrine con melodie di lunga durata sono senza dubbio più pratiche ed efficaci e consentono al genitore di allontanarsi dalla cameretta per un tempo più lungo, senza dover ritornare spesso per ricaricare la giostrina. Le giostrine a batteria possono rimanere attive anche per 30 minuti.

Regolazione volume

Anche la possibilità di regolare il volume dei suoni e delle musiche della giostrina costituisce un aspetto molto utile. Alcune giostrine, infatti, hanno musiche eccessivamente alte per la sensibilità di alcuni bambini e l’impossibilità di regolarne il volume potrebbe costituire un problema difficilmente risolvibile.

Telecomando

Il telecomando è un accessorio extra di cui sono dotate alcune giostrine a batteria e che consente al genitore di gestire le varie funzioni e selezionare musiche ed effetti a distanza, evitando così di distrarre con la propria presenza il bambino disteso in culla.

Luci e proiezioni

Le giostrine con luci e capaci di proiettare sul soffitto forme e colori per ricreare, ad esempio, un cielo stellato sono senza dubbio uno strumento ad effetto e offrono la possibilità di utilizzare la giostrina per i primi anni di vita del bambino, che potrà apprezzare questi effetti anche da più grande. Spesso queste giostrine possono inoltre essere riutilizzate come lampada o luce di compagnia.Giostrina culla con luci e proiezioni

Le domande più frequenti sulle giostrine per la culla

Quali sono le migliori marche di giostrine per la culla?

La marca è importante, non necessariamente perché corrisponde ad una giostrina qualitativamente migliore o perché garantisca una maggiore efficacia nell’addormentare il bambino o nel farlo divertire, ma piuttosto perché è una garanzia in termini di sicurezza. Normalmente, i prodotti di marche come Fisher-Price, Chicco o altri brand affermati nel mondo dei giochi per bambini sono certificati e hanno superato i necessari test di sicurezza. Ciò non esclude che si possa optare per oggetti di marche meno conosciute o addirittura fai-da-te, ma in tal caso è necessario prestare una maggiore attenzione alle caratteristiche della giostrina e dei suoi componenti per evitare che possano essere pericolosi per il bambino, specialmente quando è ancora molto piccolo.

Quanto costano le giostrine per la culla?

Il prezzo di una giostrina è strettamente legato al tipo di funzionamento e al numero di funzioni extra a disposizione. Le giostrine non motorizzate hanno un costo che va dai 10 ai 20 €, mentre le giostrine a batteria possono raggiungere un prezzo molto superiore, arrivando a costare anche più di 50 €.

Cosa sono le giostrine Montessori?

Da qualche anno i giochi e le attività ispirate alla pedagogia montessoriana si sono diffuse tra moltissimi genitori e vengono spesso utilizzate anche negli asili nido e nelle scuole materne. La giostrina montessoriana è una di queste: si tratta di una giostrina non motorizzata che prevede l’uso di figure geometriche con colori, forme e dimensioni diverse a seconda della fase di sviluppo sensoriale del bambino. Inizialmente si possono infatti appendere forme bidimensionali semplici, in carta bianca e nera, assieme ad una sfera di vetro trasparente: fino a circa cinque settimane di vita il neonato non è infatti in grado di percepire i colori e il bianco e il nero stimoleranno la sua capacità di distinguere gli oggetti che fluttuano sopra la sua testa. Successivamente si può passare a figure tridimensionali (ottaedri) dove ad essere usati sono solo i colori primari, come il giallo per gli oggetti più piccoli, il rosso per quelli di medie dimensioni e il blu per quelli più grandi. Giostrina culla MontessoriDai due mesi e mezzo in poi il bambino può iniziare ad allenare la vista osservando sfere di dimensioni diverse e realizzate con tonalità differenti del medesimo colore (dalla più scura alla più chiara); infine queste possono essere sostituite da piccole figure umane stilizzate, simili a ballerine.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato