12/2015

Recensione: Panasonic SD-ZB2512

33 programmi, 550 W, 1 pala, fino a 1200 g di impasto, sensore temepratura

Voto finale 8,8/10
Programmi: 9,5
Potenza: 7
Funzioni: 9
Capacità: 9,5
Accessori: 9
Media voti fattori: 8,8/10
*Spedizione inclusa
Dati tecnici
  • Potenza: 550 W
  • BPA free: Sì
  • Quantità massima di pane: 1200 g
  • Preparazione marmellata: Sì
  • Preparazione yogurt: No
  • Preparazione pane senza glutine: Sì
  • Preparazione pane rapido: Sì
  • Solo impasto: Sì
  • Solo cottura: Sì
  • Numero programmi: 33
  • Numero di pale: 1
  • Funzioni: timer avvio ritardato, regolazione tempo di cottura, mantenimento in caldo, avviso ingredienti aggiuntivi, selezione livello doratura, memoria tampone
  • Stampi supplementari: n.d.
  • Accessori: ricettario digitale, 2 misurini, cucchiaio dosatore
Punti forti
  • Grande versatilità per i tanti programmi
  • Imposta le temperature ideali per la lievitazione
  • Ha il cassetto automatico per l'aggiunta degli ingredienti
  • Accessori dosatori molto utili
  • Idonea alla panificazione senza glutine
Punti deboli
  • Potenza un po' limitata
  • Ha una sola pala
  • Mancano i vassoi sagomati per diverse forme di pane

Scrivi una recensione

product image

Panasonic SD-ZB2512

Conosci questo prodotto?
Puoi iniziare esprimendo un voto da 1 a 5 stelle

Effettua il login oppure crea un account per scrivere
recensioni o testare prodotti.

Login
+

Scrivi recensioni e testa i prodotti

Scopri di più

Qualescegliere.it
Autore
Redazione

Panasonic SD-ZB2512

Panasonic SD-ZB2512: I nostri voti sui fattori decisivi per la scelta della macchina del pane

1. Programmi: Voto 9,5 su 10

La Panasonic SD-ZB2512 prende un ottimo punteggio per il programmi che mette a disposizione per la panificazione. È un modello molto versatile, in cui trovate 33 programmi diversi per lavorare impasti, alcuni dei quali non prevedono la cottura, in modo da permettere il trasferimento nel forno. Non prende punteggio pieno in quanto i programmi a lievitazione naturale hanno una durata inferiore rispetto ad altri modelli, che per alcuni tipi di pane prevedono una lievitazione di molte ore. È comunque possibile effettuare lievitazioni prolungate "manualmente", utilizzando un programma di solo impasto. Di seguito riportiamo tutti i programmi presenti, suddivisi in impasti con e senza cottura.
Programmi di impasto con cottura
1. Cottura base
2. Cottura base veloce
3. Cottura base con uvetta
4. Pane con aggiunta di ingredienti
5. Pane integrale
6. Pane integrale veloce
7. Pane integrale con uvetta
8. Segale
9. Francese
10. Pane a lievitazione naturale
11. Italiano
12. Sandwich
13. Brioche
14. Senza glutine
15. Specialità
16. Specialità con uvetta
17. Pane irlandese (soda bread)
18. Solo cottura
Programmi di solo impasto
19. Impasto
21. Pane con aggiunta di ingredienti
22. Pane integrale
23. Pane integrale con uvetta
24. Segale
25. Francese
26. Pane a lievitazione naturale
27. Impasto acido spontaneo
28. Pizza
29. Brioche
30. Programma speciale
31. Programma speciale con uvetta
32. Marmellata
33. Composta di frutta
Piccolo appunto: sul sito della Panasonic trovate alcune comodissime ricette per panificare con questa macchina!

2. Potenza: Voto 7 su 10

Nonostante la Panasonic SD-ZB2512 sia una macchina del pane che si contraddistingue per la qualità dei materiali impiegati e un buon lavoro del motore, la potenza ci sembra un po' sottodimensionata, e per questo motivo non prende un voto altissimo per questo fattore. Questa macchina del pane dispone infatti di una potenza di 550 W, e ha una sola pala per lavorare i diversi tipi di impasti: queste caratteristiche ne limitano forse un po' l'uso.

3. Funzioni: Voto 9 su 10

La Panasonic SD-ZB2512 prende un voto quasi pieno per il fattore funzioni. La macchina è infatti dotata di tutte quelle funzionalità che la rendono un prodotto valido e competitivo sul mercato. Vediamo di seguito quali sono le funzioni principali di questa macchina:

  • Sensore di temperatura: la macchina è dotata di un sensore che regola la temperatura interna relativamente a quella esterna, minimizzando gli sbalzi di temperatura e favorendo i processi di lievitazione
  • Aggiungere ingredienti secondari e lievito: è possibile sia grazie a segnale acustico e procedendo manualmente che con l’utilizzo di un dispenser automatico (che ne può contenere fino a 150 g). Consigliamo, per l’aggiunta di lievito, di utilizzare quello in polvere
  • Memoria tampone: salva il programma, permettendovi di continuarlo in seguito, se la luce dovesse mancare (per un massimo di 10 minuti)
  • Avvio ritardato: è possibile ritardare la panificazione e quindi l’avvio della macchina fino a 13 ore, per avere il pane pronto all’ora che desiderate (evitate di inserire ingredienti che possano rovinarsi)
  • Mantenimento in caldo: la Panasonic SD-ZB2512 continua a mantenere la temperatura anche a cottura ultimata, a meno che non si prema il tasto di stop. Questo da un lato permette di mantenere il pane caldo, dall’altro, però, la crosta continuerà a dorarsi. Potete scegliere di fermare la macchina e lasciarvi il pane dentro, ma la consistenza della crosta varierà diventando più morbida in seguito alla formazione di condensa (vale per tutte le macchine del pane)

4. Capacità: Voto 9,5 su 10

La Panasonic SD-ZB2512 è una via di mezzo fra macchine del pane piccole, con una capacità ridotta, e quelle invece che offrono la possibilità di lavorare sin anche a 2 kg di impasto totale. Per questo si aggiudica un più che ottimo punteggio per questo fattore: lavora infatti circa di circa 1200 g di impasto totale. La farina che dovrete impiegare per le varie pezzature di pane è inferiore rispetto al peso totale degli ingredienti: parliamo per esempio di 600 g di farina per il peso massimo se selezionate la dimensione XL e 500 g se selezionate la dimensione L.

5. Accessori: Voto 9 su 10

Gli accessori in dotazione con la Panasonic SD-ZB2512 sono effettivamente molti, per questo prende un buon voto. Vediamo di seguito quali sono gli accessori che trovate all’interno della confezione:

  • Bicchiere dosatore per lievito naturale: utile per misurare liquidi e creare l’impasto acido da utilizzare con il programma specifico
  • Cucchiaio dosatore specifico per il lievito madre
  • Cucchiaio dosatore: utile per misurare zucchero, sale, lievito, ecc, ed è diviso in due parti, una più grande (15 ml) e una più piccola (5 ml)
  • Pala a F: per le farine integrali o segale

Il voto finale di QualeScegliere.it: 8,8/10

La Panasonic SD-ZB2512 ha ottenuto un voto complessivo di 8,8 punti su 10. Un punteggio quasi ottimo, dunque, per la novità di casa Panasonic, in vendita online da maggio 2015. Questa macchina del pane è sicuramente dotata di ottimi materiali di costruzione, è pensata per ottimizzare la lievitazione degli impasti grazie al sensore di temperatura, è versatile in quanto a tipi di pane che si possono ottenere e alla programmazione suddivisa a seconda della presenza della cottura oppure per impasti che dovranno esser poi cotti nel forno tradizionale. È anche dotata di molti accessori, anche se non possiede quelli per le forme di pane aggiuntive. La Panasonic SD-ZB2512 è una macchina del pane che lavora sino a 1200 g di impasto totale con una sola pala e per questo il punteggio scende di un po’ soprattutto per via della potenza del motore (550W) leggermente sottodimensionata. Questo potrebbe influenzare le prestazioni a lungo termine. La macchina in ogni caso sta soddisfacendo anche i palati più esigenti, e in molti già adesso confermano la qualità di questo modello e le sue prestazioni.

Recensioni di prodotti simili

Domande e risposte su Panasonic SD-ZB2512

  1. 1
    Domanda di Stefano | 27 agosto 2016 at 22:35

    Non è in teflon il rivestimento interno. Quindi di che materiale è?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 8 settembre 2016 at 10:13

      Nei dati del prodotto la Panasonic non specifica il materiale, pertanto per reperire questa informazione consigliamo di contattare il Servizio Clienti della Casa produttrice.

  2. 0
    Domanda di MariaLuisa | 20 gennaio 2018 at 22:15

    Non trovo la farina di grano duro tipo 550 che indicate in varie ricette x pane. A che farina corrisponde in Italia?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 22 gennaio 2018 at 10:44

      La classica farina di grano duro va bene.

  3. 0
    Domanda di Domenico | 10 febbraio 2017 at 12:23

    C’è un modo per evitare i tempi d’attesa dei vari programmi? Io uso quello integrale e mi fa attendere 1 ora e 40 minuti prima di iniziare a impastare

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 14 febbraio 2017 at 08:42

      I tempi di attesa sono necessari per la lievitazione del pane (li trovi descritti a pag. 10 del libretto delle istruzioni).

  4. 0
    Domanda di Laura | 10 gennaio 2017 at 10:44

    Posso usare pasta madre e cuocervi il pane dentro la macchina del pane ?e” silenziosa?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 10 gennaio 2017 at 10:51

      Sì, è possibile.
      Non avendo riscontrato lamentele dagli acquirenti circa la rumorosità, riteniamo che non sia particolarmente rumorosa.

  5. 0
    Domanda di Liliana Maruotti | 8 settembre 2016 at 01:25

    Buonasera..vorrei sapere perché il pane integrale non mi viene ben lievitato come quello bianco…dove sbaglio?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 9 settembre 2016 at 15:53

      Le variabili potrebbero essere molte e vanno dalla temperatura all’umidità dell’aria alla freschezza degli ingredienti.
      Hai provato ad allungare i tempi di lievitazione? Sei sicura di seguire la ricetta in modo preciso?

  6. 0
    Domanda di gloria | 9 luglio 2016 at 19:02

    p.s. si possono aggiungere altre pale…
    il rivestimento interno è in teflon ?!

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 11 luglio 2016 at 15:16

      Il rivestimento interno di questa macchina è antiaderente, ma non è in teflon.

  7. 0
    Domanda di gloria | 9 luglio 2016 at 18:59

    buonasera volevo sapere se esistonoi vassoi x altre forme di pane
    e se sia possibile fare anche yogurt e marmellate …grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 19 luglio 2016 at 09:52

      A pag. 6 nel libretto informativo che trova on-line in pdf, trova una sezione dedicata agli accessori e all’identificazione delle parti, dove si fa riferimento a un unico cestello interno.
      Sempre nello stesso documento in pdf a pag. 10 e 11, si trova una lista delle opzioni di cottura, dove può trovare le voci “marmellata” e “composta di frutta”, ma è assente un riferimento allo yoghurt.

"Panasonic SD-ZB2512": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

La migliore

Imetec Zero Glu

Migliore offerta: 143,99€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Kenwood BM350

Migliore offerta: 122,90€

La più venduta

Moulinex OW6101

Migliore offerta: 129,00€