Le migliori lenti a contatto giornaliere del 2022

Confronta le migliori lenti a contatto giornaliere del 2022 e leggi la nostra guida all'acquisto.

Alensa
17,27 €
Alensa
18,84 €
Amazon
41,10 €
Alensa
22,10 €
Alensa
24,88 €
Adrialenti
17,37 €
Lenstore
18,88 €
Lenstore
22,70 €
Amazon
25,09 €
Ottica Menozzi
17,37 €
Adrialenti
18,94 €
Adrialenti
23,98 €
Adrialenti
25,48 €
Amazon
17,59 €
Galvani shop
20,00 €
Galvani shop
24,50 €
Lenstore
25,48 €
Lentiamo
17,89 €
Amazon
44,99 €
Amazon
24,80 €
Ottica Menozzi
25,50 €

Tipologia

Giornaliere

Giornaliere

Giornaliere

Giornaliere

Giornaliere

Diametro

14 mm

14,2 mm

14,2 mm

14,3 mm

14,1 mm

Curvatura

8,79 mm

8,5 mm

8,6 mm

8,5 mm

8,5 mm

Percentuale d'acqua

69%

58%

78%

38%

80%

Numero di lenti

30

30

90

30

30

Punti forti

Molto morbide

Tecnologia Lacreon per migliore comfort

Materiale innovativo che favorisce l'idratazione

Flusso di ossigeno alla cornea 98%

Disponibili in molte diottrie

Con filtro UV

Ideali per chi lavora al pc

Particolarmente morbide

Anche per presbiopia e astigmatismo

Anche per astigmatismo

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Le lenti a contatto giornaliere

Le lenti a contatto giornaliere sono una tipologia di lenti a contatto molto apprezzata, specialmente dagli sportivi e da chi solitamente indossa gli occhiali e cerca un tipo di lente a contatto da utilizzare solo una volta ogni tanto.
In questa guida vedremo brevemente le caratteristiche di questi prodotti e faremo una panoramica delle migliori lenti a contatto giornaliere da consigliare ai nostri utenti. Se cercate informazioni o consigli sulle altre tipologie di lenti a contatto vi consigliamo di dare un’occhiata alla nostra guida generica sulle lenti a contatto ed alla nostra guida alle lenti a contatto colorate.

Come si usano le lenti a contatto giornaliere?

Come si intuisce facilmente dal nome, un paio di lenti a contatto giornaliere può essere indossato solo per un massimo di 24 ore; all’interno di un pacco è presente una quantità variabile di lenti, che dovranno solo essere tolte dalla confezione monouso ed indossate.lenti a contatto giornaliere come si usano
Nelle lenti a contatto giornaliere infatti non è necessario utilizzare liquidi o altri agenti per pulire o idratare le lenti, poiché queste sono immerse in una soluzione apposita che le manterrà igieniche e idratate fino all’utilizzo.
Non ci sono altri particolari accortezze da seguire, oltre che indossarle facendo attenzione alla giusta direzione: le lenti a contatto giornaliere infatti possono essere indossate solo in un verso, e per questo motivo molti prodotti presentano una piccola impronta appena visibile che serve ad identificare il verso corretto.

Vantaggi e svantaggi delle lenti a contatto giornaliere

Scegliere le lenti a contatto giornaliere rispetto ad altre tipologie di lenti a contatto offre sia vantaggi che svantaggi, che diventano più o meno significativi in base al tipo di utente. Vediamo i pro e i contro di questi prodotti in due brevi elenchi.

Vantaggi

  • Sempre in condizioni igieniche ottimali;
  • Non c’è bisogno di acquistare prodotti per la pulizia, l’idratazione e la conservazione delle lenti;
  • Molto pratiche da portare con sé in viaggio;
  • Nessuna usura del materiale;
  • Facilmente sostituibili in caso di smarrimento.

Svantaggi

  • Maggiore impatto ambientale;
  • Non possono essere indossate per più di 24 ore;
  • Troppo costose per un utilizzo regolare.

Guardando a vantaggi e svantaggi si può dedurre che le lenti a contatto giornaliero rappresentano la scelta migliore per chi solitamente indossa gli occhiali e vuole usare le lenti solo in modo saltuario, durante un viaggio o durante l’allenamento e lo sport. In questi casi le lenti giornaliere sono la scelta migliore, poiché permettono di risparmiare sugli accessori e sui prodotti per la pulizia e possono essere agevolmente trasportate anche nei bagagli a mano.

Le migliori lenti a contatto giornaliere

Andiamo ora a vedere quali sono le migliori lenti a contatto giornaliere che possiamo consigliare ai nostri lettori: per ogni modello troverete una breve descrizione e i motivi per cui lo abbiamo selezionato.
Le migliori lenti a contatto giornaliere scelte dalla nostra redazione sono:

  • Alcon Dailies Aqua Comfort Plus
  • Acuvue Moist 1 day
  • Bausch & Lomb Biotrue ONEday
  • Alcon Dailies Total 1
  • Acuvue Oasys 1 Day

Alcon Dailies Aqua Comfort Plus

Alcon Dailies Aqua Comfort PlusAlcon Dailies Aqua Comfort Plus


Queste lenti a contatto giornaliere sono l’evoluzione di un altro prodotto Alcon, le Focus Dailies All Day Comfort. Rispetto alla versione precedente, il modello Acqua Comfort Plus offre una maggiore umidità per ogni singola lente, aspetto che ne migliora il comfort e la vestibilità. La gamma di diottrie disponibili è molto ampia e va da -15 a +8. Queste lenti sono inoltre disponibili anche per chi soffre di astigmatismo e presbiopia, un altro grosso vantaggio.
Sono realizzate in Nelfilcon A e hanno un contenuto di acqua del 69% circa e all’interno della confezione sono presenti 30 lenti, anche se è possibile optare per pacchi risparmio con 90 o 180 lenti. Infine due dati relativi alla struttura vera e propria della lente: il diametro è di 14 mm e la curvatura è di 8,79 mm.
Ci piacciono perché: buona morbidezza, buona idratazione.
Adatte a: utenti senza esigenze particolari, con diottrie fino a -15.

Acuvue Moist 1 day

Acuvue Moist 1 dayAcuvue Moist 1 day


Queste lenti a contatto giornaliere prodotte da Johnson & Johnson presentano diverse innovazioni che permettono di ridurre il rischio di irritazioni oculari. All’interno della lente è infatti presente un agente umettante (ovvero un agente che fornisce umidità) che crea una sorta di cuscinetto idratante e fornisce umidità alla lente per tutto il giorno, assicurando una sensazione di comfort prolungata. L’agente umettante in questione è il PVP (polivinilpirrolidone), e le sue molecole sono integrate a quelle del materiale principale (silicone idrogel) per evitare che in presenza di aria secca la lente si secchi a sua volta.
Un altro vantaggio offerto da queste lenti giornaliere è la presenza di un filtro UV in grado di proteggere una parte dell’occhio dai raggi ultravioletti: segnaliamo a questo proposito che la protezione è solo parziale, quindi sarà comunque necessario utilizzare gli occhiali da sole per una protezione completa.
La gamma di diottrie disponibili va da -12 a +6 e le lenti sono prodotte anche per chi soffre di astigmatismo e presbiopia. Il contenuto d’acqua indicato è del 58%, ma come abbiamo visto l’idratazione viene assicurata dalle particolarità dei materiali. Sono inoltre disponibili in due diverse curvature, da 8,5 e da 9 mm, mentre il diametro della singola lente è di 14,2 mm. Per quanto riguarda la confezione, troviamo quella da 30 lenti, da 90 e da 180.
Ci piacciono perché: tecnologia innovativa, filtro UV integrato alla lente.
Adatte a: chi soffre di irritazioni o secchezza degli occhi, chi ha occhi sensibili.

Bausch & Lomb Biotrue ONEday

Bausch Lomb Biotrue ONEdayBausch & Lomb Biotrue ONEday


Anche queste lenti a contatto giornaliere sono particolarmente apprezzate per l’umidità elevata che riescono a fornire all’occhio, ben il 78%. Si tratta di lenti a contatto ispirate alla biologia dell’occhio umano e realizzate in Hypergel, un materiale biocompatibile senza silicone. Questo particolare materiale riesce a mantenere molto bene la forma della lente, offrendo un comfort costante e un’ottima nitidezza per tutto il tempo in cui si indossano. Un altro dettaglio interessante legato al materiale è la permeabilità all’ossigeno: una permeabilità elevata permette alla cornea di ricevere più ossigeno, limitando le irritazioni. In questo caso la casa produttrice indica un apporto di ossigeno del 93% che, insieme al 78% di acqua, rende queste lenti idratate e adatte anche a situazioni in cui è presente aria secca o polvere. Le lenti Biotrue ONEday sono dotate anche di un filtro UV (che non esclude l’uso degli occhiali da sole), coprono un range di diottrie che va da -9 a +6 e sono disponibili anche per astigmatismo e presbiopia. Anche in questo caso troviamo le confezioni da 30, da 90 e da 180 lenti; il diametro di ogni lente è di 14,2 mm e la curvatura è di 8,6 mm.
Ci piacciono perché: 100% biocompatibili, elevata umidità.
Adatte a: chi fa sport.

Alcon Dailies Total 1

Alcon Dailies Total 1Alcon Dailies Total 1


Ecco delle altre lenti a contatto giornaliere che hanno come punto di forza le innovazioni tecnologiche: le Alcon Dailies Total 1 sono infatti le prime lenti a contatto giornaliere ad essere realizzate con la combinazione di due materiali diversi, Idrogel e Silicone idrogel. I due materiali sono combinati con una speciale tecnologia, chiamata SmarTears, che distribuisce in modo ottimale l’umidità. Il risultato che si ottiene è una lente con una sezione centrale che contiene il 33% di acqua ed è molto permeabile all’ossigeno, mentre sulla superficie rimane l’80% di acqua, quantità quasi uguale a quella naturalmente contenuta nell’occhio umano. L’idratazione continua viene garantita dal fatto che la lente rilascia molecole PC (fosfatidilcolina) che stabilizzano e sostengono il film lacrimale. Non è invece presente un filtro UV per la protezione dai raggi ultravioletti.
Le lenti Alcon Dailies Total 1 sono adatte per un range di diottrie che va da -12 a +6 e sono realizzate anche per chi soffre di presbiopia, mentre al momento non esiste una versione per l’astigmatismo.
La curvatura è di 8,5 mm e il diametro di 14,10 mm e le confezioni disponibili sono da 30, 60 e 90 unità.
Ci piacciono perché: innovative e ideali per attività sportive.
Adatte a: chi soffre di occhi secchi.

Acuvue Oasys 1 Day

Acuvue Oasys 1 DayAcuvue Oasys 1 Day


Le ultime lenti a contatto che abbiamo scelto di consigliare sono le Acuvue Oasys 1 Day, un modello particolarmente adatto a chi lavora davanti al computer o trascorre molto tempo davanti ai dispositivi digitali. Si tratta di una lente realizzata in silicone idrogel con tecnologia Hydraluxe, ovvero una particolare struttura della lente che consente alle molecole di silicone di integrarsi al film lacrimale per un migliore comfort. Ottimo anche il livello di permeabilità all’ossigeno: secondo i produttori la lente riesce a trasferire alla cornea circa il 98% di ossigeno, un valore molto elevato che si traduce nella quasi impercettibilità della lente per chi la indossa. Da segnalare inoltre la presenza di un filtro UV che anche in questo caso però non esclude l’uso degli occhiali da sole.
Queste lenti a contatto giornaliere sono idonee per chi ha diottrie comprese tra -12 e +8 e sono disponibili anche per astigmatismo; le confezioni invece hanno 30 o 90 unità. Per quanto riguarda la curvatura, troviamo sia la versione da 8,5 mm che la versione da 9 mm, mentre la dimensione della lente è di 14,3 mm.
Ci piacciono perché: livello di ossigenazione ideale, riduzione dell’affaticamento visivo.
Adatte a: chi lavora al pc, chi pratica attività in cui le lenti a contatto tendono a seccarsi.

Le domande frequenti sulle lenti a contatto giornaliere

Le lenti a contatto giornaliere convengono?

Una confezione da 30 lenti giornaliere costa approssimativamente trai 15 e i 30 euro, che corrisponde più o meno al prezzo di una confezione da 6 di lenti mensili. La convenienza dipende in tutto e per tutto dalle proprie necessità: per chi fa un uso quotidiano delle lenti a contatto le giornaliere non sono una scelta vantaggiosa, perché un pacco da lenti giornaliere da 30 dura massimo 30 giorni, mentre un pacco di lenti mensili da 6 dura fino a 6 mesi. Considerando però che le lenti mensili presuppongono anche spese accessorie legate ai liquidi di pulizia e idratazione, possiamo considerare le lenti a contatto giornaliere come la tipologia più conveniente per un uso saltuario: il periodo di scadenza di ogni confezione è molto lungo, e usando le lenti una volta ogni tanto è meglio optare per prodotti a cui non bisogna necessariamente aggiungere accessori extra come il portalenti.

Le lenti a contatto giornaliere sono pericolose?

In linea di massima no, le lenti a contatto giornaliere sono dispositivi medici testati e non sono pericolose in sé, tuttavia un utilizzo scorretto delle lenti a contatto o eventuali allergie ai materiali utilizzati possono provocare spiacevoli conseguenze. Per avere la massima sicurezza quando si usano le lenti a contatto giornaliere è consigliabile per prima cosa accertarsi di non avere allergie (consultando il proprio medico, oculista o se si tratta di allergie note leggendo semplicemente la lista di ingredienti ed eccipienti). In secondo luogo bisognerà seguire le istruzioni che indicano metodi di conservazione, modalità di utilizzo e scadenza; ultimo ma non meno importante, assicurarsi di avere sempre le mani in condizioni igieniche ottimali (lavate da poco ma senza residui di saponi o detergenti di altro tipo) prima di toccare le lenti.

Posso usare le lenti a contatto giornaliere per più giorni di fila?

Assolutamente no: come dice il nome stesso, le lenti a contatto giornaliere non possono essere indossate per più di 24 ore. Considerando che le lenti giornaliere non sono neanche indossabili durante il sonno, in realtà possiamo considerare il tempo massimo di utilizzo delle lenti giornaliere di circa 16 ore. Il motivo per cui le lenti a contatto giornaliere hanno una durata così limitata sta nel fatto che la singola lente ha una percentuale di idratazione che può rimanere costante solo per un lasso di tempo ridotto. Indossare le lenti a contatto giornaliere per più di una giornata o durante la notte potrebbe provocare irritazioni agli occhi, secchezza, lacrimazione, infezioni e altre patologie più gravi che è assolutamente meglio evitare.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato