03/2018

Recensione: Diadora Silver Evo

8 livelli di resistenza, display LCD, peso massimo utilizzatore 120 kg

Voto finale 6,9/10
Tipologia: 9
Performance: 7
Struttura e stabilità: 6,5
Comfort: 7
Ingombro: 7,5
Media voti fattori: 7,4/10
*Spedizione inclusa
Dati tecnici
  • Tipologia: verticale
  • 8 livelli di resistenza
  • Rilevazione cardiaca palmare
  • Rotelle di trasporto
  • Display LCD
  • Peso utilizzatore: fino a 120 kg
  • Peso cyclette: 24 kg
Punti forti
  • Struttura particolarmente compatta
  • Facile da trasportare
  • Semplice selezione delle impostazioni
Punti deboli
  • Non ideale per utenti esperti
  • Non adatta a utenti alti più di 1,80 metri

Scrivi una recensione

product image

Diadora Silver Evo

Conosci questo prodotto?
Puoi iniziare esprimendo un voto da 1 a 5 stelle

Effettua il login oppure crea un account per scrivere
recensioni o testare prodotti.

Login
+

Scrivi recensioni e testa i prodotti

Scopri di più

Qualescegliere.it
Autore
Redazione

Diadora Silver Evo

I nostri fattori decisivi per la scelta della cyclette

1. Tipologia: Voto 9 su 10

La Diadora Silver Evo è una cyclette appartenente a una fascia di prezzo bassa. Abbiamo avuto l'opportunità di testare questo prodotto presso la nostra sede, in modo tale da poterne valutare nel dettaglio le caratteristiche tecniche e il livello delle sue prestazioni in fase di utilizzo.
Diadora Silver Evo frontale
Per prima cosa occorre dire che questo attrezzo è una cyclette verticale, ovvero la tipologia più diffusa per un uso domestico. Nello specifico, questo modello è particolarmente adatto ad effettuare sia il riscaldamento che sessioni di allenamento con un grado di intensità non molto elevato. Si tratta quindi di una cyclette indicata per chi intende perdere peso e mantenersi in forma, ma non per utenti molto allenati che richiedono un livello di prestazioni superiore. Essendo non richiudibile, come invece lo sono altri prodotti presenti sul mercato, è bene tenere in considerazione le sue dimensioni in base allo spazio di cui si dispone in casa.
Diadora Silver Evo prova laterale

2. Performance: Voto 7 su 10

Prendiamo ora in esame il secondo fattore che abbiamo incluso nella nostra analisi della Diadora Silver Evo, quello che riguarda le performance dell'attrezzo. Da questo punto di vista bisogna dire che non sono molte le funzioni disponibili per l'impostazione e il monitoraggio del proprio allenamento. D'altra parte stiamo parlando di un prodotto di fascia bassa e, in linea generale, questo genere di cyclette non dispone di un numero molto ampio di impostazioni.
Diadora Silver Evo rotella resistenza
La Diadora Silver Evo consente di scegliere tra 8 livelli di resistenza per adattare la sessione di allenamento al tipo di sforzo che si intende fare. Per la selezione della resistenza è presente una manopola collocata sotto il manubrio (foto in alto). Le funzioni disponibili sono quattro: tempo, distanza, velocità, calorie e frequenza cardiaca. Così è possibile tenere sempre sotto controllo lo stato del proprio allenamento, ma anche impostare degli obiettivi specifici da raggiungere.
Diadora Silver Evo display

3. Struttura e stabilità: Voto 6,5 su 10

Come abbiamo detto in precedenza, questa cyclette appartiene alla categoria dei modelli verticali e non è richiudibile. Il suo peso abbastanza contenuto di 24 kg consente un trasporto piuttosto agevole, anche grazie alle pratiche ruote che si trovano sotto la base anteriore. Non avendo una struttura particolarmente pesante, la Diadora Silver Evo è in grado di sostenere utenti fino a 120 kg, un dato comunque in linea con altri attrezzi della stessa fascia. Anche il manubrio è piuttosto standard e su di esso si possono trovare delle classiche placche metalliche per la rilevazione della frequenza cardiaca (foto in basso).
Diadora Silver Evo sensore cardiaco

4. Comfort: Voto 7 su 10

Il quarto fattore decisivo per la scelta della cyclette è quello relativo al comfort. In questo senso la sella è ergonomica e morbida, dunque in grado di offrire un buon livello di comodità anche durante lunghe sessioni di allenamento. L'altezza della sella si può regolare attraverso una manopola specifica: basta far combaciare il perno con uno dei buchi dell'asse e avvitarla in modo che la sella risulti stabile. I pedali sono standard e dotati di una fascia di bloccaggio regolabile in tre posizioni. Un altro elemento che incide sul comfort è sicuramente anche il display. Lo schermo di cui dispone è LCD e consente di visualizzare bene tutte le informazioni. Non è tuttavia retroilluminato, perciò la visualizzazione può risultare problematica in ambienti con poca luce.
Diadora Silver Evo sella

5. Ingombro: Voto 7,5 su 10

Infine ci siamo concentrati su un altro aspetto decisamente importante per la scelta di una cyclette: l'ingombro. Questo modello misura 97,5 x 48,5 x 137 cm, quindi risulta discretamente compatto e collocabile anche in appartamenti con poco spazio a disposizione. Inoltre, come abbiamo già visto, è dotato di pratiche rotelle per il trasporto, che possono essere utili per spostare l'attrezzo da una stanza all'altra in tutta comodità.
Diadora Silver Evo laterale

La nostra prova

Per entrare ancora più nel dettaglio e valutare nel migliore dei modi pregi e difetti della Diadora Silver Evo l’abbiamo provata presso la nostra sede, riproducendo un allenamento leggero. Per farlo ci siamo concentrati su alcuni aspetti specifici a nostro avviso molto importanti per la scelta della cyclette. In seguito alla nostra analisi abbiamo deciso di diminuire il punteggio finale di 0,5 punti. Questo specialmente perché il prodotto si è dimostrato poco pratico per un utente alto circa 1,80 metri.

Diadora Silver Evo prova frontale

Comodità e praticità: i pedali presentano caratteristiche standard e sono dotati di una fascia regolabile su tre posizioni. Il piede risulta stabile anche grazie alla superficie antiscivolo. Il nostro giudizio è positivo per la sella, che è ampia e morbida, mentre un appunto critico dobbiamo farlo in merito all’altezza massima della sella, che non consente di distendere bene le gambe a un utente alto 1,80 metri.

Regolazione dello sforzo: le resistenze disponibili sono 8 e selezionabili attraverso una manopola che si trova sotto il manubrio. L’operazione di selezione è manuale e risulta piuttosto semplice: è sufficiente ruotarla finché non si raggiunge il livello desiderato (ogni passaggio di livello è scandito da un piccolo scatto meccanico).

Diadora Silver Evo impugnatura manubrio

Display e funzioni: per quanto riguarda le funzioni, possiamo dire che, grazie al pannello di controllo intuitivo, è davvero semplice scegliere quella che si desidera. Lo schermo si legge bene, ma è relativamente piccolo rispetto ad altri modelli che si trovano in commercio, mentre il sensore cardiaco sembra rilevare rapidamente le pulsazioni una volta che si è poggiato i palmi della mano sulle placche metalliche.

Trasporto: abbiamo riscontrato una certa facilità nello spostare l’attrezzo. D’altra parte il prodotto pesa solo 24 kg, un valore inferiore alla media delle cyclette presenti sul mercato. Nonostante siano un po’ piccole, le ruote collocate sotto la base anteriore funzionano bene e permettono una mobilità efficace.

Diadora Silver Evo pannello di controllo

Opinioni degli utenti

Online sono presenti numerose recensioni lasciate da utenti che hanno acquistato e provato la Diadora Silver Evo. Tra queste possiamo segnalarne alcune positive che riguardano aspetti quali l’ottimo rapporto qualità/prezzo e la facilità con cui si può montare. Altri elementi positivi segnalati nei feedback evidenziano la fluidità della pedalata e la bassa rumorosità in fase di utilizzo. Non mancano tuttavia i commenti più critici, che sono relativi in particolare alla scarsa resistenza contro l’usura.

Il voto finale di QualeScegliere.it: 6,9/10

Dopo aver analizzato singolarmente i diversi fattori decisivi per la scelta della cyclette, abbiamo deciso di assegnare alla Diadora Silver Evo un voto complessivo di 6,9/10. Questo prodotto presenta delle caratteristiche tecniche tipiche di una cyclette di fascia economica, a partire dal numero di resistenze disponibile, passando per quello delle funzioni a disposizione dell’utente. Positivo il nostro giudizio riguardo al peso dell’attrezzo (24 kg), che consente di spostarlo facilmente ma incide in modo consistente sulla stabilità in fase di allenamento, soprattutto nel caso di utenti piuttosto pesanti. Il display non dispone di retroilluminazione, tuttavia mostra in modo chiaro le informazioni disponibili. Il prodotto si presenta semplice anche in termini di impostazioni. Sono infatti cinque le funzioni selezionabili: distanza, tempo, calorie, velocità e frequenza cardiaca. Si tratta di un numero abbastanza limitato ma nella norma per quanto riguarda cyclette di fascia economica. Meno positiva invece la nostra valutazione relativa alla praticità dell’attrezzo. Come abbiamo visto nella prova pratica, la cyclette si è dimostrata poco adatta a un utente alto oltre 180 centimetri. Consigliamo quindi questo modello a coloro che sono alla ricerca di un prodotto semplice per effettuare il riscaldamento o cominciare attività fisica per mantenersi in forma. A chi è già allenato e cerca una cyclette dotata di più funzioni e resistente, consigliamo invece di orientarsi verso un attrezzo di fascia superiore.

Galleria fotografica

Recensioni di prodotti simili

"Diadora Silver Evo": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

La migliore

Fassi FB 180

Migliore offerta: 249,00€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Ultrasport F-Bike Heavy

Migliore offerta: 145,99€

La più venduta

Ultrasport F-Bike

Migliore offerta: 99,99€