Le migliori cucce per cani del 2022

Confronta le migliori cucce per cani del 2022 e leggi la nostra guida all'acquisto.
Ferplast 87257099

Ferplast 87257099

La migliore

Amazon
MondoTop
Zooplus
Zooexpert
onlinestore
TipologiaDa esterno
Dimensioni98,5 x 79 x 68,5 cm
TagliaXL
Altre taglieM, L
MaterialiResina termoplastica
Punti forti
  • Resistente ai raggi UV
  • Griglia per aerazione interna
  • Fondo con sistema di drenaggio dei liquidi
  • Tetto rimovibile per facilitare la pulizia
Bedsure 091-DBCD-1

Bedsure 091-DBCD-1

Il miglior rapporto qualità prezzo

Amazon
TipologiaDa interno
Dimensioni44 x 19 x 23 cm
TagliaS, M
Altre taglieLegno
MaterialiTessuto
Punti forti
  • Lavabile in lavatrice
  • Struttura ortopedica per alleviare la pressione sulle articolazioni
  • Lato caldo in flanella per l'inverno e fresco per l'estate
Pecute PB-RT02M

Pecute PB-RT02M

Amazon
TipologiaDa interno
Dimensioni63 x 53 x 21 cm
TagliaM
Altre taglieS, L
MaterialiTessuto scamosciato
Punti forti
  • Lavabile in lavatrice
  • Cuscino rimovibile
  • Tessuto traspirante e resistente agli strappi
Lionto DB00110

Lionto DB00110

Amazon
TipologiaDa interno
Dimensioni65 x 50 x 20 cm
TagliaS
Altre taglieM, L
MaterialiTessuto
Punti forti
  • Lavabile in lavatrice
  • Tessuto antigraffio e idrorepellente
  • Include due comodi cuscinetti
Pet Around You Baita

Pet Around You Baita

Arcaplanet
TipologiaDa esterno
Dimensioni73,5 x 59 x 52,5 cm
Taglia60 (S)
Altre taglie80, 100, 120
MaterialiPino nordico
Punti forti
  • Per cani di piccola taglia
  • Disponibile in altre dimensioni
Marialuisa.sabatino
Autore
Marialuisa

Come scegliere la cuccia per cani

Una cuccia per cani è un giaciglio o, in alcuni casi, una piccola casa, dove il vostro amico a quattro zampe può dormire, riposare o starsene tranquillo ogni qual volta lo desideri. Si tratta quindi di uno spazio di relax che per essere tale deve presentare determinate caratteristiche. Molto spesso queste caratteristiche riguardano i materiali con cui viene realizzata la cuccia ma anche le dimensioni, che come vedremo in questa guida devono assolutamente essere proporzionate alla taglia del fedele amico.

cuccia per cani interni

Adottare un cane infatti significa prendersene cura in ogni aspetto: dalla scelta del guinzaglio alla pettorina, fino alla scelta delle crocchette, ogni piccolo gesto che lo riguarda deve aver come priorità la sua salute per offrirgli così prodotti di qualità che gli permettano di avere uno stile di vita sano. Stesso discorso vale anche per le cucce per cani, la cui scelta dipende da fattori che possono rivelarsi determinanti e far sì che il vostro piccolo amico possa sentirsi sempre comodo e soprattutto al sicuro.

In vista di un acquisto di questo tipo probabilmente avrete già fatto delle veloci ricerche online per farvi un’idea dei modelli di cuccia per cani disponibili sul mercato. Certamente vi sarete resi conto che in commercio ne esistono davvero di ogni categoria, materiale e dimensione. Ecco perché si rende davvero utile e necessaria una guida che vi possa accompagnare nella scelta finale più adeguata alle reali esigenze del vostro fedele amico.

Tipologie

Quando si parla di cuccia per cani non ci si riferisce soltanto alla classica tipologia a forma di piccola casa con tetto a punta quasi sempre destinata all’uso in giardino, ma anche ad altri modelli dalla struttura più morbida più simili a dei veri e propri letti per cani, che invece si rivelano più appropriati per essere posizionati in casa. In questo paragrafo infatti vedremo come cambiano i vari modelli soprattutto per design e materiali a seconda che siano cuccia per cani da interni o esterni.

Cucce per cani da interni

Le cucce per cani da interni devono rispondere a delle esigenze davvero diverse rispetto a quelle da esterni. Per esempio se posizionate all’interno di una casa o appartamento non avranno bisogno di una struttura complessa, quindi chiusa o con un tetto. Anche per quanto concerne i materiali, ci si potrà orientare verso tessuti e imbottiture senza tener conto dell’isolamento termico. Tra le cucce per cani da interni più diffuse abbiamo senza dubbio quelle morbide, che si presentano con la forma di un grande cuscino o divanetto, le cui dimensioni variano a seconda del modello. Sono realizzate in tessuto lavabile e sono facilmente trasportabili da una stanza all’altra.

cuccia per cani morbida

Cucce per cani da esterni

Per quanto riguarda le cucce per cani da esterni invece bisogna considerare più fattori come per esempio le condizioni climatiche di estremo freddo, caldo o pioggia in cui si potrà trovare il nostro amico a quattro zampe durante i diversi periodi dell’anno. In queste circostanze quindi si rende necessaria la scelta di un modello con struttura rigida con tetto che come vedremo potrà essere realizzata in diversi materiali e forme e la cui base deve essere rialzata dal terreno almeno di 8 cm. Un aspetto di fondamentale importanza in questi casi è l’isolamento termico che può essere risolto con le cucce per cani coibentate. Si tratta di piccole casette in cui tutte le pareti, tetto e pavimento vengono realizzati con materiali isolanti in grado di mantenere le temperature interne sempre accoglienti per il piccolo o grande inquilino. Si tratta di una soluzione molto indicata soprattutto per cani anziani, malati e anche cagne gestanti in vista di un imminente parto. Quando si parla di cucce per cani da esterni, inoltre, è bene optare per materiali che non si deteriorino a causa degli agenti atmosferici, come sono per esempio quelle in resina che vedremo più avanti.

cuccia per cani esterni

Materiali delle cucce per cani

Tra i fattori che incidono più di altri nella scelta finale di una cuccia per cani troviamo i materiali impiegati per la loro produzione. Come abbiamo potuto osservare finora, a seconda dei materiali utilizzati è possibile avere un diverso tipo di cuccia, da interni o esterni, determinata dalla capacità di proteggere o meno dalle temperature esterne. Vediamo quali sono quelli più impiegati con tutti i loro vantaggi o svantaggi.

Legno

Le struttura delle cucce per cani in legno sono tra le più diffuse per i modelli da esterno. Si tratta infatti di una scelta non soltanto più bella esteticamente ma anche più funzionale, poiché il legno è un materiale con grandi capacità isolanti, impedendo sia al freddo che al caldo di entrare. In questo modo il vostro fedele compagno potrà restare più fresco d’estate e più caldo d’inverno. Il legno, però, a differenza della resina ha bisogno di maggiori cure per non deteriorarsi nel tempo a causa di agenti esterni come la pioggia, l’umidità e il sole.

Resina

Quasi sempre le cucce per cani in resina sono coibentate, quindi riescono a impedire alle temperature sia troppo rigide o calde di entrare. La resina è un derivato plastico, molto resistente e con una struttura piuttosto solida che la rende un ottimo materiale per essere impiegato nella realizzazione di cucce per cani da esterni. Certamente non è ecosostenibile, come invece lo è il legno. Ad ogni modo le cucce per cani in resina sono molto traspiranti, isolanti e quindi sicure per il vostro piccolo amico.

cuccia per cani plastica

PVC

Il PVC, o cloruro di polivinile, è un materiale termoplastico leggero, idrorepellente, resistente all’usura, all’abrasione e al calore. In commercio è facile trovare cucce per cani in PVC sia da interni che da esterni. Rispetto al legno non si deteriorano, quindi non dovranno avere speciali accortezze o trattamenti di manutenzione. Infine, un aspetto che convince molti utenti ad acquistarle è il loro basso costo.

Tessuto

Come abbiamo osservato i lettini per cani da interni sono quasi sempre realizzate in tessuto, nella maggior parte dei casi sfoderabile per poter essere lavato comodamente in lavatrice. Tra quelli più impiegati e consigliati abbiamo il cotone fresco e traspirante in estate e la pelliccetta sintetica per i mesi più freddi. Per alcuni modelli sono disponibili tessuti con tecnologia memory foam in modo che il divanetto diventi un ottimo supporto e che si modelli in base alla conformazione dell’animale.

cuccia per cani lavabile

Dimensioni delle cucce per cani

Così come i materiali anche le dimensioni di una cuccia per cani si posizionano tra i fattori principali da considerare attentamente prima di arrivare a una scelta finale. La struttura, soprattutto per quelle da esterni, non deve essere né troppo grande né troppo piccola rispetto alla taglia dell’animale. Il primo consiglio è di evitare di acquistare la cuccia quando è il cane ancora un cucciolo, o almeno di farlo considerando la taglia che raggiungerà da adulto. Per essere sicuri che le dimensioni della cuccia siano giuste, il cane deve poter fare facilmente un giro completo su se stesso, stare in piedi, accucciarsi nella posizione che preferisce ed entrare e uscire agilmente. Solitamente per una taglia medio-piccola è possibile scegliere cucce per cani con 40 cm di larghezza e 60 cm di altezza, mentre per taglie grandi meglio optare per larghezze da 80 cm e altezze da 100 cm. Il consiglio è di non esagerare con lo spazio a disposizione perché il cane potrebbe non sentirsi al sicuro e protetto.

cuccia per cani dimensioni

Altre caratteristiche

Vediamo adesso quali sono le altre caratteristiche che è opportuno valutare durante l’acquisto della cuccia per cani, tra cui la forma, l’ingresso e alcuni accessori d’arredo per completare particolari modelli.

Forma

Per le cucce per cani da esterni è indicato acquistare modelli con tetto spiovente a punta, come le classiche cucce a forma di casetta, in modo che non si accumuli acqua che appesantirebbe la parte superiore della struttura. Inoltre, i ristagni d’acqua provocherebbero muffa e il deterioramento dei materiali più assorbenti come il legno. Per quanto riguarda i letti per cani da interno, queste solitamente hanno una forma ovale o in alcuni casi rettangolare con gli angoli più definiti. Per chi è amante del design, oggigiorno, è possibile acquistare dei modelli di cuccia per cani sia per interni che esterni dalle strutture davvero uniche e originali, come quelle a forma di tenda o castello. Ma a prescindere dallo stile è importante che soddisfino i requisiti che abbiamo finora elencato.

cuccia per cani forma

Ingresso

L’ingresso di una cuccia per cani deve essere di facile passaggio per l’animale, sia in entrata che in uscita. Per quanto riguarda quelle da esterni con l’apertura a forma di arco, questo deve avere le dimensioni adeguate per fare passare l’animale comodamente, quindi almeno 30 cm di altezza; mentre nei modelli morbidi, i bordi rialzati che permettono al cane di appoggiarsi non devono essere troppo alti altrimenti il lettino non sarebbe di facile accesso.

Accessori

All’interno di una cuccia per cani da esterni molto spesso è possibile introdurre alcuni accessori che completino la sua funzione e rendano la vita dell’amico quadrupede più confortevole. Tra questi accessori abbiamo:

  • Tappetino refrigerante: si tratta di un piccolo tappeto molto sottile che può essere inserito all’interno dei modelli da esterni, realizzato in fibre in grado di assorbire umidità e inoltre anti-odori. Sono facili da usare e lavare e renderanno le giornate estive del vostro fedele amico più fresche;
  • Ciotole: altro accessorio che sarà possibile introdurre nella cuccia per cani da esterni è la ciotola, in questo modo il nostro amico avrà cibo e acqua a disposizione in qualsiasi momento.

Le domande più frequenti sulla cuccia per cani

Quanto costa una cuccia per cani?

Il prezzo di una cuccia per cani può variare da modello a modello, a seconda che si tratti di una tipologia da interni o esterni. Nel primo caso il prezzo di partenza è di circa 15 € che aumenta progressivamente in base ai materiali utilizzati fino ad arrivare a un costo medio di 50 €. Per le cucce per cani da esterni invece il prezzo base è di 30 €, per dimensioni destinate a taglie medio-piccole. Questo costo aumenta gradualmente passando per tipologie da 70/80 € fino a modelli dal particolare design da 170/200€.

Quali sono le migliori marche di cucce per cani?

Oggi grazie ai sempre più diffusi acquisti online molti marchi fino a pochi anni fa meno noti hanno avuto la possibilità di farsi conoscere e offrire così i propri prodotti al grande pubblico. Nel caso delle cucce per cani tra le migliori marche in circolazione oggi troviamo Ferplast, Docatgo, Kennels, Bama e Songmics.

Dove posizionare la cuccia per cani?

Dove posizionare la cuccia per cani sia all’interno della vostra casa o all’esterno nel vostro giardino è una decisione abbastanza importante che va studiata bene prima di acquistare questo prodotto. Se cercate un letto per cani l’ideale sarebbe posizionarlo in camera da letto con voi, in modo che l’animale si senta sempre al sicuro, o comunque in un ambiente tranquillo, poco rumoroso e non esposto a correnti d’aria. Per quelle da esterno invece bisognerà cercare un posto che sia il più possibile riparato dalle intemperie, quali pioggia, neve o anche sole diretto. In questo modo il vostro amico a quattro zampe potrà sentirti protetto e la cuccia sarà meno esposta ad agenti atmosferici e quindi a deterioramento.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Quali sono le migliori cucce per cani del 2022?

La tabella delle migliori cucce per cani del 2022 scelte dalla redazione di QualeScegliere.it

Il migliore
Ferplast 87257099 Ferplast 87257099
Miglior prezzo
143,50 €
Miglior qualità/prezzo
Bedsure 091-DBCD-1 Bedsure 091-DBCD-1
Miglior prezzo
56,99 €
Pecute PB-RT02M Pecute PB-RT02M Miglior prezzo
39,99 €
Lionto DB00110 Lionto DB00110 Miglior prezzo
28,95 €
Pet Around You Baita Pet Around You Baita Miglior prezzo
76,50 €

Cucce per cani: gli ultimi prodotti recensiti

La migliore
Ferplast 87257099

Ferplast 87257099

Migliore offerta: 145,34€

Il miglior rapporto qualità prezzo
Bedsure 091-DBCD-1

Bedsure 091-DBCD-1

Migliore offerta: 56,99€