I migliori box per cani del 2020

Confronta i migliori box per cani del 2020 e leggi la nostra guida all'acquisto.

Zoomundo recinto per cani

Il migliore

TipologiaEsterno
DimensioniTaglia L: 234 x 77 x 80 cm
Peso20 kg
Taglie disponibiliM, L, XL, XXL
MaterialeMetallo
Numero di pannelli8
Piedini d'ancoraggio
Impermeabile
Punti forti
  • Facile da montare
  • Dimensioni modulabili
  • Molto stabile
Punti deboli
  • Adatto solo agli ambienti esterni

MC Star Oxford

Il miglior rapporto qualità prezzo

TipologiaInterno ed esterno
Dimensioni125 x 125 x 64 cm
Peso2,5 kg
Taglie disponibiliTaglia unica
MaterialePoliestere
Numero di pannelli8
Piedini d'ancoraggio
Impermeabile
Punti forti
  • Pieghevole
  • 2 accessi
  • Sacchetti per cibo o giochi
  • Facile da montare
  • Buon ricircolo dell'aria
  • Borsa e chiodo per fissarlo in terra
Punti deboli
    Nessuno

REAYOU Pet

Guarda prodotti simili su
TipologiaInterno ed esterno
DimensioniTaglia S: 73 x 73 x 43 cm
Peso0,75 kg
Taglie disponibiliS, M, L
MaterialePoliestere
Numero di pannelli8
Piedini d'ancoraggio
Impermeabile
Punti forti
  • Pieghevole
  • 2 accessi
  • Facile da montare
  • Buon ricircolo dell'aria
  • Tettuccio antipioggia
Punti deboli
    Nessuno

TRESKO recinto per cani

TipologiaEsterno
DimensioniPer elemento: 80 x 80 cm
PesoN.d.
Taglie disponibiliTaglia unica
MaterialeMetallo
Numero di pannelli8
Piedini d'ancoraggio
Impermeabile
Punti forti
  • Molto capiente
  • Facile da montare
  • Molto alto
  • Grandezza modulabile
Punti deboli
  • Solo da esterno

Meiying U2BCMY464-RED-S

TipologiaInterno ed esterno
DimensioniTaglia S: 71,1 x 71,1 x 45,7 cm
Peso0,7 kg
Taglie disponibiliS, L
MaterialePoliestere
Numero di pannelli8
Piedini d'ancoraggio
Impermeabile
Punti forti
  • Pieghevole
  • Leggero
  • Buon ricircolo dell'aria
  • Facile da pulire
  • Tettuccio antipioggia
Punti deboli
    Nessuno
Federica.barbaroux
Autore
Federica

I fattori decisivi per la scelta del box per cani

Il box per cani è una pratica e sicura soluzione per tutti coloro che hanno uno o più cani in casa e hanno bisogno di delimitare lo spazio degli animali all'interno dell'ambiente casalingo, senza però ricorrere all'uso di una gabbia. Spesso si pensa che i box vengano usati solo durante i primi mesi di vita del cane, quando il cucciolo è molto vivace e giocherellone, per delimitare il suo raggio d'azione ed evitare che danneggi quello che si trova intorno. Tuttavia non è sempre così: i box sono molto utili soprattutto in ambienti in cui vi sono molte persone o bambini piccoli. Oltretutto, un ambiente circoscritto come quello del box può servire a rassicurare l'animale quando i padroni non sono in casa e a prevenire eventuali infortuni dovuti allo stato di agitazione causato da rumori forti o improvvisi.box per cani
La struttura del box è solitamente formata da un recinto composto da più pannelli e da una piccola porta per permettere l'ingresso e l'uscita del cane, che può essere chiusa dall'esterno. Esistono tantissimi tipi di box, ognuno dei quali ha delle caratteristiche specifiche e indicate per l'ambiente in cui verrà utilizzato. Vediamo di seguito quali sono i fattori da tenere in considerazione prima di acquistare un box per cani.

Tipologia

Fare una prima distinzione tra le tipologie di box per cani aiuta a fare una scrematura iniziale tra le offerte esistenti sul mercato. La differenza principale riguarda la collocazione del box, che a seconda delle proprie esigenze potrà essere posizionato in casa oppure all'esterno, se lo spazio lo permette. Esistono box pensati esclusivamente per spazi interni o per spazi esterni, ma anche modelli che per le loro caratteristiche possono essere utilizzati in entrambi gli ambienti. Come vedremo, i fattori che determinano la tipologia dei box per cani sono principalmente i materiali e la struttura.


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

Uso interno

I box per cani da uso interno sono tantissimi e di forme e materiali diversi. Sebbene non siano soggetti alle intemperie, devono essere costituiti da materiali durevoli per resistere al rosicchiamento e agli eventuali tentativi di apertura da parte dei nostri amici a quattro zampe. Le dimensioni dei box da interni dovranno poi essere contenute, proprio perché andranno posizionati dentro casa, oppure modulabili. In alcuni casi, infatti, possono essere aggiunti o tolti alcuni pannelli che formano le pareti del box, in modo da renderlo più o meno grande in base allo spazio disponibile in casa. Inoltre questa versatilità dà la possibilità di costruirli secondo forme diverse per adattarli meglio allo spazio circostante senza impedire ai nostri cani di muoversi comodamente al loro interno.

Uso esterno

I box da esterno, a differenza di quelli per gli ambienti chiusi, sono pensati per resistere agli agenti meteorologici più comuni, come pioggia, vento o umidità. box per cani uso esternoQuesti infatti vengono creati con dei materiali che sono resistenti, impermeabili e facili da pulire. Alcuni di questi box, soprattutto quelli in materiali non rigidi, includono una base impermeabile per impedire che il cane non venga a contatto con il terreno. Allo stesso modo, in alcuni casi offrono un piccolo tetto che copre solo una parte del box, in modo che il cane possa trovare riparo dalla pioggia senza avere la visuale interamente coperta.

Dimensioni

Quando si deve acquistare un box per cani è importante assicurarsi di scegliere la misura corretta in base alle dimensioni del cane che lo utilizzerà e allo spazio che vorremo destinare al posizionamento del box. Ricordiamo che un box non è una gabbia all'interno della quale il cane dovrà sentirsi intrappolato: l'animale deve potersi muovere, essere libero di sedersi, girarsi e camminare, durante tutto il tempo che si troverà al suo interno. Assicuriamoci quindi di scegliere una misura adeguata per il nostro box. Se si è alla ricerca di un box per un cane di taglia grande - come un golden retriever, un alano o un pastore tedesco - sarà ovviamente necessario sceglierne uno con le dimensioni adeguate alla sua grandezza e altezza, altrimenti il cane non si adatterà mai al box e non si troverà mai a suo agio. I box più grandi per interno possono arrivare a superare i due metri di diametro, mentre quelli più piccoli possono raggiungere i 70 centimetri. Qualora si decida di acquistare un box da posizionare all'esterno, invece, le dimensioni tendono ad essere mediamente più grandi per via dei minori problemi di spazio.box per cani dimensioniSono disponibili modelli di tutte le dimensioni, selezionabili in base alla grandezza del cane e allo spazio in cui posare il box. Normalmente, lo stesso modello sarà disponibile in taglie diverse, da S (cane di taglia piccola) a XL (cane di taglia grande). Inoltre è importante ricordare che, in diversi modelli, le dimensioni del box sono regolabili a proprio piacimento e in base allo spazio di cui si dispone. Infatti è possibile, come accennato sopra, aggiungere o togliere alcuni moduli al box, variando così la sua grandezza. Questa è una caratteristica di cui non dispongono tutti i modelli, ma solo alcuni, soprattutto quelli in metallo.


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

Sicurezza

Un altro dei fattori da tenere in considerazione quando si deve acquistare un box per cani è la sicurezza da esso garantita. Il cane ovviamente non deve essere in grado di uscire dal recinto, ecco perché è importante assicurarsi di acquistare un prodotto affidabile.box per cani sicurezza
Spesso infatti i cani, soprattutto quelli di taglia medio-grande o grande e non troppo vecchi, sono in grado di scavalcare la recinzione del box oppure di aprirsi un varco con le zampe o con i denti. Nel caso in cui il cane sia particolarmente abile nel saltare o sia molto alto, è importante assicurarsi di acquistare un box molto alto, per evitare che il cane riesca a fuggire. Peggio ancora, potrebbero riuscire a ribaltarlo facendosi del male nel caso in cui il recinto non sia troppo robusto o stabile. Se il box non fosse abbastanza pesante, il cane potrebbe anche riuscire a spostarlo in giro per l'ambiente in cui era stato posizionato.
Una soluzione interessante è offerta dai box provvisti di copertura in rete (in generale presente nei box non rigidi), che impedisce al cane di saltare oltre la recinzione.

Materiali e praticità

I box per cani in commercio sono moltissimi e ve ne sono di tanti materiali, ognuno dei quali presenta vantaggi e svantaggi ed è più adatto a determinati usi o esigenze. Vediamo di seguito quali sono i materiali più diffusi.

Metallo

Questi box sono adatti per gli spazi interni, ma soprattutto per quelli esterni. In questo caso è importante che siano resistenti alle intemperie, quindi trattati con dei prodotti speciali che ne evitino l'ossidazione a lungo andare. I box in metallo risultano particolarmente facili da pulire e anche veloci da assemblare. Basta infatti montare i vari pannelli dotandosi degli strumenti per il loro corretto fissaggio. In base alle proprie esigenze, alla taglia del cane e allo spazio di cui si dispone, si può scegliere se montare più o meno pannelli, variando in questo modo l'ampiezza del box. Questa è infatti una caratteristica assolutamente positiva dei box in metallo. In base alla grandezza che si deciderà di conferire al box, esso potrà avere forma quadrata, rettangolare o ottagonale. box per cani materiali e praticità metalloI migliori box in metallo sono dotati di piedini per ancorarli a terra, che non consentono al box di essere trascinato da una parte all'altra dal cane. Infine i box di metallo possono avere trama tubolare o a rete; tuttavia non esistono differenze da citare in merito.


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

Poliestere

Uno dei materiali migliori nonché più utilizzati per la realizzazione di box per cani è il poliestere, di cui sono fatti i pannelli della recinzione, il tappetino e il tettuccio amovibile: questi elementi sono generalmente tenuti insieme da un telaio in acciaio. Il box in poliestere è il più facile da montare e da trasportare, essendo molto leggero e pensato per essere richiuso su se stesso. Essendo un tessuto è inoltre semplice da pulire o lavare con dei comuni prodotti per la pulizia. box per cani materiali e praticità poliestereLe grandezze dei box in poliestere sono variabili e ve ne sono per tutte le taglie di cani. Questo tipo di box ricorda un po' le tende da campeggio, infatti ha degli speciali piedini che si attaccano a terra aiutando il recinto a rimanere fisso, evitando che gli animali all'interno lo sposti muovendosi. Sono probabilmente la soluzione più comune e più comoda per gli ambienti interni e sono di solito disponibili in più colori. Hanno una o due porticine attraverso le quali i cani possono entrare o uscire, apribili con delle cerniere. Questi box possono avere anche delle finestrelle che permettono di inserire ciotole o giochi oggetti all'interno. Inoltre la maglia del box è ariosa e quindi permette un buon ricircolo dell'aria.

Altri fattori da tenere a mente per la scelta del box per cani

La marca è importante?

La marca non è uno degli elementi fondamentali a cui fare attenzione quando si è alla ricerca di un nuovo box per cani. Tuttavia elenchiamo qui di seguito alcuni dei più affermati produttori di box per cani in commercio: Meiying, Zoomundo, MC Star e Tresko. Non è tanto importante la marca nel caso di questo tipo di prodotto, quanto più che altro il materiale di cui è composto. E la scelta del prodotto e del materiale di cui è fatto va valutata, come detto poco fa, in base alle proprie esigenze, alla taglia del cane e allo spazio disponibile.

Il prezzo è importante?

I box per cani in metallo, con trama tubolare o a rete, hanno di solito un prezzo che si aggira tra i 70 e gli 80 euro. I box in poliestere invece sono quelli più economici tra tutti e costano in media tra i 30 e i 40 euro. Come già ribadito per la marca del prodotto, bisogna scegliere il box in base alle proprie esigenze e allo spazio disponibile in cui posizionarlo, tuttavia consigliamo di non affidarsi a prodotti troppo economici, la cui qualità potrebbe non resistere ai ripetuti tentativi di apertura da parte del cane.


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

Domande frequenti

Come pulire il box per cani?

La pulizia all'interno del box è molto importante non solo per chi vive dove questo è stato posizionato, ma anche per gli animali stessi, aiutandoli ad evitare eventuali infezioni, zecche o insetti fastidiosi. Vediamo nello specifico come pulire e disinfettare i box:

  • passare il tubo dell'aspirapolvere su tutte le superfici, facendo bene attenzione agli angoli, per eliminare sporco, peli e briciole;
  • lavare gli elementi utilizzando acqua calda insieme a prodotti quali aceto o bicarbonato, che rimuoveranno fino al 99% dei batteri e dei germi presenti nel box. Alternativamente è possibile acquistare dei prodotti specifici in negozi specializzati per animali.

Nel caso dei box non rigidi, una volta passato l'aspirapolvere per rimuovere tutto lo sporco superficiale, sarà generalmente possibile mettere la parte in tessuto in lavatrice ad alte temperature (consigliamo comunque di consultare il libretto d'istruzioni). L'acqua ad alte temperature igienizzerà perfettamente il box rendendo così la pulizia facile e veloce.

Come abituare il cane al box?

Per abituare il proprio animale al box, è consigliabile cominciare il prima possibile. All'inizio, si potranno posizionare all'interno del recinto dei giocattoli e una coperta morbida, in modo che il cane non associ il box a una trappola o una punizione. Lasciate la porticina aperta, in modo che il cane possa entrare e uscire a suo piacimento e non sia spaventato all'idea di entrare nel box. Questa pratica richiede un po' di pazienza: portare in casa un cucciolo pieno di energia e vitalità e chiuderlo immediatamente all'interno del recinto non faciliterà il rapporto che il cane avrà con il box in futuro.
Un altro modo per invogliare l'animale ad entrare nel box è quello di servire i pasti al suo interno - sempre lasciando la porticina aperta - così il cane assocerà il box a uno spazio in cui avvengono attività piacevoli.
Successivamente, si potrà abituare il cane a restare nel box con la porta chiusa rimanendo nella stessa stanza o ambiente in cui è stato posizionato il box. Idealmente, dovremmo lasciare il cane nel box dopo averci giocato o averlo portato fuori per una passeggiata, in modo che entri nel box con il desiderio di riposare e senza troppe energie.


Copyright Reviewlution GmbH – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Quali sono i migliori box per cani del 2020?

La tabella dei migliori box per cani del 2020 scelti dalla redazione di QualeScegliere.it

Prodotto Migliore
offerta
Zoomundo recinto per cani 74,95 €
MC Star Oxford 35,99 €
REAYOU Pet
nessuna offerta
TRESKO recinto per cani 71,99 €
Meiying U2BCMY464-RED-S 26,99 €

"Box per cani": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori due prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Zoomundo recinto per cani

Migliore offerta: 74,95€

Il miglior rapporto qualità prezzo

MC Star Oxford

Migliore offerta: 35,99€