Come stirare le tende?

Perché stirare le tende?

Lavare le tende di tanto in tanto è una buona abitudine per diverse ragioni. In primo luogo è importante da un punto di vista igienico, soprattutto per evitare che vi si depositi molta polvere. Questo aspetto è particolarmente significativo specialmente per chi soffre di gravi allergie agli acari. Una pulizia accurata, però, è indispensabile anche per mantenere questo complemento d’arredo sempre in perfette condizioni e fare bella figura con gli ospiti. D’altra parte, una tenda pulita può rendere qualsiasi stanza decisamente molto più elegante e più accogliente! Dopo il lavaggio in lavatrice, tuttavia, non si può riappendere il tessuto tutto stropicciato. È quindi necessario stirarlo con una certa cura per ottenere un risultato ideale ed esteticamente impeccabile.

Come ottenere una tenda senza pieghe con il minimo sforzo?
Per effettuare una stiratura efficace è sufficiente seguire alcuni piccoli accorgimenti. In questa pagina vedremo insieme i 3 principali metodi per stirare le tende di casa. Poiché saranno utili alcuni apparecchi specifici, vi consigliamo 5 prodotti che potrebbero fare al caso vostro:

I 3 metodi per stirare al meglio le tende di casa

1) Lasciarle asciugare all'aria aperta

Potrà sembrarvi un po’ inconsueto, ma il primo metodo per stirare le tende che vi proponiamo è quello di lasciarle asciugare all'aria aperta. Certamente non è sufficiente stenderle come fareste con qualsiasi altro indumento o tessuto d’arredo. Innanzitutto è fondamentale effettuare un lavaggio senza centrifuga e con detersivi non troppo aggressivi. Tutte le lavatrici di ultima generazione offrono la possibilità di impostare un programma per panni delicati, in modo tale che il tessuto non risulti molto stropicciato.
Come stirare le tende asta
È inoltre importante stendere le tende su un filo o uno stendino abbastanza lungo per evitare che si creino delle grinze sulle tende. Infine, una volta asciutte, è bene piegarle con cura evitando di pressarle troppo e causare così delle pieghe visibili nel momento in cui saranno appese.
Come stirare le tende piegatura

2) Con il ferro da stiro con caldaia

Un altro modo per stirare le tende prevede l’utilizzo di un ferro da stiro con caldaia. Questa tipologia di ferri è infatti molto precisa e consente di ottenere ottimi risultati grazie alla potenza di emissione del vapore. Il primo passo è sicuramente quello di impostare il programma di stiratura adeguato a seconda del tipo di tessuto della tenda. In seguito bisognerà stenderla bene sull'asse da stiro affinché non si producano grinze e procedere con il ferro sempre nello stesso verso.
Come stirare le tende ferro a caldaia

3) Con il ferro da stiro verticale

Particolarmente pratici per stirare le tende sono anche i ferri da stiro verticali. Questo tipo di apparecchi permette di effettuare quest'operazione per l’appunto verticalmente, senza dover ricorrere a un’asse da stiro su cui stendere il tessuto. Il vapore emesso è sicuramente meno potente di quello che sono in grado di emettere i ferri da stiro con caldaia, ma è comunque sufficiente per ottenere un buon livello di stiratura su capi delicati. Per stirare basta disporre la tenda su un supporto che consenta di distenderla in tutta la sua larghezza e lunghezza ed emettere vapore su tutta la sua superficie, in particolar modo sui punti più stropicciati.
Come stirare le tende ferro verticale

Ferro da stiro: prodotti recensiti

Ferro da stiro con caldaia: prodotti recensiti

Ferro da stiro verticale: prodotti recensiti

Ferro da stiro verticale portatile: prodotti recensiti

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Ogni settimana informazioni preziose sui migliori prodotti ai migliori prezzi sul mercato. Inserisci la tua email qui sotto e clicca su iscriviti!