Come pulire l’umidificatore

L'umidificatore: amico indispensabile in alcuni periodi dell'anno, alleato della nostra salute e di quella dei nostri bambini, e salvatore dei nostri bronchi dall'aggressione dei pur indispensabili caloriferi. Alcuni di noi non possono e non vogliono proprio farne a meno!
Se però vogliamo avere cura del nostro umidificatore, prolungarne la vita e soprattutto mantenerlo in condizioni igieniche ineccepibili, dobbiamo assicurarci di effettuare una buona manutenzione, che si riduce sostanzialmente ad una cosa soltanto: pulizia, pulizia e ancora pulizia.
Volete sapere come pulire a fondo il vostro umidificatore? Continuate a leggere.Come pulire l'umidificatore panoramica

Il tipo di umidificatore

Di umidificatori ci siamo occupati con una guida all'acquisto dedicata proprio a questo prezioso elettrodomestico: lì abbiamo esposto le tre diverse tipologie di umidificatore attualmente in commercio. Il vostro umidificatore di che tipo è?

  • Ad ebollizione o a caldo: gli umidificatori che emettono vapore caldo sono quelli che funzionano portando l'acqua ad ebollizione. Si riconoscono perché hanno un serbatoio termoprotetto e dei grossi elettrodi che vengono immersi in esso;
  • Ad ultrasuoni o a freddo: gli umidificatori che emettono una nebulizzazione d'acqua a temperatura ambiente funzionano vaporizzando l'acqua attraverso la vibrazione ultrasonica di una membrana. Si riconoscono dal serbatoio di plastica semplice, spesso trasparente;
  • Ad evaporazione: gli umidificatori ad evaporazione non emettono vapore né nebulizzazione perché "inumidiscono" l'aria facendola passare attraverso un filtro umido. Si riconoscono proprio dalla presenza di grandi filtri da immergere per metà nel serbatoio.

Perché è importante capire prima di tutto che tipo di umidificatore abbiamo? Perché naturalmente le operazioni di pulizia e manutenzione sono diverse a seconda della tipologia. Una sola cosa rimane uguale per tutti: la pulizia del serbatoio.

Pulire il serbatoio

Quale che sia il nostro umidificatore, il serbatoio va pulito una volta alla settimana. Questo impedirà la formazione di muffe, che non solo hanno un cattivo odore, ma è anche bene non vengano disperse nell'aria dall'umidificatore: respirare spore di muffa è nocivo per la salute!Come pulire l'umidificatore serbatoioSettimanalmente, dunque:

  1. Svuotiamo il serbatoio da eventuale acqua residua;
  2. Laviamone l'interno con acqua tiepida e sapone;
  3. Risciacquiamo abbondantemente fino alla completa eliminazione del sapone;
  4. Lasciamo asciugare completamente prima di rimettere in funzione o mettere via l'umidificatore.

Già questa semplicissima operazione da sola aiuterà a mantenere un ambiente salubre e a tenere in buone condizioni l'umidificatore.
Il principale nemico di questo apparecchio è però il calcare: si può scegliere di mettere nel serbatoio solamente l'acqua distillata (la stessa che si usa nei ferri da stiro e che si compra in flaconi al supermercato), oppure usare la più economica acqua del rubinetto badando, però, a fare una decalcificazione periodica. Come? Vediamolo subito.

Eliminare le incrostazioni

Qui dobbiamo fare discorsi separati per ciascuna delle tipologie di umidificatore che abbiamo illustrato poco sopra. I tre tipi sono infatti molto diversi tra loro ed è indispensabile sapere cosa fare con ognuno di essi.

Decalcificare l'umidificatore a caldo

Periodicamente bisogna decalcificare gli elettrodi di questo tipo di umidificatore: trascurarli significa andare incontro non solo ad una progressiva diminuzione nel tempo dell'emissione di vapore, ma anche all'usura precoce degli elettrodi stessi. A noi interessa prolungare la vita del nostro umidificatore, quindi dobbiamo dare una bella decalcificata ogni volta che notiamo incrostazioni consistenti sugli elettrodi.Come pulire l'umidificatore elettrodiPer la decalcificazione ci servirà un contenitore largo e alto - una bacinella da pavimenti può andare benissimo - e a scelta possiamo usare dell'aceto bianco oppure acquistare un apposito liquido decalcificante. Procediamo così:

  • Versiamo il liquido decalcificante o una soluzione di acqua e aceto bianco nella bacinella, senza riempirla ma ad un'altezza sufficiente da immergere completamente gli elettrodi;
  • Poggiamo la campana dell'umidificatore nella bacinella in modo da immergere del tutto gli elettrodi;
  • Lasciamo riposare il tutto così com'è per una manciata di ore;
  • Togliamo la campana dalla bacinella e risciacquiamo gli elettrodi in acqua fredda;
  • Lasciamo asciugare completamente prima di ritirare o rimettere in funzione l'umidificatore.

La frequenza con cui è necessario effettuare questa operazione dipende dalla durezza dell'acqua utilizzata nell'umidificatore: sarà raramente necessaria se si utilizza acqua distillata, mentre se l'acqua del rubinetto è ricca di sali minerali potrebbe esserci bisogno di effettuare la decalcificazione ogni mese.

Decalcificare l'umidificatore a freddo

Nell'umidificatore a freddo è importante rimuovere le incrostazioni di calcare perché le parti mobili preposte alla creazione della nebulizzazione d'acqua sono molto delicate. In questo caso non abbiamo bisogno di contenitori, ma solo di preparare una soluzione di acqua e aceto bianco e di una spazzolina delicata (in tanti casi viene già fornita insieme all'umidificatore). Come pulire l'umidificatore membrana ultrasonicaEcco cosa dobbiamo fare:

  • Rimuoviamo il serbatoio dalla base;
  • Svuotiamo la base da eventuale acqua residua;
  • Riempiamo la base con la nostra soluzione di acqua e aceto;
  • Lasciamo agire per un paio d'ore;
  • Svuotiamo la base e sciacquiamola bene con acqua fresca;
  • Lasciamo asciugare bene prima di ritirare o rimettere in funzione l'umidificatore;
  • Usiamo la spazzolina per pulire eventuali incrostazioni residue.

Alcuni modelli più sofisticati sono equipaggiati anche con dei filtri: in alcuni casi si tratta di filtri deperibili, che dovremo sostituire periodicamente per mantenerne l'efficacia.
In altri casi, però, si tratta di filtri permanenti in ceramica microporosa: in questi casi dovremo decalcificare anche loro! Sarà sufficiente immergerli per qualche ora in un bicchiere di acqua e aceto bianco e poi sciacquare bene.

Decalcificare l'umidificatore ad evaporazione

Tra tutti i tipi di deumidificatore, quello ad evaporazione è senza dubbio quello dalla manutenzione più semplice. Di decalcificare l'acqua si occupa infatti il grande filtro che si trova immerso nel serbatoio, e alle parti mobili, che non sono immerse, non arriva nessuna molecola minerale che si possa accumulare ed incrostare. C'è dunque bisogno di pulire periodicamente solo il serbatoio.Come pulire l'umidificatore filtroSembra tutto perfetto, vero? In effetti questo tipo di umidificatore ci piace molto, ma ha il piccolissimo problema dei filtri! Questi devono assolutamente venire cambiati regolarmente, altrimenti non solo perdono di efficacia, ma possono sviluppare muffe, con tutto quello che ne consegue.
Quanto spesso bisogna cambiare i filtri? Facciamo due ipotesi.

Ipotesi 1: inverno al nord

Supponiamo che viviate nel nord Italia e che usiate l'umidificatore durante tutto il periodo di accensione dei caloriferi, diciamo da ottobre fino a marzo: indicativamente ogni due mesi dovreste cambiare il filtro, dunque ogni inverno farete fuori tre filtri. A seconda del produttore, una coppia di filtri di ricambio può costare dai 15 ai 40 €.

Ipotesi 2: inverno al sud

Supponiamo adesso che viviate al sud e che usiate l'umidificatore durante il periodo di accensione dei caloriferi (oppure della stufetta elettrica o della pompa di calore). Ipotizziamo che facciate un uso massiccio di fonti di calore solo da dicembre a febbraio: in questo caso potreste cavarvela cambiando uno, massimo due filtri ogni inverno. Insomma, non sorprendentemente l'inverno al sud conviene!


Copyright Reviewlution GmbH – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato
Ti abbiamo aiutato? Lasciaci un voto qui sotto!
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (nessun voto)
Loading...

Umidificatore: prodotti recensiti

Mai più acquisti sbagliati!
Ricevi ogni settimana i nostri consigli