Come preparare la focaccia con il Bimby in pochi minuti

Chi non ama la focaccia? Soffice, leggera... una vera delizia! Si tratta di una preparazione davvero molto diffusa nel nostro paese; alcune regioni, come la Puglia o la Liguria, hanno versioni particolari e tradizionali della focaccia, mentre in altre zone d'Italia si potrà trovare la classica focaccia bianca farcita o condita. Realizzare la focaccia a mano potrebbe risultare un'operazione lunga e difficile con un risultato non sempre ottimale, perché gli impasti lievitati devono essere maneggiati in modo specifico in maniera tale da costituire la maglia glutinica ed attivare i lieviti. Per fortuna anche in questo caso la tecnologia ci viene in aiuto: grazie a planetarie, sbattitori elettici e robot da cucina multifunzione, preparare i lievitati è diventata un'operazione molto più semplice ed alla portata di tutti, anche dei meno esperti.
In questo articolo vedremo tutti i passaggi per realizzare la classica focaccia con il Bimby Vorwerk, uno dei robot multifunzione più diffusi ed usati.
Se cercate altre informazioni sul nuovo modello Bimby potete consultare la nostra recensione completa, mentre per chiarimenti e suggerimenti sui migliori robot da cucina multifunzione attualmente in commercio consigliamo di dare uno sguardo alla nostra guida all'acquisto dedicata.
Buona lettura da QualeScegliere.it!

Focaccia classica: le ricette di QualeScegliere.itfocaccia ingredienti

Ingredienti

  • 350 g farina 0 oppure manitoba;
  • 220 ml di acqua calda;
  • 1 bustina di lievito di birra secco;
  • 1 misurino di olio;
  • 1 cucchiaino di sale;
  • Sale grosso q.b.;
  • Pomodorini;
  • Origano (a piacere).

Procedimento

  1. Realizzare la focaccia classica con il Bimby è davvero facilissimo: il primo passaggio da seguire è inserire nel boccale farina, lievito e sale. Attivate la rotazione delle lame, senza impostare il timer e selezionando la modalità di lavorazione spiga.Aggiungere farina
  2. Mentre il prodotto è in funzione aggiungete l'acqua calda e l'olio, sempre a filo; tenete sotto controllo la consistenza dell'impasto monitorandola dall'oblò del coperchio e se vi sembra sia troppo morbido aggiungete un po' di farina.Impasto nel boccale
  3. Appena l'impasto si staccherà dalle pareti e sarà omogeneo e compatto, potete procedere rimuovendolo dal boccale ponendolo su una spianatoia infarinata. Fate attenzione a rimuovere tutti i residui di impasto dalle lame.
  4. Maneggiate l'esterno dell'impasto facendo in modo di creare una palla bella liscia. A questo punto ponete l'impasto in una ciotola infarinata e ampia, copritela con della pellicola oliata e lasciate lievitare in un luogo caldo e asciutto per circa 1 ora, fin quando non sarà raddoppiata di volume.Impasto lievitato
  5. Dopo la prima lievitazione passate alla stesura dell'impasto: utilizzate una teglia a leccarda ricoperta di carta forno oliata. L'abbondanza di olio è un elemento fondamentale per la buona riuscita della focaccia, quindi non sentitevi in colpa! Versatene un po' sulla carta forno, e stendetelo con le mani, in modo che anche le vostre mani saranno ben oliate e non si incollino all'impasto.olio su carta forno
  6. Per stendere l'impasto nel modo corretto dovrete picchiettare il panetto con la punta delle dita, allungandolo senza schiacciarlo. Quando le dimensioni saranno quelle giuste, continuate a maneggiare l'impasto solo con i polpastrelli, creando delle bolle d'aria in questo modo.stesura impasto
  7. Lasciate riposare la focaccia per altri 30 minuti, quindi conditela con i pomodorini tagliati a metà (la parte con la pelle dovrà essere all'esterno mentre la parte polposa rivolta verso la focaccia), il sale grosso e l'origano (se lo gradite).aggiungere olioAggiungete un altro filo d'olio ad irrorare la superficie e infornate a 200 gradi per circa 20 minuti, fino a quando la superficie non risulterà dorata. Per un migliore risultato consigliamo di cuocere la focaccia sul ripiano più basso del forno: in questo modo eviterete che la parte superiore della focaccia si bruci mentre quella inferiore resti cruda.focaccia ottenuta
  8. A questo punto la vostra focaccia è pronta: sfornatela e sbizzarritevi! Potete farla raffreddare e farcirla oppure mangiarla subito accompagnandola a salumi, formaggi, verdure, pesti, salse.. non c'è limite alla vostra fantasia!

Robot da cucina multifunzione: prodotti recensiti

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Ogni settimana informazioni preziose sui migliori prodotti ai migliori prezzi sul mercato. Inserisci la tua email qui sotto e clicca su iscriviti!