I migliori spioncini digitali del 2019

Confronta i migliori spioncini digitali del 2019 e leggi la nostra guida all'acquisto.

Eques R22

9

Risoluzione foto2 MP
Risoluzione videoHD
Visione notturna
Sensori di movimento
Angolo di visione120°
Dimensioni porta35-110 mm
Display7"
Microfoni
Wi-Fi
App
Punti forti
  • Ottima qualità delle immagini
  • Molte funzioni avanzate
  • Possibilità di controllo da remoto
  • Autonomia molto ampia
Punti deboli
    Nessuno

Tkstar TB-518

8

Risoluzione foto3 MP
Risoluzione videoHD
Visione notturna
Sensori di movimento
Angolo di visione120°
Dimensioni portaN/D
Display3,5"
Microfoni
Wi-Fi
App
Punti forti
  • Ottima qualità delle immagini
  • Buon rapporto qualità-prezzo
Punti deboli
    Nessuno

Vitel E0378

7,5

Risoluzione foto480 x 272 px
Risoluzione videoQVGA
Visione notturna
Sensori di movimento
Angolo di visione110°
Dimensioni porta38-110 mm
Display4"
Microfoni
Wi-Fi
App
Punti forti
  • Schermo di ampie dimensioni
  • Facile da installare
Punti deboli
    Nessuno

Prstech DC2

7

Risoluzione foto1,3 MP
Risoluzione video720p
Visione notturna
Sensori di movimento
Angolo di visione120°
Dimensioni porta38–110 mm
Display3,5"
Microfoni
Wi-Fi
App
Punti forti
  • Facile da installare
  • Buona qualità delle immagini
Punti deboli
    Nessuno

Yale DDV0500

6,5

Risoluzione foto0,3 MP
Risoluzione video640 x 480 p
Visione notturna
Sensori di movimento
Angolo di visione105°
Dimensioni porta38-110 mm
Display3,2"
Microfoni
Wi-Fi
App
Punti forti
  • Molto economico
  • Semplice da utilizzare
Punti deboli
    Nessuno
Ilaria.fioravanti
Autore
Ilaria

I fattori decisivi per la scelta di uno spioncino digitale

Cos'è uno spioncino digitale?

Uno spioncino digitale non è altro che l'evoluzione di un comunissimo spioncino analogico. Se fino a pochi anni fa una piccola lente in vetro era l'unica opzione per vedere chi si trova davanti alla propria porta, oggi ci si può avvalere di un dispositivo digitale che porta con sé diversi vantaggi, tra cui la possibilità di registrare video e scattare foto, di poter catturare immagini chiare anche al buio e di sapere chi è passato di fronte alla nostra casa anche quando siamo a lavoro o in vacanza. Spioncino digitale cosa èCome vedremo, gli spioncini digitali sono composti da due elementi separati: una fotocamera e un display, che va posizionato all'interno della casa e permette di vedere in tempo reale quello che viene registrato dalla fotocamera.

Non basta un videocitofono?

Il meccanismo con cui funziona uno spioncino digitale può sembrare molto simile a quello di un videocitofono, e in parte è così. In effetti il principio è lo stesso: avere una videocamera esterna tramite cui controllare chi si trova davanti alla nostra casa. Tuttavia, va ricordato che il videocitofono è spesso installato all'esterno dell'edificio o, in case singole, al cancello d'entrata, mentre lo spioncino consente di monitorare chi si trova esattamente di fronte alla propria porta. Per chi vive in grandi palazzi, per esempio, offre un livello di sicurezza ancora più alto, dato che qualcuno potrebbe anche riuscire a entrare nell'edificio senza un vero e proprio controllo (magari accedendo subito dopo un inquilino, prima che il cancello si chiuda). Spioncino digitale vs videocitofonoCerchiamo ora di analizzare quali sono le caratteristiche più importanti di uno spioncino digitale e quali elementi vanno tenuti in considerazione prima di procedere all'acquisto.


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

Fotocamera

La fotocamera è probabilmente uno degli elementi più importanti in assoluto nella scelta di uno spioncino digitale, dato che da questa dipende in buona misura la qualità delle immagini che verranno mostrate sul display (un altro componente fondamentale che vedremo nel dettaglio nel prossimo paragrafo). Sono diversi i parametri da considerare prima dell'acquisto di un particolare modello.Spioncino digitale fotocamera

  • Risoluzione: indica quanto l'immagine risulterà nitida. Gli standard utilizzati sono gli stessi con cui si valuta qualunque fotocamera: per lo più gli spioncini digitali offrono risoluzioni di 1 o 2 MP per le foto, mente per i video si arriva solitamente a 720p, anche se alcuni modelli di fascia più alta potrebbero raggiungere anche i 1080p (alta definizione). Trattandosi di un sistema di sicurezza, non sono ovviamente richieste le stesse prestazioni che si cercano in altri dispositivi per la registrazione video, dato che è sufficiente poter individuare in modo chiaro chi si trova dall'altro lato della porta;
  • Angolo di visione: la maggior parte delle fotocamere utilizzate per gli spioncini digitali appartiene alla categoria fisheye (occhio di pesce), che permette un angolo di visione piuttosto ampio. Questo è molto importante per monitorare con maggiore sicurezza il proprio ingresso o pianerottolo. Sul mercato si possono trovare modelli che vanno dai 100° ai 180°, e la scelta andrà fatta in base alle caratteristiche della propria casa;
  • Sensori: uno spioncino digitale di buona qualità è normalmente equipaggiato con dei sensori che permettono di attivare la telecamera ogni volta che viene rilevato un movimento, oppure quando qualcuno bussa alla porta. Alcuni modelli dispongono di entrambi e sono ideali per tenere traccia di chi si è avvicinato alla porta anche quando l'utente si trova altrove;Spioncino digitale sensori
  • Zoom: si tratta di un'aggiunta che può risultare utile, soprattutto nel caso in cui i visitatori mantengano una certa distanza dalla porta. In questo caso sarà possibile aumentare le dimensioni dell'immagine direttamente dal display senza comprometterne eccessivamente la qualità;
  • Visione notturna: una delle caratteristiche più importanti è proprio la possibilità di registrare immagini e video anche in situazioni dove il buio è totale, anche se spesso non è implementata nei modelli di fascia medio-bassa. Si tratta di uno dei maggiori vantaggi di uno spioncino digitale rispetto a uno tradizionale, e rappresenta una delle misure di sicurezza più importanti in assoluto. In questo caso ovviamente si otterranno immagini meno definite, non a colori, ma comunque sufficientemente chiare per avere una prova valida in caso si verificassero incidenti o problemi legati alla sicurezza;
  • Dimensioni: è importante verificare che la fotocamera integrata nello spioncino digitale abbia dimensioni compatibili con lo spessore della propria porta, anche se per lo più i modelli in commercio permettono una certa flessibilità (spesso si spazia dai 30 ai 110 mm circa).

Display

Il display viene fissato all'interno della casa, solitamente sulla porta, alla stessa altezza della fotocamera a cui ovviamente va collegato, e permette di visualizzarne in diretta le riprese. Nella maggior parte dei casi le dimensioni dello schermo sono abbastanza contenute e vanno dai tre ai cinque pollici circa. Il pannello è solitamente realizzato con la tecnologia LCD e la risoluzione delle immagini è simile a quella offerta dalla fotocamera, in genere intorno ai 2 MP. Spioncino digitale displayA differenza di molti videocitofoni, inoltre, la maggioranza degli spioncini digitali assicura una visione a colori (escludendo ovviamente le riprese notturne), permettendo di catturare immagini ancora più chiare.

Pulsanti

I display degli spioncini digitali sono molto spesso dotati di un gruppo di pulsanti che permettono di controllarne alcune impostazioni di base, così come di rivedere le foto salvate in memoria o i video registrati durante la giornata. Di norma si tratta di un'interfaccia molto semplice che dovrebbe poter essere chiara anche a chi non ha alcuna esperienza con dispositivi elettronici, ma è bene verificare dove sono situati i pulsanti, dato che in alcune configurazioni accedervi potrebbe risultare complicato (talvolta, per esempio, si trovano sui lati della scocca, dove può essere più difficile individuarne rapidamente la funzione). Talvolta è possibile sfruttare un touchscreen, ma in questo caso è importante che la qualità del display sia elevata, dato che in caso contrario l'uso dello spioncino digitale potrebbe risultare molto frustrante.Spioncino digitale controlliNel prossimo paragrafo vedremo inoltre altri tipi di controlli, in genere disponibili su modelli di fascia medio-alta.


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

Funzioni

Abbiamo già visto alcune funzioni considerate fondamentali per la maggior parte degli spioncini digitali, come per esempio la possibilità di sfruttare sensori che si attivano quando percepiscono o un movimento o una vibrazione, ma ne esistono diverse altre meno diffuse. Anche se spesso queste richiedono un investimento aggiuntivo, va comunque considerato se possono rivelarsi necessarie per la sicurezza della propria casa.Spioncino digitale funzioni

  • Controllo tramite applicazione: richiede che lo spioncino digitale possa connettersi a una rete Wi-Fi, e permette di gestirlo tramite un'applicazione per dispositivi mobili. Va notato che a volte questo tipo di servizio richiede la sottoscrizione di un abbonamento, ma spesso l'utilizzo delle applicazioni è completamente gratuito. Consigliamo comunque di verificare questi dettagli prima dell'acquisto;
  • Controlli vocali: anche in questo caso lo spioncino deve essere connesso alla rete, e può essere controllato tramite semplici comandi vocali. Nell'era delle smart home, un dispositivo di questo tipo può rappresentare un'integrazione ideale per altri strumenti intelligenti presenti nella casa;
  • Comunicazione a due vie: in sostanza permette sia all'utente che al visitatore di utilizzare un microfono e un piccolo altoparlante. Questo permette una comunicazione molto più chiara ed efficace, soprattutto nel caso in cui non ci si senta sicuri ad aprire la porta;
  • Registrazione automatica: abbiamo già accennato alla possibilità, con alcuni modelli di spioncino digitale, di salvare immagini e video anche quando non si è a casa. Può essere particolarmente utile quando, per esempio, si ricevono spesso pacchi che vengono lasciati davanti alla casa;
  • Campanello e personalizzazione suonerie: talvolta lo spioncino digitale permette di utilizzare un campanello dedicato, permettendo anche di scegliere la suoneria preferita.

Memoria

Per poter mantenere una copia delle foto e dei video acquisiti durante la giornata, uno spioncino digitale richiede l'utilizzo di un supporto di memoria. Generalmente è sufficiente usare una scheda Micro SD, che può essere inserita nell'apposito lettore (di norma situato vicino ai controlli del display). Spioncino digitale memoriaLa maggior parte dei modelli presenti sul mercato possono supportare memorie fino a 32 GB, uno spazio più che sufficiente considerando che la risoluzione di foto e video, per quanto adatta a questo scopo, non è sicuramente comparabile a quella a cui siamo abituati con smartphone e videocamere di ultima generazione. Sarà comunque possibile formattarla rapidamente per eliminare tutti i file inutili e mantenere eventualmente una copia solo di quelli che riteniamo potranno servirci. Ricordiamo inoltre che per motivi di sicurezza è consigliabile regolare correttamente la data e l'ora dello spioncino digitale, così da poter avere una documentazione precisa nel caso in cui dovessero verificarsi episodi spiacevoli.

Alimentazione

Come qualunque dispositivo digitale, anche uno spioncino che si avvale della tecnologia moderna ha bisogno di un sistema di alimentazione per poter funzionare correttamente. Moltissimi modelli richiedono l'utilizzo di almeno quattro pile alcaline e possono garantire un'autonomia di diverse settimane, a seconda del modello. Spioncino digitale alimentazioneSono pochi gli spioncini che utilizzano batterie al litio, ma ricordiamo che è possibile semplicemente dotarsi di pile ricaricabili per evitare un inquinamento eccessivo e una spesa costante per sostituirle. Di solito sono comunque presenti delle impostazioni che permettono di risparmiare energia, come per esempio lo spegnimento automatico dopo pochi secondi dall'attivazione del display.


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

Altri fattori da tenere a mente per la scelta di uno spioncino digitale

Il prezzo è importante?

Il prezzo degli spioncini digitali è molto variabile e dipende in larga misura dalle caratteristiche tecniche che questo possiede. I modelli più economici possono essere acquistati per circa 25 €: dispongono di display leggermente inferiori ai 3 pollici, non offrono funzioni avanzate e sono realizzati con materiali leggeri. I prodotti di fascia più alta, invece, possono anche superare i 250 €, ma offrono display molto più grandi (anche intorno ai 7 pollici, l'equivalente di un tablet compatto), permettono di utilizzare funzioni innovative e possono sfruttare tecnologie senza fili sia per la connessione tra la fotocamera e lo schermo, sia per comunicare con applicazioni dedicate su dispositivi mobili. Di fatto assicurano un livello di sicurezza ancora maggiore e sono ideali per chi è spesso in viaggio e vuole poter monitorare l'ingresso della propria casa anche a distanza.

La marca è importante?

I marchi che si sono inseriti in questa nicchia di mercato non sono moltissimi e, soprattutto, non sono tra i nomi più noti nell'ambito della sicurezza domestica. In particolare, nei negozi online è facile reperire moltissimi modelli realizzati da case produttrici sconosciute, per cui è bene informarsi sulla loro effettiva qualità prima di procedere all'acquisto. Alcuni marchi che hanno comunque saputo ritagliarsi una buona fetta di mercato sono Vitel, Ezviz e Yale.Spioncino digitale marca

I materiali sono importanti?

Considerando che almeno una parte dello spioncino digitale deve essere posizionata fuori dalla porta di casa, è importante che i materiali con cui questo viene realizzato siano robusti. La scocca della fotocamera, in particolare, deve essere resistente a polvere e umidità, soprattutto se non si vive in un appartamento e se la propria porta si affaccia direttamente all'esterno. Ovviamente la qualità dei materiali utilizzati ha una diretta correlazione con la fascia di prezzo del prodotto: si possono infatti trovare molti spioncini digitali protetti da una leggera scocca di plastica, mentre altri possono garantire una maggiore durabilità grazie all'utilizzo di rifiniture in metallo. Consigliamo di considerare attentamente anche questo aspetto prima di procedere all'acquisto, valutando ovviamente la soluzione migliore a seconda della conformazione della propria abitazione.


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte


Copyright Reviewlution GmbH – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Quali sono i migliori spioncini digitali del 2019?

La tabella dei migliori spioncini digitali del 2019 scelti dalla redazione di QualeScegliere.it

Prodotto Migliore
offerta
Eques R22 249,00 €
Tkstar TB-518 53,92 €
Vitel E0378 62,92 €
Prstech DC2 81,96 €
Yale DDV0500 45,11 €

"Spioncino digitale": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

9

Eques R22

Migliore offerta: 249,00€

8

Tkstar TB-518

Migliore offerta: 53,92€

7,5

Vitel E0378

Migliore offerta: 62,92€