I migliori film di sempre? Ecco i miei magnifici 7

Il 7 sembra essere un numero magico, perfetto secondo alcune teorie, proprio perché ben funziona in ogni occasione. Anche nel cinema è stato usato spesso, basti pensare a "I magnifici 7" o a "I 7 dell'oca selvaggia", ma anche al più recente "Seven". Lo abbiamo preso in prestito anche noi per questo articolo, in cui cercheremo di selezionare quelli che sono i migliori film di sempre in base al genere.
Abbiamo quindi pensato alla vostra settimana da cinefili, aiutandovi nella scelta del genere e titolo. Dal lunedì alla domenica vi terremo occupati con i migliori film di sempre, spiegando i motivi per cui sono stati selezionati. Continuate a leggere per scoprire quali sono i 7 migliori film di sempre secondo noi!

Un lunedì avventuroso

Finito il riposo domenicale, rimettersi in moto e trovare la voglia di ripartire con la routine è davvero dura. Noi, per quanto folle possa sembrare, vi consigliamo di mettere la sveglia 2 ore prima del solito per cominciare la settimana con l'Indy-menticabile tempio maledetto profanato da Harrison Ford. Il genere è appunto quello dell'avventura e i più esperti avranno già capito che parliamo di "Indiana Jones e il tempio maledetto" (anche in Blu-Ray), un vero cult anni '80 diretto da Steven Spielberg.

Indiana Jones e il tempio maledetto

Il film è un turbine di emozioni, un susseguirsi di cambi di scena, a volte ironici ed altre volte persino paurosi, come avviene quando al protagonista sta per essere strappato il cuore. A fine film, però, avrete assimilato una carica adrenalinica per ripartire al massimo.
Certo, la giungla indiana non sarà la stessa cosa della città, ma prendere al volo i carrelli nelle miniere non è poi tanto più difficile di trovare un posto in metro! Con questo piccolo spoiler, se non avete visto il film, vi lasciamo e vi aspettiamo per...

...Un martedì di guerra

Sabato e domenica di perfetto relax, il lunedì le prime scartoffie sulla scrivania che diventano ancora più stressanti da gestire il martedì, giorno della consapevolezza.
Sicuramente, per pigrizia o negligenza, qualche collega vi avrà passato un lavoro sbagliato, però insomma, che dire... Ieri era pur sempre lunedì (risata sarcastica).
La sera però, tornati a casa dopo quelle due belle orette nel traffico quotidiano, non c'è nulla di meglio che mettersi a bombardare tutta la città, così almeno saprete che il parcheggio si troverà più facilmente. Niente e nessuno quindi si dovrà mettere tra voi e "Apocalipse Now" (versione originale), vi consigliamo la versione Redux se la sera vi piace fare tardi. La versione più lunga del film di Coppola dura 197 minuti (versione Redux) e ci sono davvero troppe scene memorabili per sceglierne e citarne una soltanto.

Apocalipse Now

Per godersi al meglio l'eccitante scena dei bombardamenti, accompagnata dalla wagneriana "Cavalcata delle Valchirie", o se vogliamo "Walkürenritt", consigliamo assolutamente di usufruire di un buon paio di cuffie con effetto surround, proprio come le Sennheiser RS 195.

Il mercoledì fantascientifico

Il mercoledì è ormai quasi sempre il giorno delle coppe, e se non vi piace il calcio, e quindi non vedrete la partita, ci possono essere solamente due motivi: o siete dei nerd o non sapete di esserlo. Nel primo caso non vi vieterà nessuno di vedere per la miliardesima volta "Guerre Stellari" (la saga completa), nel secondo caso è il momento di accettarlo e vedere per la prima volta il primo film della saga.

Guerre Stellari

Divenuti quindi nerd a tutti gli effetti, potrete godere del miglior film di sempre nella sezione "fantascienza". Attenzione però, perché per i giorni successivi è possibile che parliate come Chewbecca, il colosso peloso amico di Han Solo, alias Harrison Ford (siamo certi che Chewby, per gli amici, sarà presto anche il vostro compagno fedele). Inoltre, una volta nerdizzati, saprete anche che il film esce nel 1977 ed è girato da George Lucas, ma scoprirete anche molto di più!

Un giovedì da Leone

Il giovedi è il giorno più difficile da inquadrare, ci verrebbe quasi voglia di dirvi che è meglio fare una pausa, e passare la serata con una serie TV o di andare a caccia di Pokémon. Ma il titolo di quest'articolo è "I migliori film di sempre", e ne abbiamo promesso uno a serata.
Quando appunto pensiamo ai migliori film di sempre, magari ci tornano in mente così come li abbiamo visti al cinema (e come potete rivederli con un buon proiettore da home theatre, come l'Optoma HD161X). Quello scelto, anche da vedere in compagnia, è "Il buono, il brutto e il cattivo" (1966) (anche in versione restaurata), magari decidendo chi dei vostri amici sarà chi.

Il buono, il brutto e il cattivo

Questo film completa la trilogia del dollaro firmata Sergio Leone, il re indiscusso del sottogenere "Spaghetti Western". Oltre ad una trama avvincente, scene violente e tanti, tanti morti, il film vanta anche una delle più belle colonne sonore di sempre. Tanta bella musica vi farà venire voglia di un bel musical per il giorno seguente.

Venerdì musical

Il venerdì sera è sinonimo di libertà, perlomeno per molti, e sta per iniziare il tanto atteso weekend. Probabilmente, finito il turno di lavoro, ve ne tornate a casa canticchiando e neanche la fila di ciclisti a passo d'uomo vi urta più di tanto. Dopo una bella doccia, la cena a base di sushi e l'immancabile birra artigianale, quello che ci vuole è sicuramente il miglior film musical di sempre.
Non parliamo di "Grease", anche perché un film che si intitola "Brillantina", oggi che portiamo tutti la barba lunga e i capelli rasati, non sembra risuonare un granché. Ragazzi, parliamo del venerdì sera, serve la carica giusta per la nottata a seguire, nessun film ci sembra più adatto di "The Blues Brothers" (1980) (esiste anche la versione limitata).

The Blues Brothers

Gli attori protagonisti sono Dan Aykroyd e John Belushi, con tantissime celebrità che prestano il loro volto, ma soprattutto la loro voce, al capolavoro del regista americano John Landis. Tanto per fare qualche nome, ricordiamo che nella soundtrack sentirete all'opera artisti del calibro di Aretha Franklin, Ray Charles, James Brown, e tanti altri (la colonna sonora di "The Blues Brothers" deve assolutamente far parte della vostra collezione di vinili).

Un sabato da incubo

Se c'è un giorno adatto a vedere il miglior film di sempre, genere Horror, quello è sicuramente il sabato sera. Infatti, dopo aver visto "Nightmare", non vi è alcun dubbio che passerete la notte in bianco. La cosa più spaventosa è che il folle giardiniere Freddy Krueger attanaglia le sue vittime durante il sonno.

Nightmare

Come i protagonisti del film, tra cui un giovanissimo Johnny Depp, non riuscirete a prender sonno, poiché la paura di essere prede nel mondo onirico vi terrà svegli. Una soluzione possibile, aspettando di addormentarvi al canto del gallo, potrebbe essere quella di vedere l'intera saga (Nightmare - La collezione completa) e scoprire se l'incubo finisce oppure no!

Una domenica di risate

Quello della commedia è un genere molto vago, si potrebbero scegliere centinaia ottimi film, tutti molto diversi tra loro. Tra i vari sottogeneri c'è anche quello del comico se vogliamo, come il primo "Fantozzi" (1975) di Luciano Salce (disponibile anche in DVD). Pensate che, in barba alla nomenclatura da cinema, c'è chi questa pellicola l'ha anche definita "tragicomica".

Fantozzi

Commedia e tragedia, per chi si ricorda un po' di teatro greco, sono proprio agli antipodi, ma in questi 98 minuti di visione collimano perfettamente. Il film ci fa capire, pur sorridendo senza sosta, quella che è la piccolezza della nostra vita quotidiana, dal timore dei ritardi in ufficio alle visioni mistiche post-partita di calcio tra scapoli e ammogliati.
Lo abbiamo scelto proprio per la domenica, l'ultimo giorno di riposo del weekend, perché ci sono tante le scene che ci preparano al rientro in ufficio, come ad esempio quella mitica dell'autobus al volo.
Non andiamo oltre, molti di voi ancora non hanno visto il film, a chi invece lo conosce bene consigliamo la lettura del romanzo, magari proprio nel bus che vi porta a lavoro (se fosse pieno come quello di Paolo Villaggio nel film, vi consigliamo di leggere "Fantozzi" con un più pratico Kindle).

Proiettore: prodotti recensiti

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Ogni settimana informazioni preziose sui migliori prodotti ai migliori prezzi sul mercato. Inserisci la tua email qui sotto e clicca su iscriviti!