Quanto consuma un ferro da stiro con caldaia?

Come recita il titolo della rubrica, in questa pagina ci occupiamo dei consumi dei ferri da stiro, che però hanno una diversa gestione dell'energia a seconda delle loro diverse caratteristiche.
Quanto consuma un ferro da stiro con caldaia?

 

Infatti esistono diverse tipologie di ferro da stiro, ognuna con sue peculiari caratteristiche. Per le lunghe sessioni di stiratura, quelle che durano più di un'ora, viene sempre consigliato un ferro da stiro a caldaia.

Diversi tipi di ferro da stiro

Per essere precisi, viste le ultime tecnologie proposte sul mercato, sarebbe comunque meglio di parlare di ferri da stiro con serbatoio esterno. Che si tratti dunque di ferri da stiro a caldaia o dei più recenti generatori di vapore, questi elettrodomestici hanno un serbatoio molto capiente che, rispetto ai ferri da stiro più compatti, permettono di avere una lunga autonomia di lavoro. Non solo, anche le prestazioni risultano nettamente superiori: un ferro da stiro a caldaia o un generatore di vapore possono produrre sino a 130 g/min di vapore continuo, mentre un ferro da stiro con serbatoio interno raramente supera i 50 g/min. Lo stesso discorso vale per il colpo vapore, un altra funzione del ferro che velocizza e migliora la sessione di stiratura.
Visto quali sono i diversi tipi di ferro da stiro, occupiamoci adesso dei loro consumi.

Generatore di vapore e ferro da stiro con caldaia

Quanto costa un ferro da stiro?

Ora, però, parliamo anche dei prezzi che caratterizzano le diverse tipologie di prodotto:

  • il ferro da stiro a caldaia parte da prezzi di fascia bassa a prezzi di fascia alta (tra i 70 e i 400 euro circa)
  • il generatore di vapore ha un prezzo compreso tra la fascia medio-bassa e la fascia alta (tra 100 e i 400 euro circa)
  • il ferro da stiro compatto, o con serbatoio interno, si colloca esclusivamente nella fascia bassa o in quella media (tra i 20 e i 100 euro circa)

Questa, però, è solo una considerazione preliminare, perché è di gran lunga più importante capire quali saranno i successivi consumi legati all'acquisto di un prodotto, in particolar modo quelli che incidono sulla bolletta dell'elettricità. A questo punto, dunque, non ci resta che parlare di numeri e capire nel dettaglio quanto può costare l'utilizzo di un ferro da stiro a caldaia, quello di un generatore di vapore e infine quello di un ferro da stiro compatto. Per amor di chiarezza, vogliamo ricordare che un ferro da stiro più costoso e con maggiori prestazioni - pur avendo quasi sempre un consumo energetico più alto - permette anche di velocizzare il lavoro. Di contro, proprio perché pensati per le sessioni più durature, ricordiamo che i ferri da stiro a caldaia e i generatori di vapore hanno in proporzione un consumo energetico inferiore rispetto ai modelli compatti.

Ferro da stiro compatto

Tipo di ferro da stiroFascia di prezzoPotenzaVapore regolabileColpo vaporeConsumo in 60 minCamicie in un'ora
Generatore di vaporeMedio-bassa2000 W95 g/minSpesso assente0,5 euro4-6
Generatore di vaporeMedia2400 W120 g/min150-200 g/min0,6 euro7-9
Generatore di vaporeAlta2400 W150 g/min200-500 g/min0,5 euro10-12
Ferro a caldaiaBassa1800 W70 g/minspesso assente0,45 euro4-6
Ferro a caldaiaMedia2400 W120 g/min150-200 g/min0,6 euro7-9
Ferro a caldaiaAlta2400 W120 g/min200-500 g/min0,5 euro10-12
Ferro compatto Bassa2000 W25 g/min80 g/min0,5 euro3-4
Ferro compatto Media2400 W40 g/min150 g/min0,65 euro4-5
Ferro compatto Alta2600 W60 g/min200 g/min0,65 euro4-6

Come si evince dai valori medi inseriti, il numero di watt per i tre tipi di ferri da stiro varia in base al costo del prodotto. Un ferro da stiro con maggiore potenza ci metterà meno a scaldarsi, consumerà più energia al minuto, ma sarà anche più rapido nelle operazioni di stiratura.

Detto ciò, e considerando che l'autonomia media di un ferro da stiro compatto è di circa un'ora contro le due ore dei modelli con serbatoio esterno, dobbiamo tenere in considerazione il numero di indumenti da stirare, come mostrano gli esempi qui sotto:

  • un ferro da stiro a caldaia di fascia bassa può stirare circa 5 camicie in 1 ora
  • un ferro da stiro a caldaia di fascia alta può stirare circa 10 camicie in 1 ora
  • un ferro da stiro generatore di vapore di fascia medio-bassa può stirare circa 5 camicie in 1 ora
  • un ferro da stiro generatore di vapore di fascia alta può stirare circa 10 camicie in 1 ora
  • un ferro da stiro compatto di fascia bassa può stirare circa 3 camicie in 1 ora
  • un ferro da stiro compatto di fascia alta può stirare circa 5 camicie in 1 ora

Naturalmente le variabili sulle tempistiche sono tante, perché bisogna sempre tenere presenti l'esperienza di chi stira e il risultato che si vuole ottenere; in linea di massima, però, è importante ricordare che un ferro più potente prevede sì un maggior consumo energetico, ma anche una maggiore rapidità. Detto ciò, è facile arrivare alla conclusione che acquistare un ferro da stiro a caldaia o un generatore di vapore di fascia alta è senza dubbio un enorme vantaggio per chi stira molto.

Ferro da stiro con serbatoio esterno

Quanti euro costa stirare?

Per verificare l'effettivo costo in bolletta, bisogna prima di tutto controllare il tariffario dell'azienda che dispensa energia elettrica, ma anche il giorno e l'orario in cui usate più spesso il ferro da stiro. Infatti, parlando di tariffa "bioraria", il prezzo dell'energia varia a seconda dell'orario e del giorno in cui viene consumata.

La tariffa bioraria segue i seguenti orari:

  • F1 (ore di punta): dalle ore 8.00 alle ore 19.00 dal lunedì al venerdì
  • F2 (ore intermedie): dalle ore 7.00 alle ore 8.00 e dalle ore 19.00 alle ore 23.00 dal lunedì al venerdì e dalle ore 7.00 alle ore 23.00 del sabato
  • F3 (ore fuori punta): dalle ore 00.00 alle ore 7.00 e dalle ore 23.00 alle ore 24.00 dal lunedì al sabato e tutte le ore della domenica e dei giorni festivi

Ad ogni modo, semplificando il più possibile, possiamo comunque calcolare quanto costa stirare tramite questa formula matematica:

Watt x ore di utilizzo = Wh (wattora)

Quindi, considerando un costo di 0,25 €/kWh (1000 Watt = 1 kWh), possiamo fare calcoli approssimativi in relazione ai costi:

  • ferro da stiro compatto da 2000 Watt: 2 x 0,25 = 0,50 € in un'ora di lavoro
  • ferro da stiro compatto da 2500 Watt: 2,5 x 0,25 = 0,65 € in un'ora di lavoro
  • ferro da stiro a caldaia o generatore di vapore da 1800 Watt: 1,8 x 0,25 = 0,45 € in un'ora di lavoro
  • ferro da stiro a caldaia o generatore di vapore da 2400 Watt: 2,4 x 0,25 = 0,60 € in un'ora di lavoro

Ovviamente il calcolo non tiene conto delle varie pause, ma solo dell'eventuale utilizzo costante del prodotto per 60 minuti. Considerate quindi che in due ore complessive di lavoro il tempo effettivo sarà circa la metà, dunque se stirate 6 ore alla settimana è lecito fare un calcolo del genere:

  • utilizzando il ferro da stiro da 2500 Watt x 3 ore alla settimana avrete un costo in bolletta di 1,87 euro che, considerando le pause, scenderà a circa 0,9 euro, per un totale di 3,7 euro mensili

Molti esperti del settore indicano infatti che il costo medio annuo dell'utilizzo del ferro da stiro ammonta di circa 30/40 euro.
Ferro da stiro con funzione OptimalTemp

Le funzioni speciali per risparmiare

Parlando di funzioni speciali facciamo riferimento soprattutto alla funzione ECO, che permette di ridurre i consumi durante la sessione di stiratura. Questa funzione (che secondo le aziende produttrici può far risparmiare dal 10 al 30% circa sui consumi a seconda del modello) permette di abbassare la potenza del ferro da stiro laddove fosse possibile; molto spesso, leggendo un libretto di istruzioni, viene appunto consigliato di usare la funzione ECO per cotoni leggeri, o comunque per indumenti molto facili da stirare. Molto interessante è anche l'autoregolazione della temperatura del ferro, come ad esempio la OptimalTemp della Philips, che aiuta ad utilizzare meno calore, e quindi meno energia, qualora non fosse necessario.
Ferro da stiro con caldaia funzione OptimalTEMP

 

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Rowenta DG8960

Miglior prezzo: 199,99€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Rowenta DG8520 Perfect Eco

Miglior prezzo: 138,99€

Il più venduto

Philips GC6830/20 PerfectCare Compact Essential

Miglior prezzo: 179,99€