09/2016

Recensione: Syma X5SC Explorers 2

Raggio d'azione 100 m, autonomia 6-10 min, fotocamera 2 Mp, filmati 720 p

Il più economico
Voto finale 6,8/10
Facilità d’uso: 7
Autonomia: 6,5
Fotocamera: 6,5
Stabilità: 7
Media voti fattori: 6,8/10
*Spedizione inclusa

ANDAMENTO DEL PREZZO NEGLI ULTIMI 31 GIORNI

Puoi comprare a un prezzo inferiore, scopri come

Dati tecnici
  • Radiocomando 2,4 GHz, copertura 100 m
  • Autonomia 6-10 min, ricarica 60-120 min
  • Fotocamera 2 Mp, filmati 720 p
  • Trimming
  • Stabilizzazione a 6 assi
  • Headless mode
  • Eliche di ricambio e protezioni incluse
Punti forti
  • Molto facile da pilotare
  • Piuttosto robusto in relazione al prezzo
  • Batterie extra a prezzo esiguo
  • Esegue anche manovre acrobatiche
Punti deboli
  • La batteria in dotazione dura molto poco
  • Non si può volare in modalità FPV

Scrivi una recensione

product image

Syma X5SC Explorers 2

Conosci questo prodotto?
Puoi iniziare esprimendo un voto da 1 a 5 stelle

Effettua il login oppure crea un account per scrivere
recensioni o testare prodotti.

Login
+

Scrivi recensioni e testa i prodotti

Scopri di più

Qualescegliere.it
Autore
Redazione

Syma X5SC Explorers 2

I nostri voti sui fattori decisivi per la scelta del drone

1. Facilità d’uso: Voto 7 su 10

Come prima cosa dobbiamo valutare in un drone che tipo di telecomando ha e quali comandi questo può trasmettere. A questo proposito il Syma X5SC Explorers 2 merita un discreto 7 su 10, poiché è dotato di un joystick radio dai comandi piuttosto completi. Syma X5SC Explorers 2Oltre ai classici quattro comandi direzionali, infatti, è dotato anche di comandi appositi per regolare l'assetto ove necessario, e di un pulsante singolo per l'esecuzione di capriole a 360°.
Ci sono due modalità di volo tra cui scegliere, una più semplice a bassa velocità adatta per imparare a volare, ed una ad alta velocità adatta ai piloti un po' più esperti.
Sempre dal radiocomando è possibile controllare la fotocamera scattando foto o registrando filmati, anche se non è possibile visualizzare il punto di vista del drone in real time e bisogna dunque scattare o riprendere alla cieca.
È possibile, volendo, acquistare a parte la versione WiFi della fotocamera e integrarla con l'app gratuita Syma FPV.Syma X5SC Explorers 2 telecomando
Tra le funzioni segnaliamo la possibilità di volare in headless mode, in caso si trovasse troppo difficile tenere costantemente traccia dell'orientamento della parte frontale del drone.
Il radiocomando trasmette sui 2,4 GHz, un segnale veloce che permette un tempo di risposta rapido e che, come vedremo, conferisce una portata sufficientemente ampia per divertirsi a volare all'aperto. L'alimentazione del telecomando è a batteria e richiede 4 pile tipo AA che non troverete nella confezione: potete usare sia normali batterie usa e getta, sia delle ricaricabili.

2. Autonomia: Voto 6,5 su 10

In secondo luogo consideriamo l'autonomia di volo di un drone e la portata entro cui risponde ai comandi. In questo campo il Syma X5SC Explorers 2 ci risulta soddisfacente e gli assegniamo dunque un 6,5 su 10.
La batteria in dotazione è piccola e leggerissima, di conseguenza è anche piuttosto modesta la quantità di energia che essa accumula ed eroga: si tratta infatti di una batteria da soli 3,7 V e 200 mAh. In termini di minuti di volo, a seconda della modalità utilizzata e della quantità di acrobazie che facciamo, questa fornisce tra i 6 e i 10 minuti di autonomia.
È una batteria Li-Po (ai polimeri di litio) ricaricabile attraverso l'adattatore USB in dotazione: potete quindi connetterla al computer o, tramite ulteriore adattatore, alla presa di corrente. Tenete presente che i tempi di ricarica dipendono dalla sorgente cui attaccate la batteria: da computer sono necessari fino a 120 minuti, mentre da presa elettrica si scende a 60.
Se 10 minuti di volo vi sembrano troppo pochi, potete acquistare a parte una o più batterie di scorta da tenere pronte da usare una volta scaricata la prima.Syma X5SC Explorers 2 batterie di riserva
Infine, il range di controllo: potete controllare il Syma X5SC Explorers 2 fino ad una distanza di circa 100 m. Non si tratta certamente di una distanza enorme, ma considerando che non potrete volare in FPV (basandovi cioè sul punto di vista del drone, che non potrete vedere) è opportuno che questo resti sempre nel vostro campo visivo.

3. Fotocamera: Voto 6,5 su 10

Valutiamo poi quali possibilità un drone offra in termini di fotografia e riprese aeree. Anche in questo caso assegniamo al Syma X5SC Explorers 2 un 6,5 su 10: soddisfacente ma di certo non eccellente.
Il drone viene fornito con una fotocamera in dotazione che può essere montata o meno: se volete dunque solo volare potete alleggerire il drone lasciando a terra la fotocamera. Se decidete invece di montarla, potrete fissarla in una sola posizione obbligata, frontale e puntata leggermente verso il basso, e non potrete realizzare riprese da angolazioni diverse.Syma X5SC Explorers 2 fotocamera
La risoluzione è decisamente bassa: appena 2 Mp per le foto, 720 p per i video, che vengono comunque abbastanza bene in condizioni di piena luce. In dotazione troverete una scheda MicroSD da 4 GB da inserire sul retro della fotocamera, e su di essa verranno salvate tutte le vostre riprese: la capacità è sufficiente per circa 800 scatti o 30 minuti di filmato. Non troviamo notizie però su quali altri formati siano eventualmente supportati.
Abbiamo detto che è eventualmente possibile sostituire la fotocamera in dotazione con una WiFi acquistabile a parte: dobbiamo fare qualche precisazione in proposito. Innanzitutto la portata del segnale WiFi è inferiore a quella del radiocomando, solo 50 m circa, per cui se il drone si trova troppo lontano dal comando il segnale WiFi della fotocamera viene perso. In secondo luogo, montare la fotocamera WiFi significa rinunciare alla possibilità di salvare immagini e riprese in locale su una schedina di memoria: quanto ripreso dalla fotocamera può essere salvato infatti solo direttamente sulla memoria del telefono o tablet.
Tutto questo comporta in molti casi una perdita di qualità rispetto alle riprese salvate in locale "alla cieca", anche se guadagnate la possibilità di volare in modalità FPV. Per montare il vostro cellulare sul telecomando raccomandiamo l'acquisto dell'apposita clip.

4. Stabilità: Voto 7 su 10

Da ultimo consideriamo quanto sia stabile un drone. In questo il Syma X5SC Explorers 2 si aggiudica un voto decisamente soddisfacente: 7 su 10.
Nonostante si tratti infatti di un drone molto leggero, da appena 120 g con fotocamera montata, è comunque dotato di tecnologia di stabilizzazione a 6 assi che permette un controllo più preciso. Per questo è possibile sia effettuare le capriole a 360°, sia optare per un decollo "acrobatico" gettando il drone in aria e lasciando che si stabilizzi da solo. Chiaramente, visto il peso esiguo e la bassa potenza delle eliche, non regge molto alle folate di vento e viene facilmente trascinato via dalla posizione.Syma X5SC Explorers 2 in volo
Le dimensioni sono di 31,5 cm di lato e 10,5 cm di altezza. I rotori sono quattro, abbastanza per un volo stabile ma non sufficienti a mantenere il volo in caso di avaria a un motore. In caso di atterraggi rovinosi, ricordiamo che nella confezione sono incluse quattro eliche di ricambio e soprattutto le quattro protezioni per le eliche stesse, che vi raccomandiamo di tenere sempre montate soprattutto mentre state imparando a volare.

Opinioni degli utenti

Il parere di chi ha già pilotato il Syma X5SC Explorers 2 è prevalentemente molto positivo, in particolare per quanto riguarda la qualità dell’esperienza di pilotaggio più che per la qualità fotografica. La maggior parte delle lamentele che abbiamo incontrato riguardano infatti problemi di spedizione e consegna, mentre in qualche caso alcuni acquirenti hanno ricevuto un modello difettato. Piacciono perlopiù la facilità di pilotaggio e la discreta robustezza, che lo rendono uno dei droni low cost più duraturi. In molti lamentano la brevissima durata delle batterie, ma abbiamo già sottolineato come se ne possano acquistare diverse di scorta ad un prezzo risibile.

Il voto finale di QualeScegliere.it: 6,8/10

La nostra valutazione complessiva del drone Syma X5SC Explorers 2 è di 6,8 punti su 10, un voto pienamente soddisfacente per questo modello di fascia economica. Si tratta di un quadricottero leggero particolarmente adatto per imparare a volare all’aperto, con una portata di 100 m circa e la possibilità di volare sia in modalità ipersemplificata, coniugando headless mode e low speed mode, sia di fare pratica in modalità più difficile, ad alta velocità e con la headless mode disattivata. C’è una fotocamera in dotazione da 2 Mp capace anche di riprendere filmati a 720 p, ma questa può essere montata solamente in posizione fissa e soprattutto, a meno di non investire in una fotocamera sostitutiva, non permette la visione in tempo reale delle riprese. A seconda del proprio stile di pilotaggio, più o meno acrobatico, l’autonomia di volo può andare dai 6 ai 10 minuti e il tempo di ricarica della batteria è di 60 minuti (se attaccata a una presa di corrente). Riteniamo il Syma X5SC Explorers 2 una scelta eccellente come primo drone per le diverse modalità di volo che supporta, che permettono al pilota di progredire fino a raggiungere un elevato livello di abilità. È però chiaro che chi desideri un drone “da fotografia” dovrà orientarsi su altri velivoli dal prezzo ben diverso.

Recensioni utenti

product image
3 5 1

Ottimo come regalo

Questo drone l'ho regalato a mio cugino di 10 anni a Natale, e ho potuto provarlo in diverse occasioni...
La telecamera all'interno della confezione la trovo inutile: questo prodotto va visto più come un giocattolo che come un attrezzo per riprese video, data la mancanza della modalità FPV (ovvero volare vedendo in diretta dalla telecamera).
Sono rimasto invece soddisfatto dal volo e dalle piccole acrobazie che il drone può compiere in volo.
Il radiocomando è di facile intuizione e farlo volare è semplicissimo soprattutto grazie all'autotrimming, ovvero all'autostabilizzazione.
Lo consiglio per effettuare voli sia outdoor che indoor, date le sue dimensioni e la sua stabilità. Rapporto qualità-prezzo eccellente!

product image
4 5 1

Divertente

Un drone divertente, robusto per il suo prezzo grazie anche alle protezioni per le eliche. Ovviamente non si possono avere grandi pretese, la batteria dura meno di 10 minuti e ci vuole circa un'ora e mezza per ricaricarla. La videocamera non è nulla di speciale, è fissa e non è stabilizzata quindi il video sarà pieno di oscillazioni. Molto semplice da pilotare, grazie alla funzione headless non bisogna pensare a ribaltare i comandi quando il drone si trova di fronte a noi. Sconsiglio di usarlo se c'è un po' di vento perché, essendo molto leggero, soffre molto il vento e contrastandolo si spreca molta batteria. Sostanzialmente è un giocattolo, va benissimo per divertirsi ma non è adatto a riprese video o gare FPV.

product image
5 5 1

Ottimo

Ho questo drone da un paio di anni, ma non l'ho mai usato in tutte le sue potenzialità. Ho avuto problemi con la batteria che ahimè dura davvero poco. Per iniziare è ottimo, leggero e compatto.Da usare in assenza di vento e in luoghi aperti.
La telecamera posta al di sotto permette riprese dall'alto davvero suggestive.
Il controller ha dei buoni comandi e di facile intuizione. Lo consiglio a chi come me ha iniziato da poco ad usare i droni. Controllo della velocità e della direzione ottimo, abbassando o alzando i livelli della velocità potete controllare comodamente il vostro drone.

Syma X5SC Explorers 2
Analisi dell'andamento del prezzo

Prezzo medio ultimi 31gg: 43,70 €
Prezzo attuale: 43,99 €
Se compri oggi spendi 0,29 € in più!
Il prezzo attuale è sopra la media.

Recensioni di prodotti simili

Domande e risposte su Syma X5SC Explorers 2

  1. 0
    Domanda di nello | 23 settembre 2017 at 19:07

    che passo hanno le eliche syma x5sc
    grazie ciao

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 25 settembre 2017 at 09:35

      Purtroppo non abbiamo trovato informazioni online in merito a questa specifica, per avere un dato sicuro consigliamo di contattare l’assistenza del produttore.

  2. 0
    Domanda di Vittoria | 8 marzo 2017 at 21:41

    Volendo avere anche WiFi come si fa?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 9 marzo 2017 at 09:16

      Come spiegato nella recensione, si può comprare a parte la versione WiFi della fotocamera.

"Syma X5SC Explorers 2": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

DJI Phantom 3 Standard

Migliore offerta: 898,50€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Twodots Falcon Pro

Migliore offerta: 129,99€

Il più venduto

Syma X5SW

Migliore offerta: 30,00€