03/2017

Recensione: Syma X8G

Raggio d'azione 100 m, autonomia 7 min, risoluzione fotocamera 1080 p

Immagini
Voto finale 7,5/10
Facilità d’uso: 7,5
Autonomia: 6,5
Fotocamera: 8,5
Stabilità: 7,5
Media voti fattori: 7,5/10
Guarda prodotti simili su
Dati tecnici
  • Radiocomando 2,4 GHz, copertura 100 m
  • Autonomia 7 min, ricarica 200 min
  • Fotocamera sostituibile, filmati 1080p
  • Trimming
  • Stabilizzazione a 6 assi
  • Headless mode
  • Modalità principiante ed esperto
Punti forti
  • Fotocamera di buona qualità in dotazione
  • Attacco fotocamera compatibile GoPro
  • Adatto a principianti ed esperti
  • Buona stabilità in volo
Punti deboli
  • Autonomia di volo molto breve
  • Non si possono vedere le riprese in tempo reale

Scrivi una recensione

product image

Syma X8G

Conosci questo prodotto?
Puoi iniziare esprimendo un voto da 1 a 5 stelle

Effettua il login oppure crea un account per scrivere
recensioni o testare prodotti.

Login
+

Scrivi recensioni e testa i prodotti

Scopri di più

Andrea.gelardi
Autore
Andrea

Syma X8G

I nostri voti sui fattori decisivi per la scelta del drone

1. Facilità d’uso: Voto 7,5 su 10

Il primo aspetto che dovremmo sempre considerare prima di acquistare un drone è quanto esso sia facile da pilotare e se preveda diverse modalità di volo per aiutarci mentre raffiniamo la nostra abilità di piloti.
Syma X8G
Sotto questo aspetto il Syma X8G merita una valutazione pienamente soddisfacente anche se non eccellente, 7,5 su 10. Si tratta infatti di un drone adatto tanto ai piloti in erba quanto ai più esperti, grazie alle molteplici modalità di volo di cui dispone. Abbiamo infatti:
  • Modalità "1" e "2": l'una più comoda per i destrorsi, l'altra per i mancini
  • Modalità "high speed" e "low speed": una a risposta rapida per i più esperti, l'altra a risposta lenta per i principianti
  • Modalità "headless": particolarmente comoda per i principianti e per le riprese aeree, il drone vola nella direzione impartita prendendo come punto di riferimento la posizione del telecomando e non quella della propria "testa"

Il ventaglio dei comandi presenti sul radiocomando è piuttosto completo: abbiamo infatti su/giù, rullata destra/rullata sinistra, svolta a destra/svolta a sinistra e un pulsante per l'esecuzione automatica di capriole a 360°. A questi si aggiungono i comandi per il trimming, ovvero per il bilanciamento dei rotori necessario a mantenere il volo lineare e la posizione da fermo.
Quelle che mancano sono alcune funzioni automatiche, prima fra tutte il ritorno automatico, la cui mancanza è piuttosto grave: è necessario manovrare con cautela il drone per evitare che "voli via" una volta uscito dal raggio d'azione del radiocomando. Non è presente neanche la funzione "follow me", ma in questa fascia di prezzo è del tutto normale.
Syma X8G radiocomando
Il radiocomando, che vedete in foto qui sopra, non ha un design particolarmente accattivante, ma si serve della frequenza a 2,4 GHz per dialogare con il drone, il che permette tempi di risposta molto rapidi e, come vedremo, un raggio d'azione discretamente ampio. È dotato anche di un display LCD su cui vengono visualizzate in tempo reale le informazioni sullo stato dell' apparecchio.
Questo modello non prevede però né la possibilità di essere controllato tramite dispositivi mobili (smartphone o tablet), né di trasmettere in tempo reale le immagini registrate dalla fotocamera (anche se per quest'ultimo punto è possibile aggirare il problema, come vedremo in seguito).

2. Autonomia: Voto 6,5 su 10

Un secondo aspetto molto importante in un drone è la sua autonomia di volo, insieme al raggio d'azione entro cui possiamo manovrarlo.
In quanto ad autonomia di volo, il Syma X8G non presenta in realtà caratteristiche esaltanti, ragion per cui gli assegniamo solamente un 6,5 su 10 in questo fattore. L'autonomia di volo dichiarata è infatti solamente di 7 minuti, nonostante una batteria al litio molto buona da 7,4 V e 2000 mAh: la causa della breve durata va ricercata nell'alimentazione della fotocamera in dotazione, che si alimenta dalla stessa batteria del drone e non è dunque autosufficiente. A fotocamera spenta, infatti, l'autonomia di volo sale a livelli più accettabili, tra i 12 e i 14 minuti.
Syma X8G batteria 2500 mAh
Per ovviare almeno in parte al problema consigliamo di acquistare a parte delle batterie di ricambio: ad esempio se ne trovano dalla capacità leggermente superiore, di 2500 mAh, come quella in foto qui sopra. I tempi di ricarica completa sono piuttosto lunghi, si parla di 200 minuti.
Molto buono è invece il raggio d'azione del Syma X8G: il drone risponde ai nostri comandi entro un raggio di 100 m effettivi, dunque decisamente maggiore rispetto a quello di modelli più piccoli ed economici che volano soltanto entro 50-70 m dal radiocomando.

3. Fotocamera: Voto 8,5 su 10

In terzo luogo dobbiamo valutare che possibilità ci offre un drone in termine di riprese video e fotografiche: i modelli più semplici infatti sono del tutto privi di fotocamera a bordo, mentre i migliori montano fotocamere di alta qualità.
Syma X8G fotocamera
Il Syma X8G ha proprio nella fotocamera di serie il suo principale punto di forza, infatti le assegniamo un generoso 8,5 su 10. Infatti, nonostante la fotocamera in dotazione (la vedete qui sopra) incida pesantemente sull'autonomia di volo di questo drone, bisogna dire che presenta diverse caratteristiche di buona qualità.
Cominciamo parlando della risoluzione: il sensore di questa fotocamera è da 8 Mp e sul corpo si trova un piccolo selettore a levetta che permette di passare dall'una all'altra delle due impostazioni di risoluzione possibili: quella a 1080p e quella a 720p. Con una rapida ricerca online potrete trovare facilmente filmati aerei realizzati con questo drone: la qualità di ripresa è davvero molto buona comparata ai modelli più economici. Qui sotto vedete un esempio di una foto scattata in volo:
Syma X8G foto esempio
Accanto al selettore si trova poi lo slot per schede di memoria MicroSD: in dotazione ne troverete una da 4 GB pronta all'uso, che però è davvero molto piccola e si riempie in fretta. Consigliamo perciò di sostituirla con un'altra schedina da 32 GB.
La fotocamera si controlla comodamente dal radiocomando: è possibile avviare e arrestare le riprese, così come scattare foto (tutto però alla cieca, dato che non si può vedere in tempo reale cosa si sta riprendendo).
Abbiamo già detto che questa fotocamera funziona solo se collegata al drone, dato che non ha una batteria interna. Volendo, però, grazie all'attacco compatibile con gli accessori GoPro, è possibile sostituirla con una action cam GoPro o di altra marca, a patto di sceglierne una pesante più o meno come quella in dotazione. Sostituire la fotocamera significa dunque guadagnare qualche minuto di autonomia e, a seconda del modello scelto, controllare e vedere le riprese in tempo reale dal proprio smartphone o tablet.
Manca comunque un sistema di assorbimento delle vibrazioni, dunque le riprese non saranno perfettamente stabili e fluide.

4. Stabilità: Voto 7,5 su 10

Infine è sempre utile valutare quanto un drone sia stabile in volo, sia per evitare di fare danni manovrandolo, sia per capire quanto possa resistere al vento.
Anche in questo ambito il Syma X8G non delude, meritandosi di nuovo un buon 7,5 su 10. Questo drone ha infatti una certa stazza, misura 50 cm di lato e 19 di altezza per un peso di quasi 500 g con batteria e fotocamera montate. Ha dunque una buona tenuta della posizione e della direzione anche in presenza di brezza o vento di media intensità.
Trattandosi però di un quadricottero risulta impossibile da governare in caso di avaria anche di un solo motore, a differenza degli esacotteri (a sei rotori) che rispondono bene ai comandi anche con un rotore in panne. In caso di caduta rovinosa, comunque, la fornitura comprende quattro pale di riserva e quattro protezioni per le pale stesse, così da limitare quanto più possibile i danni.
Syma X8G fornitura
La stabilizzazione del velivolo è a sei assi: significa che ci sono sei giroscopi a bordo del drone che lo aiutano a "capire" in ogni momento dove e come si colloca rispetto al terreno, in modo da mantenere perfettamente la posizione e da rimettersi in posizione corretta anche dopo un ribaltamento.

Opinioni degli utenti

In generale, chi ha già acquistato e provato il Syma X8G è decisamente soddisfatto dell’acquisto. A venire lodata in particolar modo è la sua robustezza, soprattutto da parte dei piloti meno esperti che vanno inevitabilmente incontro a più cadute. Viene riconosciuta anche la buona qualità della fotocamera, sebbene rimanga meno performante rispetto a una action cam vera e propria. Quasi tutti consigliano comunque l’acquisto di batterie di scorta così da potersi divertire più a lungo con il drone.
Le critiche più comuni riguardano il rischio di “perdere” il drone qualora lo si faccia volare fuori dal raggio d’azione del radiocomando, dato che non è presente una funzione di ritorno automatico e il drone non si ferma quando perde il contatto radio.

Il voto finale di QualeScegliere.it: 7,5/10

La nostra valutazione complessiva del drone Syma X8G è di 7,5 punti su 10, un voto dunque buono per questo modello che è a nostro avviso uno tra quelli dal miglior rapporto qualità/prezzo. Il fiore all’occhiello di questo drone è senza dubbio la fotocamera in dotazione da 8 Mp, capace di effettuare riprese a 720 e 1080p, quindi di qualità decisamente superiore alle fotocamere fino ad oggi montate sui droni di fascia bassa e medio-bassa. Altri aspetti molto positivi sono la robustezza e la stabilità in volo, dovute anche alle dimensioni ragguardevoli di questo drone (50 cm di lato e un peso di quasi 500 g), così come la facilità di pilotaggio e la possibilità di scegliere tra modalità di volo semplificate e avanzate. Registriamo però anche alcune lacune, come la mancanza di una funzione di ritorno automatico (con conseguente rischio di “perdere” il drone), l’impossibilità di vedere in tempo reale le immagini registrate dalla fotocamera e la durata molto breve della batteria. Possiamo alla luce di tutto questo consigliare il Syma X8G a adulti e ragazzi, sia alle prime armi sia già pratici del volo radiocomandato, che vogliano un drone robusto con cui raffinare le proprie capacità di pilotaggio. Non è invece indicato per i bambini più piccoli, che necessitano di un radiocomando più semplice.

Recensioni utenti

product image
Voto community
Spaccio Spaccio

Veramente inutile

L'ho comprato perché mi hanno sempre affascinato i droni, ma devo dire che ne sono rimasto veramente deluso.
Innanzitutto il tempo di volo è veramente poco: dopo neanche 5 minuti di volo comincia a segnalare che la batteria è scarica e dunque il regolatore di altezza comincia a funzionare male e diminuisce la potenza di volo.
Inoltre le foto non vengono bene visto che quando vola è difficile stabilizzare il drone e mantenerlo fermo in aria.
Va anche detto che ci sono numerosi droni simili a minor prezzo con prestazioni quasi uguali.
Per il mio drone ho comprato una batteria di riserva per quando si scarica, ma rimane comunque poco tempo di volo.

product image
Voto community

Buon prodotto

Ho acquistato questo prodotto perché volevo entrare nel mondo dei droni e non c'è di meglio che cominciare con questo fantastico Syma. La scatola si presenta ampia e ben protetta in modo che il drone al suo interno non subisca danni durante il trasporto, al suo interno troviamo tutto il necessario per montare il drone e anche dei ricambi (ali e para ali) il tutto corredato da istruzioni chiare e ben dettagliate. Ha comandi molto semplici e per questo il drone si può pilotare molto facilmente. La batteria dura all'incirca 15 minuti poiché fa andare anche la telecamera che effettua belle riprese, è possibile vederle anche in diretta attraverso lo smartphone grazie alla sua applicazione. Lo consiglio vivamente.

product image
Voto community

Bello, ma da perfezionare

Da premettere che l’ho acquistato a mio cugino per il suo sedicesimo compleanno, da tempo ero in cerca di un buon drone e pensavo che questo faceva a caso mio. La struttura è moderna e dinamica, non sembra nemmeno tanto fragile, ma il problema che ho riscontrato è che subito si scaricano le batterie, dovrebbe avere una durata di 7 minuti ma si scarica poco prima. Potete ben immaginare che per un ragazzo si 16 anni che vuole divertirsi con il suo drone 7 minuti sono essenzialmente pochi! Altro fattore negativo di cui sono rimasta molto insoddisfatta è che le riprese fatte non sono visibili all'istante. È un prodotto carino ed innovativo ma per quello che costa andrebbe migliorato.

Materiale informativo

Recensioni di prodotti simili

"Syma X8G": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

DJI Phantom 3 Standard

Migliore offerta: 499,10€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Twodots Falcon Pro

Migliore offerta: 129,99€

Il più venduto

Syma X5SW

Migliore offerta: 45,98€