Come creare una libreria fai-da-te?

Costruire una libreria fai-da-te in 4 semplici step

Ormai viviamo nell'era del digitale, in cui musica e narrativa sono racchiuse all'interno di asettici dispositivi digitali come smartphone e tablet. Ben venga la tecnologia, ma una parete vuota in casa è come una festa senza musica. Quindi, se avete ancora da parte vecchi vinili, CD e romanzi da tenere in bella vista, in questa sede vi spiegheremo come costruire una libreria spendendo pochissimo.
In 4 brevi passaggi vi aiuteremo a progettare e montare una libreria fai-da-te con le cassette della frutta.

Cassetta legno per libri

Che cosa serve per costruire una libreria fai-da-te?

L'elenco a seguire include tutto l'occorrente per montare una libreria fai-da-te. Naturalmente non tutti gli oggetti descritti sono assolutamente indispensabili, ma vi risulteranno certamente utili per effettuare un lavoro più rapido e preciso.

I 4 passaggi per costruire una libreria fai-da-te

1) Prendere bene le misure e preparare la postazione di lavoro

Telo per pittura

Prima di iniziare con i passaggi veri e propri, bisogna studiare bene la stanza dove sarà collocata la libreria, quindi misurare sia la larghezza delle cassette della frutta che lo spazio a vostra disposizione. Un consiglio è quello di evitare che la libreria si trovi troppo vicino ad una porta, poiché rischia di ostruire l'accesso. Fate anche un calcolo dello spazio che occuperanno i vostri libri, scegliendo dunque il giusto numero di cassette per contenere la vostra collezione.
Molto importante è anche preparare lo spazio di lavoro: l'ideale sarebbe farlo in garage o in giardino, altrimenti è meglio utilizzare dei teloni in plastica per proteggere il pavimento di casa.

2) Levigare e pulire le cassette della frutta

Levigare il legno

Una volta scelti tutti gli strumenti e la zona in cui lavorare, non resta che mettersi all'opera.
Prendete le cassette della frutta e, nel caso fosse necessario, iniziate a coprire i buchi e le imperfezioni con lo stucco per il legno. Una volta che conclusa quest'operazione, potete passare a levigare il legno. Per farlo vi basterà semplicemente strappare un pezzo di carta abrasiva e passarla sul legno, fino a far risultare la sua superficie perfettamente liscia per stendere il colore in maniera uniforme.

3) Dipingere

Pennelli per verniciare il legno

Quando tutta la superficie del legno è stata trattata, potete iniziare a dipingere. Prima di questo passaggio, però, vi consigliamo di passare un panno inumidito da un lato per eliminare polvere e trucioli, dopodiché ripassarlo dal lato asciutto per preparare il legno alla pittura. Per un effetto duraturo è consigliabile stendere su tutta la parte da dipingere il primer per il legno, in versione liquida o spray. Quando il primer si sarà asciugato iniziate a dipingere, passando il colore velocemente in modo uniforme e se necessario effettuare più passate, all'interno e all'esterno della cassetta.

4) Assemblare le cassette

Assemblare il legno

Per ottenere un blocco unico e di conseguenza uno scaffale più resistente, bisogna assemblare le cassette tra loro. Esistono diversi sistemi per effettuare questa operazione, ad esempio utilizzando delle fascette da elettricista (trasparenti o dello stesso colore della vernice), per poter all'occorrenza smontare il mobile creato. Un altro sistema, meno pratico ma più professionale, è quello di fissare le cassette tra loro con viti e trapano avvitatore, aggiungendo come supporto dei listelli di abete per una struttura ancora più solida.

Avvitatore: prodotti recensiti

Trapano avvitatore: prodotti recensiti

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Ogni settimana informazioni preziose sui migliori prodotti ai migliori prezzi sul mercato. Inserisci la tua email qui sotto e clicca su iscriviti!