Recensione: Sony WF-C500

Entry-level Sony, true wireless, microfono, impermeabili

Prestazioni
7.8
Struttura e comfort
9.3
Funzioni extra
8.5
Connettività
8.7
Alimentazione
8

Offerte

amazon
49,99 €
unieuroit
49,99 €
mediaworld
49,99 €
pskmegastore
55,83 €
comet
56,00 €
Andamento prezzo

Punti forti

Sound buono Ricarica USB-C Controllo touch, via App e vocale Leggeri Resistenza al sudore e alla pioggia

Punti deboli

Autonomia batteria breve Nessuna scelta gommini Audio/mic scarsi in ambienti rumorosi

Scheda tecnica

Data di uscita: 2021 Tipologia: In-ear true wireless Risposta in frequenza: 20 - 20.000 Hz Diametro driver: 5,8 mm Impedenza: n.d. Sensibilità: n.d. Versione Bluetooth: 5.0 Autonomia in riproduzione: 2,5 h
Tempo di ricarica: 2,5 h Ricarica rapida: 10 min x 1 h Extra: Certificazione IPX4 Custodia: 4 cicli ricarica Accessori: Cavo ricarica Peso auricolari: 10,8 g Dimensioni custodia: 8 x 3,49 x 3,09 cm Peso custodia: 65 g
QualeScegliere logo blu

Sony WF-C500 in breve

Gli auricolari true-wireless Sony WF-C500 hanno un prezzo molto allettante, sono leggerissimi da indossare, il sound preimpostato è equilibrato e c’è un’app con equalizzatore che non troverete facilmente in altri modelli. A questo si aggiungono alcune caratteristiche che nell’anno di uscita erano più che altro caratteristiche dei modelli premium, e cioè la ricarica USB-C, il buon controllo touch, la resistenza al sudore certificata. Il microfono non ha prestazioni che invitino a effettuare chiamate in ambienti rumorosi, ma questo è oggi vero per tutti gli auricolari sotto i 100 €, quindi non si possono avere troppe aspettative. Vi consigliamo di comprarle se siete fedeli al marchio Sony, ma ci sono altre opzioni interessanti in casa Samsung, Panasonic, Google, JBL e Cambridge Audio allo stesso prezzo, con compromessi diversi da accettare.

Voto finale: 8.5

La nostra recensione

Recensiamo in questa pagina gli auricolari true-wireless economici Sony WF-C500, confrontandoli con altri modelli nella stessa fascia di mercato.Auricolari Sony WF-C500

Prestazioni: voto 7,8

Le cuffie Sony WF-C500 integrano il codec Bluetooth AAC oltre a quello di base SBC, il che li rende interessanti per gli utenti dell’ecosistema Apple. Se invece avete uno smartphone Android la resa del suono dipenderà molto da quale dispositivo usate. A parte questo, i driver dinamici full-range al neodimio da 5,8 mm fanno il loro lavoro. La gamma di frequenze coperte è adeguata e il sound è equilibrato: se cercate bassi potenti per l’attività fitness questo non è il prodotto che fa per voi. Nel silenzio della vostra stanza potrete afferrare alcune sfumature delle tracce musicali che altri prodotti tendono a soffocare, ma nel caos urbano difficilmente riuscirete a percepirle, dato che non si tratta di cuffie a padiglione.

Struttura e comfort: voto 9,3

Gli auricolari Sony WF-C500 sono ottimi dal punto di vista strutturale perché sono davvero leggeri (5,4 g ognuno), comodi e la certificazione di resistenza è la IPX4, dunque a prova di spruzzi d’acqua dalle diverse angolazioni. Se non fosse che non aderiscono al 100% nel canale uditivo sarebbero ottimi per darsi anche agli sport più movimentati, oltre a essere buoni per allenarsi. Per il resto, il design non è particolarmente ricercato, com’è normale in questa fascia di prezzo.Auricolari Sony WF-C500 neri

Connettività: voto 8,7

Le possibilità di connessione offerte influiscono su come collegare le cuffie Sony WF-C500. In particolare, questi auricolari offrono Bluetooth di standard 5.0, ottimo per degli auricolari economici, e fast pairing con dispositivi Android e PC Windows. Significa che si collegano in automatico in maniera molto semplice, appena li si tira fuori dalla loro custodia. Purtroppo manca la connettività multi-point, ma dobbiamo dire che in questa fascia di prezzo questa carenza è molto comune e nemmeno i concorrenti Jabra e Samsung offrono questa funzionalità.

Alimentazione: voto 8

La batteria dei Sony WF-C500 dura circa 9 ore (10 dichiarate, ma alcuni test le hanno rivelate sovrastimate), il che non è eccezionale per degli auricolari true wireless privi di sistema di cancellazione attiva del rumore, ma ottimo per chi ha bisogno di indossarle una giornata intera. Sono utili gli avvisi sonori di status della batteria, che si associano ai LED arancioni per segnalare l’avvicinarsi della fine della carica. Quanto alla ricarica, si può usare il cavo USB-A / USB-C incluso nella confezione, che però è un po’ corto e privo di alimentatore.   

Funzioni extra: voto 8,5

Troverete sugli auricolari Sony WF-C500 un microfono utile per le chiamate, meglio se lontano da rumori esterni, ma questi auricolari non hanno la cancellazione attiva del rumore (ANC).
Un’alternativa con ANC viene da Samsung, con i suoi Galaxy Buds2, certamente da preferire se avete uno smartphone Samsung.

L’ottima valutazione assegnata va vista nell’ottica della fascia di prezzo, perché, nonostante i Sony WF-C500 siano auricolari economici, offrono interessanti funzioni extra, principalmente grazie all’eccellente app che li accompagna. Ad esempio, l’equalizzatore farà felici gli appassionati di musica, inoltre è possibile decidere se dare banda massima alla qualità del suono o alla stabilità della connessione. C’è pure la funzione dell’audio spaziale a 360° di Sony tipica degli auricolari più costosi del marchio: autorizzando l’app, verrà effettuata una scansione delle vostre orecchie per l’ottimizzazione del suono in riproduzione.
Una possibile alternativa è costituita dagli auricolari Samsung Galaxy Buds Live. Sono più vecchi, ma hanno la cancellazione attiva del rumore e il microfono è più resistente alle interferenze esterne, ma la batteria dei Sony WF-C500 è più prestante e la resistenza all’acqua certificata IPX4.

Se quello che cercate è la resistenza, potete valutare i Jabra Elite 3, auricolari in-ear canal (che a qualcuno potrebbero dare fastidio) certificati IP55.

 

Meglio Sony WF-C500 o Galaxy Buds2?

Le cuffie Sony WF-C500 hanno un’app con l’equalizzatore per personalizzare il sound e una batteria dall’autonomia scarsa, ma migliore del modello Samsung. Tuttavia, non è un caso se abbiamo assegnato ai Samsung Galaxy Buds2 un voto superiore. Rispetto ai Sony WF-C500 più comodi, la latenza è inferiore, difficilmente cadono dall’orecchio durante gli allenamenti più dinamici (la resistenza al sudore è tuttavia inferiore, perciò se non fate sport di questo tipo pensateci), isolano meglio dai rumori esterni e in più hanno l’ANC. Sono da preferire infine per le chiamate, perché il microfono ha prestazioni migliori in ambiente aperto.

Meglio Sony WF-C500 o Jabra Elite 3?

Nonostante gli auricolari true wireless Sony WF-C500 non abbiano un’autonomia strabiliante, questa è maggiore di quella dei Jabra Elite 3. Il microfono per le chiamate è un altro punto di forza di Sony, ma abbiamo premiato con un voto superiore i Jabra Elite 3. Questi ultimi sono più comodi da indossare, più stabili nelle orecchie e dunque più isolanti, in più sono certificati IP55 (maggiore resistenza alla polvere). Nessuno dei due modelli ha l’ANC, per avere il quale dovete considerare altri modelli.

Voto finale: 8.5

Prestazioni
7.8
Struttura e comfort
9.3
Funzioni extra
8.5
Connettività
8.7
Alimentazione
8

Andamento prezzo Sony WF-C500

Sony WF-C500 | Cuffie True Wireless, Batteria fino a 24h e Ricarica Rapida, Resistenza IPX4, Compatibile con iOS, Android, PC, Mac - Nero
49,99 €
Sony WF-C500

Sony WF-C500

Effettua il login oppure crea un account per scrivere
recensioni o testare prodotti.

Login

Scrivi recensioni e testa i prodotti

Scopri di più


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato