3 ricette natalizie da realizzare con la planetaria

Il Natale è la festa più attesa dell'anno: vacanze, regali, relax... Ma soprattutto grandi abbuffate!
Ogni regione d'Italia ha le proprie tradizioni gastronomiche legate a questa festività; che siano manicaretti dolci o piatti salati, sulle nostre tavole c'è sempre qualcosa che ci riporta indietro nel tempo.
Non sempre e non tutti però hanno il tempo e la voglia di realizzare menù ricchi e sofisticati: complice lo stress a cui siamo quotidianamente sottoposti, infatti, si cerca sempre di più di ottimizzare i tempi e ridurre gli sforzi in cucina.
Per semplificare tutte le preparazioni e risparmiare tempo prezioso da trascorrere con i propri affetti si possono sfruttare alcuni utili elettrodomestici da cucina: tra questi spiccano soprattutto le planetarie, in grado di realizzare tantissime ricette diverse.
In questo articolo vedremo 3 ricette semplici e golose da realizzare proprio con questo strumento; i piatti che vi proponiamo sono tratti dal ricettario della planetaria Kenwood Cooking Chef, un modello dotato anche della funzione cottura e quindi davvero molto versatile.
Se non disponete di questo prodotto potrete cimentarvi preparando le ricette con altri accessori da cucina: robot multifunzione, frullatori ad immersione... sbizzarrite la vostra fantasia!

Un antipasto per tutti: bicchierini di melanzana e ricotta

bicchierini di melanzane e ricotta ricettaIngredienti (dosi per 6 persone):

  • 1 melanzana
  • 150 g di ricotta
  • 2 cipollotti
  • mezzo limone
  • uno spicchio d'aglio tritato
  • 5 cl di olio extravergine d'oliva
  • pomodorini confit
  • curry, sale e pepe q.b.

Procedimento:

  1. Per prima cosa lavate la melanzana e tagliatela a cubetti: un piccolo trucco per eliminare l'amaro di questo ortaggio è salare i cubetti con sale grosso e metterli a scolare sotto peso per circa 1 h, trascorso questo tempo si potranno risciacquare e saranno pronti per essere utilizzati nella preparazione.
  2. Procedete sminuzzando i cipollotti e spremendo il limone. A questo punto trasferite la ricotta in una ciotola, aggiungete il succo di limone, i cipollotti e le spezie (sale, pepe e curry a piacere) mescolate bene e mettete in fresco.
  3. Versate l'olio d'oliva nella ciotola della vostra Cooking Chef (in alternativa potete usare una padella), aggiungete l'aglio e portate ad una temperatura di 140 °C. Fate soffriggere per circa 5 minuti, aggiungete sale e pepe e lasciate cuocere per altri 15 minuti ad una temperatura inferiore, circa 90 °C.
  4. Quando le melanzane saranno cotte scolatele e lasciatele raffreddare. Quando saranno ben fredde trasferitele nei bicchierini: potete usare i bicchieri che più preferite, importante solo che non siano bicchieri molto capienti. Sopra le melanzane adagiate un pomodorino confit; terminate il tutto aggiungendo uno strato di ricotta e servite, guarnendo con un altro pomodorino o con un po' di polvere di curry.

Un classico piatto unico di natale: bollito con verdure

bollito di carne e verdureIngredienti (dosi per 4 persone):

  • 500 g di garretto di manzo
  • 500 g di spalla di manzo
  • 500 g di muscolo di manzo
  • 1 ossobuco
  • 1 cipolla
  • 2 porri
  • 2 rape
  • 4 carote
  • 4 patate
  • 2 chiodi di garofano
  • 1 mazzetto di erbe aromatiche
  • Senape in grani
  • sale e pepe q.b.

Procedimento:

  1. Questa preparazione è davvero semplice: nel primo step bisognerà preparare le verdure per il brodo. Sbucciate la cipolla, rimuovete eventuali impurità e inseritevi all'interno i chiodi di garofano (basterà fare un po' di pressione con le dita). Sbucciate le altre verdure e tagliate le carote a cubetti mentre le rape, le patate e i porri potranno essere divisi soltanto in due parti.
  2. Aggiungete la carne, la cipolla, le rape, le carote e le erbe aromatiche nella ciotola della planetaria, in alternativa utilizzate una pentola ampia e possibilmente in coccio. Salate, pepate e aggiungete l'acqua in modo da ricoprire tutti gli ingredienti. A questo punto potete iniziare la cottura: se state usando la planetaria cooking chef regolate la temperatura su 110 °C ed il timer su 2 ore e 15 minuti, altrimenti utilizzate i classici fornelli lasciando la fiamma ad un livello medio-basso.
  3. Fate cuocere il brodo schiumandolo continuamente durante la cottura, ovvero eliminando i residui che si depositeranno sulla superficie dell'acqua. Trascorse le due ore aggiungete al brodo l'ossobuco, le patate e i porri, abbassate la temperatura a 100 °C e lasciate cuocere per altri 45 minuti.
  4. A questo punto il vostro bollito è pronto: separate la carne dal brodo, disponetela alla base di un piatto fondo e servite il brodo a parte. Ricordate di portare a tavola anche la senape in grani e i cetriolini, il condimento perfetto per i pezzi di carne.

Un secondo di pesce innovativo: baccalà alla provenzale

baccalà alla provenzale ricettaIngredienti (dosi per 6 persone)

  • 600 g di baccalà
  • 800 g di patate
  • 3 lime
  • 7 cl di olio di nocciola
  • 1 peperoncino piccolo
  • sale e pepe q.b.

Procedimento:

  1. Il primo passaggio varia in base al baccalà che avete acquistato: se è ancora sotto sale dovrete procedere con la spugnatura, lasciando il pesce in acqua fredda per circa 48 ore. Il nostro consiglio è quello di acquistare baccalà già spugnato: potete trovarlo nel banco pesce del supermercato o chiedere alla vostra pescheria di fiducia.
  2. Procedete pelando le patate, quindi tagliate entrambi gli ingredienti a cubetti delle stesse dimensioni. A questo punto procedete cuocendo le patate: per evitare che assorbano acqua consigliamo di cuocerle in acqua già bollente. Nel caso usiate la kenwood cooking chef basterà impostare la temperatura sui 110 °C ed il timer su 30 minuti, altrimenti fate cuocere in pentola fino a quando le patate non saranno ammorbidite.
  3. Scolate le patate, schiacciatele, aggiungete l'olio di nocciola, salate e pepate quindi lasciate riposare al caldo. Proseguite quindi con la cottura del pesce: se state usando la planetaria aggiungete nella ciotola 50 cl di acqua, il peperoncino, il succo dei lime e qualche spicchio, fate bollire quindi aggiungete il cestello a vapore con il baccalà e lasciate cuocere per 8 minuti. Se state usando una comune pentola potete effettuare lo stesso procedimento con un cestello a vapore in acciaio.
  4. Quando il baccalà è pronto procedete sfogliandolo con una forchetta, quindi conditelo con peperoncino fresco, olio di nocciola sale, pepe e scorza di lime. A questo punto non vi resta che impiattare: utilizzate un coppapasta e disponete prima le patate, compattandole bene con una forchetta, e poi il baccalà. Servite subito, guarnendo con qualche foglia di menta.

Copyright Reviewlution GmbH – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato
Ti abbiamo aiutato? Lasciaci un voto qui sotto!
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (nessun voto)
Loading...

Planetaria: prodotti recensiti

Mai più acquisti sbagliati!
Ricevi ogni settimana i nostri consigli