Versus - La sezione che mette a confronto due prodotti molto ricercati. Come funziona Versus?

VS
Funzioni: 9,5
Struttura: 9,5
Potenza: 9,5
Praticità d\'uso: 9,5
Accessori: 10
Al momento non disponibile in nessun negozio.
Funzioni: 9
Struttura: 8,5
Potenza: 9
Praticità d\'uso: 9
Accessori: 8
9,6 / 10
Voto finale
8,7 / 10

Il Kenwood kCook Multi Smart ed il Bimby Tm5 sono due ottimi robot da cucina; si tratta infatti di due modelli molto versatili ed efficienti, dotati di diverse funzioni tra cui quelle di connettività. Nonostante i due prodotti sono stati entrambi valutati positivamente, è il Kenwood kCook Multi Smart a vincere questo confronto: tra i tanti robot da cucina multifunzione che abbiamo avuto l’opportunità di testare infatti esso risulta il migliore. Le differenze principali tra questi due prodotti riguardano le funzioni disponibili, gli accessori forniti in dotazione, la potenza massima aggregata e le modalità di connessione. Per quanto riguarda le funzioni a rendere il kCook Smart un modello migliore contribuisce la presenza di un timer programmabile fino ad 8 ore, di un range di temperatura selezionabile molto ampio che va dai 30 °C ai 180 °C, di un food processor integrato e di un’applicazione gratuita che consente di sfruttare le funzioni di connettività wifi. Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche il Kenwood risulta più potente e quindi più efficiente in diverse lavorazioni: da sottolineare la presenza di un doppio motore che consente di raggiungere una potenza aggregata massima di ben 2350 watt, mentre quella del Bimby sarà di “soli” 1500 watt. Rispetto alla dotazione di accessori invece è necessario ricordare che il Kenwood kCook Multi Smart dispone di un food processor integrato con 5 dischi e di un box porta accessori, mentre il Bimby no. Inoltre per sfruttare la funzione di connettività con il Bimby sarà necessario acquistare un accessorio extra e sottoscrivere un abbonamento, mentre con il Kenwood non sarà necessario sostenere alcun costo aggiuntivo.

 
Versus video
 
9,5 / 10
Funzioni
9 / 10

Rispetto alle funzioni integrate abbiamo assegnato una valutazione positiva ad entrambi i prodotti; il Kenwood kCook Multi Smart però ottiene un voto superiore rispetto al Bimby Tm5 poiché esso risulta più versatile. Per quanto riguarda le funzioni di base entrambi i prodotti consentono di effettuare diverse lavorazioni sia a freddo che a caldo; troviamo però 4 differenze significative tra i due modelli che riguardano la selezione della temperatura, la funzione food processor, la connettività e la funzione timer. Rispetto al primo elemento il Kenwood kCook Multi Smart consente di selezionare un range di temperatura più ampio che va dai 30 °C ai 180 °C mentre nel Bimby Tm5 si potrà settare una temperatura compresa tra i 37 °C e i 130 °C. Ciò incide in modo rilevante sulle preparazioni a caldo che possono essere realizzate, più numerose nel KCook. Anche per quanto riguarda la funzione timer la differenza tra i due modelli è molto netta: nel kCook è presente un timer programmabile fino ad 8 ore mentre nel Bimby il tempo massimo programmabile è di 99 minuti. Per quanto riguarda la funzione food processor, nel Kenwood kCook si trova un accessorio integrato con 5 dischi intercambiabili che, grazie alla tecnologia direct prep e alla presenza di un motore indipendente, può essere utilizzato anche in contemporanea alle lavorazioni nella ciotola principale. Nel Bimby TM 5 invece non si trova un accessorio food processor: non sarà quindi possibile affettare i vari alimenti ma solo grattugiarli. Infine per quanto riguarda la connettività entrambi i prodotti possono essere associati alla rete Wi-Fi domestica tuttavia per utilizzare l’archivio digitale di ricette del Bimby è necessario acquistare un componente aggiuntivo e sottoscrivere un abbonamento al sito web ufficiale. Il Kenwood kCook Multi Smart è invece dotato di un’applicazione per dispositivi mobili (smartphone e tablet) che permetterà di automatizzare le ricette preferite e seguirne i passaggi a distanza. Inoltre tramite l’app si potranno ricalcolare in modo automatico le dosi in caso di necessità e si potranno visualizzare delle alternative in caso si voglia sostituire qualche ingrediente.

9,5 / 10
Struttura
8,5 / 10

Le caratteristiche strutturali di questi due robot da cucina multifunzione sono state valutate positivamente in entrambi i casi, tuttavia anche rispetto a questo fattore è il Kenwood kCook Multi Smart a vincere il confronto. L’ingombro dei due prodotti è molto simile: nonostante il Kenwood kCook Multi Smart abbia un doppio motore le dimensioni non risultano eccessive. Ricordiamo inoltre che il food processor può essere direzionato per fare in modo che gli ingredienti lavorati si raccolgano direttamente nella ciotola principale o può rimosso dal corpo macchina, riducendo ulteriormente l’ingombro. La conformazione e la capienza della ciotola è un altro aspetto che diverge: il Bimby ha una ciotola a forma semi conica con una capienza di circa 2,2 litri, mentre il Kenwood ha una ciotola di forma cilindrica con una capienza maggiore, circa 2,6 litri. Questa particolare conformazione consente una diffusione del calore più rapida e uniforme, e ciò è stato confermato dai test che abbiamo effettuato. Per portare a bollore 1,5 litri di acqua infatti con il Bimby sono stati impiegati 10 minuti, mentre con il Kenwood kCook Multi smart soltanto 5 minuti e 38 secondi.

9,5 / 10
Potenza
9 / 10

Per quanto riguarda il fattore dedicato alla potenza, la differenza tra i due prodotti è legata alle caratteristiche del motore. Nel Bimby TM5 troviamo un singolo motore con una potenza massima di 1500 watt. Di questi, 1000 watt vengono sfruttati dalla resistenza elettrica integrata che viene usata per le funzioni di cottura mentre 500 watt vengono usati dal motore per le lavorazioni a freddo. Nel Kenwood kCook Multi Smart invece troviamo due motori indipendenti: il motore principale che consente le lavorazioni nella ciotola principale ha una potenza massima aggregata di 2050 watt, con 1500 watt dedicati alla cottura e 550 watt dedicati alle funzioni a freddo. Il motore secondario invece ha una potenza di 300 watt. Si tratta dei valori più elevati che abbiamo finora riscontrato in un robot da cucina multifunzione e si traducono in un’ottima efficienza con tutti i tipi di preparazione. Il Bimby ottiene comunque un punteggio elevato in quanto offre la possibilità di scegliere tra 20 livelli di velocità progressiva, mentre nel Kenwood kCook Multi Smart troviamo 12 livelli.

9,5 / 10
Praticità d'uso
9 / 10

Per quanto riguarda il fattore dedicato alla praticità d’uso, la differenza tra i due prodotti è minima in quanto entrambi i robot da cucina multifunzione risultano facili da usare e da mantenere in condizioni igieniche ottimali.  In entrambi i casi i componenti possono essere lavati sia a mano che in lavastoviglie e possono essere smontati con facilità. In entrambi i casi la stabilità è ottima in fase di lavorazione e la rumorosità nella media. Il motivo per cui abbiamo assegnato un voto superiore al Kenwood kCook Multi Smart è la presenza di un porta accessori in dotazione: data la molteplicità di componenti extra forniti in dotazione questo accessorio appare davvero molto utile per ridurre l’ingombro complessivo ed evitare che alcuni pezzi possano perdersi o danneggiarsi. La Vorwerk, casa produttrice del Bimby, commercializza un box per riporre gli accessori del Bimby ma dev’essere acquistato separatamente.

10 / 10
Accessori
8 / 10

Per quanto riguarda l’ultimo fattore, dedicato agli accessori forniti in dotazione, il Kenwood kCook Multi Smart ottiene una valutazione davvero eccellente in quanto la dotazione di accessori forniti è davvero molto vasta e soddisfa tutte le esigenze. Anche il Bimby TM 5 ha una buona dotazione, seppure leggermente meno ricca. Entrambi i prodotti dispongono di una vaporiera molto grande (quella del Bimby è chiamata Varoma) con doppio ripiano, di una spatola e di una frusta per montare. Nel Bimby si trova poi un ricettario cartaceo ed un accessorio che consente di visualizzare alcune di queste ricette direttamente sul display del prodotto. Nel Kenwood kCook Multi Smart oltre a questi accessori troviamo un secondo set di lame da usare per gli impasti, il food processor con i 5 dischi (inseriti in una custodia) un gancio miscelatore per gli impasti dolci e l’accessorio slow cook per le cotture lunghe. Infine il Kenwood kCook Multi Smart dispone di una bilancia esterna ma connessa tramite Bluetooth all’applicazione per smartphone, mentre il Bimby ha una bilancia integrata.

Video
Galleria fotografica
Materiale informativo
Kenwood kCook Multi Smart

Libretto d'istruzioni

Vorwerk Bimby TM5

Libretto d'istruzioni

Recensione

Come funziona Versus?

Nella sezione "Versus" mettiamo a confronto due prodotti per illustrarvi meglio le loro differenze. Cerchiamo di spiegarvi, ad esempio, cosa distingue un prodotto di alta gamma da un prodotto molto più economico: cosa si acquista spendendo di più, oppure, al contrario, a cosa si dovrà rinunciare comprando quello di fascia di prezzo più bassa? Inoltre, qui non troverete soltanto confronti tra prodotti appartenenti a fasce di prezzo diverse, ma anche confronti tra due versioni dello stesso prodotto (in cosa si distingue il nuovo prodotto dal suo predecessore?), oppure confronti tra prodotti simili e concorrenti di marche diverse. L'obiettivo è quello di fare chiarezza per far sì che la scelta di acquisto sia il più consapevole possibile e che ognuno compri solo ciò di cui ha bisogno. Interessati ad altri confronti della sezione Versus? Li trovate qui!

Altri confronti

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Ogni settimana informazioni preziose sui migliori prodotti ai migliori prezzi sul mercato. Inserisci la tua email qui sotto e clicca su iscriviti!