Le migliori ventole pc del 2019

Confronta le migliori ventole pc del 2019 e leggi la nostra guida all'acquisto.

Corsair Air Series AF120 LED Quiet Ed...

La migliore per desktop

TipologiaPer desktop
Dimensioni120 mm
MeccanismoA flusso d'aria
RPM1500
RGB
Punti forti
  • Ottima velocità
  • Tecnologia per riduzione del rumore
  • Effetti LED
Punti deboli
    Nessuno

Ewent EW1259

La migliore per notebook

TipologiaPer notebook
Dimensioni1 x 120 mm + 4 x 70 mm
MeccanismoA flusso d'aria
RPM1000
RGB
Punti forti
  • Buon numero di ventole
  • Per notebook fino a 17 pollici
  • Ventole regolabili
Punti deboli
    Nessuno

Arctic F8 Silent

La più economica per desktop

TipologiaPer desktop
Dimensioni80 mm
MeccanismoA flusso d'aria
RPM1200
RGB
Punti forti
  • Prezzo molto contenuto
  • Meccanismo per ridurre il rumore
Punti deboli
    Nessuno

Ewent EW1258

La più economica per notebook

TipologiaPer notebook
Dimensioni145 mm
MeccanismoA flusso d'aria
RPM1000
RGB
Punti forti
  • Per notebook fino a 17 pollici
  • Prezzo molto contenuto
  • Inclinazione regolabile
Punti deboli
    Nessuno

CoolerMaster X Dream i117

Per CPU

TipologiaPer desktop
Dimensioni95 mm
MeccanismoA pressione statica
RPM1800
RGB
Punti forti
  • Ottima per raffreddare il processore
  • Buona velocità della ventola
Punti deboli
    Nessuno
Ilaria.fioravanti
Autore
Ilaria

I fattori decisivi per la scelta di una ventola per PC

1. Tipologia

Anche gli utenti meno esperti sanno che un computer, soprattutto quando sottoposto a una certa mole di lavoro, tende a surriscaldarsi, arrivando talvolta a temperature talmente alte da diventare fastidiose o addirittura pericolose per l'integrità del computer stesso. Proprio per evitare che si verifichi una condizione simile in ogni PC, sia fisso che portatile, sono integrati dei sistemi di raffreddamento, che possono essere di diverso tipo. I più diffusi sono sicuramente le ventole, anch'esse suddivisibili in tipologie differenti a seconda del computer per cui sono pensate e, come vedremo meglio nei prossimi paragrafi, del meccanismo che utilizzano per raffreddare vari componenti del computer.Ventola PC tipologia

Tipo di computer

Una prima distinzione fondamentale va fatta tra le ventole pensate per un computer fisso e quelle per un modello portatile:


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

  • Per desktop: sono ventole che vanno posizionate per lo più all'interno del case, possono avere dimensioni diverse ed essere posizionate in punti differenti a seconda del modello prescelto. Normalmente è necessario installarne più di una per assicurare un raffreddamento sufficiente a tutti i componenti del computer. Va notato che esistono anche modelli che possono essere alimentati tramite USB e vanno appoggiati semplicemente all'esterno del case, dove sono presenti fori per far passare l'aria;
  • Per laptop: anche se ovviamente esistono ventole integrate all'interno di un computer portatile, spesso raffreddare questo tipo di computer può essere più difficile rispetto a un modello fisso. In particolare, con l'avvento dei modelli ultrasottili e dei case chiamati "unibody", che non possono essere aperti, sfruttare una fonte di ventilazione esterna può rivelarsi necessario per continuare a utilizzare software particolarmente pesanti. In questo caso, una o più ventole sono normalmente integrate in una base di raffreddamento su cui è possibile appoggiare il proprio computer. Per poterle alimentare è sufficiente collegare un cavo USB al computer, e nei modelli più avanzati è anche possibile selezionare il numero di ventole da attivare, a seconda delle proprie esigenze.Ventola PC portatile

Posizione

Per poter assicurare un raffreddamento adeguato, un computer deve utilizzare almeno due ventole: una deve canalizzare l'aria esterna, più fresca, all'interno del case, mentre l'altra deve espellere l'aria calda prodotta dal funzionamento dei vari componenti del computer. Nei modelli fissi, solitamente, la ventola posta nella parte frontale è pensata per incanalare l'aria fresca all'interno del case, mentre quella sul retro per espellere quella calda. Ventola PC posizioneQuesto sistema permette di comprendere quanto sia importante il ruolo che gioca la posizione del computer: non basta infatti avere ventole molto efficaci se si utilizza il proprio dispositivo in un ambiente eccessivamente caldo, o se lo si posiziona troppo vicino a fonti di calore come termosifoni o stufe, dato che l'aria immessa nel case avrebbe una temperatura già elevata, annullando di fatto la funzione delle ventole.

2. Dimensioni e rumorosità

Le dimensioni di una ventola per PC sono particolarmente rilevanti, dato che influenzano non solo la quantità d'aria che viene incanalata e successivamente espulsa dal case, ma anche altri parametri molto importanti, primo tra tutti la rumorosità (che viene misurata in decibel). Maggiore è il diametro della ventola, infatti, minore sarà il rumore prodotto: proprio per questo, se possibile, è consigliabile dotarsi di un modello dal diametro di almeno 120 mm, molto più silenzioso rispetto, per esempio, a ventole da 80 o 92 mm, altre dimensioni standard che però possono risultare più fastidiose per un uso prolungato. Ventola PC dimensionePer quanto riguarda i computer fissi, va ricordato comunque che le dimensioni delle ventole dipendono in buona parte dal case, che può assicurare uno spazio più o meno ampio per questi componenti. Se si deve assemblare un PC manualmente, con l'intenzione di utilizzarlo soprattutto per il gaming, per l'editing video o il ritocco fotografico (o, più in generale, qualunque operazione che richieda un forte sforzo da parte del computer), suggeriamo di orientarsi su un case ampio, che permetta di posizionare ventole dal diametro maggiore, così da evitare non solo un surriscaldamento eccessivo del computer, ma anche un rumore fastidioso causato dal funzionamento della ventola. Come vedremo nei prossimi paragrafi, inoltre, anche il numero di rotazioni per minuto può influenzare parzialmente la rumorosità di una ventola.Ventola PC rumore

3. Meccanismo

Anche se di per sé la funzione di una ventola rimane quella di spostare una certa massa d'aria, esistono diversi meccanismi con cui questa può funzionare. Nei computer moderni sono due le tipologie più comuni, pensate per scopi diversi e utilizzate solitamente in combinazione le une con le altre, per assicurare una maggiore efficacia. Vediamo quali sono e che caratteristiche le contraddistinguono.Ventola PC meccanismo


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

  • Ventole a flusso d'aria (airflow): questo meccanismo è generalmente più silenzioso rispetto a quello a pressione statica, presenta dimensioni maggiori e viene utilizzato di norma dove c'è ampio spazio, come per esempio nella parte frontale del case. Non serve dunque per il raffreddamento di componenti singoli, ma piuttosto per abbassare la temperatura generale all'interno del computer;
  • Ventole a pressione statica (static pressure): questo tipo di ventola può vantare una potenza molto maggiore rispetto a quella a flusso d'aria, spostando una quantità d'aria molto più consistente. Solitamente presenta dimensioni più compatte e viene utilizzata in aree del case più strette, dove il passaggio d'aria è più difficoltoso o dove sono presenti altri componenti che lo ostruiscono quasi completamente. In particolare, vengono utilizzate per raffreddare singoli componenti che tendono a produrre una grande quantità di calore, come per esempio il processore o la scheda grafica. Anche se mediamente sono più rumorose, alcuni marchi leader nel settore hanno realizzato modelli silenziosi estremamente efficienti, ideali per computer che devono mantenere prestazioni molto elevate.Ventola PC pressione statica

4. RPM: rotazioni per minuto

Un ulteriore fattore da considerare prima di selezionare un particolare modello di ventola è il numero di rotazioni per minuto che questa è in grado di eseguire. Si tratta di un dato sempre presente nelle specifiche tecniche di questi prodotti, dato che influenza in modo consistente le prestazioni della ventola stessa. Va considerato che di norma le rotazioni per minuto possono variare all'interno di un intervallo definito, che solitamente può andare da un minimo di 300 RPM a un massimo di 2000 RPM, almeno nei modelli più diffusi in commercio (esistono infatti ventole in grado di raggiungere oltre i 20.000 RPM, ma non sono comunemente utilizzate nei dispositivi per uso domestico). La possibilità di variare il numero di rotazioni per minuto è particolarmente importante per assicurare una migliore efficienza energetica, e può essere sfruttata al massimo grazie alla presenza di sensori che permettono di valutare la temperatura all'interno del case e scegliere l'opzione più adatta. Durante la scrittura di un semplice file di testo, per esempio, sarà sufficiente una rotazione per minuto minima, dato che lo sforzo richiesto al PC è veramente molto limitato, mentre durante l'esecuzione di un programma di grafica o un gioco di ultima generazione le ventole dovranno lavorare a massimo regime per evitare il surriscaldamento del computer e dei suoi principali componenti.

Software di controllo

Per chi volesse controllare in modo preciso l'azione delle ventole montate sul proprio PC, è possibile utilizzare alcuni strumenti, alcuni universali, mentre altri limitati solo ai modelli di ventola compatibili. La prima possibilità, accessibile a tutti gli utenti, è accedere al BIOS del proprio computer e verificare le impostazioni e i controlli dedicati alle ventole. Ventola PC softwareBIOS sta per Basic Input/Output System, e si tratta di un firmware salvato all'interno della scheda madre che permette di configurare completamente i componenti del PC ogni volta che questo viene avviato. Per accedervi è necessario digitare un particolare comando al momento dell'avvio del computer, e la sua interfaccia può variare anche in modo significativo a seconda della scheda madre che si utilizza. Tuttavia, alcuni comandi di base sono sempre molto simili, e permettono di verificare non solo il funzionamento delle ventole, ma anche la temperatura di alcuni componenti fondamentali come per esempio il processore.
In alternativa esistono anche software dedicati che permettono di eseguire più o meno le stesse operazioni, ma aggiungendo ulteriori opzioni importanti per gli utenti più esperti. In questo caso, tuttavia, non è garantita la compatibilità con qualunque modello di ventola, per cui sarà necessario verificare prima di un eventuale acquisto. Va inoltre ricordato che questi software possono entrare in contrasto con il BIOS, per cui se si decide di utilizzare programmi sviluppati da terzi è bene disattivare le funzioni del BIOS legate alla gestione delle ventole.

5. Design

Anche se non si tratta di un elemento funzionale alle performance delle ventole, il lato estetico rappresenta comunque un elemento spesso valutato dagli utenti. In particolare sono gli appassionati di gaming che amano acquistare ventole dotate di alcuni effetti di luce particolari, realizzati tramite appositi LED. Ventola PC designMolti modelli dispongono di un unico colore, mentre altri, di solito chiamati RGB, possono sfruttarne una gamma più ampia. Ovviamente se si sceglie una ventola RGB è necessario utilizzare un case almeno in parte trasparente, che possa rendere visibile in modo chiaro i giochi di luce e permetta di ammirare tutti i componenti del PC in funzionamento.


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

Altri fattori da tenere a mente per la scelta di una ventola per PC

Che manutenzione richiede una ventola per PC?

Anche nei PC che utilizzano filtri di qualità il nemico principale delle ventole rimane la polvere. Con il passare del tempo, per quanta cura si ponga nella pulizia esterna del proprio computer e dell'ambiente in cui questo è posizionato, la polvere tenderà a depositarsi sempre più sulle pale della ventola, riducendone l'efficienza e mettendo anche a maggiore rischio il PC. Per questo è consigliabile aprire almeno ogni sei mesi il case del computer (o più spesso se si possiedono animali, o se il computer è posizionato in un ambiente molto polveroso), e utilizzare dell'aria compressa per eliminare il modo profondo la polvere.Ventola PC manutenzione

Il prezzo è importante?

Le ventole per PC sono dispositivi relativamente economici, anche se vanno fatte alcune distinzioni. Per quanto riguarda le basi per computer portatile, si possono trovare modelli che partono dai 10 € (in genere dotati di un'unica ventola e privi di qualunque possibilità di controllo), per arrivare a un massimo di circa 40 € (dotati di più ventole, di sistemi di gestione delle singole ventole e talvolta di una scanalatura apposita per tablet o smartphone). Le ventole per PC fisso partono dai 10 €, ma i modelli più avanzati pensati per raffreddare il processore (detti anche dissipatori per CPU) possono raggiungere anche i 60 €. Le variazioni di prezzo in questo caso dipendono dalle prestazioni della ventola e dall'eventuale presenza di effetti luminosi.

I materiali sono importanti?

Le ventole per PC sono realizzate per lo più in plastica. Tuttavia, esistono differenze nella robustezza che questa può garantire, oltre che nella tipologia e nella qualità dei connettori utilizzati. Soprattutto per le ventole dedicate a singoli componenti hardware, ricordiamo che è importante valutare il modo in cui la ventola va fissata al case, dato che talvolta si possono presentare problemi di compatibilità.


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

La marca è importante?

Anche se di per sé il funzionamento di una ventola non è particolarmente complesso, e in questo mercato esistono decine di produttori poco o per nulla noti, se si intende costruire un PC con componenti hardware di qualità è bene dotarsi di un prodotto affidabile. Il malfunzionamento di una ventola può infatti compromettere l'integrità del proprio computer, per cui cercare di risparmiare su questi dispositivi può rivelarsi un errore molto serio. I leader sul mercato sono ben noti ai più appassionati, e includono Corsair, Cooler Master e Noctua. Le basi per computer portatili, invece, non sono di norma prodotte dai grandi marchi nel settore informatico, ma essendo dispositivi esterni al computer stesso rappresentano in generale una soluzione sicura, anche quando a basso prezzo.


Copyright Reviewlution GmbH – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato
Ti abbiamo aiutato? Lasciaci un voto qui sotto!
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (nessun voto)
Loading...

Quali sono le migliori ventole pc del 2019?

La tabella delle migliori ventole pc del 2019 scelte dalla redazione di QualeScegliere.it

Prodotto Migliore
offerta
Corsair Air Series AF120 LED Quiet Edition 11,90 €
Ewent EW1259 22,90 €
Arctic F8 Silent 9,15 €
Ewent EW1258 14,90 €
CoolerMaster X Dream i117 12,20 €

"Ventola PC": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

La migliore per desktop

Corsair Air Series AF120 LED Quiet Edition

Migliore offerta: 11,90€

La migliore per notebook

Ewent EW1259

Migliore offerta: 22,90€

La più economica per desktop

Arctic F8 Silent

Migliore offerta: 9,15€