Recensione: Girmi VP25

capienza 10 l (6 pers.), 3 cestelli, autospegnimento, timer, spia fine acqua
    Recensione del: 11/2015 Da scoprire: 11/2015
Da scoprire
Voto finale 6,6/10
Capacità: 10
Programmi di cottura: 5
Funzioni: 5
Accessori: 6
Manutenzione: 7
Media voti fattori: 6,6/10
*Spedizione inclusa

ANDAMENTO DEL PREZZO NEGLI ULTIMI 31 GIORNI

Puoi comprare a un prezzo inferiore, scopri come

Dati tecnici
  • Capacità 10 l
  • 3 cestelli lavabili in lavastoviglie
  • Contenitore per la cottura del riso e zuppe
  • No programmi di cottura preimpostati
  • Autospegnimento
  • Rabbocco dell'acqua durante la cottura
  • No infusore di aromi e spezie
Punti forti
  • Adatta a cucinare pietanze fino a 6/7 persone
  • Possibilità di lavare in lavastoviglie i cestelli
  • Riporre la vaporiera infilando i contenitori l'uno nell'altro
  • Segnalazione luminosa del livello dell'acqua
Punti deboli
  • Mancanza dell'infusore di spezie ed aromi

Girmi VP25

Girmi VP25 : I nostri voti sui fattori decisivi per la scelta della vaporiera

1. Capacità: Voto 10 su 10

Questo fattore vede assegnarsi un voto molto alto poiché è proprio la capienza l'elemento che rende la Girmi VP25 una novità rispetto alle vaporiere precedenti della stessa azienda italiana. Questo modello ha infatti tre contenitori per la cottura a vapore che consentono all'utente di preparare fino a tre diversi alimenti in contemporanea. Inoltre, la capienza totale di questi tre vani è di 10 litri, dimensione ideale per preparare piatti per circa 6 persone (dato variabile in base al tipo di cibo che andrete a cucinare). Nonostante i ripiani che separano i due cestelli non possano essere rimossi, questi hanno una forma bombata che li rende comunque molto abbondanti e adatti anche ad ospitare cibi più ingombranti.

2. Programmi di cottura: Voto 5 su 10

Non si arriva alla sufficienza per il fattore che descrive i programmi di cottura della Girmi VP25 perché, in effetti, questa vaporiera non possiede nessuna impostazione automatica per la cottura dei cibi e si caratterizza per un funzionamento totalmente manuale. L'utente dovrà quindi scegliere l'impostazione di tempo adeguata agli alimenti che desidera cucinare, e forse delle indicazioni grafiche sul corpo macchina avrebbero sicuramente facilitato il processo di selezione delle tempistiche giuste, sopratutto per i meno esperti in cucina. In realtà, questo non è un elemento troppo limitante considerando anche la fascia di prezzo media in cui questo modello è collocato. Per quanto riguarda, invece, il timer, anche questo è molto essenziale: è di tipo manuale e consiste in una ghiera girevole che può essere impostata in diverse posizioni, da 1 a 60 minuti totali, in base al tipo di cibo da preparare.

3. Funzioni: Voto 5 su 10

Anche le funzioni delle Girmi VP25 ricevono un voto inferiore alla sufficienza poiché questa vaporiera non prevede delle possibilità di funzionamento sofisticate ma, anzi, si caratterizza per la presenza di solo due funzioni, quelle basilari, che sono le seguenti:

  • Aggiunta dell’acqua in fase di cottura: a proposito di acqua nel serbatoio, è possibile aggiungerla grazie al beccuccio dedicato anche quando il processo di cottura è in fase di svolgimento, evitando quindi la scomoda operazione di smontaggio di tutti i contenitori (magari caldi) qualora l’acqua finisse o andasse aggiunta durante la preparazione dei cibi
  • Autospegnimento: una volta che l’apparecchio avrà raggiunto il tempo di cottura indicato, provvederà a spegnersi da solo, emettendo anche un segnale acustico. Se, invece, finisse l’acqua nel serbatoio, la vaporiera non si arresterà (come fanno tante altre) ma accenderà una spia luminosa rossa per segnalarlo

4. Accessori: Voto 6 su 10

Gli accessori della Girmi VP25 raggiungono un punteggio di sufficienza poiché, nonostante la dotazione di questa vaporiera sia abbastanza essenziale, è in realtà inclusiva di tutto ciò di cui c'è davvero bisogno. In confezione troviamo infatti un libretto d'istruzioni dove sono indicati anche dei tempi di cottura ideali per alcune categorie di alimenti, per facilitare il corretto uso della vaporiera soprattutto a chi non ha mai provato la cottura a vapore prima. È inoltre presente un contenitore extra da 1 litro per cuocere il riso che in realtà può essere utilizzato anche per altre pietanze come zuppe e piatti brodosi, oltre che per le uova, quando, come in questo caso, i ripiani dei vari contenitori di cottura siano sprovvisti di vani per adagiarle al meglio.

5. Manutenzione: Voto 7 su 10

Il fattore manutenzione ottiene un voto buono perché il tempo e la cura da dedicare alla vaporiera Girmi VP 25 non saranno eccessivi e dunque le operazioni di pulizia dell'apparecchio non saranno un peso per l'utente, anche qualora si utilizzasse il prodotto quotidianamente. La prima comodità è rappresentata dalla possibilità di lavare in lavastoviglie i vari contenitori, il che risulta molto pratico ed igienico soprattutto quando si cucinano alimenti come il pesce o verdure dagli odori forti. Inoltre segnaliamo la possibilità di inserire i contenitori uno nell’altro e quindi ridurre l’ingombro quando si ripone la vaporiera, e quella di monitorare il livello dell'acqua grazie al serbatoio visibile.

Il voto finale di QualeScegliere.it: 6,6/10

La Girmi VP25 ottiene un voto finale di 6,6 punti su 10. Questa vaporiera è disponibile sul mercato italiano degli acquisti online a partire dall’estate 2015 ed è da noi considerata come prodotto-novità di quest’anno. La nuova creazione di casa Girmi si distingue infatti dalle altre vaporiere che l’hanno preceduta perché riesce a coniugare un prezzo medio ad una capienza abbondante (10 l è infatti la capacità dei tre contenitori invece di 9 l massimi delle altre), dunque adatta per famiglie e in generale per preparare cibo adeguato fino a circa 6 persone. A parte la capienza, il suo funzionamento è molto essenziale e non si discosta troppo da tante altre vaporiere di marchi concorrenti e dell’azienda italiana stessa (troviamo infatti la “classica” funzione di austospegnimento e il timer da 60 minuti), mentre il design appare un po’ più bombato e moderno. Inoltre, rispetto a vaporiere più economiche, è possibile lavare tutti i cestelli in lavastoviglie. Nonostante la mancanza di alcune caratteristiche extra come l’infusore di aromi e i programmi di cottura preimpostati che appartengono invece ad altre vaporiere più care, tra cui quella che consideriamo come la migliore in assoluto, ovvero la Philips HD9190/30, la Girmi VP25 è comunque un modello valido, adatto a chi ci tenga ad acquistare un prodotto made in Italy e voglia una vaporiera dal funzionamento essenziale e che sia adatta anche a nuclei familiari medi e medio-grandi.

Girmi VP25
Analisi dell'andamento del prezzo

Prezzo medio ultimi 31gg: 65,33 €
Prezzo attuale: 65,99 €
Se compri oggi spendi 0,66 € in più!
Il prezzo attuale è sopra la media.

Recensioni di prodotti simili

Domande e risposte su Girmi VP25

  1. 0
    Domanda di Tommaso | 31 agosto 2016 at 21:34

    Che tipo di materiale plastico contiene? è bpa free?
    Grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 9 settembre 2016 at 15:07

      Non abbiamo trovato informazioni ufficiali sul sito della Girmi, consigliamo quindi di contattare il Servizio Clienti della casa produttrice.

"Girmi VP25": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

La migliore

Philips HD9190/30

Miglior prezzo: 132,99€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Tefal Vitacuisine Compact VS 4003

Miglior prezzo: 71,30€

La più venduta

Philips HD9116/00

Miglior prezzo: 39,00€