04/2017

Recensione: Yamaha EZ-220

61 tasti, 392 strumenti campionati, altoparlanti integrati, audio-recording

Il miglior rapporto qualità prezzo
Voto finale 8/10
Tasti: 8
Strumenti ed effetti: 7,5
Funzioni e accessori: 8,5
Connettività e alimentazione: 8
Media voti fattori: 8/10
*Spedizione inclusa
Dati tecnici
  • Numero tasti: 61 tasti
  • Tasti non pesati, dinamici
  • Strumenti campionati: 392
  • Polifonia: 32 note
  • Altoparlanti: 2 da 2,5 W l'uno
  • Sistema di alimentazione: pile e alimentatore (non incluso)
Punti forti
  • Raggiunge un'estensione di 5 ottave
  • Funzioni didattiche integrate
  • Consente di scegliere fra 392 strumenti campionati
  • Funzione auto-recording per registrarsi e riascoltarsi
  • 392 strumenti tra cui scegliere
Punti deboli
  • Caricabatterie venduto separamente
  • Assente un Pitch-Bend ed un modulatore ad anello

Scrivi una recensione

product image

Yamaha EZ-220

Conosci questo prodotto?
Puoi iniziare esprimendo un voto da 1 a 5 stelle

Effettua il login oppure crea un account per scrivere
recensioni o testare prodotti.

Login
+

Scrivi recensioni e testa i prodotti

Scopri di più

Qualescegliere.it
Autore
Redazione

Yamaha EZ-220

I nostri voti sui fattori decisivi per la scelta della tastiera musicale

1. Tasti: Voto 8 su 10

Cominciamo la nostra recensione della Yamaha EZ-220, una tastiera musicale di fascia di prezzo media, prendendo anzitutto in considerazione uno dei suoi elementi più importanti, ovvero i tasti. In considerazione di questo aspetto, abbiamo scelto di assegnare alla Yamaha EZ-220 un voto di 8 su 10.
Con un numero complessivo di 61 tasti e, dunque, con un'estensione di 5 ottave, questa tastiera si dimostra assai versatile e rappresenta un ottimo compromesso per chi cerca uno strumento per esercitarsi su vari generi musicali e per suonare in compagnia.
I tasti, tuttavia, non sono pesati e ciò rende la Yamaha EZ-220 inadatta allo studio del repertorio classico o a sostituire un pianoforte acustico. La tastiera è però dinamica, dunque sensibile ai vari gradi d'intensità del tocco e in grado di riprodurre i vari accenti.
Yamaha EZ-220 - Tastiera Dinamica
Quanto detto finora lascia intendere che questa tastiera musicale si rivolge a chi preferisce suonare musica moderna e contemporanea (musica elettronica, rock, pop, ecc.).

2. Strumenti ed effetti: Voto 7,5 su 10

Passiamo ora a considerare l'insieme degli strumenti campionati - ovvero i suoni e gli strumenti musicali registrati - e dei diversi effetti di cui dispone la Yamaha EZ-220. A questo proposito abbiamo scelto di assegnare a questo modello un voto di 7,5 su 10. Anzitutto abbiamo a nostra disposizione ben 392 strumenti campionati, che comprendono vari tipi di pianoforte, organi, percussioni, sintetizzatori e numerosi strumenti a fiato. Oltre a questa vasta offerta, questa tastiera dispone di una capacità polifonica di ben 32 note e ciò significa che è in grado di riprodurre fino a un numero massimo di 32 note contemporaneamente.
Notiamo inoltre la presenza di un controller per il volume in uscita, ma non sono presenti equalizzatori o sistemi per regolare le varie frequenze, cosa che non stupisce in una tastiera su questa fascia di prezzo. Un po' deludente, invece, l'assenza di Pitch-Bend e di un modulatore ad anello che sarebbero stati molto apprezzati nelle esibizioni dal vivo e che ci aspetteremmo di trovare in un modello simile.
Yamaha EZ-220 - Strumenti campionati ed effetti

3. Funzioni e accessori: Voto 8,5 su 10

Nella terza sezione della nostra recensione ci concentriamo invece sulle funzioni e sugli accessori di cui è dotata questa tastiera musicale, al quale abbiamo deciso di attribuire un voto di 8,5 su 10: in questo ambito abbiamo infatti trovato alcuni degli elementi che abbiamo apprezzato maggiormente della Yamaha EZ-220.
Troviamo come prima cosa un metronomo elettronico incorporato, accessibile tramite l'apposito pulsante e del quale potremo regolare la velocità di battito: cogliamo l'occasione per ribadire quanto il metronomo sia importante e utile per affinare il proprio senso del ritmo per chiunque abbia scelto di approcciare il mondo della musica. Sempre da questo punto di vista, segnaliamo inoltre la presenza di 100 brani musicali su cui sarà possibile esercitarsi e affinare la propria tecnica.
Un altro utile compagno d'apprendimento è offerto dalle funzioni didattiche Yamaha Education Suite e Fingering Guide: il primo è un sistema didattico basato sulle 100 tracce melodiche poc'anzi menzionate che, illuminando i tasti interessati, mostra passo dopo passo le note che vanno suonate con la mano destra e quella sinistra, mentre la Fingering Guide spiega la corretta posizione delle nostre dita e fornisce delle informazioni chiare e dettagliate tramite delle immagini che appaiono sullo schermo de dispaly, come si può vedere nella foto appena sopra.
Oltre a questo apparato didattico, la Yamaha EZ-220 offre l'auto-recording, ovvero la possibilità di registrare le proprie esecuzioni e riascoltarle per avere una migliore consapevolezza di quali siano i nostri errori più frequenti.
Yamaha EZ-220 - Leggio per spartito
Sul versante accessori segnaliamo invece che non è presente un pedale sustain in dotazione, ma disponiamo comunque dell'apposito ingresso che ci permetterà di collegarne uno all'occorrenza. Sono presenti due amplificatori incorporati, con una potenza da 2,5 watt, che garantiscono dei volumi sufficientemente alti in uscita per suonare in un luogo chiuso e silenzioso. Se però desiderate suonare in pubblico o in ambienti ampi, sarà necessario collegare la tastiera ad un amplificatore esterno.
Tra gli accessori in dotazione troviamo poi un libro per l'apprendimento della musica e un utile leggio porta-spartito, da installare direttamente sulla tastiera.

4. Connettività e alimentazione: Voto 8 su 10

Nell'ultima parte della nostra recensione dedicata alla Yamaha EZ-220 analizziamo la sua connettività e il suo sistema di alimentazione, a cui abbiamo scelto di assegnare un voto di 8 su 10.
Yamaha EZ-220 - Connettivita
A nostra disposizione abbiamo innanzitutto un ingresso per il pedale sustain FC4 (che, ricordiamo nuovamente, va acquistato separatamente) e un'uscita AUX, attraverso il quale è possibile collegare alla tastiera le nostre cuffie, un impianto stero, un mixer o un amplificatore esterno.
Questo modello dispone inoltre di un ingresso USB che potremo utilizzare per collegare la tastiera ad un computer o ad un tablet che ci permettono di utilizzare alcune applicazioni interessanti per migliorare la nostra tecnica.
Yamaha EZ-220 - Collegamento con tablet
Il sistema di alimentazione è ibrido: la Yamaha EX-220 può infatti funzionare con 6 pile stilo AA o con l'alimentatore, che tuttavia dovrà essere acquistato separatamente.

Opinioni degli utenti

Passando ora a considerare il feedback fornito da chi ha già avuto modo di provare la Yamaha EZ-220, possiamo anzitutto dire che tra i numerosi commenti più del 90% è estremamente positivo. Gli utenti che hanno provato questa tastiera hanno apprezzato parecchio la qualità sonora dei suoni e degli strumenti campionati, così come la possibilità di esercitarsi su un centinaio di brani, con o senza tutorial. In particolare, le varie funzioni didattiche hanno soddisfatto coloro che avevano comprato un prodotto per principianti e per coltivare la passione per questo strumento. Qualche disappunto arriva invece da parte di chi cercava un modello con un comparto di effetti più sofisticato ma queste sono note sporadiche: in generale non sono state sollevate particolari lamentele su questa tastiera.

Il voto finale di QualeScegliere.it: 8/10

Con un voto finale di 8 su 10, la Yamaha EZ-220 è uno dei modelli con il miglior rapporto qualità prezzo tra le tastiere musicali da noi recensite.
Si tratta di una tastiera con 61 tasti (5 ottave di estensione) non pesati ma dinamici, ovvero sensibili all’intensità della pressione esercitata dalle dita. Sono inoltre presenti ben 392 strumenti e suoni campionati tra cui potremo liberamente scegliere e diverse funzioni per facilitare l’apprendimento dello strumento.
Questa tastiera è indicata per chi abbia già una certa esperienza con lo strumento e stia cercando un modello versatile, da poter utilizzare per la pratica individuale, per suonare in gruppo o per sperimentare vari generi musicali. Non solo, può essere un acquisto consigliabile anche ai principianti o a chi abbia deciso di dedicare maggior tempo alla propria passione e desideri migliorare la propria tecnica, dal momento che la Yamaha EZ-220 offre un ottimo supporto per l’apprendimento. Se siete interessati ad una tastiera in grado di sostituire un pianoforte acustico vi consigliamo però di cercare un modello con almeno 88 tasti pesati, come ad esempio il Yamaha P-115 B.

Materiale informativo

Recensioni di prodotti simili

Domande e risposte su Yamaha EZ-220

  1. 0
    Domanda di Franco Clarizia | 12 marzo 2018 at 01:49

    Per iniziare da zero volendo aspirare ad un suono da piano prevalentemente imparando anche utilizzando app di iPad collegato meglio ez 220 o p45 ?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 12 marzo 2018 at 09:09

      Dipende dalle tue esigenze: la Yamaha EZ-220 è adatta a principianti che vogliono avvicinarsi per la prima volta allo studio del pianoforte. La Yamaha P45 è un vero e proprio pianoforte elettronico, con tasti pesanti molto più simili a quelli di uno strumento classico: costa di più, ma se si intende intraprendere un percorso serio e di lunga durata può essere un buon investimento.

"Yamaha EZ-220": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

La migliore

Yamaha P-115 B

Migliore offerta: 619,00€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Yamaha EZ-220

Migliore offerta: 196,84€

La più venduta

Casio SA-77

Migliore offerta: 54,00€