Recensione: Diadora Racer 22

Volano da 22 kg, peso 48 kg, utente fino a 120 kg, con rotelle

329,00 €

Offerte

Punti forti

Ergonomica e comoda Ottima stabilità Anche rilevamento battito cardiaco Display chiaro da leggere Vano porta borraccia incluso

Punti deboli

Un po' ingombrante

Scheda tecnica

Tipologia resistenza: Meccanica Sistema di trasmissione: Catena Tipo scatto: Fisso Peso volano: 22 kg Peso massimo utilizzatore: 120 kg
Informazioni display: Tempo, distanza, velocità, pulsazioni, calorie Rilevazione battito cardiaco: Sensori palmari Dimensioni: 120 x 53 x 120 cm Peso: 48 kg

Diadora Racer 22 in breve

La Diadora Racer 22 raggiunge un voto finale di 8 punti su 10. Tra le spin bike in commercio pensate per uso prevalentemente domestico, questa rappresenta sicuramente una delle migliori per rapporto qualità-prezzo. Si distingue da tanti altri modelli per una serie di caratteristiche tecniche che fanno sì che valga la cifra elevata a cui è venduta: abbiamo infatti una struttura affidabile e robusta, che sicuramente comporterà un centro ingombro all’interno della propria abitazione ma, come aspetto positivo, offre delle performance molto buone, di livello decisamente superiore rispetto a quelle possibili con i modelli più piccoli. La Diadora Racer 22 è consigliata agli amanti dello sport, a chi sia già allenato o a chiunque abbia intenzione di dedicarsi a fare abitualmente movimento e voglia farlo con un attrezzo ottimo e totalmente affidabile, anche se un po’ caro.

Voto finale: 8

La nostra recensione

Caratteristiche tecniche: molto buono

La spin bike è un attrezzo sportivo molto diffuso, che permette di allenarsi ad alti livelli. Grazie alle loro caratteristiche le spin bike sono molto utilizzate per allenamenti di livello professionale o semi-professionale. Le caratteristiche appena descritte rendono chiaro che le spin bike sono attrezzi diversi rispetto alle cyclette, che sono adatte ad allenamenti meno intensi.
Tra gli elementi che contribuiscono a rendere solida una spin bike, il primo da prendere in considerazione è il peso del suo volano, ovvero il disco metallico che è agganciato ai pedali e ha lo scopo di stabilizzare la velocità di rotazione del meccanismo interno della bici.Diadora Racer 22 struttura laterale Il volano pesa infatti 22 kg, una misura che potremmo definire media per una spin bike, e che rende questo modello adeguato ad effettuare un allenamento anche piuttosto intenso. La trasmissione avviene tramite catena: è il sistema più diffuso e richiede qualche accortezza dal punto di vista della manutenzione, ma niente di troppo lungo o complicato. Lo scatto, come per la stragrande maggioranza delle spin bike, è fisso, per cui è anche possibile alzarsi in piedi durante la pedalata.
Diadora Racer 22 pedale e catena
La resistenza di tipo meccanico può essere regolata manualmente tramite la manopola sul corpo della bici.

Monitoraggio dell’allenamento: molto buono

Le performance offerte dalla Diadora Racer 22 sono buone. Guardiamo una per una tutte le specifiche tecniche che caratterizzano la performance realizzabile con questa spin bike. Il display fornisce un’ampia gamma di indicazioni utili da tenere sotto controllo mentre si fa movimento fisico. Si possono infatti visualizzare la distanza percorsa, la velocità di pedalata, il tempo trascorso e le calorie bruciate. A queste informazioni si aggiunge un sistema di rilevazione del battito cardiaco (la rilevazione avviene toccando dei sensori posizionati sul manubrio) che permette di monitorare lo sforzo del cuore durante l’allenamento. Questo è un fatto abbastanza raro nelle spin bike da uso domestico, che di solito non dispongono di sensori.
Diadora Racer 22 manubrio computer sensoriCi sono in commercio dei modelli che possono assicurare sicuramente delle performance più avanzate ma, considerando che vengono venduti ad un prezzo notevolmente maggiore (si tratta infatti di modelli ad uso professionale), la Diadora Racer 22 appare una spin bike molto valida dalle buone performance anche se adatta ad un uso prevalentemente domestico.

Caratteristiche strutturali: molto buono

Il comfort della Diadora Racer 22 appare parecchio buono. Questa spin bike offre all’utente la possibilità di regolare manubrio e sella sia in verticale che in orizzontale, in modo da adattarsi a persone con altezze diverse e permettere loro di pedalare in comodità.
Diadora Racer 22 manubrioLa sella bicolore è di ottima fattura, infatti è ergonomica e composta di materiali robusti che evitano l’attrito durante il movimento. Inoltre, come abbiamo detto può essere regolata sia in orizzontale che in verticale per adattarsi alle preferenze dell’utente. Segnaliamo anche che le selle con il foro al centro sono tipiche degli attrezzi sportivi professionali, in quanto permettono di eseguire sessioni d’allenamento prolungate.Diadora Racer 22 sella ergonomicaÈ inoltre presente un vano porta borraccia, un display dalle dimensioni medie facilmente leggibile, e i pedali hanno degli appositi cinturini, grazie a cui i piedi risultano ben sostenuti durante il movimento.
La Diadora Racer 22 non comprende alcuni comfort extra quali, ad esempio, la possibilità di collegare il proprio lettore musicale, il ventilatore oppure un display illuminato.Diadora Racer 22 porta borraccia
Abbiamo un peso complessivo di 48 kg e un volano dal peso di 22 kg, il che si traduce, in termini concreti, in un attrezzo ben saldo al suolo e affidabile, che può sostenere un utente fino a circa 120 kg di peso, e che assicura una pedalata stabile e sicura. Anche dal punto di vista dell’ingombro la spin bike ci soddisfa: le dimensioni sono 120 x 53 x 120 cm ed è facile spostarla grazie alle rotelle. Ci sembra tutto sommato un buon compromesso tale da rendere la spin bike un modello utile anche per chi vuole fare un allenamento intenso pur non disponendo di una casa molto grande in cui collocare la bici.Diadora Racer 22 piedini di appoggio a terra

Opinioni dei consumatori

Raccogliendo i pareri dei diversi utenti che fino ad oggi hanno provato la Diadora Racer 22, questi confermano ciò che abbiamo scritto nella nostra recensione: questa spin bike risulta effettivamente robusta e molto stabile e si caratterizza, tra l’altro, anche per una certa semplicità di montaggio (nessuno ha infatti riscontrato problemi legati all’installazione ed utilizzo dell’attrezzo). Qualcuno ha segnalato che il display è un po’ piccolo e il sellino non molto comodo per lunghe sessioni d’allenamento: da parte nostra possiamo dire che questi parametri dipendono anche dal gusto personale (il display ha dimensioni medie, ma magari qualcuno preferisce una maggiore visibilità) che non sono quindi dei veri e propri punti deboli della Diadora Racer 22, che a tutti gli effetti si conferma una buona spin bike.

Andamento prezzo Diadora Racer 22

Amazon
329,00 €
Diadora Racer 22
329.00 329.00 1

Recensioni utenti Diadora Racer 22

Voto community
4
(1)
jacoponesto jacoponesto

Niente male

Ho avuto modo di utilizzare la spin bike di marca Diadora e modello Racer 22 durante degli allenamenti presso una delle palestre che ho frequentato in questi anni e devo dire che si tratta di un prodotto molto valido.

Il volano da 22 kg mi permette di avere grande stabilità nella pedalata e trovo le rotelle per il trasporto molto utili. È ben assemblata e i materiali sono di prima qualità. Il monitor segna tutte i dati più importanti (distanza, tempo, velocità di pedalata, frequenza cardiaca e calorie bruciate).
È adatta sia a principianti che sportivi e la sella è molto comoda.

Facile la regolazione di sella e manubrio e design elegante e moderno.
Se si ha la disponibilità economica, consiglio di acquistarla.

Diadora Racer 22

Diadora Racer 22

Effettua il login oppure crea un account per scrivere
recensioni o testare prodotti.

Login

Scrivi recensioni e testa i prodotti

Scopri di più


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Domande e risposte su Diadora Racer 22

  1. Domanda di Massimo | 05.06.2018 20:03

    sono alto 188 cm peso 95 kg . Vorrei sapere le dimensioni di ingombro in lunghezza altezza e profondità e speso della cyclette.
    Può stare fuori?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 12.06.2018 10:50

      Nella sezione peso e mobilità di questa recensione trovi tutte le informazioni di cui hai bisogno.

  2. Domanda di Stefano | 29.01.2018 20:36

    Salve, sono alto 1,5 m va bene anche per me?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 30.01.2018 10:06

      Non siamo a conoscenza dell’altezza minima necessaria per utilizzare questo apparecchio, ma non abbiamo neppure notizie di difficoltà riscontrate da altri utenti.

  3. Domanda di cesare mainoldi | 02.11.2017 19:16

    salve, interessante il prodotto ma ho il dubbio sulla mia adattabilità, dato che sono 1,90 e sono un ciclista con un buon allenamento.
    grazie mille

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 08.11.2017 10:40

      Potresti quindi orientarti verso un modello di fascia alta. Ti consigliamo la Fassi R 26 Club , che può vantare un volano di 26 kg e un numero di programmi di allenamento piuttosto ampio.

La migliore
Sportstech SX200

Sportstech SX200

Migliore offerta: 598,00€

Il miglior rapporto qualità prezzo
Nero Sports Bluetooth

Nero Sports Bluetooth

Migliore offerta: 209,99€