Le novità Apple attese per marzo

Le novità Apple attese per marzo

A marzo Apple darà una rinfrescata al proprio catalogo prodotti, presentando un nuovo iPad Pro e un nuovo MacBook Air, con un occhio aperto anche sul rilascio di nuove release dei sistemi operativi che segneranno un cambio di passo per adeguarsi agli standard imposti dalla Commissione europea in materia di competitività e libero mercato.

Entrando nel dettaglio, da quanto è dato sapere, tutti i nuovi dispositivi dovrebbero avere a bordo il chip M3. Il nuovo MacBook Air dovrebbe essere proposto nelle versioni da 13 pollici e da 15 pollici. A bordo ci sarà il chip M3 con tecnologie a 3 nanometri che ha un impatto significativo sulle performance di CPU e GPU. Il design non dovrebbe presentare novità – almeno non di rilievo – ma è atteso il modulo Wi-Fi 6, standard di connessione senza cavi più veloce e stabile.

ipad

I chip M3, presentati da Apple a ottobre del 2023, sono diventati centrali nelle strategie dell’azienda di Cupertino che varca definitivamente la porta per entrare nel mercato delle macchine per gamer, pure rimanendo con i piedi ben saldati nel segmento professional, fornendo alleati sempre più performanti a chi usa i prodotti Apple per lavoro.

Sul fronte iPad è atteso un nuovo modello Pro con chip M3 e con schermo Oled. Anche in questo caso, basandoci sui rumor più insistenti, il sensore frontale dovrebbe trovare posto sul lato lungo del dispositivo e dovrebbe essere supportata la ricarica wireless MagSafe. A corredo del nuovo iPad verrà messa sul mercato una nuova tastiera Magic Keyboard con un trackpad più grande.

Sono attesi anche iOS 17.4, iPadOS 17.4, watchOS 10.4 e macOS Sonoma 14.4. I nuovi aggiornamenti, nello specifico si parla soprattutto di quelli per smartphone e tablet, dovrebbero includere le modifiche imposte dal Digital Markets Act (DMA) della Commissione europea. Con questo aggiornamento Apple permetterà il sideloading, ovvero la possibilità acquistare applicazioni su store di terze parti e, a lato, anche l’uso di browser alternativi e una maggiore apertura ai sistemi di pagamento.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Le ultime news