Garcinia Cambogia: tutta la verità su questa pianta dimagrante!

Quello del dimagrimento o del mantenimento di una buona forma fisica è un tema che suscita molto interesse nei più, e sempre più spesso ci vengono proposti integratori alimentari, bevande o altre erbe che possono stimolare la perdita di peso, l'accelerazione del metabolismo o il drenaggio dei liquidi in eccesso. È ad esempio il caso del tè verde, del gambo d'ananas, del guaranà, delle alghe, del finocchio e di numerosi altri integratori alimentari spesso confezionati sotto forma di capsule da assumere quotidianamente.Garcinia cambogia piantaIn particolare negli ultimi tempi si sente parlare molto della Garcinia Cambogia, una pianta da alcuni osannata come "l'ingrediente miracoloso" per perdere peso e da altri invece criticata perché non ritenuta così efficace.
Ma qual è la verità? È davvero possibile dimagrire grazie all'azione di una pianta?  Nei paragrafi che seguono vediamo nello specifico di cosa si tratta, sottolineando i punti di forza della Garcinia Cambogia e sfatandone alcuni falsi miti.

Garcinia Cambogia: che cos'è?

La Garnicia Cambogia (detta anche Garcinia gummi-gutta) è una pianta originaria delle foreste a clima tropicale dell'Asia meridionale, e in particolare dell'India e del Pakistan, che produce dei frutti dalla grandezza simile all'arancia e la cui forma ricorda molto quella di una piccola zucca. Si tratta di un frutto che si presenta di colore verde quando acerbo e che, via via con la maturazione, diventa di colore giallo-aranciato, come potete vedere dall'immagine seguente. Il frutto della Garcinia CambogiaL'utilizzo originario e ancora oggi molto diffuso nelle popolazioni orientali è in realtà legato alle sue proprietà digestive e come aiuto per problemi relativi all'apparato intestinale. In tempi relativamente recenti, invece, il frutto della Garcinia Cambogia, e in particolare la sua buccia, viene utilizzato come ingrediente brucia-grassi grazie alla presenza di un particolare principio attivo di cui ci occuperemo nel dettaglio nel paragrafo seguente.

L'ingrediente "magico": HCA

Ciò che ha reso molto popolare la Garcinia Cambogia è l'elevata concentrazione di acido idrossicitrico (HCS) che la buccia del suo frutto contiene. Si tratta di un principio attivo che viene prodotto anche dal nostro organismo e la cui principale caratteristica è la capacità di inibire l'enzima ATP-citrato liasi, responsabile dell'immagazzinamento dei grassi. Questa sostanza ha quindi il vantaggio di aiutare il dimagrimento ma possiede anche altre proprietà, di cui vi parliamo nel dettaglio in questo elenco:

  • Stimola la perdita di peso: come anticipato, l'acido idrossicitrico evita che gli zuccheri e l'amido contenuti nei cibi ingeriti vengano trasformati dall'organismo in grassi da accumulare. Di conseguenza si otterrà un effetto dimagrante per tutta la durata dell'utilizzo degli integratori che, infatti, vengono assunti prima di ogni pasto principale proprio per ridurne l'apporto calorico
  • Riduce il senso di fame: l'HCA permette di regolare i livelli di serotonina all'interno del nostro organismo ed agire, di conseguenza, sul senso di fame e sazietà. La serotonina è infatti un neurotrasmettitore capace di diminuire l'assunzione di cibo poiché induce un segnale di sazietà precoce, riduce l'appetibilità e con essa la quantità di cibo ingerito per ogni pasto
  • Più energia e buonumore: uno dei benefici "effetti collaterali" del principio attivo contenuto nella Garcinia è che gli zuccheri non assorbiti sotto forma di grassi vengono invece "trasformati" in energia pronta all'uso, facendo quindi sentire più attivo ed energico chi assume questo tipo di integratori. A ciò si aggiunge poi il fatto che la serotonina agisce anche sul miglioramento dell'umore

Garcinia Cambogia: come assumerla e quali integratori scegliere

La più diffusa e semplice modalità di assunzione di questa sostanza è attraverso la somministrazione di integratori alimentari in capsule o compresse. Non è invece comune trovare la Garcinia Cambogia in polvere o compresse solubili, né in forma liquida.
Garcinia cambogia integratoriLa maggior parte degli integratori diffusi in commercio si differenzia principalmente per due aspetti: la grandezza della confezione (e quindi il numero di capsule al suo interno contenute) e la percentuale di HCA presente in ogni pillola. La modalità di assunzione raccomandata è di 2 o 3 capsule al giorno da ingerire circa 30 minuti prima di ogni pasto principale, per cui il consumo mensile varierà dalle 60 alle 90 compresse.
I formati più comuni sono di conseguenza di due tipi, il primo dei quali consiste in una confezione da 60 capsule ideale per chi, ad esempio, voglia ingerire una pillola prima del pranzo e un'altra prima della cena, acquistando quindi un pacco di integratori per ogni mese di utilizzo.Integratori alimentari per dimagrireL'altra scelta consiste invece nella confezione da 180 capsule, che invece permette di completare due mesi di assunzione con 3 capsule ingerite rispettivamente prima di colazione, pranzo e cena (oppure un utilizzo di ben 3 mesi se si opta per solo due compresse al giorno). Ad ogni modo, in molti concordano che l'utilizzo non debba superare le 12 settimane, soprattutto visto che non sono ancora stati indagati a fondo gli eventuali effetti collaterali dell'assunzione di Garcinia Cambogia a lungo termine.

Miti da sfatare e aspetti controversi

Vediamo adesso quali sono i falsi miti e le inesattezze che si sentono o leggono spesso sulla Garcinia Cambogia che possono deludere gli utilizzatori, soprattutto se entusiasmati da pubblicità di prodotti dall'effetto quasi "miracoloso" e chiaramente non realistico. Ecco un elenco degli aspetti controversi:

  • Non ci sono effetti collaterali: fino ad oggi non sono emerse specifiche controindicazioni o indizi di presunta pericolosità relativamente all'assunzione della Garcinia. D'altra parte non sono però così numerose le ricerche scientifiche che sono state condotte sull'argomento
  • Effetto solo a breve termine: l'utilizzo di questi integratori non ha risultati duraturi nel tempo. Interrompendo la regolare assunzione, infatti, si tornerà ad un normale regime di immagazzinamento dei grassi visto che gli integratori inibiscono esclusivamente l'assorbimento dei grassi ingeriti nei pasti successivi alla somministrazione di una capsula. Va da sé che, non prendendo successive capsule, si assorbiranno tutte le calorie ingerite
  • Non sostituisce una dieta sana: nonostante l'azione dimagrante che queste compresse possono favorire, bisogna comunque seguire una dieta che tagli calorie e grassi in eccesso affinché queste siano efficaci

Per tutti i motivi appena elencati è importante comprendere che gli unici due elementi davvero fondamentali per il raggiungimento e/o mantenimento del peso ideale sono un'alimentazione equilibrata e la regolare attività fisica a cui, volendo, si può associare la Garcinia Cambogia o altri integratori naturali da intendere come un leggero sussidio aggiuntivo e non una vera e propria soluzione al problema del sovrappeso.

Cyclette: prodotti recensiti

Ellittica: prodotti recensiti

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Ogni settimana informazioni preziose sui migliori prodotti ai migliori prezzi sul mercato. Inserisci la tua email qui sotto e clicca su iscriviti!