Come mantenere il ferro da stiro con caldaia?

Nelle nostre rubriche non ci stanchiamo mai di sottolineare l'importanza di una buona manutenzione dei ferri da stiro con caldaia, così come fanno anche le aziende specializzate nell'illustrare l'utilizzo ottimale dei loro prodotti.

Ferro da stiro generatore di vapore

Per avere una piastra scorrevole e che non sgoccioli, infatti, bisogna fronteggiare regolarmente e con cura il problema calcare. Utilizzare un'acqua troppo dura senza un'adeguata protezione è senz'altro la prima causa del malfunzionamento di un ferro da stiro con caldaia e dei generatori di vapore. Per questo motivo tanti apparecchi, per lo meno i modelli più validi e di fascia di prezzo alta, sono dotati di veri e propri sistemi anticalcare per mantenere sempre alte le prestazioni del ferro da stiro.

Piastra ricca di fori e scorrevole

In questa guida, quindi, oltre a fornire brevi cenni sui rimedi più pratici in uso, vi illustreremo i vari sistemi anticalcare in commercio che spesso incidono anche sul costo del prodotto stesso.

I rimedi casalinghi

Se il vostro ferro da stiro non è dotato di un sistema automatico di pulizia della caldaia in grado di eliminare il calcare in eccesso, esistono numerosi rimedi per adempiere a tale scopo. Possiamo chiamarli rimedi casalinghi o "della nonna", spesso non consigliati ufficialmente dalle aziende produttrici, ma per lo più comprovati dal punto di vista empirico.

La pulizia della caldaia

Per la pulizia della caldaia, dunque, le casalinghe più esperte consigliano di procedere in questa sequenza:

  1. Creare una soluzione di acqua e aceto pari a 50% e 50%;
  2. Versare il tutto all'interno della caldaia;
  3. Accendere e far scaldare il ferro da stiro;
  4. Una volta scaldato il ferro, emettere vapore finché l'acqua non sia del tutto evaporata;
  5. Lasciare che il ferro si raffreddi;
  6. Ripetere l'operazione cambiando le proporzioni della soluzione, utilizzando una quantità di aceto pari al 10%;
  7. Se necessario, procedere nuovamente con l'ultimo passaggio.

La pulizia della piastra

La pulizia della piastra non differisce molto dalla pulizia della caldaia, e ancora una volta bisogna tenere a mente che i consigli tecnici dei marchi produttori e quelli delle casalinghe esperte spesso non coincidono. Ad ogni modo, vediamo quali sono i passaggi spiegati da chi utilizza ed effettua la manutenzione di un ferro da stiro su base quotidiana:

  1. Preparare una soluzione con aceto e sale grosso;
  2. Lasciare a riposo il composto per qualche minuto;
  3. Prendere un panno non abrasivo e inumidirlo con la soluzione ottenuta;
  4. Passare il panno sulla piastra strofinando con energia;
  5. Prendere un panno asciutto, sempre non abrasivo, e pulire bene la piastra per eliminare potenziali residui di sale.

Ferro da stiro con caldaia con serbatoio estraibile

Quale acqua usare?

Prima di utilizzare il ferro da stiro è molto importante sapere quale tipo di acqua è il più adatto alla tipologia di ferro in questione. A tale scopo è necessario conoscere il grado di durezza dell'acqua della propria abitazione, ma ad ogni modo è comunque possibile acquistare l'acqua demineralizzata per ferri da stiro o l'acqua minerale in bottiglia.

Modello utilizzabile con acqua del rubinetto

Queste ultime due scelte sono sicuramente adatte per i ferri da stiro di fascia di prezzo bassa, del tutto privi di efficienti sistemi anticalcare. Al contrario, nel caso si tratti di un modello più sofisticato, potrete utilizzare anche l'acqua del rubinetto, a patto però che non sia estremamente dura (non dovrebbe superare i 20 °f, gradi francesi, misurabili mediante appositi accessori e reagenti). Nel caso in cui l'acqua di casa vostra superasse i 20 °f, invece, il libretto di istruzioni consiglia molto spesso una miscela di acqua del rubinetto e acqua demineralizzata.

I sistemi anticalcare

In base alla qualità del ferro da stiro con caldaia, esistono diversi sistemi per fronteggiare la lotta al calcare. A seguire vi elencheremo le proposte più diffuse in commercio, ovvero le soluzioni tecniche descritte sul libretto di istruzioni del ferro acquistato. Prima di illustrare le varie soluzioni, è utile spiegare che non tutti i modelli con serbatoio esterno sono dotati di una vera e propria caldaia. In particolare facciamo riferimento ai cosiddetti generatori di vapore della Philips, che necessitano comunque di una pulizia interna, proprio come i più comuni ferri da stiro con caldaia.
Ecco dunque le tecnologie e le funzioni più comuni per eliminare il calcare, esposte nei paragrafi a seguire.

Risciacquo veloce della caldaia

Questo sistema è molto semplice e si tratta di una funzione anticalcare presente soprattutto nei modelli di fascia media o medio-bassa. Per eliminare le scaglie di calcare con questa funzione bisogna prima di tutto aspettare che il ferro da stiro si sia completamente raffreddato. Dopodiché bisogna aprire un apposito tappo e inserire acqua pulita nella caldaia, per poi smuoverla in modo da favorire il distacco delle scaglie dalle pareti interne.

Tappo per la pulizia con risciacquo interno

Infine sarà necessario aprire di nuovo la chiusura ermetica e lasciare che l'acqua inserita poc'anzi esca del tutto. Per eliminare definitivamente il calcare interno, è probabile che quest'operazione debba essere ripetuta più volte.

Espulsione del calcare tramite contenitore esterno

Un altro pratico sistema, a nostro avviso più semplice ed efficiente, è quello che sfrutta un contenitore esterno. Questa soluzione è frequente nei modelli di fascia di prezzo media, ovvero quelli che permettono di utilizzare anche acqua del rubinetto.

Contenitore esterno per eliminare il calcare

Per eliminare il calcare tramite contenitore esterno si procede così: si seleziona tale funzione sul sistema comandi (solitamente collocato sulla base del ferro), si posiziona la piastra del ferro da stiro con caldaia su un recipiente in dotazione e si attiva l'espulsione del calcare tramite un apposito tasto.

Eliminazione del calcare con contenitore esterno

A questo punto non bisogna fare altro che attendere che il calcare venga espulso tramite i fori della piastra. I residui di calcare, infatti, ristagnano nel recipiente, che può essere svuotato quando un segnale acustico indica la fine del processo.

Dettaglio su fori per espulsione calcare tramite vapore

Espulsione diretta del calcare

I modelli di fascia superiore hanno funzioni ancora più efficienti. Il calcare viene, infatti, eliminato direttamente dalla caldaia, senza alcun bisogno di risciacquo interno.

Valvola di chiusura per espulsione calcare

Questo sistema funziona in maniera piuttosto semplice ed intuitiva. Un segnale acustico e/o visivo avvisa quando è necessario eliminare il calcare; successivamente non bisogna fare altro che posizionare un contenitore qualunque sotto la valvola di chiusura da cui, una volta aperta, fuoriescono le scaglie interne.

Valvola espulsione calcare aperta

Pannello di controllo che gestisce la pulizia interna

Le pasticche o le fiale contro il calcare

Un altro pratico sistema utilizzato sia dai modelli di fascia media che da quelli di fascia alta prevede l'utilizzo di elementi chimici all'interno della caldaia per sbarazzarsi dei residui di calcare. Il libretto d'istruzioni di ogni ferro da stiro è in genere molto chiaro, e spiega dove e come inserire il liquido anticalcare o la pasticca.

Come pulire la piastra in sicurezza?

La pulizia della piastra di un ferro da stiro con caldaia non prevede procedimenti complicati. Se amate i rimedi della nonna vi invitiamo a seguire gli step descritti ad inizio pagina, dove abbiamo elencato i vari passaggi da effettuare con acqua e aceto o in alternativa anche acqua e limone.
Se al contrario preferite attenervi al libretto di istruzioni, non dovrete fare altro che ricorrere a un panno umido. In molti manuali si consiglia anche di mettere il panno umido sull'asse da stiro e, senza spegnere il ferro, tenere la piastra sul tessuto emettendo vapore. Un'altra soluzione è quella di passare un apposito stick sulla piastra, un'opzione raccomandata da diverse aziende produttrici, che mettono in vendita anche detergenti del loro stesso marchio.

Piastra perfettamente pulita

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Rowenta DG8960

Migliore offerta: 199,99€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Rowenta DG8520 Perfect Eco

Migliore offerta: 129,99€

Il più venduto

Philips PerfectCare GC9324/20

Migliore offerta: 199,99€