Speciale dating: QualeScegliere.it svela gusti e preferenze in tema di dating online

Alzi la mano chi non ha mai sentito parlare, almeno una volta, di dating online. Tinder, Grindr, OkCupid, Badoo, Meetic sono solo alcune delle innumerevoli app nate e pensate per i single, e non solo. Ogni giorno milioni di incontri nascono da uno swipe sugli smartphone; così come infiniti sono i match che si generano incrociando caratteri, gusti, provenienza e anagrafica degli utenti registrati. Un mercato, quello dei siti di incontro, in continua crescita che vale svariati milioni di dollari in tutto il mondo.Speciale DatingConoscersi online anche in Italia non è di certo più un taboo. Complici anche la pandemia e le restrizioni dell’ultimo anno e mezzo, fare conoscenza sul web è diventato più semplice e immediato. Secondo un recente studio di Meetic, anche a causa dell’inasprimento delle misure di sicurezza, il giorno con il tasso più alto di interazioni di tutto il periodo di lockdown (il cosiddetto peak day), è stato il 22 marzo 2020: in quel giorno è stato registrato il +15% tra nuovi iscritti e messaggi in chat, battendo il “Love Sunday”, cioè la prima domenica dell’anno (5 gennaio 2020) che storicamente segna i numeri più alti.

Come si comportano i single italiani in cerca dell’anima gemella? Quali sono i siti e le app preferite?

Lo svela QualeScegliere.it nel suo recente studio dedicato al settore. Dall’ analisi del traffico emerge a sorpresa che gli utenti hanno consultato maggiormente la guida dedicata ai siti di incontro (che totalizza oltre 146 mila visite negli ultimi 12 mesi) rispetto alla guida a dedicata alle app (oltre 42 mila visite), nonostante il trend di interesse per quest’ultima sia comunque in crescita.Speciale Dating indici di interesseIl miglior sito di incontro secondo QualeScegliere.it è Meetic: ideale per utenti dai 30 anni in su in cerca di ogni tipo di relazione, ha un buon sistema di matching e un costo di abbonamento (obbligatorio) economico (a partire da 9,99 euro al mese).
Per gli utenti alla ricerca di una relazione stabile, l’alternativa è Parship: secondo gli esperti di QualeScegliere.it, si distingue per un raffinato sistema di calcolo delle affinità tanto da essere il migliore per rapporto qualità-prezzo, nonostante l’abbonamento mensile sia piuttosto caro (a partire da 35,90 euro al mese). Esistono tuttavia anche servizi gratuiti che non richiedono alcun abbonamento: tra i più noti troviamo Lovepedia, Lovoo e Badoo.
Tra le app, senza dubbio la più popolare è Tinder: nonostante i criteri di scelta non siano estremamente specifici consente di accedere ad un bacino davvero ampio di utenti.

Chi cerca l’amore in rete? Quando?

Gennaio è tradizionalmente il mese dei buoni propositi e sembra esserlo anche per i siti di incontro, che segnano a inizio anno un aumento di iscrizioni e interazioni. L’estate, poi, è per eccellenza il periodo in cui si è più liberi e propensi verso la socialità e i nuovi incontri: anche se si sa…in amore non esistono regole e ogni momento è perfetto per mettersi in gioco nella ricerca di un nuovo partner!
Ad informarsi maggiormente in merito a siti e app di incontri sono gli uomini, con la quota del 68% delle visite totali dell’ultimo anno (dato che varia dal 65% di febbraio e marzo 2021 al 75% di novembre 2020). In media la metà delle visite di ogni mese è stata effettuata dai più giovani (18-34 anni): nel mese di settembre 2021, invece, il 39% delle visite totali proveniva dalla fascia 25-34 e il 17% dai giovanissimi (18-24).

*Sono stati presi in considerazione: Sito di incontro e App di dating

Le analisi complete sono presenti alle seguenti pagine: Guida all’Acquisto – Sito di incontro e Guida all’Acquisto – App di dating

Speciale Dating anagrafica visite


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato