L’idea di Nuki per l’accesso remoto alle serrature smart

L’idea di Nuki per l’accesso remoto alle serrature smart

L’azienda austriaca Nuki Home Solutions aggiunge un tassello alla sicurezza e consente di accedere in remoto tramite Thread alle Smart Lock di quarta generazione. Una notizia che merita un breve approfondimento.

Si tratta di un’innovazione che permette il controllo delle serrature smart senza Wi-Fi o bridge, accessorio commercializzato da Nuki grazie al quale è possibile interagire a distanza con le Smart Lock, tramite l’app proprietaria o via web.

Nuki

A partire dalla primavera del 2024 verrà introdotto il protocollo di rete mesh wireless Thread, sviluppato proprio per ridurre i costi e aumentare la sicurezza e la robustezza delle connessioni a distanza.

La nuova generazione di Smart Lock di Nuki supporta lo standard Matter, pensato per le Smart home, sviluppato dal progetto Connected Home Over IP (CHIP) e già adottato da colossi come Alphabet (Google), Amazon, Apple e altri ancora.

Il quadro che si delinea è quindi tecnologicamente avanzato. Le Smart Lock Nuki di quarta generazione, al momento disponibili nella versione base e nella versione Pro, potranno fare a meno del bridge per controllarle in remoto e la connessione sarà più stabile e sicura, senza dovere sacrificare la privacy, come sottolinea il co-fondatore e Chief Innovation Officer Jürgen Pansy: “Stiamo portando online per la prima volta tutte le nostre Smart Lock di ultima generazione tramite Thread. La protezione dei dati e privacy sono state per noi estremamente importanti fin dall’inizio. Non vogliamo discostarci dai nostri valori fondamentali con la nuova opzione di accesso remoto. Ogni utente può disattivare l’accesso remoto tramite Thread e utilizzare solo Smart Lock localmente se lo desidera”.

Gli fa eco il co-fondatore e Ceo Martin Pansy: “Negli ultimi mesi abbiamo lavorato intensamente per offrire ai nostri utenti l’accesso remoto tramite Thread il più rapidamente possibile e quindi aggiungere un’altra opzione di controllo da remoto. Un tema per noi molto importante, e per noi è un onore vedere che siamo tra i primi ad aver aggiunto questa innovazione, segnale che cerchiamo di anticipare sempre le novità.”

Per usare l’accesso da remoto tramite Thread viene impiegata una connessione Matter tramite un hub per smart home compatibile che diventa così il centro di controllo. Per fare un esempio, la già citata Apple supporta già questa funzione.

Le logiche di prezzo applicate sono diverse. Chi possiede una Smart Lock Pro, può accedere in remoto tramite Thread senza ulteriori esborsi. La Smart Lock base prevede il pagamento di 49 euro una tantum.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Le ultime news