06/2016

Recensione: Hangsun HOC300

A rete, 1000 ml, 10 livelli, 7 ugelli inclusi, vano con sterilizzatore UV

Immagini
Voto finale 8,6/10
Modalità di pulizia: 8
Regolazione del getto: 8
Struttura: 9
Alimentazione: 9
Ugelli: 9
Media voti fattori: 8,6/10
Guarda prodotti simili su
Dati tecnici
  • Serbatoio da 1000 ml
  • 10 livelli d'erogazione
  • Getto d'acqua
  • Dotazione di 7 ugelli
  • Alimentazione a rete
  • Sterilizzatore UV incluso
  • 3 ugelli su 7 per pulizia standard
Punti forti
  • Adatto per sessioni lunghe
  • Possibilità di igienizzare gli ugelli
  • Pulizia molto versatile
  • Grande autonomia del serbatoio
  • Ideale per uso condiviso
Punti deboli
  • Un po' ingombrante
  • Non dotato di getto multiplo

Scrivi una recensione

product image

Hangsun HOC300

Conosci questo prodotto?
Puoi iniziare esprimendo un voto da 1 a 5 stelle

Effettua il login oppure crea un account per scrivere
recensioni o testare prodotti.

Login
+

Scrivi recensioni e testa i prodotti

Scopri di più

Luisa.esposito
Autore
Luisa

Hangsun HOC300

I nostri voti sui fattori decisivi per la scelta dell'idropulsore

1. Modalità di pulizia: Voto 8 su 10

Hangsun HOC300La modalità di pulizia che è possibile realizzare con l'Hangsun HOC300 ci sembra molto accurata e soddisfacente, pertanto abbiamo assegnato un buon punteggio al fattore che la descrive. Potremmo definire questo idropulsore come un modello "standard", perché si basa su un principio di funzionamento che prevede l'erogazione di un getto d'acqua pressurizzata, senza però la combinazione di erogazione d'aria e acqua congiunte. I getti emessi dall'ugello sono 1200 al minuto e rendono possibile una rimozione rapida ed accurata dei residui di cibo tra gli spazi interdentali, oltre che un'azione massaggiante particolarmente benefica per la salute delle nostre gengive. Il voto massimo non viene assegnato poiché esistono dei modelli che erogano un maggior numero di getti al minuto, ma si tratta di idropulsori dal costo un po' più elevato di questo preso adesso in analisi.

2. Regolazione del getto: Voto 8 su 10

Hangsun HOC300 StrutturaLa regolazione del getto è un fattore molto importante, perché permettere ad un idropulsore di adattarsi alle diverse esigenze igieniche. Il modello Hangsun HOC300 prevede una selezione molto soddisfacente, ed ottiene una votazione elevata. Questo prodotto è infatti dotato di un ampio spettro di regolazione a 10 livelli differenti che l'utente può impostare in base al suo bisogno: chi soffre di gengive sensibili, ad esempio, riceverà migliori benefici orientandosi su potenze medie, mentre per i bambini sono preferibili i livelli più bassi ed, infine, chi abbia apparecchi ortodontici, dove magari si siano accumulati dei residui di cibo, dovrà necessariamente scegliere un getto di erogazione più potente. Tra i punti negativi, invece, segnaliamo l'assenza di un comando per la selezione del getto singolo o multiplo.

3. Struttura : Voto 9 su 10

Hangsun HOC300 Serbatoio

La struttura di questo idropulsore vede assegnarsi una votazione molto alta, perché tutti e tre gli elementi fondamentali da tenere in considerazione per questo fattore sono, a nostro avviso, ampiamente soddisfacenti. Ricordiamoli brevemente: capacità del serbatoio, ingombro del prodotto e presenza di un vano porta-ugelli. Approfondiremo adesso nel dettaglio tutte queste caratteristiche:

  • Capacità del serbatoio: la capienza massima del Hangsun HOC300 è di  1 l. Siamo di fronte ad un modello che permette di contenere grosse quantità di acqua o collutorio, e di essere perciò molto comodo da utilizzare in condivisione con altri utenti.  Per esempio, si pensi ai componenti di famiglia numerosa, che di mattina, usando questo modello, potranno lavarsi i denti uno di seguito all'altro, senza dover perdere tempo a riempire più volte il serbatoio
  • Vano per ugelli: è integrato nella struttura di questo idropulsore ed offre il vantaggio di poter conservare comodamente tutti gli accessori insieme nello stesso posto. Inoltre, questo modello si distingue per la presenza di uno sterilizzatore a raggi UV posizionato all'interno del vano, che permette di mantenere le varie testine in maniera pulita e igienica
  • Ingombro: il presente idropulsore è di tipo "fisso", ed è quindi caratterizzato da una grande struttura dotata di supporto per serbatoio esterno e di un supporto per il manico dell'idropulsore. Questo dato rende l'apparecchio sicuramente più ingombrante, se paragonato ad altri modelli ma, al contempo, tale svantaggio ci sembra inevitabile ed accettabile alla luce della grossa capienza del suo serbatoio e del vano porta-ugelli

4. Alimentazione: Voto 9 su 10

L'Hangsun HOC300 è un idropulsore che funziona con quella che riteniamo essere la tipologia di alimentazione più performante, ragione per cui è stato assegnato a questo fattore un ottimo punteggio. Questo modello è infatti alimentato a rete, il che comporta due principali vantaggi: il primo è che non dipenderà né dallo stato di carica della batteria interna, né dai tempi necessari per ricaricarla completamente.  Dunque questo idropulsore può essere utilizzato in qualsiasi momento, e non corre mai il rischio che si scarichi. Il secondo punto a favore dell'alimentazione a rete è la capacità di sostenere prestazioni intense e prolungate, senza che si verifichino cali di potenza, effetto memoria, o altri inconvenienti tipici dei modelli a batteria. Lo svantaggio di tale sistema, invece, è il fatto che bisognerà collocare l'apparecchio non troppo lontano da una presa di corrente e, allo stesso tempo, nei pressi del lavandino, visto che offre una libertà di movimento inferiore ai modelli cordless.

5. Ugelli: Voto 9 su 10

Hangsun HOC300 UgelliOttima la votazione assegnata agli ugelli presenti in dotazione al Hangsun HOC300:  infatti questi sono numerosi e contribuiscono a una maggiore versatilità dell'idropulsore. Nella confezione del prodotto troverete ben 7 diversi beccucci, ognuno ideato per rispondere ad una specifica esigenza d'igiene orale. Ve li presentiamo nel dettaglio in questo elenco:

  • 3 ugelli Waterjet: è l'accessorio ideale per chi non abbia particolari esigenze, ma voglia effettuare una pulizia standard, sia negli spazi interdentali che lungo il solco gengivale
  • Pulisci-lingua: questo ugello è studiato per strofinare la superficie della lingua e ripulirla dai batteri che si accumulano su di essa e che sono responsabili dell'alito cattivo
  • Ugello gengive: ideato per la pulizia dello spazio tra l'attaccatura dei denti e le gengive. La sua struttura prevede una punta in gomma che rimuove eventuali accumuli di tartaro, o residui di cibo dal margine gengivale. Risulta ideale per chi sia soggetto a sensibilità e infiammazioni gengivali, oppure per chi soffra di parodontite
  • Ugello anti-placca: è studiato per raggiungere gli spazi più difficili, ad esempio, quelli in prossimità di ponti, faccette, impianti dentali, corone, o qualsiasi altra area che sia particolarmente difficile da raggiungere
  • Ugello ortodontico: ha una testina ideata per rimuovere eventuali residui di cibo incastrati tra la superficie dentale o gengivale e le componenti dell'apparecchio ortodontico, quali fili e ganci

Giudichiamo in maniera molto positiva la presenza di tali accessori, perché non solo rendono possibile un'azione differenziata, capace di soddisfare svariati bisogni di pulizia, ma permettono anche un utilizzo condiviso, grazie alla presenza di tre beccucci uguali destinati alla pulizia standard.

Opinioni degli utenti

Abbiamo considerato i pareri espressi dagli utenti che già dispongono dell’Hangsun HOC300: sono molto positivi e rispecchiano la nostra valutazione. Qualcuno ha lamentato la rumorosità dell’apparecchio: purtroppo non possiamo quantificare precisamente tale aspetto  in decibel ma, in generale, possiamo affermare che tutti gli idropulsori alimentati a rete non sono mai degli apparecchi particolarmente silenziosi,  perché sfruttano una certa potenza per erogare l’acqua pressurizzata.

Il voto finale di QualeScegliere.it: 8,6/10

L’Hangsun HOC300 ha ottenuto un punteggio finale di 8,6. Questo idropulsore di fascia di prezzo media offre un vantaggioso rapporto tra qualità e prezzo. Infatti, pur avendo un costo più contenuto rispetto ai modelli top di gamma, condivide con essi molte delle caratteristiche positive sia strutturali che funzionali. Tra i vantaggi annoveriamo la presenza di ben 7 ugelli e di un vano per contenerli che funge anche da sterilizzatore UV. Tra gli aspetti negativi, invece, non convince l’assenza di regolazione tra getto singolo e multiplo. Alla luce di tali osservazioni, l’Hangsun HOC300 è perfetto per essere utilizzato in famiglie numerose, dove i diversi utenti abbiano bisogno di un tipo di pulizia personalizzata. Se, invece, volete un modello compatto e portatile, vi dovrete necessariamente orientare su un’altra tipologia di idropulsore.

Recensioni di prodotti simili

Domande e risposte su Hangsun HOC300

  1. 0
    Domanda di illepak | 4 dicembre 2016 at 22:15

    Avete provato per un po di tempo i prodotti? Il mio Hangsun HOC300 è durata circa 2 mesi poi ha dato forfait. Avete riscontro dalla ditta di questo?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 5 dicembre 2016 at 18:22

      Questo idropulsore rientra tra i prodotti non testati da noi personalmente, quindi non possiamo riportarti la nostra esperienza diretta. Possiamo però dirti che, come potrai leggere nel paragrafo dedicato al feedback degli utenti, non abbiamo rilevato nessuna di queste problematiche fin’ora.

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Waterpik WP-100E

Migliore offerta: 100,74€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Oral-B OxyJet

Migliore offerta: 59,00€

Il più venduto

Waterpik WP-660

Migliore offerta: 59,90€