02/2017

Recensione: Canon PowerShot D30

Max 25 m, sensore 12,1 MP, modalità auto a 32 scene, schede SD 64 GB

Il miglior rapporto qualità prezzo
Voto finale 8,1/10
Protezioni e struttura: 8
Qualità fotografica: 8
Funzioni: 8,5
Batteria e memoria: 8
Media voti fattori: 8,1/10
*Spedizione inclusa
Dati tecnici
  • Immersione fino a 25 m
  • Display LCD TFT 3, 461.000 punti
  • Sensore CMOS da 12,1 MP, ISO 100 - 3200
  • Velocità otturatore 1 - 1/1600 s, Apertura massima f/3.9
  • Autonomia 300 scatti / 1 h filmato
  • No memoria interna, schede SD max 64 GB
Punti forti
  • Raggiunge buone profondità
  • Scatto e ripresa automatici molto intelligenti
  • Batteria dalla buona durata
  • Ottimo stabilizzatore d'immagine
Punti deboli
  • Non ha connessioni wireless

Scrivi una recensione

product image

Canon PowerShot D30

Conosci questo prodotto?
Puoi iniziare esprimendo un voto da 1 a 5 stelle

Effettua il login oppure crea un account per scrivere
recensioni o testare prodotti.

Login
+

Scrivi recensioni e testa i prodotti

Scopri di più

Qualescegliere.it
Autore
Redazione

Canon PowerShot D30

I nostri voti sui fattori decisivi per la scelta della fotocamera subacquea

1. Protezioni e struttura: Voto 8 su 10

Per prima cosa, quando scegliamo quale fotocamera subacquea comprare dovremmo valutare i modelli compatibili con l'uso che intendiamo fare della macchina. Non tutte le fotocamere subacquee possono infatti scendere a grandi profondità, e non tutte sono adatte agli usi più "estremi".
Canon PowerShot D30Da questo punto di vista la Canon PowerShot D30 è però una buona macchina, che merita una buona valutazione di 8 su 10. Innanzi tutto può scendere fino a 25 m di profondità ed è in grado dunque di accompagnare i diver in moltissime esplorazioni in profondità. Al di là di questo è una fotocamera molto robusta: resiste alle cadute da un'altezza massima di 2 m, sopporta temperature comprese tra -10 e 40 °C ed è perfettamente sigillata, così da resistere anche in ambienti polverosi e sabbiosi.
Canon PowerShot D30 displayIl display posteriore, in foto qui sopra, è gradevolmente ampio, ha infatti una diagonale di 3", ed è un TFT LCD con una discreta risoluzione di 461.000 punti. L'unico neo, come per tutti i display LCD, è che in condizioni di luce ambientale molto forte può essere difficile da vedere chiaramente.
Le dimensioni e il peso della macchina sono pienamente nella media di questo tipo di fotocamera: misura infatti 11 x 6,8 x 2,8 cm e pesa 218 g con batteria e scheda di memoria installate.

2. Qualità fotografica: Voto 8 su 10

Appurato che la fotocamera subacquea che stiamo considerando possa effettivamente seguirci nelle nostre immersioni, vorremo naturalmente essere certi che faccia foto di buona qualità. Anche in questo la Canon PowerShot D30 è una macchinetta dalle buone caratteristiche, e le assegniamo un altro 8 anche in questo fattore. Monta un sensore CMOS da 1/2.3" retroilluminato, e compensa così il "rumore" che si può generare in condizioni di luce scarsa nelle macchine compatte con un sensore così piccolo. Su di esso sono presenti 12,1 MP, un numero non eccessivo che contribuisce a sua volta a contenere il rischio rumore. Qui sotto riportiamo qualche esempio di scatto effettuato con questa macchina: cliccate sulle miniature per vedere la foto in grandezza naturale.

Canon PowerShot D30 foto esempio subacqueaCanon PowerShot D30 foto esempio in immersioneCanon PowerShot D30 foto esempio al tramontoCanon PowerShot D30 foto esempio al crepuscolo

 La sensibilità ha una buona escursione ISO, da 100 a 3200, mentre l'apertura massima del diaframma è piuttosto piccola, solo f/3.9. I tempi di esposizione sono nella media di questo tipo di macchinetta, con un'impostazione massima di 1 s e una minima di 1/1600 s, ma vi sono alcune modalità di scatto (che vedremo tra poco) con tempo di esposizione lungo fino a 15 s. Lo zoom ottico è molto buono e arriva a 5 ingrandimenti, e ne sono possibili ulteriori 4 con lo zoom digitale. Tutto considerato, le caratteristiche tecniche sembrano suggerire una buona qualità fotografica in presenza di una discreta illuminazione e può essere dunque difficile ottenere buoni scatti alle profondità maggiori.
La nitidezza degli scatti e la fluidità dei filmati è però assicurata da un ottimo stabilizzatore ottico.

3. Funzioni: Voto 8,5 su 10

Dunque abbiamo scelto una macchina idonea ai nostri hobby "estremi" e che fa foto di buona qualità: adesso dobbiamo considerare quanto complicato sia utilizzarla, che impostazioni abbiamo a disposizione e quanto la fotocamera subacquea sia versatile. Il punto di forza della Canon PowerShot D30 sta proprio qui, e assegniamo a questo fattore un 8,5 su 10. La macchina presenta caratteristiche che la rendono sufficientemente versatile per tutti gli usi, non solamente come fotocamera subacquea.
Partiamo dalle funzioni fotografiche: la modalità di scatto automatica è particolarmente intelligente, con ben 32 tipi di "scena" riconosciuti automaticamente (li vedete tutti nel diagramma qui sotto). Canon PowerShot D30 scene automaticheAbbiamo inoltre la possibilità, non comune sulle fotocamere subacquee, di intervenire manualmente sulle impostazioni predefinite servendoci della modalità P. Possiamo anche scegliere manualmente il tipo di scena, se preferiamo. Le scene tra cui scegliere sono le seguenti:
  • Foto subacquee: compensa i colori e prevede la possibilità di correggere il bilanciamento del bianco manualmente, così da ottenere scatti dai colori naturali
  • Macro subacquee: come sopra, ma con distanza di messa a fuoco molto ridotta
  • Sfondo innevato: compensa il riverbero del sole sulla neve così da restituire colori naturali
  • Ritratto: per fotografare soggetti in primo piano con sfondo sfocato
  • Scena notturna senza treppiede: combina scatti successivi in un'unica immagine nitida e dettagliata
  • Scatti con luce scarsa: attenua l'effetto mosso dato normalmente dagli scatti automatici con poca luce
  • Fuochi d'artificio: riprende luci notturne con colori brillanti
  • Scatto subacqueo rapido: permette di "seguire" il soggetto e scattare immediatamente quando si presenta una buona occasione
  • Scatto continuo: scatta una sequenza rapida di foto ad un rate di 1,9 fotogrammi al secondo
  • Panoramica: "cuce" insieme scatti successivi per realizzare foto panoramiche molto ampie

Alle foto è poi possibile applicare un bel numero di effetti artistici, e precisamente:

  • Colori vivaci: aumenta la saturazione dei colori rendendoli molto brillanti e vividi
  • Effetto poster: dà all'immagine un'aria leggermente invecchiata smorzandone i toni
  • Effetto fish-eye: applica una distorsione sferica che ricorda gli scatti con obiettivo grandangolare
  • Effetto miniatura: sfoca fortemente gli oggetti in secondo piano e fa sembrare la scena miniaturizzata
  • Fotocamera giocattolo: applica un alone nero ai bordi per riprodurre le foto scattate con una macchina giocattolo
  • Scatto monocromatico: a scelta tra bianco e nero, bianco e blu, seppia
  • Risalto colore: permette di scegliere un colore cui dare particolare risalto
  • Scambio colore: permette di cambiare una gamma di colori con un'altra a scelta

La possibilità di scelta e personalizzazione è soddisfacente anche per quanto riguarda i filmati, a partire dalla scelta della risoluzione: possiamo selezionare la nostra preferita tra Full HD (1080p) a 24 fps, HD (720p) a 30 fps, VGA (480p) a 30 fps. Possiamo realizzare anche filmati in slow motion e super slow motion, rispettivamente a 480p e 120 fps e a 240p e 240 fps. La modalità automatica di ripresa è anch'essa intelligente, come nel caso degli scatti fotografici, e riconosce in automatico 21 tipi di scena diversi.
Passando alle altre funzioni, dobbiamo sottolineare una grossa mancanza della Canon PowerShot D30, e cioè l'assenza totale di connettività wireless: non è possibile dunque condividere rapidamente online i propri scatti, è sempre necessario passare attraverso l'interfaccia di un computer.
È invece presente un ricevitore GPS, grazie al quale si possono "geotaggare" le proprie foto e filmati, associandovi cioè le coordinate a cui sono stati realizzati. La macchina tiene anche un registro delle posizioni, così da tracciare i propri spostamenti, ed è anche in grado di aggiornare in automatico data e ora in base al fuso orario della zona in cui ci si trova.

4. Batteria e memoria: Voto 8 su 10

Infine vale la pena di fare qualche considerazione anche a proposito dell'autonomia e della memoria di una fotocamera subacquea, soprattutto se siamo fotografi compulsivi e faremo della nostra nuova macchinetta un uso intensivo.
La Canon PowerShot D30 è un buon prodotto anche da questo punto di vista, in particolare per la buona qualità e durata della batteria: chiudiamo dunque la nostra recensione con un altro 8 su 10. Canon PowerShot D30 vano batteria e memoriaQuella in foto qui sopra è la batteria ricaricabile agli ioni di litio da 1060 mAh: permette di scattare 300 foto o di effettuare un'ora di filmato prima di scaricarsi completamente. Il tempo di ricarica è abbastanza rapido in relazione alla capacità e richiede due ore circa. Si tratta di numeri molto buoni che si avvicinano alle prestazioni dei modelli top di gamma.
La piccola mancanza è che è completamente assente qualunque memoria interna, come caratteristico delle compatte Canon: la macchina non può dunque funzionare senza inserire una scheda di memoria SD, che consigliamo dunque di acquistare congiuntamente alla fotocamera. Le schede compatibili sono quelle di tipo SD, SDHC e SDXC fino a una capacità massima di 64 GB.

Opinioni degli utenti

Chi ha già acquistato e provato la Canon PowerShot D30 ne è perlopiù entusiasta, soprattutto per la sua versatilità che le permette di scattare foto molto buone tanto sott’acqua quanto in superficie: si tratta dunque di una buona macchina multiuso. La segnalazione più ricorrente che dobbiamo assolutamente riportare riguarda però alcuni modelli evidentemente difettosi che subiscono infiltrazioni d’acqua fin dai primi utilizzi: questo non è chiaramente accettabile, soprattutto considerando che le specifiche della macchina così come riportate sul libretto ne fanno intendere l’idoneità a scendere fino a 60 m, sebbene per pochi minuti. In caso di difetto bisogna richiedere immediatamente la sostituzione in garanzia del prodotto.
Tra le critiche più specifiche c’è quella al flash, che essendo privo di diffusore può risultare debole sott’acqua, soprattutto in condizioni di luce già scarsa, e tende a rendere piuttosto freddi i colori, nonostante la compensazione della modalità subacquea. Soddisfazione diffusa invece per la qualità dei video in alta definizione, sia sott’acqua che sulla terraferma.

Il voto finale di QualeScegliere.it: 8,1/10

La nostra valutazione finale della fotocamera subacquea Canon PowerShot D30 è di 8,1 punti su 10, un voto dunque molto buono per questa che riteniamo una macchina dall’ottimo rapporto qualità/prezzo. La sua caratteristica migliore è senza dubbio la versatilità: in modalità di scatto automatico riconosce autonomamente ben 32 tipi di scena (21 per le riprese video), ed offre la possibilità sia di scegliere manualmente la scena, sia di modificare le impostazioni predefinite di ciascuna modalità di scatto. Le caratteristiche tecniche sono anche’esse buone: il sensore CMOS retroilluminato conta 12,1 MP, la scala ISO va da 100 a 3200, la velocità dell’otturatore da 1 s a 1/1600 s. È un po’ bassa solo l’apertura che non va oltre f/3.9. La batteria ha invece un’ottima durata, scatta infatti circa 300 foto o 60 minuti di filmato prima di scaricarsi del tutto. La mancanza più macroscopica di questa macchina è quella della connettività wireless, che manca del tutto e non permette dunque la condivisione immediata di foto e filmati online. Possiamo consigliare la Canon PowerShot D30 a chi cerchi una buona fotocamera compatta da usare sia in immersione sia in superficie, ai principianti così come ai più esperti fotografi subacquei. Chi cerca specificamente una macchina buona per le grandi profondità dovrà però preferire modelli di gamma più alta.

Materiale informativo

Recensioni di prodotti simili

Domande e risposte su Canon PowerShot D30

  1. 0
    Domanda di daniela di lorenzo | 11 agosto 2017 at 05:22

    che tipo di supporto per diffusore posso usare?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 18 settembre 2017 at 16:05

      Essendo una macchina compatta, senza attacchi pensati per un flash esterno o un diffusore, non ci sembra esistano soluzioni solide e affidabili.

"Canon PowerShot D30": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

La migliore

Nikon Coolpix AW130

Migliore offerta: 299,00€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Canon PowerShot D30

Migliore offerta: 186,81€

La più venduta

Fujifilm FinePix XP90

Migliore offerta: 179,00€