Recensione: Hercules DJ Control Instinct S

Due piatti da 3", Djuced 18° incluso, alimentazione tramite USB
La più venduta
Voto finale 7,4/10
Struttura: 7
Controlli: 7,5
Software: 7
Scheda audio: 8
Media voti fattori: 7,4/10
*Spedizione inclusa
Dati tecnici
  • Console digitale
  • Windows Vista e superiore, Mac OS X 10.7 e superiore
  • Dimensioni: 26,5 x 18,7 cm
  • Peso: 1 kg
  • Software Djuced 18° incluso
  • Due piatti da 3"
  • Scheda audio integrata
Punti forti
  • Perfetta per i principianti
  • Scheda audio integrata
Punti deboli
  • Jog wheel molto piccole non permettono effetti sofisticati
  • Connessioni limitate

Scrivi una recensione

product image

Hercules DJ Control Instinct S

Conosci questo prodotto?
Puoi iniziare esprimendo un voto da 1 a 5 stelle

Effettua il login oppure crea un account per scrivere
recensioni o testare prodotti.

Login
+

Scrivi recensioni e testa i prodotti

Scopri di più

Hercules DJ Control Instinct S

I nostri voti sui fattori decisivi per la scelta della console DJ

1. Struttura: Voto 7 su 10

Hercules è un marchio che da tempo si dedica alla realizzazione di attrezzature per DJ dal prezzo accessibile a gran parte degli utenti. La Hercules DJ Control Instinct S è una console digitale di fascia economica, pensata proprio per i principianti che cercano un buon prodotto per iniziare a imparare il missaggio, oltre che per prendere familiarità con un software per DJ. Si tratta di un modello estremamente compatto, semplice da trasportare e molto leggero, comparabile di fatto a un computer portatile. Le dimensioni sono infatti di 26,5 x 18,7 cm, mentre il peso totale non supera 1 kg. Per poterla portare con sé, dunque, è sufficiente una qualunque custodia provvista delle necessarie imbottiture, anche se volendo è possibile acquistare separatamente anche una valigetta pensata appositamente per questo modello. Nonostante non sia la stessa casa produttrice a realizzare questi accessori, la Hercules DJ Control Instinct S è diventata un prodotto abbastanza popolare da spingere altre aziende a produrli, un segno sempre positivo per l'utente.Hercules DJ Control Instinct S strutturaPer quanto riguarda le connessioni, non ci si possono aspettare opzioni molto avanzate: come in tutti i prodotti più economici, infatti, sono disponibili solo due uscite RCA e due mini jack da 3,5 mm, utilizzabili per collegare sia cuffie che piccoli altoparlanti esterni. La porta USB è invece particolarmente comoda, in quanto permette sia di effettuare la connessione al proprio computer, sia di alimentare la console stessa, che non necessita dunque né di batterie né di prese della corrente.Hercules DJ Control Instinct S connessioni

2. Controlli: Voto 7,5 su 10

Come abbiamo sottolineato, la Hercules DJ Control Instinct S è una console DJ molto compatta, il che ha inevitabilmente influito sui controlli disponibili. Va detto che la penalizzazione maggiore la subiscono le jog wheel, che hanno un diametro di soli 3" e non permettono la realizzazione di effetti particolarmente complessi. Tuttavia, va comunque notato che queste sono sensibili alla pressione, anche se possono subire una pressione fino a un massimo di 1 mm. Sono inoltre presenti ben 34 pulsanti, che permettono di utilizzare un equalizzatore per regolare le varie frequenze del suono, oltre a diversi effetti di base tra cui la regolazione del pitch, ovvero la velocità di un brano, il crossfading, o dissolvenza incrociata, e il loop, la ripetizione continua di una serie predefinita di battute. I tasti sono per lo più realizzati in plastica rigida e sono tutti retroilluminati con luci LED arancioni, che permettono di visualizzarli correttamente anche in ambienti poco illuminati.Hercules DJ Control Instinct S controlli

3. Software: Voto 7 su 10

Come altri marchi, anche Hercules ha adottato una soluzione proprietaria, Djuced, per fornire tutti i propri dispositivi di un software adatto al missaggio. In questo caso, acquistando la Hercules DJ Control Instinct S si ottiene anche una licenza per Djuced 18°, la versione più semplice del programma che comunque include sufficienti funzionalità per chi è alle prime armi e desidera prendere confidenza con software di questo tipo. Ricordiamo che l'uso di Djuced è vincolato all'utilizzo di una console Hercules compatibile, e che se si vuole provare il programma prima di procedere all'acquisto è disponibile una versione di prova valida per soli 30 minuti. Questo è sicuramente un limite, considerando che la grande maggioranza delle case di sviluppo concede periodi di prova di 14 o 30 giorni. Tuttavia, considerando il prezzo di questo modello, riteniamo positiva la presenza di un programma dedicato.Hercules DJ Control Instinct S software

4. Scheda audio: Voto 8 su 10

Forse l'unico modello di fascia così economica a possedere una scheda audio integrata, l'Hercules DJ Control Instinct S stupisce per la buona qualità del suono in uscita rispetto a moltissimi modelli concorrenti. Questo risultato è dovuto in buona misura all'utilizzo di due diversi DAC (Digital/analogic converter, o convertitore digitale/analogico) realizzati dal marchio Wolfson, da sempre dedicato all'eccellenza nel campo dei dispositivi audio. Da questo punto di vista, difficilmente si può trovare una soluzione che concorra alla pari con questo modello della Hercules.Hercules DJ Control Instinct S scheda audio

Opinioni degli utenti

La Hercules DJ Control Instinct S è uno dei prodotti più popolari tra gli utenti, soprattutto per il fatto che rappresenta un’ottima soluzione per i principianti assoluti che vogliono iniziare a fare pratica con il missaggio. Risulta perfetto anche per animare serate e feste tra amici, grazie a controlli precisi e a un discreto numero di effetti disponibili. Alcune critiche riguardano soprattutto il software Djuice, che talvolta dà problemi di compatibilità. In questo caso è consigliabile passare a programmi realizzati da altri sviluppatori.

Il voto finale di QualeScegliere.it: 7,4/10

La Hercules DJ Control Instinct S totalizza un punteggio di 7,4 su 10. Questa console digitale di fascia economica risulta molto compatta e semplicissima da trasportare, con dimensioni di 26,5 x 18,7 cm e un peso di circa 1 kg. Anche se la casa produttrice non mette a disposizione particolari accessori, questo modello è abbastanza popolare da aver spinto altri marchi a realizzare custodie e valigette per renderne il trasporto più agevole. Le connessioni sono molto limitate: due uscite RCA e due mini jack da 3,5 mm, a cui possono essere collegate cuffie o altoparlanti esterni, oltre a una porta USB per la connessione al computer e l’alimentazione della console stessa. Per quanto riguarda i controlli, va notato che le jog wheel sono di dimensioni limitate, solo 3″ di diametro, ma sono disponibili 34 pulsanti retroilluminati che permetto l’utilizzo di svariati comandi ed effetti, come il pitch, la dissolvenza incrociata e il loop. Il software proprietario della Hercules, Djuced 18°, può essere utilizzato una volta acquistata la DJ Control Instinct S, mentre il periodo di prova è di soli 30 minuti, probabilmente insufficienti per valutare il programma con attenzione. Da notare, infine, è la presenza di una scheda audio integrata, un elemento decisamente raro in console DJ in questa fascia di prezzo.
Consigliamo la Hercules DJ Control Instinct S a tutti i principianti che vogliono avvicinarsi per la prima volta all’apprendimento delle tecniche necessarie per diventare DJ, mentre rappresenta sicuramente un prodotto troppo basilare per chi ha già esperienza e cerca un dispositivo in grado di soddisfare esigenze più avanzate.

Recensioni di prodotti simili

"Hercules DJ Control Instinct S": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

La migliore

Numark NV II

Miglior prezzo: 578,00€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Pioneer DDJ-RB

Miglior prezzo: 249,00€

La più venduta

Hercules DJ Control Instinct S

Miglior prezzo: 69,76€