Recensione: Sigma BC 16.12 STS

wireless, no GPS, sensore per la cadenza, utilizzabile con due bici
Il più economico
Voto finale 7/10
Tecnologia: 7
Funzioni: 7,5
Display: 6,5
Connettività: 7
Media voti fattori: 7/10
*Spedizione inclusa

ANDAMENTO DEL PREZZO NEGLI ULTIMI 31 GIORNI

Il prezzo conviene, scopri perchè

Dati tecnici
  • Lingua selezionabile
  • Utilizzabile con due bici
  • Due misure ruote impostabili
  • Supporto manubrio con sensore wireless
  • Distanza percorsa, velocità, km totali
  • Frequenza pedalata attuale e media
  • Orologio, cronometro, timer
  • Temperatura
Punti forti
  • Sensore per la cadenza incluso
  • Display facilmente leggibile nonostante le dimensioni
  • Utilizzabile con due bici diverse
  • Facile da installare grazie a connettività wireless
Punti deboli
  • Navigazione tra le schermate complessa
  • Non dispone di GPS

Sigma BC 16.12 STS

I nostri voti sui fattori decisivi per la scelta del ciclocomputer

1. Tecnologia: Voto 7 su 10

Il Sigma BC 16.12 STS è un ciclocomputer di fascia medio-bassa, che offre una serie di funzionalità adatte soprattutto ai ciclisti occasionali, che non hanno esigenze particolarmente avanzate. Non si tratta infatti di un modello dotato di GPS, rappresentando una scelta valida soprattutto per chi tende a percorrere strade già conosciute ed è interessato soprattutto a monitorare i chilometri percorsi, il tempo impiegato e la velocità massima raggiunta. Va tuttavia detto che, grazie al sensore wireless incluso nella confezione, questo modello può offrire anche un'informazione aggiuntiva riguardante la frequenza di pedalata, sia attuale che media.

Sigma BC 16-12 STS unboxing
È infine possibile utilizzare il Sigma BC 16.12 STS su due bici diverse, un'opzione molto utile per le famiglie che condividono la passione per la bicicletta o per chi ama alternare percorsi, per esempio, su mountain bike e su bici da corsa. Sarà infatti sufficiente impostare la circonferenza delle ruote delle due rispettive bici, e segnalare al sensore quale si sta utilizzando tramite un semplice pulsante. Una luce LED indicherà se è stata selezionata la prima bici (luce verde) o la seconda (luce rossa).

2. Funzioni: Voto 7,5 su 10

Come abbiamo già accennato sopra, il Sigma BC 16.12 STS dispone di una serie di funzioni abbastanza basilari, anche se queste possono sicuramente rappresentare un ottimo compromesso per una fascia significativa di utenti. Non disponendo di GPS non è in grado di fornire informazioni dettagliate sui tracciati percorsi durante ogni allenamento (una funzione che, comunque, oggi può essere assolta senza particolari difficoltà da qualunque smartphone). Vediamo invece nel dettaglio le funzioni principali del Sigma BC 16.12 STS:
  • Personalizzazione: nelle impostazioni è possibile selezionare la lingua (tra cui l'italiano), l'unità di misura per la distanza, la circonferenza delle ruote delle proprie biciclette (fino a un massimo di due);
  • Velocità attuale e massima: tiene traccia sia della velocità a cui si sta pedalando, verificabile in ogni momento durante l'allenamento, che di quella massima raggiunta;
  • Frequenza pedalata attuale e media: segnala la cadenza con cui si pedala, un dato particolarmente utile a chi è interessato a migliorare le proprie prestazioni mantenendo un ritmo costante;
  • Distanza percorsa: registra i chilometri percorsi ed è un dato che può essere resettato a ogni allenamento, anche se esiste la possibilità di visualizzare in aggiunta la distanza totale di tutti i tragitti affrontati;
  • Tempo: indica il tempo totale sia del singolo allenamento, sia di tutti i percorsi coperti;
  • Temperatura: segnala la temperatura esterna, un dato utile soprattutto per valutare se si è equipaggiati in modo adeguato prima di iniziare l'allenamento;
  • Orologio, cronometro, timer: come la maggior parte dei ciclocomputer, il Sigma BC 16.12 STS funge anche da orologio, offrendone anche tutte le funzionalità aggiuntive più comuni.

Sigma BC 16-12 STS informazioni

3. Display: Voto 6,5 su 10

Il display del Sigma BC 16.12 STS non è particolarmente ampio (ha una diagonale che misura infatti circa 4 cm), ma i caratteri sono abbastanza grandi e facilmente leggibili. Sono disponibili tre diversi livelli di contrasto, che aiutano a rendere più visibile lo schermo anche in condizioni di luminosità poco favorevoli. È anche possibile attivare la retroilluminazione del display, nel caso in cui ci si trovasse ad allenarsi in notturna. Va detto che, trattandosi di un modello non a colori, l'illuminazione integrata non è particolarmente efficace, mancando un contrasto significativo tra i caratteri scritti e lo sfondo.

Sigma BC 16-12 STS display
La navigazione tra le varie schermate non è molto intuitiva: sia sul lato superiore che su quello inferiore del ciclocomputer sono posti due tasti, le cui possibili funzioni vanno però memorizzate, dato che non c'è alcuna scritta o indicazione visiva che le spieghi con facilità.
Per quanto riguarda il fissaggio alla bicicletta, la confezione del Sigma BC 16.12 STS comprende un kit di supporto standard, per fissarlo al manubrio della bici. Il sensore wireless dispone invece di un attacco ad hoc.

4. Connettività: Voto 7 su 10

Nonostante si tratti di un modello di fascia medio-bassa, il Sigma BC 16.12 STS offre una connettività wireless che assicura la possibilità di evitare qualunque connessione cablata, spesso non solo scomoda, ma anche più complessa da installare, soprattutto per un utente inesperto. Grazie a un sensore che va posto sulla forcella della bici, inoltre, è possibile rilevare dati sulla frequenza della pedalata. È importante non confondere questo tipo di connessione wireless con le tecnologie Wi-Fi o Bluetooth, dunque non sarà possibile sincronizzare questo modello con altri dispositivi, come smartphone o tablet.Sigma BC 16-12 STS batteria
Per quanto riguarda l'alimentazione di questo ciclocomputer, è sufficiente una pila CR2032 (tipo quelle utilizzate anche per gli orologi, molto facili da reperire). La sostituzione della batteria è molto semplice: basta infatti aprire il pannello posto sul retro del display, senza dover effettuare alcuna operazione particolare.

La nostra prova

Abbiamo provato il Sigma BC 16.12 STS, trovandolo leggermente complesso da utilizzare senza prima controllare il libretto d’istruzioni, visto che i quattro tasti presenti possono fornire comandi diversi a seconda di quanto a lungo vengono premuti, e non c’è alcuna indicazione visiva sulle loro rispettive funzioni.

Sigma BC 16-12 STS accessori
Il montaggio del sensore di frequenza wireless, pur non essendo di per sé complesso, non è stato semplicissimo, soprattutto su una bici più massiccia come una mountain bike, dove la forcella ha un diametro superiore rispetto alle bici da città o da corsa. Il magnete, inoltre, è rivestito da plastica leggera, e va applicato alla ruota con molta attenzione per evitare che si danneggi.
La visibilità del display è molto buona anche in notturna, grazie alla combinazione di un contrasto accentuato e della retroilluminazione.

Sigma BC 16-12 STS sensore cadenza

Per quanto riguarda l’accuratezza dei dati, abbiamo riscontrato una buona affidabilità per quanto riguarda il chilometraggio, mentre il sensore di cadenza non ha inviato informazioni durante il percorso, anche se questo problema è dovuto in tutta probabilità a un difetto di fabbricazione.

Opinioni degli utenti

Le recensioni degli utenti sono generalmente positive, sottolineando soprattutto la facilità di installazione del Sigma BC 16.12 STS e la grande convenienza, visto il sensore per la cadenza incluso nella confezione. Alcune critiche riguardano la navigazione poco intuitiva e problemi nel riconoscimento della seconda bici.

Il voto finale di QualeScegliere.it: 7/10

Il Sigma BC 16.12 STS totalizza un punteggio di 7 su 10, un buon risultato per un ciclocomputer di fascia medio-bassa, che nonostante il prezzo contenuto offre un sensore integrato per il calcolo della frequenza delle pedalate e la possibilità di essere usato con due bici diverse. A parte questo, le informazioni fornite sono quelle generalmente presenti nella maggior parte dei ciclocomputer di base: distanza percorsa, velocità, orologio, cronometro, timer, temperatura. Il display è di piccole dimensioni, non a colori, ma i caratteri sono facilmente leggibili. Inoltre è possibile impostare la retroilluminazione per visualizzarlo anche al buio. La navigazione tra le schermate non è molto intuitiva, dato che i quattro tasti non hanno una funzione chiara e vanno necessariamente memorizzati. Nella confezione è incluso un kit di montaggio di base per fissarlo al manubrio della bicicletta. Per quanto riguarda la connettività, questo modello dispone di connessione wireless e non necessita di alcun cavo. L’alimentazione è supportata da una pila CR2032 (utilizzate anche per gli orologi), facile da reperire e sostituire.
In generale possiamo considerarlo un modello adatto a tutti gli appassionati di ciclismo che non necessitano di funzionalità superiori a quelle basilari, ideali per un uso amatoriale. Chi invece volesse informazioni più precise e funzionalità legate al GPS dovrebbe puntare a modelli di fascia più alta.

Galleria fotografica

Materiale informativo

Sigma BC 16.12 STS
Analisi dell'andamento del prezzo

Prezzo medio ultimi 31gg: 55,64 €
Prezzo attuale: 55,57 €
Se compri oggi risparmi: 0,07 €
Il prezzo attuale conviene!

Recensioni di prodotti simili

"Sigma BC 16.12 STS": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Garmin Edge 1000 Bundle

Miglior prezzo: 239,20€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Polar V650 HR

Miglior prezzo: 179,90€

Il più venduto

Bryton Rider 310T

Miglior prezzo: 95,96€