01/2017

Recensione: Polar V650 HR

GPS cartografico, display 2.8, autonomia 10 ore, connessione Bluetooth

Immagini
Voto finale 8,9/10
Tecnologia: 9
Funzioni: 9
Display: 9
Connettività: 8,5
Media voti fattori: 8,9/10
Guarda prodotti simili su
Dati tecnici
  • GPS cartografico
  • Display: 2,8, a colori, antiriflesso e retroilluminazione
  • Visibilità sino a 8 dati per pagina
  • Impermeabile
  • Connessione Bluetooth
  • Autonomia: 10 ore
Punti forti
  • Perfetta visibilità grazie allo schermo grande
  • Fascia per rilevare frequenza cardiaca in dotazione
  • Mappa cartografica
  • Permette di programmare un allenamento specifico
  • Resistente alla pioggia
Punti deboli
  • La batteria ha una durata medio-bassa
  • Non è semplicissimo da utilizzare

Scrivi una recensione

product image

Polar V650 HR

Conosci questo prodotto?
Puoi iniziare esprimendo un voto da 1 a 5 stelle

Effettua il login oppure crea un account per scrivere
recensioni o testare prodotti.

Login
+

Scrivi recensioni e testa i prodotti

Scopri di più

Ilaria.fioravanti
Autore
Ilaria

Polar V650 HR

I nostri voti sui fattori decisivi per la scelta del ciclocomputer

1. Tecnologia: Voto 9 su 10

Il Polar V650 è un ciclocomputer di fascia media che pensiamo sia uno dei migliori in commercio nella sua fascia di prezzo. A testimonianza di ciò possiamo annoverare un alto numero di feedback online, centinaia di post che indicano il Polar V650 HR come un ottimo acquisto. In commercio, però, potrebbe essere possibile trovarlo in diverse versioni: il computer in sé è sempre lo stesso, ma il kit accessori all’interno cambia. Il prezzo dipende naturalmente dalla versione che si acquista. Solitamente nei siti che vendono il prodotto è anche possibile scegliere la versione che si desidera.

Polar V650 HR

Partiamo ora nella descrizione vera e propria del ciclocomputer Polar V650 HR, iniziando come sempre dal fattore tecnologia, che in base alle sue caratteristiche è meritevole di una buona votazione.
Il nostro esaminato non è un semplice ciclocomputer per rilevare la velocità o il numero di chilometri percorsi, ma può essere utilizzato anche come navigatore per trovare sentieri sconosciuti e affrontare piani di allenamento ben precisi.
Parliamo quindi di un modello utile per chi vive la bici intensamente e, grazie al GPS, vuole utilizzare questo mezzo per muoversi liberamente. Che sia per visitare piccoli borghi su strada o passare tra boschi in mountain bike, il ciclocomputer Polar V650 HR potrà sempre aiutarvi allacciandosi ai vari satelliti che incontra. Il Polar V650 HR è un modello GPS con funzione cartografica, sul monitor apparirà quindi una mappa che vi orienterà verso il vostro obiettivo.
Inoltre, utile per chi vuole prefissarsi un obiettivo di allenamento ben preciso, questo apparecchio può essere associato ad una fascia cardiaca e rilevare i vari dati relativi allo sforzo fisico (per avere maggiori informazioni sul metodo di allenamento passate a pagina 33 del manuale di istruzioni allegato).

2. Funzioni: Voto 9 su 10

Abbiamo già in parte anticipato i temi principali di questo secondo fattore, che vuole concentrare l’attenzione sulle funzioni disponibili con il modello Polar V650 HR. La votazione in questa sezione è sicuramente positiva, visto che il ciclocomputer esaminato offre un’ampia gamma di possibilità.
Naturalmente sarà possibile selezionare la lingua, ma anche vedere lo stato della batteria, l’ora, la distanza percorsa, la velocità e tutte le altre informazioni di base che possono servire. Tutti questi dati sono registrati da una memoria interna, e utilizzando il servizio Polar Flow è possibile “rivivere” i percorsi già fatti o pianificare le prossime escursioni.
La lista non finisce qui, perché abbiamo anche una serie di applicazioni che fanno riferimento all’utilizzo del GPS. Grazie ad esso possiamo visualizzare la mappa con il percorso, la pendenza, l’altitudine, le calorie, la pressione atmosferica e altre informazioni.
Inoltre, anche se non dispone della connessione ANT+, è possibile associare tramite Bluetooth al nostro esaminato anche sensori di frequenza cardiaca, di cadenza della pedalata e di potenza generata. Trovate elencate a partire da pagina 36 del libretto di istruzioni tutte le informazioni che è possibile visualizzare.
È poi possibile impostare quattro profili (tre relativi al ciclismo e uno per altri sport, nel caso si voglia utilizzare il ciclocomputer ad esempio per fare jogging), scegliendo dunque quali informazioni visualizzare mentre si pratica un determinato tipo di sport, e il ciclocomputer permette anche di preimpostare a tavolino gli allenamenti che si andrà poi a svolgere su strada.

3. Display: Voto 9 su 10

Passiamo al terzo fattore, dove l’attenzione ricade sul display, sia dal punto di vista funzionale che morfologico. Il monitor del Polar V650 HR ha una buona ampiezza e, sommando a questa le altre caratteristiche di cui presto parleremo, possiamo dare una buona votazione anche a questa sezione.
Le dimensioni del display sono di 2,8″, una grandezza ideale per non ingombrare troppo e al tempo stesso mostrare chiaramente la mappa del percorso. Le funzioni e le immagini del sentiero sono a colori, in questo modo riusciamo meglio a distinguerle. Inoltre, se la mappa viene sempre mostrata sul display a tutta grandezza, lo stesso non è vero per le altre informazioni: si può organizzare lo schermo per vederne fino a 8 per volta.

Polar V650 HR informazioni

Per navigare il menu e gestire le impostazioni ci si avvale della tecnologia touchscreen, e sono presenti poi altri due tasti, uno laterale e uno frontale, per gestire alcune specifiche funzionalità.
Il fissaggio avviene sul manubrio, tramite un sistema a staffa fornito in dotazione. Il prodotto è resistente all’acqua, per cui, come praticamente tutti i ciclocomputer, non si danneggerà se veniste sorpresi dalla pioggia durante un’escursione.

Polar V650 HR montaggio su manubrio

4. Connettività: Voto 8,5 su 10

L’ultima sezione valuta la connettività del ciclocomputer, di cui abbiamo già discusso a tratti. Partiamo subito dicendo che la votazione è positiva, visto che il Polar V650 HR è un ciclocomputer di tipo wireless.
Tutti i dati vengono forniti infatti dal GPS integrato che, collegandosi ad un satellite, in presa diretta ci dirà a che velocità andiamo e quanti chilometri abbiamo percorso. La connessione con la fascia toracica e gli altri sensori, invece, avviene tramite la connessione Bluetooth (non utilizza tecnologia ANT+).
Un altro tipo di connessione possibile è quella tramite USB, che vi serve per collegare questo ciclocomputer al vostro computer di casa, così facendo potete scaricare il software Polar Flow Sync e usufruire delle varie funzioni che offre.
Lo stesso cavo vi servirà anche per ricaricare la batteria ai polimeri di litio, che ha una durata di 10 ore. Questo valore soddisfa solo in parte, ci sono modelli più economici che arrivano sino a 30 ore di durata, però bisogna fare delle considerazioni in merito: il Polar V650 HR è un ciclocomputer complesso, con tante funzioni e display a colori, pertanto il consumo energetico è di molto maggiore rispetto ai ciclocomputer di fascia economica.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Opinioni degli utenti

In questa sezione riassumiamo i vari post lasciati online, che sono davvero tanti, visto che troviamo oltre un centinaio di feedback positivi lasciati da chi ha già provato il prodotto. Come sempre, però, quando ci sono così tanti post non manca chi non è del tutto soddisfatto: c’è chi indica che alcuni dati registrati non sono veridici, ma soprattutto che per recuperare quelli dell’allenamento fatto è necessario scaricare l’app Polar Flow (non ci sembra in realtà un aspetto negativo). Ci sono altri utenti poi che, nonostante diano una votazione positiva, sottolineano che la tecnologia Bluetooth non è precisa come la ANT+ nel rilevare dati, ma d’altra parte contribuisce a mantenere contenuto il prezzo del prodotto. La schiacciante maggioranza degli utenti è comunque unanime nel descrivere questo ciclocomputer come un eccezionale rapporto qualità/prezzo.

Il voto finale di QualeScegliere.it: 8,9/10

Il nostro esaminato ottiene una votazione finale di 8,9/10, un voto a dir poco soddisfacente considerando la fascia di prezzo in cui si colloca, che è quella media. Considerate anche che, per motivi di spazio, molte funzioni sono state qui solamente accennate, ma se avete interesse potete scriverci o leggere il libretto di istruzioni allegato. Il Polar V650 HR è un modello che soddisfa davvero tutti, visto che si tratta di un ciclocomputer cartografico ricco di funzioni. Riassumendo quanto già detto nella recensione, questo apparecchio vi aiuterà sempre a trovare la strada del ritorno o a raggiungere un posto preciso, fornendovi quante più informazioni possibili sulle vostre prestazioni. Scegliendo il modello più completo, quello con la fascia toracica in dotazione, avrete un vero e proprio “allenatore” che controlla tutto, a partire dal ritmo del battito cardiaco, che è fondamentale per eseguire una tipologia di allenamento ben precisa. Un vero gioiellino quindi, che però ha anche qualche punto debole, come la durata della batteria di sole 10 ore. Non solo, se avete voglia di utilizzare a pieno le sue potenzialità e non siete tanto pratici con la tecnologia sarà dura, “una strada tutta in salita”, per usare una terminologia cara ai ciclisti che ci stanno leggendo.

Materiale informativo

Recensioni di prodotti simili

Domande e risposte su Polar V650 HR

  1. Risposta di Qualescegliere.it | 24 febbraio 2020 at 11:26

    Per quella che è la nostra esperienza non ci sono sono problemi con la connessione della fascia cardiaca.

  2. Risposta di Qualescegliere.it | 30 gennaio 2020 at 10:32

    Se vuole può optare per il Garmin Edge 820.

  3. 0
    Domanda di PETROS DIDASKALOU | 1 gennaio 2020 at 12:40

    per visualizzare la pendenza sul polar v650 c’è bisogno del sensore velocità oppure no?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 8 gennaio 2020 at 12:56

      sì, serve un sensore di cadenza e velocità, come il Polar 91047327

  4. 0
    Domanda di roberto | 5 gennaio 2019 at 01:06

    poiche la batteria è un punto debole è possibile collegare il navigatore ad una power-bank mentre è in funzione

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 25 gennaio 2019 at 09:47

      Sì, ti confermiamo che si può usare una power bank per ricaricare il ciclocomputer mentre lo si usa.

  5. 0
    Domanda di NEDO CASUCCI | 13 agosto 2018 at 19:31

    Il polar V650 ha le indicazioni di navigazione sulle svolte e percorso da prendere?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 14 agosto 2018 at 08:48

      È possibile utilizzarlo come navigatore solo caricando un percorso alla volta utilizzando Google Maps.

  6. 0
    Domanda di bruno | 30 maggio 2018 at 12:56

    salve volevo sapere se indica anche la temperatura,grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 1 giugno 2018 at 15:12

      No, non ci risulta che misuri la temperatura.

  7. 0
    Domanda di Antonio | 29 dicembre 2017 at 22:56

    Salve, vorrei sapere se nel polar v650 è possibile inserire percorsi di allenamento, comprendendo Cadenza, FC, km, ripetute con tipo di rapporto ecc..

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 8 gennaio 2018 at 12:11

      Nel libretto d’istruzioni in fondo alla pagina puoi trovare tutte le informazioni sulla modalità allenamento.

  8. 0
    Domanda di michele silva | 26 dicembre 2017 at 20:24

    possiedo, un ciclocomputer Bryton vorrei passare al Polar mi chedevo se è possibile utilizzare il sesore contapedalate e velocità Bryton, grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 8 gennaio 2018 at 12:09

      Sul sito della Polar la compatibilità dichiarata si limita ad altri prodotti dello stesso marchio.

  9. 0
    Domanda di Ilario | 20 dicembre 2017 at 10:58

    Il V650 si può collegare ad un cellulare ed inoltre solo con GPS non riesce a fornire la pendenza? Per la pendenza serve sensore cadenza o velocità?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 8 gennaio 2018 at 12:08

      Secondo il libretto d’istruzioni del produttore è possibile visualizzare la pendenza in salita o in discesa, sia in gradi che in percentuale.

  10. 0
    Domanda di Enrico | 27 novembre 2017 at 17:12

    Che differenza c’è tra il polar v650 e il v650 hr?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 1 dicembre 2017 at 08:54

      La sigla “HR” indica che la fascia toracica per la misurazione della frequenza cardiaca è inclusa, mentre nel modello base questa non è compresa.

  11. 0
    Domanda di UMBERTO | 3 novembre 2017 at 18:16

    SE IL MIO CELLULARE SUONA POSSO VEDERE CHI MI CHIAMA SU MONITOR?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 6 novembre 2017 at 09:19

      Dipende dal modello del tuo smartphone e dalla compatibilità con l’applicazione Polar Flow. La funzione notifiche non è comunque utilizzabile durante le sessioni di allenamento.

  12. 0
    Domanda di Gian luca | 6 ottobre 2017 at 18:30

    Lo schermo touchscreen funziona bene anche con guanti normali oppure bisogna utilizzare guanti appositi per schermi a tatto

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 9 ottobre 2017 at 08:46

      Servono i guanti per touchscreen.

  13. 0
    Domanda di RAFFAELE | 6 agosto 2017 at 19:59

    HO UN V650 PER LEGGERE LA PENDENZA QUALE SENSORE SERVE????

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 7 agosto 2017 at 13:36

      Devi acquistare un sensore di cadenza e velocità, come il Polar 91047327.

  14. -1
    Domanda di MICHELE VERRUSIO | 24 aprile 2018 at 16:58

    SALVE VOLEVO SAPERE SEMPRE RIGUARDO AL POLAR V650 CON IL SOLO GPS INDICA LA PENDENZA ? GRAZIE

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 25 aprile 2018 at 10:06

      Solo se si utilizza anche il sensore di velocità Bluetooth Smart.

  15. -1
    Domanda di claudio | 7 aprile 2018 at 12:39

    se non installo un misuratore di velocità, mi visualizza la velocità da gps come il garmin?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 9 aprile 2018 at 09:04

      Sì, è possibile visualizzarla anche tramite GPS, mentre il sensore aggiunge altre informazioni.

  16. -1
    Domanda di Emanuele | 3 marzo 2018 at 09:40

    Salve e possibile utilizzare il sensore di velocità e cadenza del mio vecchio polar cs500 cad

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 5 marzo 2018 at 10:16

      I sensori di cadenza e velocità attualmente sul mercato (Bluetooth Smart) sono compatibili solo con i modelli di ciclocomputer più recenti, quindi dubitiamo un sensore più datato possa funzionare correttamente. Per informazioni sicure consigliamo comunque di contattare l’assistenza clienti del produttore.

  17. -2
    Domanda di ermanno | 24 febbraio 2017 at 20:35

    Che dimensioni ha lo schermo. Grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 27 febbraio 2017 at 10:12

      Il display misura 62 x 105 mm. spessore: circa 15mm, lo schermo è di 2,8 pollici.

"Polar V650 HR": hai dubbi? Facci una domanda!

Ecco i migliori due prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Garmin Edge 820

Migliore offerta: 350,00€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Bryton Rider 410T

Migliore offerta: 199,95€