Recensione: Trotec PAC 2010 S

peso 21 kg, potenza refrigerante 7000 BTU, portata 230 m³/h
Il più economico
Voto finale 7,7/10
Struttura: 7,5
Prestazioni: 6,5
Funzioni: 8
Consumo energetico: 8
Rumorosità: 8,5
Media voti fattori: 7,7/10
*Spedizione inclusa
Dati tecnici
  • Portata d'aria max.: 230 m³/h
  • Peso: 21 kg
  • Potenza refrigerante: 7000 BTU
  • Adatto per ambienti fino a ca. 20 m²
  • Dimensioni: 31 x31 x 64 cm
  • Classe efficienza energetica: A
Punti forti
  • Facile trasporto grazie alle ruote
  • Leggero e compatto
  • Funzionamento programmabile grazie al timer
  • Funzione sleep per ridurre la rumorosità
Punti deboli
  • Non adatto a stanze grandi
  • Non particolarmente veloce nel rinfrescare

Trotec PAC 2010 S

I nostri voti sui fattori decisivi per la scelta del condizionatore portatile

1. Struttura: Voto 7,5 su 10

Il Trotec PAC 2010 S è un condizionatore portatile che rientra in una fascia di prezzo economica ma che sta riportando un grande successo di feedback online, ragion per cui abbiamo deciso di valutarlo e recensirlo.

Trotec PAC 2010 S

Nel primo fattore, quello relativo alla struttura, il prodotto esaminato ottiene un buon voto. I motivi della nostra valutazione dipendono soprattutto dal peso contenuto e dalle misure compatte di questo condizionatore portatile, caratteristiche particolarmente vantaggiose per chi ha una casa di piccole dimensioni. In media un condizionatore portatile ha una base di 30 x 40 cm e un'altezza di 75 cm, mentre le dimensioni del Trotec PAC 2010 S sono le seguenti: 31 x 31 x 64 cm. Lo spazio occupato è quindi ridotto rispetto a tanti altri modelli, così come il peso di 21 kg (alcuni arrivano a pesare intorno ai 40 kg): peculiarità senz'altro utile quando è necessario spostare il prodotto su piani diversi della casa o in altre stanze. Per semplificare ancor di più quest'operazione, per lo meno quando non è necessario affrontare scale interne, il Trotec PAC 2010 S può essere trainato mediante le ruote presenti sotto la base. Si tratta di rotelle multidirezionali che permettono di cambiare la direzione senza sforzo anche quando il tragitto è ricco di ostacoli, quindi sono l'ideale in una casa piccola con tanti mobili. Non convincono del tutto, però, le maniglie laterali per il traino: queste sono infatti delle semplici rientranze che servono per sollevare il condizionatore e portarlo sulle scale o in altri luoghi dove non può essere trainato. Altro aspetto che non soddisfa pienamente è l'assenza di un vano per il telecomando, solitamente presente per godere di una maggiore comodità d'uso. Non viene indicata la lunghezza del cavo di alimentazione, ma l'azienda di produzione indica le misure del tubo di scarico: 1,5 metri di lunghezza e 15 cm di diametro (quest'ultimo valore è leggermente superiore alla media, visto che la misura standard è di 13 cm circa).

2. Prestazioni: Voto 6,5 su 10

Il voto nel fattore prestazioni è poco più che sufficiente, un risultato perfettamente in linea con il costo di mercato di questo condizionatore portatile. Infatti, anche se bisogna considerare vari elementi, i dati tecnici relativi alla potenza refrigerante del Trotec PAC 2010 S sono l'ideale per stanze fino a un massimo di 20 mq circa. Queste sono le dimensioni consigliate per quei prodotti che, come quello da noi esaminato, hanno solamente 7000 BTU a disposizione, senza dimenticare che i top di gamma superano anche i 12000 BTU. Per individuare con precisione la potenza refrigerante necessaria, è bene tenere presente i seguenti punti:
  • Esposizione e dimensioni delle finestre;
  • Grado d'isolamento termico delle pareti;
  • Numero di persone presenti nella stanza;
  • Luci ed elettrodomestici presenti nella stanza.

Detto ciò, se il Trotec PAC 2010 S viene scelto per un ufficio in cui lavorano varie persone e ci sono molti computer accesi, è difficile ipotizzare che sia in grado di rinfrescare una stanza di 20 mq.
Altro elemento da verificare è la portata d'aria, che oltre ad incidere sulla temperatura della stanza è anche in grado di purificare l'aria da pollini e polveri. Il Trotec PAC 2010 S ha una portata regolabile sino a 230 m³/h, dunque molto inferiore ai top di gamma che arrivano sino a 330 m³/h. Con una portata d'aria maggiore, la stanza viene refrigerata più velocemente.

3. Funzioni: Voto 8 su 10

Molto positivo è il voto assegnato al fattore funzioni, che offrono numerose possibilità di scelta all'utente.
Il Trotec PAC 2010 S, infatti, non va considerato come un semplice condizionatore d'aria, bensì come prodotto versatile e in grado di effettuare svariate mansioni perché permette di selezionare la modalità di ventilazione, quella di deumidificazione e ovviamente il raffreddamento dell'aria all'interno della stanza.

Trotec PAC 2010 S telecomandoPresente anche la funzione timer, che permette di scegliere quando accendere o spegnere il Trotec PAC 2010 S in maniera programmata. Questa opzione è molto utile durante le ore di riposo, per fare in modo che a notte inoltrata il prodotto si spenga in automatico. Oppure, nel caso fosse necessario tenere il condizionatore acceso perché fa molto caldo, si può attivare la funzione sleep che riduce la rumorosità dell'apparecchio.

Trotec PAC 2010 S pannello di controllo

Tutte queste funzioni si possono attivare e monitorare mediante il pannello di controllo che vedete in foto, altrimenti è possibile utilizzare anche il telecomando ad infrarossi. Facciamo notare però una differenza tra le due tipologie di gestione comandi: sul corpo macchina del Trotec PAC 2010 S è presente un piccolo schermo LCD e le icone attive si illuminano, mentre col telecomando non è possibile avere alcun tipo di controllo visivo.

4. Consumo energetico: Voto 8 su 10

Il condizionatore portatile Trotec PAC 2010 S garantisce un basso consumo elettrico, pertanto il voto in questo fattore è senz'altro positivo.
La classe energetica a cui appartiene è nella fascia A (la migliore è A+++), con un consumo di 0,8 kWh/60 min e una potenza nominale di 2,0 kW. Questi sono dati molto comuni per apparecchi di fascia economica, consigliati soprattutto per rinfrescare stanze di piccolo taglio nelle ore più calde della giornata. Il Trotec PAC 2010 S, infatti, appartiene alla categoria dei condizionatori portatili "on/off", una tecnologia che prevede il seguente funzionamento: quando la temperatura desiderata viene raggiunta la macchina si spegne, accendendosi nuovamente solo quando i gradi salgono. Per coloro che necessitano di un uso prolungato del condizionatore, invece, viene sempre consigliata la tecnologia "invertor": raggiunta la temperatura ottimale il condizionatore non si spegne ma riduce la potenza, mantenendo la temperatura della stanza costante. Questo sistema permette di consumare meno energia nei casi in cui è necessario tenere accesa la macchina per svariate ore al giorno, sebbene i modelli dotati di questa tecnologia siano in genere più costosi.

Trotec PAC 2010 S etichetta energetica

5. Rumorosità: Voto 8,5 su 10

L'ultimo fattore descrive la rumorosità del prodotto, una sezione a cui abbiamo assegnato un voto molto positivo poiché il Trotec PAC 2010 S è un prodotto poco fastidioso durante l'utilizzo. Tale scelta è direttamente collegata alla funzione sleep, che permette di ridurre il numero di decibel durante le ore notturne. L'azienda produttrice non specifica quanto rumore emette il Trotec PAC 2010 S in modalità silenziosa, ma secondo alcune stime online dovrebbe scendere sino a 20 dB circa. Nella modalità di funzionamento standard (come tanti altri condizionatori portatili) il prodotto esaminato ha un picco acustico di 65 dB, quindi potrebbe risultare fastidioso in ambienti che richiedono molto silenzio, ad esempio una biblioteca.

Opinioni degli utenti

Gran parte degli acquirenti valuta in maniera positiva il Trotec PAC 2010 S, anche se alcuni utenti descrivono poco vantaggiose alcune sue caratteristiche. C’è chi non riscontra molta differenza di rumorosità tra la modalità sleep e la modalità di lavoro standard, descrivendo dunque il Trotec PAC 2010 S come un prodotto poco adatto all’uso nelle ore notturne. Il resto dei feedback concorda però sul fatto che il condizionatore portatile offre una buona efficienza, rinfresca l’aria in ambienti di piccole dimensioni ed è perfetto nelle camere da letto o in piccole mansarde.

Il voto finale di QualeScegliere.it: 7,7/10

Il Trotec PAC 2010 S è un condizionatore portatile economico che è riuscito ad ottenere 7,7/10 come voto finale. Con questo risultato possiamo considerarlo come uno dei migliori di fascia bassa, dunque l’apparecchio ideale per chi non vuole dunque spendere troppo. Il Trotec PAC 2010 S è vantaggioso anche per altri aspetti: è leggero e compatto, facile da utilizzare e offre diverse funzioni utili. Proprio la versatilità è il punto di forza di questo condizionatore portatile, che può essere impiegato anche come deumidificatore e ventilatore. Il prezzo contenuto è dovuto però alle prestazioni, visto che la potenza refrigerante permette di utilizzarlo solamente in piccoli ambienti di massimo 20 mq. Noi lo consigliamo a chi vuole rinfrescare piccole stanze per poche ore, mentre per un utilizzo prolungato conviene puntare su apparecchi di fascia superiore.

Materiale informativo

Recensioni di prodotti simili

Domande e risposte su Trotec PAC 2010 S

  1. 0
    Domanda di michele | 29 novembre 2017 at 13:29

    Voglio sapere, la potenza di assorbimento?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 30 novembre 2017 at 12:17

      La Trotec indica 0,8 kW, che corrispondono a 800 Watt.

"Trotec PAC 2010 S": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore in assoluto

De’Longhi Pinguino PAC WE128 Eco Silent

Miglior prezzo: 504,63€

Il miglior rapporto qualità prezzo

De’Longhi Pinguino PAC AN97

Miglior prezzo: 318,83€

Il più venduto

Argo Relax

Miglior prezzo: 218,98€