Recensione: Shark FlexStyle

1.400 W, testine intercambiabili

Potenza
10
Accessori
9.3
Benessere dei capelli
9
Uso e maneggevolezza
9.5

Offerte

amazon
289,07 €
dbayshop
290,00 €
hidrobrico
293,99 €
mediaworld
294,99 €
Andamento prezzo

Punti forti

Per messe in piega lisce, mosse, con volume e ricce Manico girevole a 90º per uso come asciugacapelli Controllo automatico della temperatura Styling definito con effetto Coanda

Punti deboli

Due accessori per arricciare (uno per ogni direzione)

Scheda tecnica

Potenza: 1400 W Livelli potenza: 4 Rotante: Tipologia spazzole: Cilindrica media, Piatta Numero spazzole: 2 Materiale rivestimento: n.d.
Setole: Naturali, Sintetiche Colpo d'aria fredda: Ionizzatore: Accessori extra: 2 coni arricciacapelli, concentratore, diffusore, custodia Cavo girevole: Lunghezza cavo: 2,50 m
QualeScegliere logo blu

Shark FlexStyle in breve

Shark FlexStyle è una novità davvero interessante nel panorama dei multistyler più innovativi presenti sul mercato. Con una potenza elevata, si rivela ottima sia come phon, sia come modellatore, capace, attraverso diverse testine, di lisciare, dare volume, creare boccoli e definire i capelli ricci al meglio. Shark FlexStyle è un sostituto ideale sia dell’asciugacapelli, sia degli styler più diffusi, come piastra e arricciacapelli, funzionando tramite l’ormai famoso effetto Coanda, che genera un flusso d’aria capace di creare in pochi secondi boccoli perfetti. Diverse impostazioni di calore e il controllo costante della temperatura consentono poi di modellare i capelli nel pieno rispetto della loro salute
Shark FlexStyle, come si evince dalla nostra analisi e dal confronto con il suo diretto competitor, il Dyson Airwrap, è un multistyler funzionale, che permette di facilitare molteplici messe in piega con risultati apprezzabili. Se è vero che l’Airwrap di Dyson ha reso felici molti consumatori offrendo loro la possibilità di ottenere messe in piega di livello professionale ogni giorno, Shark FlexStyle promette altrettanto, a un prezzo più accessibile.

Voto finale: 9.5

La nostra recensione

I multistyler sono strumenti che hanno davvero cambiato il mercato dei dispositivi per asciugare e modellare i capelli, fornendo una soluzione unica per tutti i tipi di chiome e di styling.Due modelle utilizzano la Shark FlexStyle: sulla sinistra la prima crea boccoli utilizzando la testina cilindrica attorno a cui si avvolge in automatico la ciocca di capelli; sulla destra la seconda modella si asciuga la chioma riccia utilizzando il FlexStyle con testina diffusoreSe il brand promotore di questa rivoluzione, nonché leader del mercato, è stato il marchio di aspirapolvere Dyson con il suo Airwrap, di cui potete leggere la nostra recensione qui sotto, oggi si fa avanti un’altra azienda leader proveniente dallo stesso settore degli elettrodomestici: la Shark.

In questa recensione andremo ad analizzare tutti i fattori rilevanti per valutare performance, versatilità, praticità e risultati della FlexStyle, la nuova spazzola ad aria calda di Shark.

Potenza: voto 10

Shark FlexStyle è anzitutto un apparecchio per modellare i capelli che possiamo definire un multistyler perché pensato per consentire la realizzazione di molteplici messe in piega (ricci, lisci, volume e onde) attraverso l’applicazione di accessori o testine da agganciare al copro principale del dispositivo. Nel caso dei multistyler, la potenza del motore e le tecnologie utilizzate sono gli aspetti che possono fare la differenza non tanto nella varietà di stili, quanto in termini di definizione del risultato. Per quanto riguarda la potenza, Shark FlexSyle raggiunge i 1.400 W, un valore tra i più elevati sul mercato delle spazzole asciugacapelli e che supera, anche se di poco, quello raggiunto dal suo diretto concorrente Dyson Airwrap. Questo aspetto fa sì che si possano ottenere acconciature paragonabili a quelle realizzate dal parrucchiere, ben definite e durevoli. Sia i ricci, sia le onde voluminose, sia una chioma liscia sono facilmente realizzabili in poco tempo grazie all’aria calda emessa attraverso uno degli accessori a disposizione.
Shark FlexStyle ha un ulteriore punto di forza: la potenza elevata permette infatti di usare il multistyler esattamente come un asciugacapelli tradizionale. Su questo aspetto, infatti, Shark Airwrap sembra essere migliore della maggior parte delle spazzole asciugacapelli, potendo asciugare la chioma completamente e in modo rapido, proprio come farebbe un phon professionale.Modella che si asciuga i capelli con Shark FlexStyle; la foto mostra con una grafica il flusso d'aria che fuoriesce dall'apparecchioAnche la Shark FlexStyle, come la Dyson Airwrap, utilizza una tecnologia capace di generare quello che viene chiamato effetto Coanda, ovvero un flusso d’aria che circola attorno i coni arricciacapelli e fa sì che le singole ciocche si avvolgano automaticamente attorno a essi, prendendo e mantenendo la forma a boccolo. Shark FlexStyle funziona proprio come il modello concorrente e permette la buona riuscita, in particolare, di ricci morbidi ed elastici.

Accessori: voto 9,3

Gli accessori sono una parte integrante e fondamentale delle spazzole ad aria calda multistyling. Nel caso della Shark FlexStyle, con l’apparecchio riscaldante sono incluse diverse testine da cambiare a seconda della funzione che si vuole sfruttare. Nel set Complete della Shark FlexStyle troviamo:

  • 2 cilindri per boccoli e onde, uno per ciascuna direzione che si vuole dare a ogni boccolo;
  • 1 spazzola piatta con setole di cinghiale e sintetiche, per lisciare i capelli lunghi e voluminosi;
  • 1 spazzola ovale per volume e lucentezza, ideale per eliminare l’effetto crespo grazie alla presenza, anche in questo caso, di setole di cinghiale e sintetiche;
  • 1 concentratore per asciugare la chioma in modo preciso, proprio come un’asciugacapelli tradizionale;
  • 1 diffusore per capelli naturalmente ricci, che solleva e definisce ogni ciocca; ha dentini estendibili per dare volume e definizione anche ai capelli più fitti e lunghi, raggiungendo le radici.

Multistyler Shark FlexStyle affiancato da testina diffusore, concentratore, due coni per boccoli, due spazzole, cofanetto; visualizzazione delle due posizioni possibili del dispositivo: con manico ruotato di 90 gradi o in linea con l'impugnaturaCome possiamo notare, il set completo è pensato per consentire il passaggio dall’uso come asciugacapelli all’uso multistyler attraverso le diverse spazzole rotanti e i cilindri autoavvolgenti. Inoltre, quale che sia il tipo di capelli, da lisci a mossi a molto ricci, e quale che sia la messa in piega da realizzare (onde/boccoli, ricci definiti, chioma liscia o volume), si può ogni volta scegliere uno styling adatto al proprio tipo di chioma.
La Shark FlexStyle raggiunge dunque un voto eccellente, anche se non massimo. Shark offre un set di accessori adatto a tutte le chiome, a nostro parere completo per chi vuole realizzare in modo soddisfacente gli styling; mancano però all’appello, se vogliamo essere particolarmente puntigliosi, accessori per esigenze specifiche, come quello per ottenere ciocche liscissime e lucide con un effetto anticrespo, un cono alternativo per che desideri boccoli più stretti oppure per chi abbia capelli particolarmente lunghi, o, per esempio, una spazzola per capelli più corti o sottili.

Benessere dei capelli: voto 9

Un dispositivo di fascia alta come la Shark FlexSyle non può non tener conto anche del benessere della chioma, considerando anche che le spazzole ad aria calda e i multistyler si propongono come alternativa meno aggressiva rispetto a piastre e arricciacapelli.Modella che si asciuga i capelli con Shark FlexStyle con testina diffusore; di fianco modella dopo aver completato la messa in piega ricciaDa questo punto di vista, Shark FlexStyle ottiene un giudizio molto buono: il controllo della temperatura costante sembra essere la tecnologia principale pensata per non rovinare i capelli durante lo styling. L’azienda afferma infatti che il dispositivo controlli la temperatura del flusso d’aria 1000 volte al secondo, in modo da garantire che non vengano raggiunti picchi di calore dannosi per la chioma.
Inoltre, ci sono tre impostazioni di velocità e calore, inclusa un’impostazione specifica per asciugare i capelli a bassa temperatura utilizzando semplicemente la potenza elevata dell’apparecchio.
Per citare altri elementi che favoriscano il benessere della chioma, ricordiamo che entrambe le spazzole per la messa in piega hanno setole di cinghiale, particolarmente delicate sui capelli.
Manca all’appello, invece, uno ionizzatore che elimini la carica elettrostatica e riduca l’effetto crespo; l’azienda, infine, non fa cenno all’uso di materiali specifici per il benessere della chioma, come ceramica o tormalina.

Uso e maneggevolezza: voto 9,5

In quanto a uso e maneggevolezza, Shark FlexStyle si rivela essere un apparecchio facile da utilizzare.
Il primo punto di forza riguarda la testa girevole a 90º, una caratteristica che fa emergere ancora una volta la volontà di offrire un apparecchio davvero ibrido, che possa essere utilizzato e maneggiato proprio come un phon tradizionale.La mano di una ragazza impugna la SharkFlexStyle in funzione di asciugacapelli: si nota la parte superiore ruotata che forma un angolo di 90 gradiTra gli altri punti forti, citiamo il peso abbastanza contenuto di 700 g, il cavo molto lungo e il sistema di attacco delle diverse testine comodo e intuitivo.
Il sistema autoavvolgente dei coni è funzionale, anche se è necessario cambiare cono ogni qualvolta si desideri variare la rotazione del boccolo, ad esempio quando si passa allo styling dall’una all’altro lato della testa.
Apparecchio e testine sono piuttosto ingombranti, ma Shark mette a disposizione una custodia rigida simile a un beauty case non solo elegante, ma anche molto funzionale, con vani e tasche pensati per ogni accessorio; si tratta di un elemento utile per tenere in ordine apparecchio e accessori a casa e, se non si hanno limiti di spazio, anche per portarlo con sé in viaggio in modo sicuro.

Meglio Shark FlexStyle o Dyson Airwrap?

Le somiglianze tra Shark FlexStyle e Dyson Airwrap sono senza dubbio più facili da notare rispetto alle differenze: parliamo di apparecchi multistyler ad aria calda che utilizzano tecnologie avanzate per asciugare e modellare le ciocche e realizzare hairstyling differenti, in poco tempo e con risultati professionali. Le differenze tra questi due apparecchi non sono invece così evidenti, ma rimangono importanti per scegliere l’apparecchio migliore per le proprie esigenze.

Asciugacapelli

Una prima differenza riguarda l’utilizzo come asciugacapelli: mentre Dyson sembra puntare maggiormente sugli accessori per lo styling, Shark offre un vero e proprio sostituto dell’asciugacapelli, sia in quanto a potenza, sia per la velocità con cui permette di asciugare la chioma, sia anche per la conformazione, molto più simile a quella di un phon. Se cercate dunque una spazzola ad aria calda che possa andare a sostituire anche il vostro asciugacapelli, Shark è sicuramente una valida soluzione.

Styling

Quando parliamo di tenuta e perfezione degli styling, entrambi i dispositivi offrono risultati ottimali; a nostro parere Dyson Airwrap rimane tuttavia migliore per la realizzazione dei boccoli attraverso i coni autoavvolgenti. Questo sia per tenuta della messa in piega, sia anche in termini di praticità nella realizzazione dello styling: l’Airwrap fornisce, infatti, un solo cono per la realizzazione dei boccoli su entrambi i lati del capo, mentre con la Shark FlexStyle è necessario cambiare cono.

Accessori

Accessori e spazzole sono versatili in entrambi i dispositivi: Shark FlexStyle permette di asciugare, lisciare, dare volume, creare boccoli definiti e ricci elastici con il diffusore; Dyson Airwrap offre qualcosa in più che potrebbe interessare chi voglia realizzare styling più specifici per la propria chioma. Dyson mette infatti a disposizione anche una testina anticrespo lisciante, capace di lisciare anche i piccoli capelli che di solito rimangono sollevati; un cono specifico per capelli molto lunghi e un cono di diametro minore per realizzare boccoli più stretti. Ricordiamo, però, che i coni aggiuntivi non sono inclusi, ma vanno acquistati a parte.

Prezzo

Su una cosa Shark FlexStyle è vincente: il prezzo. Se la Dyson Airwrap sembra, finora, aver soddisfatto le aspettative anche dei più esigenti, rimane un acquisto che richiede un investimento molto alto. Shark, con la sua FlexStyle, offre un’alternativa valida e di qualità, ma a circa metà del prezzo, un’occasione quindi da non perdere se si sta cercando di risparmiare.

Voto finale: 9.5

Potenza
10
Accessori
9.3
Benessere dei capelli
9
Uso e maneggevolezza
9.5

Andamento prezzo Shark FlexStyle

Shark FLEXSTYLE Styler e Asciugacapelli 5 en 1, con Arricciacapelli, Spazzola Lisciante, Volumizzante, Diffusore, Concentratore, Custodia da Viaggio, Senza Danni da Calore, Champagne HD440SLEU
289,07 €
Shark FlexStyle

Shark FlexStyle

Effettua il login oppure crea un account per scrivere
recensioni o testare prodotti.

Login

Scrivi recensioni e testa i prodotti

Scopri di più


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato