I migliori servizi cibo a domicilio del 2022

Confronta i migliori servizi cibo a domicilio del 2022 e leggi la nostra guida all'acquisto.
Deliveroo

Deliveroo

Il migliore

TipologiaServizio di ritiro e consegna
InterfacciaMolto buona
Cucine disponibili e scelta
Presentazione di ristoranti e piatti
Filtri di ricercaCucina, costo di consegna, dieta, offerte speciali
Copertura288 città
Metodi di pagamentoCarta di credito, Paypal, contanti
Costo di consegnaVariabile in base alla zona
Punti forti
  • Funzione pre-ordine
  • Design moderno
  • Anteprima del feedback di altri utenti
  • Inserimento mancia
Punti deboli
  • No selezione fascia oraria di consegna
Glovo

Glovo

Il miglior rapporto qualità prezzo

TipologiaServizio di ritiro e consegna
InterfacciaBuona
Cucine disponibili e scelta
Presentazione di ristoranti e piatti
Filtri di ricercaTipologia consegna, cucina, distanza, costo di consegna
Copertura396 città
Metodi di pagamentoCarta di credito, contanti
Costo di consegnaVariabile in base alla zona
Punti forti
  • Consegna di tutto, non solo cibo
  • Presente in tantissime città
  • Buona offerta di ristoranti
Punti deboli
  • Solo carta di credito e contanti
Just Eat

Just Eat

TipologiaServizio di consegna
InterfacciaDiscreta
Cucine disponibili e scelta
Presentazione di ristoranti e piatti
Filtri di ricercaOfferte speciali, consegna gratis, rating clienti, aperto ora, take away, novità
Copertura202 città
Metodi di pagamentoCarta di credito, Paypal, contanti
Costo di consegna0-5 €
Punti forti
  • Scelta molto ricca
  • Funzione pre-ordine
  • Possibilità di ordinare i risultati
Punti deboli
  • Monitoraggio meno accurato
Uber Eats

Uber Eats

TipologiaServizio di ritiro e consegna
InterfacciaMolto buona
Cucine disponibili e scelta
Presentazione di ristoranti e piatti
Filtri di ricercaCucina, popolarità, rating, costo di consegna, tempo di consegna, budget, dieta
Copertura279 città
Metodi di pagamentoCarta di credito, Paypal, GooglePay, contanti
Costo di consegnaVariabile in base alla zona
Punti forti
  • Fascia oraria di preferenza
  • Design moderno con foto dei piatti
  • Anche per zone non centrali
Punti deboli
  • Poche cucine rispetto ai concorrenti
MyMenu

MyMenu

TipologiaServizio di consegna
InterfacciaDiscreta
Cucine disponibili e scelta
Presentazione di ristoranti e piatti
Filtri di ricercaPopolarità, distanza
Copertura6 città
Metodi di pagamentoCarta di credito, PayPal, PostePay
Costo di consegnaVariabile in base alla zona
Punti forti
  • Opzione ritiro di persona
  • Fascia oraria di preferenza
  • Inserimento mancia
Punti deboli
  • Filtri carenti
  • Poche città coperte
Qualescegliere.it
Autore
Redazione

Food delivery: le prelibatezze del ristorante comodamente a casa vostra

Tra i numerosi servizi di cui oggi è possibile usufruire online, quello della consegna di cibo a domicilio diventa un fenomeno sempre più diffuso e negli ultimi tempi molto chiacchierato in Italia. Il settore del food delivery è infatti un mercato florido in molti Paesi europei come la Germania e il Regno Unito, che negli ultimi due anni ha riscosso anche nel nostro paese un ottimo risultato.
Quante volte vi è capitato di avere voglia di qualcosa di buono e di non voler uscire? La soluzione perfetta è ordinare comodamente senza spostarsi dal divano e farvi consegnare il vostro piatto preferito direttamente a casa. Opzione che sempre più utenti scelgono per una questione di comodità, ma anche di praticità in altre situazioni come la pausa pranzo in ufficio o per organizzare velocemente il menù di una cena tra amici improvvisata.Pizza Hamburger, sushi, pizza, insalate, pasta, noodles, burritos: la scelta di cibi disponibili è ampia, così come le app e siti che si occupano del servizio di consegna. Ma quale tra le più famose ed utilizzate piattaforme per le consegne di pasti a domicilio offre il servizio migliore? Abbiamo testato tutte le app e i siti più diffusi per capire come funzionino i vari servizi e quali siano gli aspetti da valutare per scegliere il più adatto a voi. Il risultato? La classifica dei 5 migliori servizi di cibo a domicilio, in cui potrete scoprire tutto quello che c’è da sapere ed individuare quello che fa davvero al caso vostro!

Tipologia di servizio

In molti credono erroneamente che i numerosi servizi oggi diffusi in Italia per ordinare un pasto online siano intercambiabili, ma la realtà è che questi non sono affatto uguali tra di loro, anzi. Alcuni di essi funzionano diversamente e offrono all’utente un’esperienza d’acquisto differente, in base alle variegate esigenze personali. Esistono due grandi tipologie di servizi di cibo a domicilio, che vediamo qui di seguito.

Consegna solo cibo

In questa categoria di servizi rientrano quelle aziende che dispongono di mezzi e fattorini propri e si occupano di prelevare l’ordine dal ristorante e consegnarlo al cliente. Si tratta di siti che dispongono di una piattaforma su cui compaiono tutti i ristoranti con cui è stato stipulato un accordo e tra i quali l’utente può scegliere il tipo di cucina e il pasto che preferisce. Un rider di DeliverooSia la preparazione dei piatti che il loro prezzo dipendono quindi del tutto dal ristorante e non dal sevizio di consegna che, appunto, si occupa solo del trasporto. Il vantaggio di questa tipologia di servizi è che, qualora ci fossero dei problemi con l’ordine, offrono una maggiore tutela per il consumatore da parte del servizio di consegna che, tra l’altro, ha tutto l’interesse di coinvolgere nel suo business solo ristoranti seri ed affidabili. Alcuni esempi sono Just Eat e Deliveroo.

Consegna e ritiro anche di altro

Queste piattaforme sono specializzate anche nella consegna e nel ritiro di altre tipologie di prodotti, assolvendo in molti casi alla funzione di “corriere locale” per far arrivare rapidamente piccoli oggetti a una persona o un esercizio. La realtà sicuramente più diffusa in Italia è Glovo, attualmente attiva in 396 città.Glovo altri negozi Questo servizio permette di ordinare da casa propria snack o veri e propri pasti come le altre piattaforme (ad esempio da Mc Donald’s, di cui è partner ufficiale) ed in più offre una serie di servizi necessari come la spesa al supermercato, in farmacia, piccole spedizioni oppure l’acquisto di indumenti, make up e molto altro.

Interfaccia ed esperienza d’uso

Com’è facile immaginare, l’aspetto principale di un servizio di consegna a domicilio di cibo è la sua interfaccia, perché influenza la facilità d’utilizzo del sito stesso. In base a quanto intuitive e ben organizzate sono la struttura e la grafica della piattaforma, infatti, varia l’esperienza d’uso dell’utente che ordinerà più volentieri se il servizio che si presenta ai suo occhi è semplice da capire, consentendo di cercare e trovare rapidamente ciò che si vuole ordinare.
Ecco tutti gli elementi che abbiamo valutato per giudicare il modo in cui ognuno dei siti analizzati si presenta agli occhi del suo utilizzatore:

  • Design: ovvero le scelte di stile che sono state fatte in termini di chiarezza e modernità della grafica utilizzata, che incidono sull’estetica della pagina ma anche sulla sensazione di chiarezza e semplicità di accesso alle informazioni a disposizione dell’utente;
  • Foto dei piatti: alcuni servizi impongono ai ristoranti un’anteprima dei piatti, il che migliora moltissimo l’esperienza d’ordine avendo a disposizione un’anteprima molto realistica di come si presenterà il piatto una volta ordinato;
  • Intuitività dell’interfaccia: idealmente, visto che queste piattaforme aggregano un’enorme quantità di ristoranti e possibilità di scelta, è davvero importante che i vari comandi a disposizione dell’utilizzatore siano facilmente comprensibili. L’utente dovrebbe capire in maniera intuitiva come effettuare l’ordine e riuscire a concretizzarlo fino al pagamento in pochi e semplici click;

Altre funzioni

Esistono, poi, una serie di funzioni aggiuntive che rendono l’esperienza d’ordine più versatile e adatta ad accontentare le esigenze più disparate. Ecco le principali funzioni extra da cui un servizio per ordinare del cibo a domicilio può essere caratterizzato:

  • Ritiro o consegna: alcuni servizi permettono di scegliere tra due diverse opzioni, ovvero la classica consegna a casa oppure il ritiro presso il ristorante stesso. Si tratta di un’opzione comoda per coloro che, ad esempio, vivono nelle vicinanze di un locale e vogliono farsi preparare i pasti da asporto senza dover aspettare tanto tempo all’interno del locale stesso;
  • Preordine: avete già in mente di organizzare una cena per un giorno a venire, oppure prima che il ristorante da cui volete ordinare sia aperto avete già ben in mente cosa volete mangiare? In questi casi apprezzerete i siti che consentono di effettuare un preordine, che verrà poi preso direttamente in consegna quando la cucina del ristorante scelto sarà aperta;
  • Rating del ristorante: molto spesso, è possibile lasciare una propria valutazione sui ristoranti da cui si è ordinato, lasciando un rating da 1 a 5 stelline. Il rating cumulativo di un ristorante sarà sempre visibile e potrà per molti costituire un elemento importante nella scelta dell’uno o dell’altro;
  • Mancia al rider: è sempre buona etichetta lasciare una mancia al rider che vi consegna il pasto a domicilio. Alcune piattaforme permettono di farlo direttamente al momento dell’ordine: voi specificate quanto volete dare e la piattaforma corrisponde il denaro direttamente al rider.

Ristoranti e scelta

Dopo la facilità di utilizzo del sito, è importante che il ventaglio di possibilità di scelta offerte all’utilizzatore siano ricche e ben presentate, in modo che questo riesca a finalizzare l’ordine trovando la tipologia di cibo preferita e avendo subito un’idea chiara di cosa sta ordinando. Nella tabella che segue potete trovare l’elenco dei criteri che abbiamo applicato nella valutazione della possibilità di scelta offerta da ognuno dei servizi presi in analisi, con la relativa spiegazione.

Criterio di valutazioneSpiegazione
Offerta propostaQuantità di cucine presenti e di ristoranti a disposizione
PresentazionePresentazione dei ristoranti e dei piatti con o senza foto e descrizioni
Informazioni sui ristorantiInformazioni aggiuntive quali fascia di prezzo, rating degli utenti, tempi di consegna
Filtri di ricerca Raffinamento della ricerca in base a criteri quali il prezzo, il tipo di cucina, gli orari di apertura, la consegna gratuita ecc.

Pagamento

L’ultimo passaggio, fondamentale per finalizzare l’ordine, è il pagamento, che spesso può rivelarsi un momento frustrante se non si conoscono bene le condizioni del servizio di consegna cibo a domicilio. Bisognerà quindi prestare attenzione ad alcuni elementi, che variano innanzitutto in base alla tipologia di servizio da cui si sceglie di ordinare il proprio pasto, primo tra tutti il costo della consegna.
La maggior parte dei servizi di consegna prevedono il pagamento di un costo extra che si aggira di solito intorno ai 2,50 €, ma nella maggior parte dei casi questa quota varia a seconda o del ristorante (soprattutto se questo si serve di fattorini propri) o della distanza (nel caso in cui ad occuparsi della consegna sia un rider affiliato al servizio di delivery).
Sempre a discrezione della pizzeria o del ristorante è l’imposizione di un ordine minimo da effettuare, una regola valida a prescindere dal tipo di piattaforma da cui si effettua l’ordine.
Infine, ma non per importanza, ricordiamo che varia anche il metodo di pagamento accettato: alcuni servizi sono infatti molto flessibili ed accettano contanti, carte di credito e Paypal, mentre altri hanno delle modalità di pagamento più rigide. Quindi dovrete fare caso a questo dettaglio ancor prima di mettere nel carrello i piatti prescelti, per non rischiare di farvi venire l’acquolina in bocca e poi scoprire di non poter ordinare quel sushi che tanto desideravate!

Le migliori piattaforme di delivery

Abbiamo individuato i migliori servizi di consegna di cibo a domicilio in Italia: nei paragrafi che seguono illustreremo le caratteristiche salienti di ognuna delle piattaforme e commenteremo i risultati della nostra prova.

Deliveroo

DeliverooDeliveroo ci ha soddisfatti sia come esperienza d’uso del sito che come qualità del servizio in sé, soprattutto per la sua diffusione sul territorio. Si tratta di un food delivery che serve infatti attualmente 288 comuni italiani, di cui non lascia scoperte le zone un po’ più fuori dal centro. Nonostante i tempi di consegna possano variare rispetto a quanto indicato sul servizio, i rider sono generalmente gentili e disponibili.

  • Consigliato perché: offre un servizio molto buono, con una ricca quantità di opzioni tra cui scegliere includendo molti ristoranti di fascia qualitativa media ed alta. Lo riteniamo perfetto sia per chi vive in centro, sia in aree più periferiche, visto che ha prodotto dei discreti risultati anche con CAP fuori città.

Glovo

GlovoGlovo è la principale piattaforma “consegnatutto” in Italia: oltre alla ottima selezione di ristoranti, infatti, Glovo consegna a domicilio anche la spesa al supermercato, gli acquisti in farmacia ed effettua microconsegne da un punto all’altro della città. Anche la copertura sul territorio nazionale è ottima: Glovo è presente in ben 396 comuni, significativamente di più rispetto ai concorrenti.

  • Consigliato perché: è l’app tuttofare con cui ordinare sì cibo, ma fare anche tanti altri acquisti.

Just Eat

Just EatJust Eat è il più noto servizio di consegna di cibo a domicilio ed è attivo in Italia dal 2011. Offre all’utente una vasta scelta di ristoranti da cui ordinare, includendo praticamente qualsiasi tipologia di locale, anche quelli molto piccoli pensati più per uno snack come panini, kebab o pizzette d’asporto.
In questo caso, la qualità del servizio di consegna può dipendere anche dal ristorante stesso, nel caso in cui si avvalga di fattorini propri (anche se Just Eat segnala che i ristoranti partner devono rispettare degli standard qualitativi nelle modalità e tempi di consegna che non dovrebbero superare i 40-45 minuti).

  • Consigliato perché: è la scelta ideale per chi vuole ordinare un pasto economico o di fascia di prezzo media visto che sono esclusi molti ristoranti di fascia di prezzo alta.

Uber Eats

Uber EatsUber Eats è la versione dedicata al food del servizio Uber, già molto noto ed utilizzato come alternativa al taxi o alla propria auto. Originariamente disponibile soltanto a Milano, Uber Eats è oggi diffusa in 279 città italiane. L’esperienza d’uso dell’app è soddisfacente sia durante la realizzazione dell’ordine, sia dopo, dato che offre un buon sistema di monitoraggio dello stato di consegna.

  • Consigliato perché: è accessibile anche direttamente dall’app di Uber e offre una buona varietà di scelta sia per un CAP centrale che più periferico. Ci sembra il servizio più adatto per chi apprezza la possibilità dell’app “due in uno”, magari per avere la libertà di ordinare un pasto rapidamente in qualsiasi città ci si trovi.

MyMenu

My MenuSebbene ben più limitato nella copertura, è infatti presente solamente in 6 città (Milano, Bologna, Brescia, Modena, Padova e Verona), MyMenu è una realtà interamente italiana. Nella sostanza il servizio è simile a quello delle altre piattaforme: è possibile optare per la consegna a domicilio o il take away, così come preordinare un pasto specificando giorno e ora. Anche questa piattaforma si avvale di rider propri per la consegna.

  • Consigliato perché: l’attenzione alla qualità e alla flessibilità è elevata e si tratta inoltre di una bella iniziativa 100% made in Italy.

Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Domande e risposte su Servizio cibo a domicilio

  1. Domanda di Lucia Stegagno | 12.04.2020 23:20

    Dovrei far consegnare un pranzo lo stesso giorno e ora in 3 luoghi diversi: Rovereto (tn), Parona frazione di Verona e Peri (vr). Come fare?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 14.04.2020 09:16

      I servizi di consegna a domicilio purtroppo sono attivi solamente nelle grandi città. Puoi provare a prendere accordi diretti con i singoli ristoranti.

  2. Domanda di Emanuela Fumagalli | 01.04.2020 21:07

    Ho un ristorante nella provincia di lecco al confine con monza brianza quale piattaforma potrei utilizzare per il cibo a domicilio
    Grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 02.04.2020 11:43

      Normalmente i servizi di consegna a domicilio sono attivi solamente nelle città: puoi provare a contattare Glovo e JustEat che al momento sono i più presenti sul territorio nazionale.

  3. Domanda di Andrea | 13.03.2020 15:37

    volevo sapere se fate consegne a domicilio cibo a valeggio di pavia
    attendo vostra gentile risposta in merito.
    cordiali saluti

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 16.03.2020 08:48

      Normalmente i servizi di consegna a domicilio sono attivi nelle grandi città, per la disponibilità devi controllare l’area servita da ciascuno dei servizi nella nostra tabella comparativa.

  4. Domanda di Stefano Rovatti | 20.02.2019 11:54

    Buongiorno, lato ristorante, quali sono le commissioni e le condizioni/difficoltà di inserimento in una piattaforma?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 21.02.2019 16:20

      Le condizioni dipendono da piattaforma a piattaforma, comunque in generale non vi sono molti ostacoli, ogni provider effettua i suoi controlli qualità sulle pietanze in menù.
      I costi per il ristoratore sono anch’essi diversi a seconda della piattaforma: ad esempio JustEat va da un minimo del 15% ad un massimo del 25% se è inclusa la consegna a domicilio, Deliveroo invece chiede una commissione del 30%.

  5. Domanda di Gianpaolo | 01.02.2018 12:09

    Come mai non avete provato moovenda che ha 5 città ed è il più grande player italiano?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 01.02.2018 16:33

      Non abbiamo incluso Moovenda perché non è attivo attualmente su Milano, che come avrai letto è la città dove abbiamo effettuato i nostri test. Comunque, riteniamo che si tratti di un servizio ottimo per Roma (con 700 ristoranti partner) e in parte Napoli (con 100 partner) ma per le altre città, ovvero Cagliari, Torino, Lido di Ostia e Viterbo, è ancora poco capillare.