Badge testato da QualeScegliere.it 02/02/22

Recensione: yeedi Vac hybrid

Autonomia 200 min, serbatoio doppio, controllo da app e vocale, altezza 7,7 cm

yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid yeedi Vac hybrid
Voto finale 8.6/10
Sistema di mappatura: 9
Funzioni: 8.6
Prestazioni: 7.8
Struttura: 9
Media voti fattori: 8.6/10
Manomano

ANDAMENTO DEL PREZZO NEGLI ULTIMI 31 GIORNI

Puoi comprare a un prezzo inferiore, scopri come

Dati tecnici
  • Potenza batteria: n.d.
  • Pressione generata: 2500 Pa
  • Autonomia: 200 min
  • Tempo di ricarica: 6 h
  • Tipo spazzola: Setole morbide e lamelle in silicone
  • Sistema di navigazione: Riconoscimento ottico
  • Aggiramento ostacoli: Meccanico, Infrarossi
  • Controllo remoto: App, Assistente vocale
  • Assistenti vocali: Alexa, Google Assistant
  • Avvio programmato: Ora precisa, Giorno della settimana
  • Funzioni: Lavaggio, Pulizia stanze singole, Pulizia zona delimitata, Zone di esclusione
  • Capienza sacco/serbatoio: 0,45 l
  • Capacità serbatoio acqua: 0,24 l
  • Tipo filtro: Semplice
  • Altezza: 7,7 cm
  • Larghezza e profondità: 35 x 35 cm
  • Accessori: Base di ricarica, Pennellino pulizia robot, Panni per pavimenti, Serbatoio acqua
Punti forti
  • Aspira e lava contemporaneamente
  • Mappatura video
  • Compatibile con Alexa e Google Assistant
  • Molto sottile
Punti deboli
  • Tempi di ricarica lunghi
Elena Gallina
2 Febbraio 2022

La nostra recensione

In questa recensione di occupiamo dello yeedi Vac hybrid, un modello “lava e aspira” di fascia di prezzo medio-bassa. yeedi Vac hybrid

1. Sistema di mappatura: Voto 9 su 10

Per la scelta di un robot aspirapolvere raccomandiamo di considerare come prima cosa il sistema di navigazione adottato dai modelli di interesse. A proposito di mappatura, il sistema utilizzato dallo yeedi Vac hybrid per navigare l’ambiente e appunto disegnare la piantina non è quello classico a infrarossi che siamo abituati a vedere su tanti altri modelli, bensì un più avanzato sistema a riconoscimento visivo (anche i Roomba di iRobot adottano una tecnologia di questo tipo) che si avvale della videocamera posta sul dorso del robot per individuare il perimetro dell’ambiente. yeedi Vac hybrid videocameraLa tecnologia a infrarossi entra in gioco solamente per il riconoscimento degli ostacoli frontali: a questo proposito dobbiamo dire che, nella nostra esperienza diretta, lo yeedi Vac hybrid non si è dimostrato particolarmente abile nell’aggirare gli ostacoli senza toccarli, anzi molto spesso arriva alla collisione, con il rischio di spostare o far cadere gli oggetti più leggeri che si ritrova davanti.

2. Funzioni: Voto 8.6 su 10

Nei moderni robot aspirapolvere l’aspetto però più interessante sono senza dubbio le funzionalità che questi possono offrire. Allo yeedi Vac hybrid non manca davvero niente. Scaricando l’app di yeedi e seguendo la semplice procedura di connessione del robot al Wi-Fi di casa è infatti possibile controllare la macchina e avere accesso a una serie di funzioni e impostazioni utilissime. Ad esempio troverete:
  • Modalità di pulizia: a scelta tra automatica (tutto l’ambiente), per area memorizzata o per area tracciata a mano sulla mappa;yeedi Vac hybrid modalità pulizia
  • Impostazioni di pulizia: potenza aspirante, erogazione dell’acqua, riconoscimento automatico dei tappeti, ecc.;
  • Storico pulizia: il “diario di bordo” dove si trova il riassunto di tutte le pulizie effettuate;
  • Gestione mappa: qui è possibile tracciare zone di esclusione, delimitare stanze e muri virtuali per meglio organizzare le pulizie;yeedi Vac hybrid gestione mappa
  • Programma di pulizia: permette di schedulare i giorni della settimana in cui effettuare le pulizie;
  • Monitor usura: indica lo status delle varie componenti da sostituire (spazzolina laterale, spazzola centrale e filtro).

3. Prestazioni: Voto 7.8 su 10

Anche le prestazioni attese di un robot aspirapolvere andrebbero considerate prima dell’acquisto: valutare le caratteristiche della batteria, la pressione generata dal motore e il tipo di spazzola montata aiutano a capire a grandi linee cosa aspettarsi. Il voltaggio della batteria dello yeedi Vac hybrid non è dichiarato, ma è lecito supporre che quella montata su questo robottino sia una classica batteria da 14,4 V, come nella maggior parte dei modelli nella stessa fascia di prezzo. La potenza aspirante generata è nella media: il valore dichiarato è di 2500 Pa al massimo della potenza (vi sono modelli più potenti, come il Dreame Bot L10 Pro che con la batteria da 14,4 V genera fino a 4000 Pa). yeedi Vac hybrid potenza aspiranteA proposito di potenza aspirante, questa si può impostare su tre livelli d’intensità a seconda della quantità di sporco e del tipo di superficie. Per ottimizzare l’uso della batteria è possibile attivare l’opzione di riconoscimento automatico della superficie, grazie alla quale la potenza aspirante si alza da sola al passaggio su tappeti o moquette. Anche l’autonomia massima di 200 minuti è buona, tra le migliori attualmente sul mercato. Tenuto conto che il robot può riprendere la pulizia autonomamente qualora dovesse arrestarsi per ricaricare, l’autonomia in sé non costituisce in generale un grande handicap o vantaggio.
Per quanto riguarda le spazzole, sul davanti si trova solamente una spazzolina rotante, mentre la bocchetta di aspirazione centrale offre dimensioni generose (16,5 cm di larghezza) e monta una spazzola con fibre sintetiche molto morbide e inserti in silicone, particolarmente efficace su tappeti e moquette. yeedi Vac hybrid spazzola centraleSegnaliamo che il robot è compatibile con la base di ricarica e svuotamento di yeedi, acquistabile a parte e che permette di scaricare in automatico lo sporco raccolto.

4. Struttura: Voto 9 su 10

Anche la morfologia di un robot aspirapolvere merita qualche considerazione, soprattutto in relazione al tipo di pavimenti che abbiamo in casa e all’altezza del nostro mobilio da terra.
L’altezza contenuta è uno degli aspetti migliori dello yeedi Vac hybrid: alto poco meno di 8 cm, è un modello tra i più sottili attualmente in commercio e può passare agevolmente sotto letti e mobili. yeedi Vac hybrid spazzoleLa gommatura delle ruote motrici è molto morbida, al contrario del ruotino frontale che invece è in plastica dura e potrebbe occasionalmente graffiare le superfici più delicate.
Lo yeedi Vac hybrid può aspirare e lavare contemporaneamente, non c’è dunque bisogno di sostituire il serbatoio a seconda dell’attività da completare (come accade invece con modelli ancora più economici). yeedi Vac hybrid serbatoio polvereLa tanica raccoglipolvere ha dimensioni medio-alte, con il suo volume di 450 ml: a seconda della quantità di sporco da aspirare (ad esempio se avete in casa animali che perdano pelo) e dell’ampiezza della superficie potrebbe essere necessario svuotarla molto di frequente. Nel nostro caso, usando il robot nel nostro ufficio in cui la principale fonte di sporco è la normale polvere, l’avviso di serbatoio pieno è arrivato dopo 5 ore e mezza di attività e 220 m² puliti (in sola aspirazione).yeedi Vac hybrid serbatoio acquaPiù contenute invece le dimensioni della tanica dell’acqua, che può contenere un massimo di 240 ml. Esaurendo un “pieno” e utilizzando il massimo livello di erogazione lo yeedi Vac hybrid ha potuto completare due passate del pavimento nel nostro studio (76 minuti impiegati per passare due volte una superficie di 31 m²). yeedi Vac hybrid filtroIl filtro installato sul serbatoio per la polvere, infine, non è ad alta efficienza, ma questo non deve stupire in un robot in questa fascia di prezzo. È lavabile e riutilizzabile, anche se va sostituito ogni 3-6 mesi a seconda dell’uso.

Anche se non sono l’aspetto più fondamentale da considerare, infine, vale la pena di informarsi anche su quali accessori siano forniti in dotazione ad un robot aspirapolvere, soprattutto per quanto riguarda eventuali pezzi di ricambio. yeedi Vac hybrid base ricaricaNel caso dello yeedi Vac hybrid la fornitura è in realtà piuttosto scarna: nella confezione si trovano lo strumento per la pulizia delle spazzole, il panno per i pavimenti, la base di ricarica e il libretto d’istruzioni multilingue. Non è incluso alcun pezzo di ricambio, che pertanto andrà acquistato a parte quando necessario.


La nostra prova

Abbiamo potuto provare lo yeedi Vac hybrid nei nostri studi: ecco il resoconto della nostra esperienza.

Navigazione

Per quanto riguarda la navigazione dell’ambiente, abbiamo due cose da segnalare.
La prima l’abbiamo in realtà già accennata: molto spesso lo yeedi Vac hybrid si scontra frontalmente con gli oggetti che si ritrova davanti, colpendoli anche con una certa forza che, ad esempio, potrebbe far cadere oggetti posti su un tavolino.
La seconda riguarda una leggera difficoltà con i dislivelli: abbiamo ripetutamente osservato lo yeedi Vac hybrid “piantarsi” momentaneamente sulla base di una piantana non più alta di 1,5 cm. In un’altra occasione abbiamo dovuto soccorrerlo manualmente perché rimasto incagliato sotto un WC sospeso al muro.

Aspirazione

Sul pavimento in laminato del nostro studio e sul nostro folto tappeto lo yeedi Vac hybrid si è comportato discretamente bene. yeedi Vac hybrid impostazioni puliziaAbbiamo effettuato la pulizia al livello intermedio di potenza e abbiamo attivato il riconoscimento automatico della superficie. Quest’ultimo funziona molto bene e attiva l’aspirazione massima non appena il robot sale sul tappeto, anche quando si tratta di tappetini molto sottili.

Lavaggio

Il produttore non specifica se sia possibile introdurre nella tanica dell’acqua anche del detersivo, ma normalmente per altri modelli analoghi di altre marche questo è espressamente sconsigliato, pertanto non abbiamo usato detergenti per il nostro test. Per ottimizzare i risultati abbiamo comunque inzuppato d’acqua il panno in microfibra prima di cominciare.
Come già accennato, abbiamo effettuato il lavaggio al massimo livello di erogazione dell’acqua e, senza averlo istruito in tal senso, abbiamo visto il robot effettuare due passate del pavimento, impiegando in tutto 76 minuti per una superficie di 31 m².yeedi Vac hybrid report pulizieUn paio di osservazioni, a partire dal riconoscimento del tappeto: lo yeedi Vac hybrid si è comportato correttamente, vale a dire che, trovato il tappeto sul suo cammino, ha arrestato l’avanzamento e cambiato rotta.
In secondo luogo, segnaliamo che, essendo il panno più piccolo rispetto al diametro del robot, rimane una fascia di 4-5 cm lungo muri e bordi che non viene lavata.
Abbiamo osservato con particolare interesse il risultato ottenuto sulla nostra zona ingresso, piastrellata e recante evidenti impronte lasciate durante i giorni di pioggia. In quest’area specifica ci sono volute tre passate per ottenere un pavimento pulito, ovvero cancellare le summenzionate impronte.

Rumorosità

Infine, abbiamo rilevato con il nostro misuratore le emissioni sonore dello yeedi Vac hybrid in azione, ad una distanza di circa 1,5 m dal robot. Ecco i risultati:

  • Potenza minima: 55,9 dB;
  • Potenza intermedia: 61,4 dB;
  • Potenza massima: 66,5 dB.

In caso questi numeri non vi dicano molto, tenete presente che 60 dB equivalgono al volume di una conversazione tenuta in tono normale. Non si tratta quindi di un modello particolarmente silenzioso, ma va detto che, tra le tante impostazioni dell’app, esiste anche la possibilità di attivare la funzione “non disturbare” in determinate fasce orarie: quando questa è attiva, il robot rimane “muto” e non inizia l’eventuale pulizia programmata.

Il voto finale di QualeScegliere.it

A seguito del nostro test, lo yeedi Vac hybrid si aggiudica una valutazione finale di 8,6 punti su 10.
Gli aspetti migliori di questo robot aspirapolvere e lavapavimenti sono senz’altro l’altezza ridotta, che gli permette di passare agilmente sotto mobili e letti; le tante funzionalità dell’app di controllo, che permettono di programmare e personalizzare la pulizia con un grande livello di dettaglio su zone, orari e potenza da utilizzare; e la buona autonomia di funzionamento che arriva a 200 minuti alla potenza minima.
Non si tratta, è vero, di un modello particolarmente silenzioso né “delicato” e attento nelle collisioni frontali con gli ostacoli, che a volte sono piuttosto forti.
Possiamo consigliare lo yeedi Vac hybrid a chi cerchi un robot multifunzione completamente programmabile e ad un prezzo contenuto rispetto a marche più blasonate. 

Andamento prezzo yeedi Vac hybrid

La migliore offerta di oggi:
209,99€ su

Scrivi una recensione

yeedi Vac hybrid

yeedi Vac hybrid

Conosci questo prodotto?
Puoi iniziare esprimendo un voto da 1 a 5 stelle

Effettua il login oppure crea un account per scrivere
recensioni o testare prodotti.

Login
+

Scrivi recensioni e testa i prodotti

Scopri di più


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Galleria fotografica

Il migliore
iRobot Roomba J7+

iRobot Roomba J7+

Migliore offerta: 899,00€

Il miglior rapporto qualità prezzo
Xiaomi Mi Robot Vacuum Mop Pro

Xiaomi Mi Robot Vacuum Mop Pro

Migliore offerta: 270,00€