11/2018

Recensione: Neato Botvac D7 Connected

Autonomia 120 minuti, ricarica 150 minuti, collegamento Wi-Fi

Immagini
Voto finale 8,4/10
Batteria: 9
Serbatoio: 8,5
Struttura: 8,5
Funzioni: 8,5
Accessori: 7,5
Media voti fattori: 8,4/10
*Spedizione inclusa
Dati tecnici
  • Autonomia: 120 min
  • Tempo di ricarica: 150 minuti
  • Serbatoio: 0,7 l
  • Dimensioni (L x A x P): 32 x 10 x 34 cm
  • Collegamento Wi-Fi
Punti forti
  • Sensore ottico di buon livello
  • Ottima pulizia di angoli e battiscopa
  • Potenza di aspirazione elevata
  • Buon numero di modalità di pulizia
  • Connettività Wi-Fi
  • Serbatoio molto capiente
Punti deboli
  • Prezzo molto elevato

Scrivi una recensione

product image

Neato Botvac D7 Connected

Conosci questo prodotto?
Puoi iniziare esprimendo un voto da 1 a 5 stelle

Effettua il login oppure crea un account per scrivere
recensioni o testare prodotti.

Login
+

Scrivi recensioni e testa i prodotti

Scopri di più

Roberto.sassi
Autore
Roberto

Neato Botvac D7 Connected

I nostri voti sui fattori decisivi per la scelta del robot aspirapolvere

1. Batteria: Voto 9 su 10

Il Neato Botvac D7 Connected è un robot aspirapolvere appartenente a una fascia di prezzo alta. Lo abbiamo analizzato presso la nostra sede, effettuando una serie di test specifici per valutarne nel dettaglio le qualità tecniche. Questo ci ha permesso di giudicarne le prestazioni in termini di aspirazione e la praticità d'uso attraverso le diverse funzioni disponibili.Neato Botvac D7 Connected frontaleIl primo fattore di cui ci siamo occupati è quello relativo alla batteria di cui dispone questo robot aspirapolvere. Da essa dipende infatti l'autonomia del dispositivo e la capacità di operare in modo efficace in appartamenti di dimensioni variabili. Il Neato Botvac D7 Connected ha una batteria agli ioni di litio ad alta capacità che gli permette di operare per ben 120 minuti. Questa autonomia garantisce agli utenti una pulizia accurata anche in appartamenti di grandi dimensioni. Nella confezione è presente una base di ricarica magnetica: per caricare il robot è sufficiente accostarlo alle bande magnetiche dal retro dell'apparecchio. Inoltre il robot torna automaticamente alla base quando necessita di essere ricaricato. Un indicatore LED collocato nella parte superiore segnala lo stato della batteria cambiando colore.Neato Botvac D7 Connected in carica

2. Serbatoio: Voto 8,5 su 10

Vediamo ora il secondo fattore decisivo per la scelta del robot aspirapolvere, quello che riguarda il serbatoio del Neato Botvac D7 Connected. Come altri modelli della stessa gamma, questo apparecchio dispone di un contenitore per la raccolta dello sporco in grado di contenere 0,7 litri di polvere. Si tratta di una capienza nella media rispetto ai robot aspirapolvere che si possono trovare sul mercato e sufficiente per effettuare più cicli di pulizia anche in appartamenti di grandi dimensioni. Per rimuoverlo dal dispositivo basta tirare a sé il coperchio nella parte superiore. Come è possibile osservare nella foto sottostante, all'interno del serbatoio si trova un filtro definito dall'azienda "ad alte prestazioni", utile per catturare anche le particelle più piccole fino a 0,3 micron.Neato Botvac D7 Connected filtro serbatoio

3. Struttura: Voto 8,5 su 10

Dal punto di vista della struttura, il Neato Botvac D7 Connected ha una caratteristica forma a D (tipica dei robot aspirapolvere Neato), che gli permette di muoversi agilmente tra i mobili e soprattutto di pulire lungo il battiscopa in modo più efficace rispetto ad altri prodotti in commercio. Per quanto riguarda le dimensioni, possiamo dire che il robot si presenta nella media: 32 cm in larghezza, 34 cm in lunghezza e 10 cm in altezza. In particolare quest'ultimo dato è molto importante poiché spesso si hanno in casa mobili particolarmente bassi e si desidera un apparecchio in grado di pulirne senza difficoltà la zona sottostante.Neato Botvac D7 Connected spazzola rotanteAnche il peso risulta piuttosto contenuto: con i suoi 3,5 kg, il Neato Botvac D7 Connected si trasporta comodamente da un piano all'altro. Nella foto sotto si possono osservare le due ampie ruote ammortizzate, che consentono al robot di operare su ogni tipo di superficie, anche le più delicate, senza correre il rischio di danneggiarle, ma specialmente di superare ostacoli particolarmente spessi come tappeti e cavi dell'elettricità. Un ulteriore punto di forza è senza dubbio la spazzola rotante di cui dispone l'apparecchio, che pulisce in modo efficace e delicato diversi tipi di pavimento. Nella parte laterale è inoltre presente una spazzolina per rimuovere la polvere dai mobili e dal battiscopa.Neato Botvac D7 Connected dettaglio ruota

4. Funzioni: Voto 8,5 su 10

Le funzioni di cui dispone il Neato Botvac D7 Connected sono diverse e utili per effettuare pulizie intelligenti all'interno del proprio appartamento. Questo modello è dotato di connettività Wi-Fi che gli permette di essere monitorato e controllato dall'apposita app Neato Robotics scaricabile per sistemi operativi Android e iOS. Questa applicazione mette a disposizione dell'utente una serie di informazioni relative alla pulizia, ma soprattutto una di modalità per adattare il lavoro del dispositivo in base alla conformazione del proprio appartamento e alle proprie abitudini. Le opzioni di pulizia sono le seguenti:
  • Pulizia programmata;
  • Pulizia intera casa;
  • Pulizia a zone;
  • Pulizia mirata;
  • Modalità Eco/Turbo.

Inoltre attraverso l'app è possibile visualizzare una mappa della copertura del robot, quella del piano in cui si svolge la pulizia e impostare una navigazione con programma delicato. Si tratta di un numero di funzioni piuttosto ampio che caratterizza gli apparecchi appartenenti a una fascia di prezzo alta.Neato Botvac D7 Connected LED modalità

5. Accessori: Voto 7,5 su 10

L'ultimo fattore che abbiamo preso in considerazione nella nostra analisi del prodotto riguarda gli accessori forniti in dotazione al Neato Botvac D7 Connected. In questo senso nella confezione si possono trovare un filtro di ricambio, un nastro delimitatore per proteggere alcune zone della casa (ad esempio, lampade delicate o cucce di animali), due cavi di alimentazione (uno per presa inglese e l'altro per presa europea) e due manuali utente. Si tratta di un kit accessori piuttosto ampio ma inferiore rispetto a quello di cui dispongono altri modelli prodotti dalla stessa azienda.Neato Botvac D7 Connected accessori

La nostra prova

Durante il test che abbiamo effettuato nel nostro ufficio abbiamo avuto modo di valutare nel dettaglio alcuni aspetti fondamentali per il funzionamento di un robot aspirapolvere. Nel complesso il prodotto ci è parso in linea con le aspettative e i dati tecnici presentati dall’azienda produttrice. Segnaliamo soltanto che abbiamo riscontrato qualche difficoltà nell’associazione del dispositivo con l’apposita applicazione per smartphone.Neato Botvac D7 Connected prova pratica battiscopaBattiscopa e angoli: per quel che riguarda la pulizia lungo il battiscopa e negli angoli il nostro giudizio è più che positivo. La struttura del robot e le due spazzole (quella principale e quella più piccola sul lato sinistro) gli consentono di pulire in modo efficace anche dove altri apparecchi hanno più difficoltà. Il sensore è di buon livello e riesce a riconoscere gli ostacoli ma, a differenza di altri modelli di fascia alta, non sempre ad evitare un leggero contatto.Neato Botvac D7 Connected dettaglio puliziaFunzioni e modalità: la selezione delle modalità di pulizia è semplice ma si svolge prevalentemente attraverso l’app. Sul robot è infatti presente un solo tasto per scegliere le due modalità “pulizia mirata” e “pulizia a spot”. Entrambe queste funzioni ci sono sembrate efficaci: il robot ha coperto in modo adeguato l’area da pulire e ha risposto efficacemente alla presenza di ostacoli. Ci ha convinto meno l’applicazione, che, nonostante metta a disposizione numerose informazioni utili e funzioni supplementari, ha presentato dei problemi in fase di associazione con il dispositivo.Neato Botvac D7 Connected rimozione serbatoioSerbatoio: in ultimo abbiamo valutato la praticità con cui si può rimuovere il serbatoio e svuotarne il contenuto. Da questo punto di vista le operazioni sono risultate molto semplici e rapide: è sufficiente sollevare il coperchio nella parte superiore del robot e procedere allo svuotamento. Lo stesso vale per il filtro, che si trova all’interno del serbatoio ed è davvero facile da staccare per pulirlo sotto acqua corrente.

Il voto finale di QualeScegliere.it: 8,4/10

In base alla nostra valutazione dei fattori decisivi per la scelta del robot aspirapolvere abbiamo deciso di assegnare a questo modello un voto complessivo di 8,4/10. Il Neato Botvac D7 Connected ha una struttura a D che gli consente di muoversi agevolmente tra il mobilio e di aspirare con facilità lungo il battiscopa. Un giudizio positivo lo meritano le funzioni disponibili, che permettono di selezionare la modalità più adatta alle proprie esigenze. In questo senso la possibilità di utilizzare un’app dedicata risulta un punto di forza notevole di questo dispositivo e favorisce il monitoraggio e l’impostazione della pulizia. Consigliamo questo robot aspirapolvere a coloro che desiderano un prodotto di fascia alta dotato di numerose funzioni e di connettività Wi-Fi. A chi ha necessità di pulire un appartamento piccolo e non ha particolari esigenze in termini di tecnologia dell’apparecchio consigliamo invece di orientarsi verso un prodotto di fascia inferiore.

Galleria fotografica

Materiale informativo

Recensioni di prodotti simili

"Neato Botvac D7 Connected": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

iRobot Roomba 960

Migliore offerta: 668,99€

Il miglior rapporto qualità prezzo

iRobot Roomba 650

Migliore offerta: 661,10€

Il più venduto

iRobot Roomba 615

Migliore offerta: 229,99€