Recensione: Ecovacs Deebot X2 Omni

Robot lava e aspira, completamente automatizzato, altezza 9,5 cm

Sistema di mappatura
8.5
Funzioni
9.5
Prestazioni
8.5
Struttura
7.5

Offerte

amazon
997,99 €
mediaworld
997,99 €
epriceit
1.123,01 €
sferaufficio
1.444,18 €
Andamento prezzo

Punti forti

Eccezionale potenza aspirante Lava i panni con acqua calda Spazzola centrale extra large

Punti deboli

Prezzo elevato Senza dispenser detersivo

Scheda tecnica

Pressione generata: 8.000 Pa Autonomia: 186 min Tempo di ricarica: 5:30 h Tipo spazzola: Lamelle in silicone Sistema di navigazione: Laser, Riconoscimento ottico Aggiramento ostacoli: Ottico, Laser Controllo remoto: App, Assistente vocale Assistenti vocali: Alexa, Google Assistant, Assistente vocale offline
Avvio programmato: Ora precisa, Giorno della settimana Funzioni: Lavaggio automatico, Pulizia stanze singole, Pulizia zona delimitata, Zone di esclusione Capienza sacco/serbatoio: 0,42 l Capacità serbatoio acqua: n.d. Altezza: 9,5 cm Larghezza e profondità: 32 x 35,3 cm Accessori: Base ricarica con serbatoio
QualeScegliere logo blu

Ecovacs Deebot X2 Omni in breve

Il Deebot X2 Omni di Ecovacs è un robot molto interessante, con diverse caratteristiche di ottimo livello e altre che, invece, necessitano di qualche miglioramento.
Gli aspetti migliori sono sicuramente l’elevata potenza aspirante (fino a 8.000 Pa), l’elevata personalizzazione della pulizia e l’assistente vocale offline Yiko.
La forma squadrata, invece, non risulta in una diminuzione significativa dell’altezza (sono pur sempre 9,5 cm) e pone diversi problemi nell’affrontare gli angoli, che purtroppo per il momento non vengono gestiti e puliti molto bene (speriamo possa intervenire un aggiornamento del firmware a migliorare questo aspetto). Riteniamo una mancanza significativa anche l’assenza di un dispenser automatico di detersivo per pavimenti.

Voto finale: 8.5

La nostra recensione

Il robot aspirapolvere e lavapavimenti Deebot X2 Omni di Ecovacs è l’evoluzione del modello precedente, X1 Omni, uscito nel 2022.Ecovacs Deebot X2 Omni In questa recensione faremo una panoramica delle differenze tra i due modelli, sottolineando i miglioramenti e cambiamenti apportati nella nuova versione.

Sistema di mappatura: voto 8,5

Una prima innovazione rispetto all’X1 Omni, ma anche rispetto al panorama di mercato in generale, è il nuovo sistema di mappatura. Di base, la tecnologia LiDar è sempre la stessa utilizzata sia dall’X1 Omni, sia dai modelli concorrenti, ma nell’X2 Omni essa è raddoppiata e riposizionata: i sensori laser utilizzati sono due anziché uno, posti ai due lati dell’angolo frontale sinistro del robot. Ecovacs Deebot X2 Omni altezzaSi tratta appunto di una scelta in controtendenza i cui effetti principali sono due: l’eliminazione della torretta, con conseguente diminuzione dell’altezza complessiva del robot (ne parleremo più diffusamente più avanti), e il restringimento dell’angolo visivo del laser, che è limitato a 210° anziché i 360° dei classici modelli con torretta (com’era l’X1 Omni). La mappatura iniziale, dobbiamo dirlo, non è sempre precisissima: l’abbiamo effettuata due volte e in entrambe le occasioni il robot non ha interpretato correttamente come tale un piccolo corridoio. Negli screenshot sottostanti potete vedere a sinistra il risultato della mappatura automatica e a destra il nostro intervento manuale per separare il corridoio non riconosciuto. Ecovacs Deebot X2 Omni mappaturaC’è la possibilità di memorizzare mappe di più piani e c’è la videocamera frontale, che, grazie agli algoritmi di intelligenza artificiale integrati, permette al robot di evitare gli ostacoli sul pavimento, inclusi quelli in movimento, anche se sull’efficacia esprimiamo qualche dubbio: leggete più avanti la sezione del nostro test per maggiori dettagli.

Funzioni: voto 9,5

L’X2 Omni offre tutte le funzioni avanzate degne di un robot lava e aspira top di gamma, superando anche quanto già offerto dall’X1 Omni. In particolare, è possibile decidere se lavare i panni lavapavimenti con acqua calda o a temperatura ambiente (una possibilità ad oggi più unica che rara) e si può selezionare la modalità di pulizia profonda, che effettua un lavaggio particolarmente accurato dei pavimenti con un movimento a “S”. Ecovacs Deebot X2 Omni modalità puliziaC’è poi la modalità di pulizia “intelligente” AI Smart Hosting, guidata dall’intelligenza artificiale del robot: la macchina riconosce il tipo di stanza in cui passa, il tipo di pavimento e il livello di sporco, regolando in automatico di conseguenza le proprie impostazioni, il numero di passaggi ecc. Non mancano naturalmente tutte le opzioni di personalizzazione della pulizia: livelli di aspirazione e di umidità dei panni per singola stanza, ordine di pulizia dei locali, suddivisione delle stanze, aree proibite possono tutte essere tracciate con facilità sulla mappa, una volta disegnata dal robot.
La base di stazionamento, oltre a ricaricare il robot, assolve anche alle seguenti funzioni:

  • Lavaggio e asciugatura dei panni lavapavimenti;
  • Raccolta dell’acqua sporca risultante dal lavaggio dei panni;
  • Rifornimento del robot con acqua pulita;
  • Aspirazione dello sporco raccolto in un sacchetto igienico.

Il robot è compatibile con i principali assistenti vocali (Alexa e Google Assistant), ma abbiamo molto apprezzato l’assistente offline Yiko, che permette di impartire comandi vocali al robot senza appoggiarsi su altri dispositivi. Una mancanza: non c’è un dispenser automatico di detersivo per pavimenti. Se volete che il robot lavi con acqua e detergente, dovrete aggiungere del detersivo per pavimenti non schiumogeno nella tanica dell’acqua pulita.

Prestazioni: voto 8,5

Non potevano mancare migliorie alle prestazioni vere e proprie del robot, raggiunte principalmente alzando ulteriormente la potenza aspirante massima (ben 8.000 Pa contro i 5.000 dell’X1 Omni) e facendo scelte in controtendenza per quanto riguarda il design del robot, che è rettangolare anziché rotondo. Ecovacs Deebot X2 Omni spazzola centraleQuesto comporta una spazzola centrale più larga (20 cm contro i 17 di media del mercato), che a sua volta ha un impatto sulla velocità della pulizia. I pad rotanti sono, come nell’X1 Omni, anche vibranti e pressurizzati, per ottenere un’azione più profonda possibile sui pavimenti. Leggete più avanti la sezione della nostra prova pratica per maggiori dettagli sui risultati da noi ottenuti.

Struttura: voto 7,5

Come abbiamo già detto, Ecovacs ha effettuato con il Deebot X2 Omni diverse scelte di design in controtendenza. La torretta per il sensore laser è stata eliminata montando due sensori all’angolo sinistro del robot, la cui altezza non supera di conseguenza i 9,5 cm, che comunque non sono particolarmente pochi (i modelli più sottili sono alti circa 7 cm). Ecovacs Deebot X2 Omni fondoLa forma squadrata anziché rotonda comporta, oltre a una maggiore ampiezza della spazzola rotante, anche una maggiore precisione nella pulizia lungo i battiscopa, che il robot può seguire a contatto strettissimo. Il prezzo da pagare è però una minore accuratezza nella pulizia degli angoli, che per il momento non vengono gestiti particolarmente bene (speriamo un aggiornamento software possa risolvere questo problema) e rimangono perlopiù non puliti.
Il coperchio del robot è magnetico: non essendoci la torretta, abbiamo osservato come, passando sotto mobili a filo, questo possa rimanere impigliato e cadere dal robot.


La nostra prova

Abbiamo potuto mettere il Deebot X2 Omni alla prova nei nostri uffici: ecco come si è comportato.

Setup

La facilità con cui è possibile effettuare il primo setup dell’X2 Omni ci ha favorevolmente impressionati. Il robot arriva normalmente con una carica parziale, per cui lo si può subito accendere e associare al proprio smartphone. Per farlo basta rimuovere il coperchio magnetico e scansionare il codice QR sottostante: questo vi porterà prima al download dell’applicazione Ecovacs Home, poi vi tornerà utile anche per associare il robot all’app. Con i dati di accesso della Wi-Fi sotto mano il processo richiede davvero pochissimi minuti.

Navigazione

Nei suoi spostamenti l’X2 Omni ci è sembrato tenere un comportamento un po’ diverso rispetto a tutti gli altri robot da noi testati, forse a causa del fatto che i sensori laser laterali, con un angolo visivo limitato a 210°, richiedono una serie di movimenti in più per l’orientamento. Nell’effettuare la pulizia il robot percorre prima il perimetro dei locali da pulire, poi procede a lavare/aspirare il resto della superficie. Come potete vedere dagli screenshot qui sotto, il percorso non sempre è ordinato. Ecovacs Deebot X2 Omni navigazioneQuesto si verifica sia in modalità “manuale”, impostando cioè a piacere i livelli di aspirazione e di bagnato, sia in modalità “AI”, per cui questo comportamento non ci sembra imputabile a una maggiore attenzione dedicata dal robot ad alcuni punti. Al di là di queste osservazioni rimane il dato di fatto che comunque il robot copra l’intera superficie. Abbiamo notato anche un comportamento piuttosto aleatorio rispetto agli ostacoli a livello del pavimento: lo abbiamo messo alla prova con un mazzo di chiavi e un cavetto USB e in almeno metà degli “incontri ravvicinati” la macchina non è stata in grado di evitare gli oggetti a terra.

Aspirazione

La potenza aspirante è senza dubbio la migliore caratteristica dell’X2 Omni. Nei nostri test siamo sempre piuttosto severi e mettiamo i robot alla prova su un folto tappeto alto 1 cm su cui disperdiamo della terra, calpestandola energicamente per farla penetrare tra le fibre. Ecovacs Deebot X2 Omni aspirazioneI risultati ottenuti dall’X2 Omni alla potenza massima sono ad oggi i migliori che abbiamo visto: anche se non riesce a rimuovere le particelle annidate più in profondità (questa è una pretesa eccessiva per qualunque robot aspirapolvere), a livello superficiale rimuove davvero tutto alla prima passata. Unica nota negativa: la spazzolina rotante frontale è molto morbida e sui tappeti si ripiega su se stessa, perdendo tutta la sua utilità.

Lavaggio

Come anticipato, il Deebot X2 Omni non ha purtroppo un dispenser automatico di detersivo, per cui di base lava i pavimenti (e i panni rotanti) solamente con acqua. Questo ovviamente ha un impatto negativo sul livello di pulizia, per cui consigliamo caldamente di mettere del detersivo non schiumogeno nella tanica dell’acqua pulita.Ecovacs Deebot X2 Omni lavaggio Anche in questo caso, abbiamo messo il robot alla prova, solo con acqua, su un pavimento a livello strada molto sporco: polvere, terra, impronte secche e anche foglie e sassolini si sono parati sulla strada del Deebot X2 Omni. Polvere e detriti non hanno rappresentato un grande problema grazie all’ottima potenza aspirante, e abbiamo trovato gradevolmente incisiva anche l’azione dei panni rotanti, che hanno fatto un buon lavoro nel rinfrescare le piastrelle, attenuando di molto anche le impronte incrostate. Mancando il detersivo, però, il risultato non può definirsi perfetto.
Infine dobbiamo dire che, anche se il serbatoio della stazione di ricarica è molto capiente, il robot tende a usare molta acqua per lavare i panni rotanti, per cui la scorta finisce abbastanza in fretta. I panni rotanti si possono staccare dai loro supporti, ma non è possibile staccare i supporti stessi qualora vogliate soltanto aspirare.

Voto finale: 8.5

Sistema di mappatura
8.5
Funzioni
9.5
Prestazioni
8.5
Struttura
7.5

Andamento prezzo Ecovacs Deebot X2 Omni

ECOVACS DEEBOT X2 OMNI Robot Aspirapolvere Lavapavimenti con Stazione Svuotamento/Lavaggio automatico, 8000Pa, Sottile Quadrato, Sollevamento Mop 15mm,Lavaggio Acqua Calda, Evitamento Ostacoli, YIKO
997,99 €
Ecovacs Deebot X2 Omni

Ecovacs Deebot X2 Omni

Effettua il login oppure crea un account per scrivere
recensioni o testare prodotti.

Login

Scrivi recensioni e testa i prodotti

Scopri di più


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato