11/2018

Recensione: BenQ MX631ST

3200 ANSI lumen, contrasto 13000:1, risoluzione XGA, 4:3, 3D

Il miglior rapporto qualità prezzo
Immagini
Voto finale 8,2/10
Destinazione d’uso: 8
Qualità della proiezione: 8
Tecnologie di visualizzazione: 8,5
Connettività: 8,5
Impostazioni disponibili: 8
Media voti fattori: 8,2/10
*Spedizione inclusa

ANDAMENTO DEL PREZZO NEGLI ULTIMI 31 GIORNI

Puoi comprare a un prezzo inferiore, scopri come

Dati tecnici
  • XGA (1024 x 768 px), 4:3
  • Contrasto 13.000:1
  • 3200 ANSI lm
  • Supporto 3D
  • Autonomia: fino a 10000 h
  • Porte: 1 x HDMI + MHL, 1 x HDMI, 1 x USB-A, 1 x USB-Mini, 2 x VGA (in/out), 2 x mini jack (in/out), 1 x video composito, 1 x RS232
  • Schermo: 30 - 300 pollici (0,76 m - 7,62 m)
  • Distanza di proiezione: max 6 m
  • Peso: 2,6 kg
  • Dimensioni: 28,7 x 11,4 x 23,2 cm
Punti forti
  • Adatto anche ad ambienti parzialmente illuminati
  • Modalità di risparmio energetico molto efficiente
  • Lunga durata della lampada
Punti deboli
  • Non raggiunge il Full HD
  • Mancano connessioni wireless

Scrivi una recensione

product image

BenQ MX631ST

Conosci questo prodotto?
Puoi iniziare esprimendo un voto da 1 a 5 stelle

Effettua il login oppure crea un account per scrivere
recensioni o testare prodotti.

Login
+

Scrivi recensioni e testa i prodotti

Scopri di più

Ilaria.fioravanti
Autore
Ilaria

BenQ MX631ST

I nostri voti sui fattori decisivi per la scelta del proiettore

1. Destinazione d’uso: Voto 8 su 10

Il BenQ MX631ST è un proiettore di fascia media in grado di offrire una qualità adeguata a diversi utilizzi. Anche se non è necessariamente il modello migliore per la creazione di un home theatre di alto livello, presenta comunque molte caratteristiche interessanti per un prezzo relativamente contenuto, soprattutto se comparato a prodotti concorrenti nella stessa fascia di prezzo che sfruttano la tecnologia DLP. Grazie a una luminosità di 3200 ANSI lumen, questo modello permette infatti di visualizzare chiaramente immagini anche in ambienti parzialmente illuminati, rendendolo un prodotto particolarmente utile non solo per l'intrattenimento, ma anche e soprattutto per il lavoro. Il contrasto è di 13.000:1 , un valore nella media per i dispositivi non pensati appositamente per far parte di un home theater. BenQ MX631ST usoAnche se esistono proiettori con caratteristiche leggermente superiori, ricordiamo che il BenQ MX631ST permette la sostituzione della lampada una volta che questa è esaurita, mentre i più moderni modelli LED offrono una vita limitata del prodotto, che per quanto estesa rappresenta comunque una potenziale limitazione.

2. Qualità della proiezione: Voto 8 su 10

Come abbiamo specificato, il BenQ MX631ST non è il proiettore più adatto per la visualizzazione ad alta risoluzione. Si ferma infatti allo standard XGA, che corrisponde a 1024 x 768 pixel, con una aspect ratio nativa di 4:3. È comunque possibile selezionare altri cinque diversi formati, adattando l'immagine alle proprie esigenze. Un punto sicuramente a favore di questo modello, inoltre, è la possibilità di sfruttare una superficie di proiezione molto flessibile, spaziando dai 30 ai 300 pollici circa (dunque tra i 0,76 e i 7,62 m), posizionando il dispositivo a una distanza massima di 6 m. Si tratta dunque di un proiettore adatto sia a stanze di piccole dimensioni che a locali e sale con una capienza maggiore, risultando perfetto per presentazioni e riunioni aziendali.BenQ MX631ST proiezione

3. Tecnologie di visualizzazione: Voto 8,5 su 10

Il BenQ MX631ST garantisce una discreta flessibilità anche da un punto di vista delle possibilità di visualizzazione offerte. Si tratta infatti di un modello compatibile con le tecnologie di riproduzione in 3D, particolarmente interessanti per chi possiede un lettore Blu Ray che supporti questo formato, oppure console di ultima generazione (anche se per queste sarebbe consigliabile una risoluzione più alta). La frequenza di aggiornamento delle immagini è flessibile e può essere regolata automaticamente dal proiettore così da garantire un risultato ottimale in ogni situazione. Anche la gamma colori sRGB può essere modificata così da aumentarne al massimo la purezza, anche se i risultati migliori in questo caso si ottengono con fotografie scattate con impostazioni adeguate.BenQ MX631ST tecnologie

4. Connettività: Voto 8,5 su 10

Le connessioni che è possibile stabilire con il BenQ MX631ST sono cablate, mentre mancano del tutto quelle wireless, per cui è impossibile stabilire collegamenti senza fili senza acquistare separatamente un kit apposito, il cui costo tuttavia è veramente eccessivo: basti pensare che è quasi identico a quello del proiettore stesso.BenQ MX631ST connessioniPer quanto riguarda gli ingressi e le uscite disponibili, sono presenti due porte HDMI, di cui una in grado di supportare la tecnologia MHL per la connessione di dispositivi mobili, una USB di tipo A e una Micro USB, due VGA, due mini jack e una video composito. Queste assicurano una compatibilità molto ampia sia con dispositivi analogici che digitali, rendendo il BenQ MX631ST un proiettore ideale per la grande maggioranza degli utenti.

5. Impostazioni disponibili: Voto 8 su 10

Il BenQ MX631ST permette un discreto livello di personalizzazione, mettendo a disposizione un menu di semplice utilizzo. Sono disponibili cinque diverse modalità preimpostate e due i cui parametri possono essere selezionati con la massima libertà dal singolo utente a seconda delle proprie esigenze. Come anticipato, nonostante la aspect ratio nativa sia di 4:3, è possibile selezionare altre cinque opzioni differenti, così da assicurare la massima naturalezza a tutti i contenuti disponibili. È anche possibile attivare una funzione di risparmio energetico particolarmente efficace, in grado di allungare la vita della lampada fino a ben 10.000 ore, un risultato migliore anche rispetto a molti modelli di fascia alta.BenQ MX631ST impostazioni

Il voto finale di QualeScegliere.it: 8,2/10

Il BenQ MX631ST totalizza un punteggio di 8,2 su 10. Questo proiettore di fascia media presenta un ottimo rapporto qualità-prezzo e può essere utilizzato per diversi scopi, offrendo una luminosità di 3200 ANSI lumen e un contrasto di 13.000:1. Può dunque essere utilizzato anche in ambienti non completamente bui, anche se la risoluzione XGA (1024 x 768 pixel) può non essere l’ideale per un amante del cinema che cerca l’alta definizione. Le dimensioni dello schermo vanno dai 30 ai 300 pollici circa (tra i 0,76 ai 7,62 m), e il dispositivo può essere posizionato a una distanza massima di 6 m. La aspect ratio nativa è 4:3, ma è possibile selezionare altre cinque diverse proporzioni a seconda del contenuto proiettato. Questo modello supporta inoltre dispositivi in 3D e permette di scegliere tra cinque modalità preimpostate, tra cui una permette di migliorare sensibilmente la purezza dei colori. È inoltre possibile creare due profili personalizzati con le opzioni preferite dall’utente. Le connessioni cablate comprendono due porte HDMI, di cui una compatibile con tecnologia MHL, una USB di tipo A e una Micro USB, due VGA, due mini jack e una video composito, permettendo una vasta compatibilità con dispositivi analogici e digitali. Mancano invece collegamenti wireless, che richiedono l’acquisto di un kit aggiuntivo dal prezzo molto elevato.
Consigliamo questo proiettore a chi cerca un dispositivo versatile da utilizzare sia in ambito lavorativo che per l’intrattenimento, in sale di piccole e medie dimensioni. Gli utenti interessati alla creazione di un impianto home theatre ad alta definizione dovranno invece optare per prodotti di fascia più alta, oppure realizzati con tecnologia LED.

Recensioni utenti

product image
3 5 1

Non il massimo

Ho acquistato tempo fa questo proiettore di marca BenQ MX631ST e devo dire che ne sono complessivamente soddisfatto.

Lo utilizzo saltuariamente per guardare film e partite di calcio in taverna con amici. È molto leggero e lo ho provato sia montato sul soffitto che appoggiato su un carrello (più comodo in quanto manca di connessioni wireless).

La qualità delle immagini è buona pur non essendo paragonabile a quella di telefoni o televisori (non raggiunge il full HD), tuttavia sia la risoluzione di contrasto che la connettività sono molto buone e varie.

A questo prezzo posso affermare che forse non conviene fare un acquisto del genere in famiglia, ma lo ritengo ideale per conferenze in ufficio o riunioni.

product image
4 5 1

Ottimo acquisto

Comprato da poco in ufficio. È un ottimo proiettore: semplice da connettere al pc e molto leggero, così da poterlo posizionare facilmente sul soffitto.

La qualità delle immagini è molo buona, ovviamente non ha una definizione paragonabile a quella di uno schermo, ma ha una buona definizione rispetto a altri proiettori che ho visto in giro.

Si possono scegliere diverse dimensioni da proiettare e questo risulta molto comodo se la si deve spostare e non si proiettano le immagini sempre nella stessa stanza.

La cosa che mi piace molto di questo proiettore è che consente di visualizzare bene le immagini anche se la luminosità della stanza è alta; è molto comodo durante conferenze o riunioni.

Materiale informativo

BenQ MX631ST
Analisi dell'andamento del prezzo

Prezzo medio ultimi 31gg: 515,04 €
Prezzo attuale: 536,25 €
Se compri oggi spendi 21,21 € in più!
Il prezzo attuale è sopra la media.

Recensioni di prodotti simili

"BenQ MX631ST": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Optoma EH416

Migliore offerta: 966,00€

Il miglior rapporto qualità prezzo

BenQ MX631ST

Migliore offerta: 591,99€

Il più venduto

Optoma HD142X

Migliore offerta: 1.588,90€