I migliori pickup chitarra acustica del 2020

Confronta i migliori pickup chitarra acustica del 2020 e leggi la nostra guida all'acquisto.

Fishman AG-094

Il migliore

TipologiaPiezo
AlimentazioneNon necessaria
MontaggioSul ponte
Regolazione volume
Regolazione frequenze
Punti forti
  • Ottima qualità di amplificazione
  • Facile da installare
  • Non richiede modifiche alla chitarra
Punti deboli
    Nessuno

Seymour Duncan SA-3SC

Il miglior rapporto qualità prezzo

TipologiaMagnetico single coil
AlimentazionePassivo
MontaggioSulla buca
Regolazione volume
Regolazione frequenze
Punti forti
  • Ottimo rapporto qualità-prezzo
  • Può essere montato e smontato su più chitarre
Punti deboli
    Nessuno

Fishman NEO-D

TipologiaMagnetico single coil
AlimentazionePassivo
MontaggioSulla buca
Regolazione volume
Regolazione frequenze
Punti forti
  • Ottima qualità del suono
  • Facile da installare e rimuovere
Punti deboli
    Nessuno

Dilwe Piezo Pickup Jack Endpin

TipologiaPiezo
AlimentazioneNon necessaria
MontaggioSu cassa armonica
Regolazione volume
Regolazione frequenze
Punti forti
  • Prezzo molto economico
  • Utilizzabile anche con altri strumenti
Punti deboli
    Nessuno

Donner EC1136-DN-DE

TipologiaPiezo
AlimentazioneNon necessaria
MontaggioSu cassa armonica
Regolazione volume
Regolazione frequenze
Punti forti
  • Prezzo molto ridotto
  • Non rovina lo strumento
  • Adatto a strumenti diversi
Punti deboli
    Nessuno
Ilaria.fioravanti
Autore
Ilaria

I fattori decisivi per la scelta di un pickup per chitarra acustica

A cosa serve un pickup?

Un pickup è un trasduttore in grado di trasformare le vibrazioni prodotte da uno strumento musicale, soprattutto a corde, in un segnale elettrico, il quale può a sua volta essere amplificato tramite apposite casse. Anche se i pickup sono dispositivi ormai diffusi da molto tempo, per molti utenti c'è ancora una certa confusione riguardo il loro funzionamento, oltre che sui vantaggi e svantaggi che l'uso di un pickup comporta rispetto ad altri dispositivi di amplificazione. In questa pagina cerchiamo di approfondire in modo particolare le caratteristiche dei pickup per chitarra acustica, in quali tipologie possono essere suddivisi e quali sono le differenze con altri metodi molto diffusi per l'amplificazione del suono.Pickup chitarra acustica a cosa serve

Che differenza c'è tra microfono e pickup?

Prima di trattare nello specifico i pickup per chitarra acustica è bene chiarire subito quali siano le differenze che li distinguono dai microfoni, che rimangono una delle soluzioni più comuni e più apprezzate per registrare o amplificare il suono. La prima grande differenza tra questi due strumenti riguarda proprio il principio di funzionamento: il microfono, infatti, registra le vibrazioni dell'aria prodotte dallo strumento, mentre il pickup si base sulle vibrazioni prodotte dallo strumento stesso. Se il microfono garantisce un'ottima qualità del suono (presupponendo ovviamente di utilizzare un prodotto di fascia medio-alta), è d'altra parte soggetto a possibili distorsioni e interferenze, in particolare quando usato in combinazione ad amplificatori e con un volume a livello molto alto. Pickup chitarra acustica vs microfonoI pickup, invece, offrono mediamente una peggiore qualità del suono, ma possono eliminare completamente le interferenze a cui sono soggetti i microfoni. Inoltre, un buon pickup ha mediamente un costo inferiore rispetto a un microfono di pari qualità, per cui è preferito da molti chitarristi per le proprie esibizioni.


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

Tipologia

Anche se in sé possono sembrare dispositivi piuttosto semplici, i pickup non sono tutti uguali: possono essere infatti divisi in molte tipologie diverse, ognuna con caratteristiche differenti. In questo paragrafo analizzeremo nello specifico varie categorie di pickup basate sul loro funzionamento, mentre in seguito tratteremo anche le differenze dettate dal design e dal loro posizionamento all'interno o all'esterno di una chitarra.

Pickup magnetici

Come si può facilmente intuire, i pickup magnetici si basano sulla produzione di un piccolo campo magnetico, prodotto da una o più bobine di filo di rame, sensibile alle vibrazioni prodotte dallo strumento o, nello specifico, dalle corde della chitarra. All'interno di questa categoria si possono operare due ulteriori divisioni: la prima riguarda la struttura del pickup e distingue tra modelli single coil e humbucker, mentre la seconda riguarda l'alimentazione del dispositivo stesso, che può essere attivo o passivo.Pickup chitarra acustica magnetico

  • Single coil: si tratta dei primi pickup sviluppati, in commercio già da quasi un secolo. Sono costituiti da un'unica bobina di filo di rame e rappresentano dunque i modelli più semplici in assoluto. Anche se sono in grado di offrire un suono molto chiaro e nitido, hanno una forte limitazione, ovvero la grande sensibilità verso vari tipi di interferenza elettrica. Inoltre, quando i pickup single coil vengono utilizzati su chitarre acustiche, il suono tende ad assumere una sfumatura più vicina a quella prodotta da uno strumento elettrico, per cui potrebbe non essere la soluzione ideale per molti musicisti che cercano di mantenere la resa della propria chitarra acustica il più fedele possibile;
  • Humbacker: a differenza dei single coil, questi pickup sfruttano due diverse bobine di rame, grazie alle quali è possibile evitare gli effetti indesiderati causati da interferenze elettriche. Tendono inoltre ad avere una resa del suono meno fredda rispetto ai modelli con singola bobina, anche se permane il potenziale problema della riproduzione poco fedele se comparata con il suono naturale dello strumento, in particolare se confrontata con quella offerta da microfoni esterni.Pickup chitarra acustica humbacker

Come anticipato, la seconda divisione da tenere a mente riguarda unicamente il sistema di alimentazione dei pickup, che possono essere divisi in due gruppi:


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

  • Attivi: dispongono di un preamplificatore integrato, il quale richiede una fonte di alimentazione esterna. Anche se sono meno pratici e meno diffusi, i pickup attivi garantiscono una buona qualità del suono, che rimane pulito e nitido anche a volumi molto alti;
  • Passivi: non hanno bisogno di essere collegati ad un alimentatore e vista la loro grande praticità sono di uso molto più comune rispetto ai modelli attivi. Possono inoltre risultare più adatti ad alcuni generi musicali, dato che assicurano un suono meno potente, più delicato e soprattutto più ricco di sfumature.Pickup chitarra acustica passivo

Pickup Piezo

I pickup Piezo sono oggi estremamente diffusi per l'uso con chitarre acustiche. Sono realizzati con materiali cristallini detti "piezoelettrici", che quando vengono sottoposti a una pressione sono in grado di generare una differenza di potenziale, a sua volta trasformata in impulso elettrico. A differenza dei pickup magnetici, i Piezo non sono oggetto di interferenze elettromagnetiche, un vantaggio importante considerando quanto queste possono influenzare la qualità del suono. Pickup chitarra acustica PiezoProprio per questo vengono spesso preferiti per l'utilizzo con strumenti acustici, il cui suono è molto più ricco rispetto ai corrispettivi elettrici.

Montaggio

Un secondo fattore da valutare prima di acquistare un pickup per chitarra acustica riguarda la posizione in cui questo andrà montato. Esistono diverse soluzioni, che cambiano anche a seconda della propria chitarra: chi ne possiede una già predisposta per l'amplificazione, per esempio, avrà più flessibilità rispetto a chi dispone di un modello senza alcun connettore già integrato. Vediamo le possibilità più comuni per montare un pickup su una chitarra acustica:

  • Installazione sulla buca: è la soluzione ideale per chi non vuole apportare alcuna modifica alla propria chitarra. In genere, infatti, i pickup pensati per questo tipo di montaggio possono facilmente essere agganciati al buco della chitarra, per poi essere rimossi senza problemi in qualunque momento. È anche una buona opzione per chi possiede più chitarre acustiche e non vuole acquistare più pickup distinti;Pickup chitarra acustica su buca
  • Installazione sul ponte: è molto diffusa e prevede il posizionamento del pickup proprio sul ponte dove sono fissate le corde. L'installazione richiede un intervento più delicato rispetto ai modelli che vanno posizionati sulla buca, per cui non è particolarmente consigliato ai più inesperti;
  • Installazione sulla cassa armonica: esistono pickup che possono essere posizionati sia all'interno che all'esterno della cassa armonica. In questo caso è preferibile possedere uno strumento già predisposto per questo tipo di amplificazione, soprattutto per l'installazione all'interno della chitarra. Se si possiede un modello classico di fascia alta può infatti essere rischioso inserire un dispositivo aggiuntivo al suo interno.Pickup chitarra acustica su cassa armonica

Regolazioni

Un ultimo fattore da tenere in considerazione quando si sceglie un pickup per chitarra acustica riguarda l'eventuale possibilità di personalizzare, per quanto in piccola misura, la resa del suono. Ovviamente non ci si può aspettare una quantità di comandi comparabile a quella delle chitarre elettriche, ma alcuni modelli dispongono almeno di due tipi di regolazione:


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

  • Volume: è abbastanza comune anche in modelli di fascia media e permette semplicemente di aumentare o diminuire il livello del volume a cui viene amplificato il suono della chitarra. Può essere particolarmente importante per chi esegue performance in luoghi diversi e vuole avere una maggiore flessibilità nella gestione dell'amplificazione;Pickup chitarra acustica regolazioni
  • "Tone": non è un'opzione particolarmente diffusa, ma si tratta di un tipo di personalizzazione sicuramente ben nota a tutti coloro che hanno esperienza con una chitarra elettrica. Si tratta di una funzione che permette di esaltare in modo particolare le frequenze più basse o quelle più alte, modificando anche significativamente la resa del suono. Può risultare molto utile nel caso in cui si amino diversi generi musicali e si voglia utilizzare la stessa chitarra per tutte le proprie esibizioni.

Ricordiamo comunque che non necessariamente queste opzioni rappresentano un vantaggio importante per un pickup per chitarra acustica o una discriminante fondamentale nella scelta di un modello rispetto a un altro, dato che si possono ottenere regolazioni più complete utilizzando ulteriori strumenti esterni, acquistabili separatamente. La scelta dipende infatti dalle proprie esigenze e preferenze personali.

Altri fattori da tenere a mente per la scelta di un pickup per chitarra acustica

Il prezzo è importante?

Oggi è possibile trovare pickup per chitarra acustica appartenenti a qualunque fascia di prezzo. I modelli più economici si aggirano intorno ai 10-30 €, quelli di fascia media raggiungono circa i 100 €, mentre i migliori in assoluto possono anche arrivare a oltre 200 €. Il prezzo è un discreto indicatore della qualità del prodotto ed è consigliabile evitare i modelli più economici in assoluto se si vuole ottenere un buon risultato. Ovviamente prima di investire cifre molto alte per un pickup professionale è bene accumulare un minimo di esperienza con questo tipo di dispositivi, anche a seconda del tipo di chitarra acustica che si possiede.

Il marchio è importante?

Esistono diversi marchi che si occupano della produzione di pickup per chitarre acustiche e altri dispositivi dedicati all'amplificazione de suono, tra cui però relativamente pochi hanno conquistato una buona fetta di mercato grazie alla qualità dei proprio prodotti. Anche se richiedono un investimento maggiore rispetto ai modelli di fascia economica, assicurano una migliore qualità, una buona assistenza post-vendita e una maggiore longevità. Tra i maggiori produttori di pickup per chitarra acustica ricordiamo Seymour Duncan, Fishman, LR Baggs, Dean Markly e Shure.


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

I materiali sono importanti?

I materiali con cui sono realizzati i pickup rivestono una certa importanza nella scelta finale dell'utente, non solo per un fattore estetico, ma anche per le prestazioni. Escludendo componenti strutturali come le bobine in rame per i modelli magnetici o i materiali piezoelettrici per i Piezo, vanno considerate anche le finiture esterne dei pickup. Anche se molti modelli utilizzano la plastica, esistono linee realizzate completamente in legno, che possono conferire un timbro diverso al suono, una volta amplificato. Inoltre, nel caso in cui non si possieda una chitarra acustica predisposta per l'amplificazione, un pickup in legno può risultare meno invasivo anche dal punto di vista del design.

Le domande più frequenti sui pickup per chitarra acustica

Si possono usare insieme sia un microfono che un pickup?

Anche se l'acquisto di due diversi dispositivi può richiedere un investimento maggiore, la combinazione di microfono e pickup è in realtà piuttosto apprezzata dai professionisti, in quanto può combinare i maggiori vantaggi di entrambi. Pickup chitarra acustica con microfonoSi tratta di una soluzione molto efficace per la chitarra acustica, non solo per esibizioni live, ma anche e soprattutto per effettuare registrazioni. In post-produzione, infatti, sarà possibile utilizzare due diverse tracce audio, ognuna delle quali sarà in grado di sottolineare alcune particolari sfumature dello strumento. In questo modo si potrà ottenere non solo una migliore resa finale del suono, ma anche una maggiore personalizzazione della performance.

Esistono pickup per chitarre a dodici corde?

Sì, i pickup possono essere utilizzati anche con chitarre acustiche a dodici corde, anche se i modelli specifici per questo uso sono meno comuni rispetto a quelli per le chitarre a sei corde. Va inoltre notato che alcuni pickup pensati per questo scopo richiedono di effettuare diversi aggiustamenti al proprio strumento, un'operazione che può risultare delicata e costosa. In questo caso, è consigliabile valutare l'acquisto di una chitarra acustica già predisposta per l'amplificazione, così da non rischiare di danneggiare il proprio strumento.


Copyright Reviewlution GmbH – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Quali sono i migliori pickup chitarra acustica del 2020?

La tabella dei migliori pickup chitarra acustica del 2020 scelti dalla redazione di QualeScegliere.it

Prodotto Migliore
offerta
Fishman AG-094 116,20 €
Seymour Duncan SA-3SC 57,79 €
Fishman NEO-D 51,50 €
Dilwe Piezo Pickup Jack Endpin 18,09 €
Donner EC1136-DN-DE 9,39 €

"Pickup chitarra acustica": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori due prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Fishman AG-094

Migliore offerta: 116,20€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Seymour Duncan SA-3SC

Migliore offerta: 57,79€