04/2020

Recensione: Diadora Arizona

Resisenza magnetica, fino a 110 kg

Immagini
Voto finale 6,5/10
Intensità dell'allenamento: 6,5
Stabilità: 7
Informazioni fornite: 7,5
Programmi impostabili: 5
Ingombro: 6,5
Media voti fattori: 6,5/10
Guarda prodotti simili su
Dati tecnici
  • Resistenza: magnetica
  • Livelli di resistenza: 8
  • Peso massimo utente: 110 kg
  • Peso prodotto: 43 kg
  • Dimensioni: 105 x 58 x 170 cm
Punti forti
  • Possibilità di visualizzare molte informazioni
Punti deboli
  • Pochi livelli di resistenza
  • Nessun programma preimpostato

Scrivi una recensione

product image

Diadora Arizona

Conosci questo prodotto?
Puoi iniziare esprimendo un voto da 1 a 5 stelle

Effettua il login oppure crea un account per scrivere
recensioni o testare prodotti.

Login
+

Scrivi recensioni e testa i prodotti

Scopri di più

Dario.ramponi
Autore
Dario

Diadora Arizona

I nostri voti sui fattori decisivi per la scelta dell’ellittica

1. Intensità dell'allenamento: Voto 6,5 su 10

In questo primo paragrafo abbiamo analizzato tutti gli elementi che riguardano l’intensità che si può raggiungere con questo attrezzo, in modo da farsi un’idea del tipo di utilizzo che si può fare e per che tipo di utenti è pensata quest’ellittica.
diadora arizona
La Diadora Arizona utilizza una resistenza magnetica, che ricordiamo non essere la migliore disponibile in commercio. I sistemi a resistenza magnetica sono meno precisi di quelli elettromagnetici ai cui magneti si aggiunge la componente elettronica per il controllo della resistenza. Tuttavia, sono più precisi e performanti dei sistemi a resistenza meccanica. I livelli di resistenza sono solamente 8, il che rende difficile variare l’allenamento e modularlo in base ai propri miglioramenti. La regolazione dell’intensità avviene attraverso la rotazione di una manopola posta sotto la console.
diadora arizona manopola resistenza
Questo tipo di selezione della resistenza è tipico dei modelli a resistenza magnetica ed è meno comodo e veloce del metodo utilizzato sugli attrezzi elettromagnetici che consiste in pulsanti per aumentare e diminuire la resistenza.Anche l’inclinazione può essere aggiustata manualmente su solo 3 livelli diversi. Se la resistenza può essere regolata anche durante l’allenamento, per quanto riguarda l’inclinazione invece ci si deve fermare per regolarla tramite una manopola. Infine, segnaliamo un aspetto molto interessante di questo attrezzo: la Diadora Arizona è un attrezzo ibrido tra ellittica e stepper, il che la rende particolarmente interessante in quanto unisce il consumo calorico dello stepper e l’allenamento intenso dell’ellittica.

2. Stabilità: Voto 7 su 10

In questo paragrafo ci siamo concentrati sugli elementi che vanno a modificare la stabilità del modello, un aspetto fondamentale per la valutazione di un attrezzo sportivo. La Diadora Arizona pesa solamente 43 kg, il che la rende molto più comoda da spostare anche ogni volta che la si usa.
diadora arizona stabilità
Il peso ridotto può compromettere la stabilità, tuttavia questo non è il caso del modello in esame in quanto la sua forma e le sue dimensioni ne aumentano la stabilità come vedremo nei prossimi paragrafi. Il fatto che questo attrezzo sia stabile è anche testimoniato dal fatto che può essere utilizzato da utenti fino a 110 kg.

3. Informazioni fornite: Voto 7,5 su 10

In questo terzo paragrafo abbiamo deciso di raggruppare tutte le informazioni che sono visualizzabili sul display dell’ellittica. La Diadora Arizona permette all’utente di monitorare i seguenti parametri durante l’allenamento:
  • Tempo;
  • Velocità;
  • Distanza;
  • Calorie;
  • Frequenza cardiaca;
  • Altezza stimata;
  • Inclinazione.

Le pulsazioni possono essere misurate tramite i sensori palmari presenti sul manubrio fisso dell’attrezzo.
diadora arizona sensori palmari
Pur non essendo molto grande, il display consente di visualizzare diverse informazioni relative all’allenamento, inoltre sotto lo schermo non troviamo un portaoggetti – elemento solitamente presente sugli attrezzi di questo tipo.

4. Programmi impostabili: Voto 5 su 10

In questa sezione solitamente analizziamo i programmi preimpostati dell’attrezzo in esame, tuttavia la Diadora Arizona non mette a disposizione dell’utente nessun programma preimpostato.
diadora arizona display
Questo elemento peggiora di molto la valutazione dell’attrezzo in quanto allenarsi modificando manualmente inclinazione e resistenza è un’opzione un po’ antiquata, ma che è in linea con la fascia di prezzo dell’ellittica in esame. Inoltre, la modifica della resistenza deve essere effettuata con una manopola, cosa non particolarmente comoda, mentre per modificare l’inclinazione ci si deve addirittura fermare e scendere dall’attrezzo per modificare manualmente l’inclinazione.

5. Ingombro: Voto 6,5 su 10

In questo paragrafo abbiamo raccolto e descritto tutto quello che c’è da sapere riguardo all’ingombro dell’ellittica, un aspetto fondamentale per chi intende utilizzare l’ellittica a casa. La Diadora Arizona misura 105 x 58 x 170 cm e non può essere richiusa, come d’altronde la maggior parte delle ellittiche. Come abbiamo detto l’attrezzo pesa circa 43 kg, di cui 10 kg sono rappresentati dal volano. Un peso del genere è piuttosto contenuto e per rendere ancora più facili gli spostamenti sono presenti sul telaio due ruote per il trasporto. Inoltre, sul telaio troviamo anche due piedini regolabili per livellare eventuali dislivelli del terreno.
Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

La nostra prova

Montaggio: assemblare le parti di questa ellittica è un’operazione molto semplice, si tratta di un modello leggero rispetto alla media delle altre ellittiche in commercio, e i pezzi sono relativamente pochi. Il manuale di istruzioni fornisce poi tutte le indicazioni necessarie, comprese le illustrazioni.

Display: non è molto ampio ma permette di tenere sotto controllo tutti i parametri importanti relativi all’allenamento, compresa la frequenza cardiaca che viene misurata tramite i sensori sul manubrio centrale.

Comfort e stabilità: questo è forse il punto in cui la Diadora Arizona mostra le maggiori criticità, infatti non appena cerchiamo di accelerare il ritmo dell’allenamento sentiamo l’ellittica sbilanciarsi. Raccomandiamo di fare particolare attenzione quando ci si allena a ritmi più elevati del solito.

Spostamento: grazie al peso contenuto e alle ruote che si trovano sulla base, spostare quest’ellittica non richiede alcuno sforzo.

Il voto finale di QualeScegliere.it: 6,5/10

In base alla nostra analisi dei fattori decisivi per la scelta dell’ellittica, abbiamo assegnato alla Diadora Arizona un voto complessivo di 6,5 su 10. Il primo fattore non riceve un voto molto alto, infatti non ci sono piaciuti né la tipologia di resistenza utilizzata (magnetica), né il numero non troppo alto di livelli di resistenza e inclinazione. Il secondo fattore ha un voto leggermente più alto grazie alle dimensioni totali e al peso del volano che rendono l’attrezzo abbastanza stabile. Il terzo fattore riceve il voto più alto in quanto le informazioni fornite agli utenti sono molte e sono le stesse che sono visualizzate sui display degli attrezzi più costosi. Il voto assegnato al quarto fattore è motivato dall’assenza di programmi preimpostati sul modello in esame. Per finire, il voto relativo all’ingombro è basso in quanto l’ellittica non occupa molto spazio, tuttavia non è decisamente compatta. In definitiva la Diadora Arizona ci è sembrata un attrezzo adatto ad un utilizzo amatoriale, questo per via dell’assenza di programmi preimpostati e dell’utilizzo di una resistenza magnetica. Per questa ragione la consigliamo a chiunque voglia eseguire allenamenti molto blandi.

Galleria fotografica

Recensioni di prodotti simili

"Diadora Arizona": hai dubbi? Facci una domanda!

Ecco i migliori due prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

La migliore

Sportstech CX2

Migliore offerta: 784,00€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Sportstech CX625

Migliore offerta: 529,00€