05/2016

Recensione: Audio Technica Pro ATH-M50X

Risposta in frequenza 15-28.000 Hz, sensibilità 99 dB, cavo 3 metri

Il miglior rapporto qualità prezzo
Immagini
Voto finale 7,5/10
Prestazioni: 7,5
Connettività: 8
Struttura: 8
Comandi e funzioni: 6,6
Accessori e ricambi: 7,6
Media voti fattori: 7,5/10

ANDAMENTO DEL PREZZO NEGLI ULTIMI 31 GIORNI

Puoi comprare a un prezzo inferiore, scopri come

Dati tecnici
  • Risposta in frequenza min.: 15 Hz
  • Risposta in frequenza max.: 28 KHz
  • Impedenza: 38 Ohm
  • Sensibilità: 99 dB
  • Driver per padiglione: 1
  • Diametro driver: 45 mm
  • Dinamica: Chiusa
  • Padiglioni: Over-ear
  • Dolby surround: Assente
  • Scheda audio integrata:
  • Connettività: Jack 3,5 mm
  • Alimentazione: Cavo
  • Tempo di ricarica: n.d.
  • Comandi: Assenti
  • Chiamate vocali:
  • Autonomia in chiamata: n.d.
  • Autonomia in riproduzione: n.d.
  • Noise cancelling: Passivo
  • Microfono: Assente
  • Cavo: Monolaterale, Staccabile
  • Tipo cavo: Cordone, Dritto
  • Lunghezza cavo: 3 m
  • Padiglioni ripiegabili:
  • Padiglioni ruotabili:
  • Peso: 285 g
  • Accessori: Pochette, Cavo sostitutivo, Adattatore jack 6,3 mm
Punti forti
  • Ottima qualità audio
  • Comode imbottiture
  • Facile trasporto
Punti deboli
  • Peso leggermente sopra la media

Scrivi una recensione

product image

Audio Technica Pro ATH-M50X

Conosci questo prodotto?
Puoi iniziare esprimendo un voto da 1 a 5 stelle

Effettua il login oppure crea un account per scrivere
recensioni o testare prodotti.

Login
+

Scrivi recensioni e testa i prodotti

Scopri di più

Aristide.viri
Autore
Aristide

Audio Technica Pro ATH-M50X

I nostri voti sui fattori decisivi per la scelta delle cuffie

1. Prestazioni: Voto 7,5 su 10

Le cuffie Audio Technica Pro ATH-M50X hanno un costo di fascia medio-alta, e puntano in particolar modo sulla qualità audio: perciò il fattore prestazioni merita una valutazione più che discreta. Ampio è infatti il range della risposta in frequenza: 15-28.000 Hz, ideale anche per gli ascoltatori più esigenti, magari di musica classica.
L’impedenza segna 38 Ohm, altro valore discreto che garantisce una qualità audio più elevata rispetto a modelli di fascia inferiore.
La sensibilità è invece sotto la media, parliamo di 99 dB, ma le Audio Technica Pro ATH-M50X sono cuffie di tipo chiuso, e quindi capaci di isolare molto bene dai rumori esterni, quindi non sarà necessario un volume troppo alto.
Audio Technica Pro ATH-M50X cuffie e cavoIl diametro dei driver è di 45 mm: considerate che nelle cuffie over-ear essi non vanno mai oltre i 50 mm, e questa caratteristica garantisce un tono dei bassi pulito e mai invadente.
Queste caratteristiche, abbinate ad un buon impianto stereo, possono offrire un audio ad alta fedeltà. Tuttavia, anche accoppiate ad un semplice smartphone, le Audio Technica Pro ATH-M50X possono dimostrare il loro valore.

2. Connettività: Voto 8 su 10

A proposito di connessioni con i dispositivi più diversi, segnaliamo che le Audio Technica Pro ATH-M50X sono classiche cuffie cablate, prive quindi di connettività wireless di qualsivoglia tipo. Questo comporta in generale alcuni vantaggi, come l’indipendenza dalla carica della batteria e la compatibilità con qualunque dispositivo dotato di uscita audio, ma certamente la presenza del cavo non piacerà a chi cerchi specificamente un paio di cuffie da usare fuori casa, oppure in casa, ma senza vincoli alla propria libertà di movimento.
Sottolineiamo che il cavo è staccabile, può dunque venire sostituito con uno più lungo, se desiderato ad esempio per guardare la TV senza disturbare, oppure con uno a spirale, meno ingombrante. Il jack è quello classico da 3,5 mm, compatibile con la stragrande maggioranza dei dispositivi portatili e non.

3. Struttura: Voto 8 su 10

Le cuffie Audio Technica Pro ATH-M50X sono cuffie circumaurali (o over-ear) a dinamica chiusa. Questa tipologia ha per noi un limite, che è quello di creare quasi un effetto straniante, spesso descritto come se la band suonasse “nella testa di chi ascolta”.
Avere cuffie chiuse, comunque sia, comporta anche dei vantaggi: le Audio Technica Pro ATH-M50X sono in grado di isolare discretamente dai rumori esterni, un grosso vantaggio per chi le usa in ambienti affollati e rumorosi, ad esempio pensiamo a chi viaggia come pendolare e vuole eludere le voci di sottofondo o il rumore di un treno. Il design circumaurale implica inoltre che il padiglione delle cuffie circondi totalmente l’orecchio dell’ascoltatore, non stressandolo, e quindi renda le cuffie adatte anche ad un utilizzo prolungato.
Audio Technica Pro ATH-M50XUn punto a favore della portabilità è poi la possibilità di ripiegare su sé stessi i padiglioni, riducendo così di molto l’ingombro delle cuffie “a riposo”. Come vedremo al capitolo “Accessori”, la presenza di una custodia in dotazione aiuta a portare con sé le Audio Technica Pro ATH-M50X senza rischiare di danneggiarle.Audio Technica Pro ATH-M50X strutturaInfine, i padiglioni ruotano anche su se stessi: questa è un caratteristica particolarmente cara a chi usa le cuffie per comporre o missare musica, per questo motivo le Audio Technica Pro ATH-M50X si possono considerare un buon modello di partenza per chi volesse iniziare a dilettarsi in queste attività.
Il peso è leggermente sopra la media, parliamo di 285 g, quando in commercio si trovano molti modelli intorno ai 250 g.

4. Comandi e funzioni: Voto 6,6 su 10

Voto solo poco più che sufficiente invece alla voce funzioni e comandi: come è facile comprendere dalle caratteristiche che abbiamo finora enumerato, le Audio Technica Pro ATH-M50X sono cuffie votate principalmente all’ascolto di musica in alta fedeltà, pertanto sono prive di qualsivoglia comando on-board. Su entrambi i cavi in dotazione (di cui parleremo tra poco) non si trovano infatti né comandi remoti per controllare le tracce o il volume d’ascolto, né un microfono integrato che permetta di rispondere alle chiamate in entrata quando le cuffie sono connesse al cellulare.

5. Accessori e ricambi: Voto 7,6 su 10

Il fattore accessori riserva interessanti sorprese, merita quindi un buon voto, soprattutto grazie alla doppia opzione del cavo. La lunghezza del cavo principale è di ben 3 m, molto utile in alcune situazioni: ad esempio per chi si deve muovere durante l’ascolto, magari perché suona, ma anche per chi si siede sul sofà con il suo impianto HiFi ad una distanza non proprio ravvicinata.Audio Technica Pro ATH-M50X chiuse
Un cavo di tre metri, però, non è certo il massimo della comodità camminando in strada o stando seduti in metro. Per questo motivo, per evitare di trascinarci dietro un ingombro fastidioso, con le Audio Technica Pro ATH-M50X troviamo anche un cavo a spirale dalla lunghezza di 1,2 m, che arriva sino a 3 m da esteso. Entrambi i cavi hanno connettori placcati in oro da 3,5 mm, a cui si può applicare un adattatore da 6,3 mm che è fornito in dotazione.
In questo modo, le cuffie Audio Technica Pro ATH-M50X possono essere utilizzate sia con un normale smartphone che con un impianto stereo ad alta fedeltà. Non manca una custodia da viaggio, come già anticipato, che non ci soddisfa però in pieno: si tratta infatti di una sacchetta di pelle che non protegge da eventuali urti le cuffie (in separata sede è possibile acquistare una custodia apposita di protezione).
Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato
Audio Technica Pro ATH-M50X
137.00 149.95

La nostra prova

Abbiamo avuto modo di testare le cuffie Audio Technica Pro ATH-M50X, apprezzandone sia il comfort che la qualità generale dell’audio.

Audio Technica Pro ATH-M50X cuffiaAbbiamo provato ad ascoltare brani appartenenti a diversi generi musicali e abbiamo notato che, soprattutto a volumi molto alti, le frequenze più acute tendono a non essere pulitissime. Anche modificando il bilanciamento dei suoni attraverso un equalizzatore questa caratteristica permane, in particolare nelle tracce pop. Il risultato migliore è stato ottenuto con la musica classica, probabilmente a causa di un migliore equilibrio tra le varie frequenze.

Audio Technica Pro ATH-M50X archettoPer lo più abbiamo mantenuto un livello di volume medio, anche se quello massimo è veramente molto alto rispetto ad altri modelli, quindi più che sufficiente per accontentare la maggior parte degli utenti.
Infine va notato che l’isolamento acustico è molto buono grazie alla struttura over-ear, particolarmente comoda per un utilizzo prolungato.

Opinioni degli utenti

Le cuffie Audio Technica Pro ATH-M50X sono un modello molto conosciuto in rete, troviamo tantissimi forum ad esse dedicate, e le opinioni degli utenti sono prevalentemente a loro favore. Non mancano però le note negative, anche se spesso frutto della scarsa esperienza di molti utenti. Infatti, c’è chi si lamenta della qualità audio del prodotto appena acquistato, ma una cuffia deve fare una sorta di rodaggio, e solo successivamente si potranno apprezzare le sue reali qualità. Altri non le trovano molto comode, ma anche questa potrebbe essere un’opinione di chi, alle prime armi, ancora deve semplicemente abituarsi ad indossare delle cuffie di questo tipo. Per quanto riguarda le opinioni positive, si sottolineano sia la buona qualità audio che la facilità di trasporto.

Il voto finale di QualeScegliere.it: 7,5/10

Le cuffie Audio Technica Pro ATH-M50X ottengono una votazione finale molto alta, 7,5 su 10.
Si tratta di cuffie di fascia medio-alta, ideali per chi fa musica e per chi l’ascolta, anche con esigenze di un audio di qualità. Le Audio Technica Pro ATH-M50X sono cuffie chiuse, in grado quindi di isolare bene dai rumori esterni, e al contempo offrono un sound pulito, ideale per chi vuole sfruttare al massimo il proprio impianto stereo ad alta resa. Tuttavia questo modello non è da escludere neanche per coloro che, per motivi di lavoro o per fare passeggiate di piacere, le utilizzeranno collegate ad un semplice smartphone. A questo proposito, ci sono anche elementi strutturali che favoriscono l’utilizzo fuori casa: le cuffie si piegano completamente, e in dotazione abbiamo un cavo a spirale che migliora la libertà di movimento. Le cuffie, inoltre, sono molto comode da indossare, regolabili e rivestite con morbide imbottiture sia sui padiglioni che sotto l’archetto. Benché il prezzo non sia alla portata di tutti, le consigliamo sia a chi cerca un prodotto per tutti i giorni che a coloro che hanno esigenze particolari, come quella di suonare in cuffia o sfruttare al meglio il proprio impianto hi-fi. Se non avete queste ultime due esigenze, però, forse non conviene spendere una cifra simile.

Recensioni utenti

product image
Voto community
3,5
(2)

Obiettivamente suono non bilanciato

Sono un musicofilo con lunga esperienza, batterista e di conseguenza un po' tecnico del suono.

Ho provato e avuto tante cuffie, le AUDIO TECHNICA ATHM50X sicuramente per me sono tra "le peggiori" che abbia mai usato. C'è una grande campagna marketing mirata ad esaltare questa cuffia come se fosse una meraviglia, ma è solo business. La verità solitamente sta nel mezzo, ma chi è un vero esperto nell'ascolto della musica in modalità hi-fi saprà confermare ciò che sto per scrivere. Queste cuffie difettano nella loro funzione principale ovvero il suono, innanzitutto non è assolutamente piatto, le frequenze basse sono leggermente pompate ma prive di definizione, pertanto c'è un po' di "effetto boom" che snaturalizza il mixaggio.

Le frequenze medie sono troppo nascoste e soffocate, le voci in qualsiasi tipo di musica risultano poco corpose e presenti, le frequenze alte sono fin troppo taglienti con eccessivo effetto "esse", l'ascolto diventa faticoso dopo poco tempo. La definizione è buona, ma solo in relazione della presenza delle frequenze alte, che permettono di enfatizzare i dettagli sonori, come il pizzicato delle corde in una chitarra ecc..

La definizione sonora nelle basse e nelle medie è scadente. La scena è limitata, un campo troppo stretto può andare bene con certi generi ma non con tutti. In sostanza queste cuffie non valgono il loro costo, anche se sono osannate ovunque perfino da tecnici del suono o produttori musicali, utenti non esperti nel settore, che misurano la qualità di una cuffia in base alla presenza di bassi o il funzionamento in caso di connessione a dispositivi mobili come smartphone, tablet e inezie varie, abituati alla qualità mp3, quindi persone che non sanno che cosa sia l'ascolto di musica in cd con lettore e amplificatore.

Chiunque si nutre di musica ed è abituato all'ascolto attento (non quello da aerobica) di ogni singola nota, si accorgerà che il suono non è bilanciato. Il modello più economico ovvero le 40X suonano decisamente meglio, più frequenze medie, zero alti sibilanti e bassi non eccessivi, sono molto più naturali e pertanto preferibili.

product image
Voto community
3,5
(2)

Comodità e feeling audio

Cuffie che ho utilizzato per fare il DJ. La qualità del suono è sopra la media nonostante gli si debba dare qualche punto in meno riguardo alla risposta delle frequenze basse (vedi generi hip-hop, house ecc.).
Dopo più di 5 ore di set non sento male alle orecchie a causa della spugna, a differenza di altre che ho utilizzato in passato che solo dopo un paio di orette le orecchie mi si arrossavano e facevano molto male.
Un lato negativo è il cavo di 3 metri che risulta eccessivamente lungo, ho dovuto sostituirlo necessariamente visto che il mio utilizzo non è da studio.

Galleria fotografica

Audio Technica Pro ATH-M50X
Analisi dell'andamento del prezzo

Prezzo medio ultimi 31gg: 131,58 €
Prezzo attuale: 137,00 €
Se compri oggi spendi 5,42 € in più!
Il prezzo attuale è sopra la media.

Recensioni di prodotti simili

Le migliori

Sennheiser HD 660 S

Migliore offerta:398,99€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Audio Technica Pro ATH-M50X

Migliore offerta:137,00€