Beurer HT 10: la nuova spazzola contro i capelli crespi

Pioggia autunnale, freddo secco invernale, temporali primaverili, caldo e umidità estivi... per chi ha capelli indisciplinati e tendenti al crespo, purtroppo, non c'è mai tregua. In questi casi, tendiamo spesso a spazzolare più volte le ciocche nella speranza di domare i ciuffi ribelli; così facendo, però, si ottiene esattamente l'effetto contrario: il passaggio ripetuto delle setole tra i capelli, infatti, non farà altro che caricare la chioma con elettricità statica, rendendola ancora più crespa.

È proprio in questi casi che ci viene incontro l'ultima novità proposta da Beurer nel campo dell'hair care: stiamo parlando della Beurer HT 10, una spazzola pensata per districare i capelli contrastando il fastidioso effetto crespo e disordinato. Abbiamo analizzato e testato per voi questo prodotto, e nei prossimi paragrafi vi spiegheremo nel dettaglio di cosa si tratta e come funziona.

Beurer HT 10 confezione

Com'è fatta la Beurer HT 10?

La Beurer HT 10 è una spazzola piccola e compatta, di forma ovale. La sua superficie spazzolante è interamente ricoperta da setole in plastica flessibile, sottili ma molto fitte; al centro, poi, troviamo un piccolo foro.

Beurer HT 10 superficie spazzolante e generatore di ioni

È proprio questa la caratteristica distintiva della Beurer HT 10: basta infatti premere il pulsante di accensione collocato sul retro perché la spazzola cominci a generare ioni a carica negativa, che vengono poi sprigionati attraverso il foro; entrando a contatto con i capelli, queste particelle vanno a neutralizzare la loro carica statica, impedendo che le ciocche diventino crespe ed elettriche. Il generatore di ioni, inoltre, agisce sulle molecole d'acqua presenti nella fibra capillare, scomponendole in particelle più piccole: in questo modo, la chioma mantiene la sua naturale idratazione e, dopo l'azione districante delle setole, rimane morbida e lucida.

Come si usa questa spazzola?

L'utilizzo della Beurer HT 10, in realtà, è estremamente semplice; vediamo nel dettaglio quali sono i passaggi della messa in piega:

  • Prima di utilizzare la spazzola dovremo inserire le batterie, necessarie per il funzionamento del generatore di ioni. Per farlo, basta premere il pulsante collocato sulla parte superiore della superficie spazzolante: così facendo, la componente di colore dorato che troviamo sul retro della spazzola si solleverà, rivelando il vano batterie; quest'ultimo è pensato per contenere due pile di tipo AAA;

Beurer HT 10 apertura vano batterie

  • Una volta richiusa la spazzola, dovremo premere il pulsante di accensione. A questo punto, la spia LED blu si illuminerà, segnalando che la Beurer HT 10 ha iniziato a generare ioni negativi;

Beurer HT 10 spia LED di funzionamento

  • Attivato il generatore di ioni, potremo iniziare a spazzolare le ciocche.

Beurer HT 10 prova pratica

La Beurer HT 10, comunque, può essere utilizzata anche come una spazzola tradizionale, disattivando il generatore di ioni tramite il pulsante di accensione.

Beurer HT 10: i pro e contro

La Beurer HT 10 è una spazzola leggera e pratica, di cui abbiamo apprezzato la buona fattura e la facilità di utilizzo. Grazie al suo corpo compatto, questo strumento può essere maneggiato comodamente con una mano sola, rendendo l'operazione di spazzolamento molto semplice anche su chiome molto lunghe e folte; inoltre, le setole fitte ma morbide districano i nodi con facilità, ma senza tirare o spezzare i capelli, per una messa in piega più confortevole. La funzione ionizzante, inoltre, può essere attivata immediatamente, dal momento che la confezione include due pile stilo di tipo AAA in dotazione.

Beurer HT 10 inserimento pile

In ultima analisi, la Beurer HT 10 è una buona soluzione per sistemare velocemente capelli lisci o leggermente mossi, siano essi lunghi, medio-lunghi o anche a caschetto, e soprattutto tendenti al crespo o sensibili all'umidità; viste le sue dimensioni compatte, inoltre, questa spazzola è l'accessorio ideale da portare con sé in borsa per un ritocco dell'ultimo minuto.

Beurer HT 10 utilizzo

Ricordiamo, comunque, che la Beurer HT 10 non è una spazzola lisciante, quindi non dovremo aspettarci di ottenere una messa in piega simile a quella realizzabile con gli strumenti che sfruttano l'azione del calore; se però quello che vi interessa è l'azione lisciante, potete optare per la Beurer HS 60, una spazzola della stessa linea dotata di setole riscaldate in ceramica.
Infine, non consigliamo la Beurer HT 10 a chi ha capelli molto ricci o ondulati: le sue setole corte e fitte, infatti, andrebbero probabilmente a compromettere la struttura del capello.

Spazzola lisciante: prodotti recensiti

Spazzola rotante: prodotti recensiti

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Ogni settimana informazioni preziose sui migliori prodotti ai migliori prezzi sul mercato. Inserisci la tua email qui sotto e clicca su iscriviti!