Quali tipi di aerosol esistono?

Qualescegliere.it
Autore
Redazione

Le 3 tipologie di aerosol esistenti in commercio

L'aerosol è un apparecchio medico in grado di dissolvere in minuscole particelle i farmaci liquidi, in modo tale che questi possano raggiungere i bronchi. Le goccioline di farmaco potranno essere inalate mediante l'utilizzo di un boccaglio o una mascherina, che andranno collegati direttamente all'aerosol. Una volta che i medicinali vengono inalati, sono in grado di arrivare in zone dell'apparato respiratorio che altrimenti non potrebbero essere raggiunte da normali medicinali. Chiaramente più piccole sono le particelle, più in profondità potranno agire.
Aerosol funzionamento
Per vaporizzare i farmaci gli aerosol possono sfruttare diverse tecnologie, dividendosi così in tre tipologie: ad aria compressa, ad ultrasuoni e a membrana vibrante. Tutte e tre i funzionamenti sono molto efficaci a livello terapeutico, mentre gli aspetti che li distinguono sono le dimensioni, la durata della terapia, il tipo di farmaco utilizzabile. Questi elementi influenzeranno chiaramente anche il prezzo a cui l'apparecchio è venduto.
Nei paragrafi seguenti illustreremo nel dettaglio le principali caratteristiche tecniche che contraddistinguono le tre tipologie di aerosol attualmente in commercio, così da potervi guidare al meglio nella scelta dell'aerosol più adatto alle vostre esigenze.
Se invece siete interessati ad approfondire il funzionamento generale di questo tipo di dispositivo, vi consigliamo di consultare la nostra guida all'acquisto dell'aerosol.

Nebulizzatore ad aria compressa

Gli aerosol appartenenti a questa categoria, detta anche "a pistone", sono sicuramente i più diffusi in commercio, nonché i più economici.
Questi apparecchi si avvalgono di un compressore che genera dell'aria, la quale viene poi spinta all'interno di un'ampolla che contiene il medicinale in forma liquida e in cui si forma una pioggerellina a goccioline finissime che potrà quindi essere inalata e raggiungere in profondità le vie respiratorie.
Aerosol ad aria compressa
Questo tipo di tecnologia ha il grande vantaggio di poter nebulizzare qualsiasi tipo di farmaco, con una rapidità che si aggira intorno ai 0,3 ml/minuto. Per quanto riguarda invece le dimensioni delle particelle di farmaco nebulizzate, gli aerosol appartenenti a questa categoria riesce a ottenere dei valori pari a 2 micron, una misura ottima e adatta a gran parte delle terapie.
Dato il loro meccanismo di funzionamento, questi modelli avranno una struttura più ingombrante delle altre due tipologie, risultando al tempo stesso più robusti e stabili. Alcuni modelli includono anche un vano porta accessori, limitando così l'ingombro al corpo macchina.
Aerosol con vano portaccessori

Nebulizzatore a membrana vibrante

Questa tipologia di apparecchi è piuttosto all'avanguardia, in quanto utilizza una membrana oscillante per nebulizzare il medicinale. Così come gli aerosol ad aria compressa, anche questa tecnologia offre una rapidità di nebulizzazione abbastanza elevata, pari a circa 0,25 ml/min.
Aerosol a membrana vibrante
Gli aerosol a membrana vibrante si distinguono dalle altre due tipologie per l'alta silenziosità e le dimensioni molto compatte. Quest'ultimo aspetto rende questi apparecchi particolarmente facili da trasportare e da riporre dopo l'uso. Considerando anche che possono essere utilizzati con pile, questi modelli risultano perfetti per essere portati in viaggio.
Tutte queste caratteristiche andranno ovviamente ad influenzare il prezzo di vendita, che per questa tipologia di aerosol è piuttosto elevato.

Nebulizzatore ad ultrasuoni

La tecnologia di cui si avvale questa categoria di aerosol è molto differente rispetto alle altre due tipologie. La nebulizzazione del farmaco avviene grazie alla vibrazione a frequenze ultrasoniche di una membrana molto sottile posizionata all'interno del dispositivo. Questo tipo di funzionamento permette una rapidità di nebulizzazione più elevata rispetto alle altre due categorie, anche fino a 0,5 ml/min.
Le dimensioni dell'aerosol sono piuttosto ridotte e anche il livello di rumorosità è molto basso.
Aerosol ad ultrasuoni
Bisogna però prendere in considerazione che i modelli ad ultrasuoni non sono universali, ovvero non risultano compatibili con tutti i medicinali. Questo è dovuto al fatto che durante il processo di nebulizzazione l'apparecchio genera calore, il quale potrebbe danneggiare e ridurre l'efficacia di alcune tipologie di farmaci.


Copyright Reviewlution GmbH – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Beurer IH 55

Migliore offerta: 76,98€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Beurer IH 40

Migliore offerta: 45,99€

Il più venduto

Air Liquide Medical Nebula M2000

Migliore offerta: 74,40€