Recensione: Michelini Jemma Avantgarde A-7JA

2100 watt, serbatoio 1 litro, piastra in alluminio
Voto finale 7,6/10
Struttura: 8
Vapore: 7,5
Acqua: 7
Potenza e consumi: 8
Piastra: 7,5
Media voti fattori: 7,6/10
*Spedizione inclusa
Dati tecnici
  • Potenza elettrica: 2100 watt
  • Capienza serbatoio: 1 litro
  • Dimensioni caldaia: 18 x 26 x 34 cm
  • Piastra in acciaio
  • Caldaia in rame anticorrosione
  • Peso: 4,5 kg
Punti forti
  • Piastra in acciaio particolarmente scorrevole
  • Potente erogazione del vapore
  • Corpo macchina piuttosto compatto
  • Impugnatura ergonomica molto comoda e sicura
Punti deboli
  • Base d'appoggio del ferro non molto stabile
  • Serbatoio non a riempimento continuo
  • Non è presente una funzione Eco

Michelini Jemma Avantgarde A-7JA

I nostri voti sui fattori decisivi per la scelta del ferro da stiro con caldaia

1. Struttura: Voto 8 su 10

Il Michelini Jemma Avantgarde A-7JA è un ferro da stiro con caldaia appartenente a una fascia di prezzo alta. Abbiamo avuto la possibilità di provarlo nel nostro ufficio, in modo tale da potervi offrire un'analisi del prodotto il più possibile dettagliata.
Michelini Jemma Avantgarde A-7JA struttura
Il primo fattore da noi analizzato è quello relativo alla struttura del prodotto. Come si può osservare nella foto sottostante, il corpo macchina di questo ferro è in acciaio lucido e si presenta molto compatto: 18 x 26 x 34 cm (larghezza, profondità, altezza). Si tratta di dimensioni abbastanza ridotte rispetto alla media dei ferri a caldaia che si possono trovare sul mercato. Questa caratteristica lo rende particolarmente adatto all'utilizzo in appartamenti con poco spazio a disposizione.
Michelini Jemma Avantgarde A-7JA base appoggio
La base di appoggio del ferro (foto sopra) è collocata sul corpo macchina e consiste in una superficie gommata antiscivolo. Non rileviamo alcuna inclinazione né alcun sistema di bloccaggio per mettere in sicurezza il ferro sia in fase di inattività che durante la stiratura. L'impugnatura è in sughero ed ergonomica per affrontare comodamente anche sessioni di lavoro piuttosto lunghe, mentre la maniglia di trasporto permette di spostare l'apparecchio anche quando è ancora caldo. Per bloccare il cavo è presente una specifica asta reggicavo facilmente installabile sul corpo macchina.
Michelini Jemma Avantgarde A-7JA impugnatura

2. Vapore: Voto 7,5 su 10

Passiamo ora al secondo fattore decisivo per la scelta di un ferro da stiro a caldaia: il vapore. Il Michelini Jemma Avantgarde A-7JA ha un'erogazione di vapore piuttosto potente che permette di affrontare in modo efficace anche le pieghe più ostinate. L'azienda produttrice non fornisce dati specifici riguardo la pressione massima raggiungibile dalla caldaia di questo modello. Si tratta di un dato rilevante, poiché determina l'intensità del vapore erogato, ma che tuttavia non può essere l'unico parametro di riferimento per valutare un ferro da stiro. Ad esempio, la caldaia in rame anticorrosione è stata pensata per resistere a lungo e consentire un'erogazione di vapore efficace anche dopo anni di utilizzo.
Michelini Jemma Avantgarde A-7JA vapore

3. Acqua: Voto 7 su 10

Il terzo fattore riguarda il sistema di gestione dell'acqua di cui è dotato il Michelini Jemma Avantgarde A-7JA. Il serbatoio ha una capienza di 1 litro, un valore un poco inferiore rispetto alla media dei ferri da stiro con caldaia attualmente in commercio. Non trattandosi inoltre di un serbatoio a riempimento continuo, occorre attendere che la pressione all'interno della caldaia si abbassi per procedere all'aggiunta di acqua. Ad ogni modo, la capienza del serbatoio consente di effettuare sessioni di stiratura di durata medio-lunga. Questo ferro, a differenza di altri modelli più datati, permette di utilizzare senza problemi della normale acqua del rubinetto. Una spia sulla parte frontale del corpo macchina segnala quando la quantità di acqua presente nel serbatoio non è più sufficiente per effettuare una stiratura a vapore.
Michelini Jemma Avantgarde A-7JA spie

4. Potenza e consumi: Voto 8 su 10

Il quarto fattore decisivo per la scelta di un ferro da stiro a caldaia è quello che riguarda la potenza e i consumi. Il Michelini Jemma Avantgarde A-7JA ha una potenza elettrica complessiva di 2100 watt, un valore piuttosto elevato che permette di avere un riscaldamento rapido della piastra. Non è tuttavia presente una funzione Eco per il risparmio energetico. Come è possibile osservare nella foto sottostante, per selezionare la temperatura ideale e stirare capi di diverso genere sul ferro è presente un classico selettore.
Michelini Jemma Avantgarde A-7JA selettore

5. Piastra: Voto 7,5 su 10

L'ultimo fattore che abbiamo analizzato è quello inerente al tipo di piastra. Il Michelini Jemma Avantgarde A-7JA è dotato di una piastra in acciaio dalle dimensioni piuttosto compatte. Si tratta di una tipologia che garantisce una distribuzione uniforme del calore e dunque una stiratura di qualità. La punta della piastra è sottile per muoversi bene negli spazi tra i bottoni di camicie e pantaloni, nonché per stirare in modo agevole i punti vicini alle cuciture. Come potete vedere nella foto sottostante, i fori sono distribuiti nella parte superiore della piastra e anche questo aspetto è particolarmente utile per effettuare stirature di precisione.
Michelini Jemma Avantgarde A-7JA piastra

La nostra prova

Il test effettuato nella nostra sede ci ha consentito di verificare in modo diretto le caratteristiche tecniche e il livello delle prestazioni del Michelini Jemma Avantgarde A-7JA. Questo ferro si presenta davvero compatto e facile da trasportare grazie alla pratica maniglia di trasporto posta sulla parte superiore del corpo macchina.

Michelini Jemma Avantgarde A-7JA maniglia

Un giudizio positivo lo merita inoltre l’impugnatura in sughero, che offre una presa salda e comoda per effettuare stirature anche di lunga durata. L’erogazione del vapore ci è parsa molto buona e ottimale per affrontare pieghe ostinate e tessuti di vario tipo. Dal punto di vista delle funzioni e dei comandi, il modello è abbastanza semplice e intuitivo.

Michelini Jemma Avantgarde A-7JA stiratura

Non ci ha convinto molto la collocazione del tappetino poggiaferro, poiché non garantisce una perfetta stabilità al ferro, e l’assenza di uno specifico sistema di bloccaggio. È buona invece la nostra valutazione della piastra, che risulta molto scorrevole e mantiene fede alle aspettative di chi è alla ricerca di un ferro professionale.

Michelini Jemma Avantgarde A-7JA stiratura angolo

Il voto finale di QualeScegliere.it: 7,6/10

In seguito alla nostra analisi dei fattori decisivi abbiamo deciso di assegnare a questo prodotto un voto complessivo di 7,6/10. Il Michelini Jemma Avantgarde A-7JA è dotato di buone caratteristiche sia in termini di struttura che di performance: questo ferro ha un corpo macchina compatto e facile da spostare grazie alla maniglia di trasporto, la potenza elettrica di 2100 watt permette di raggiungere rapidamente la temperatura desiderata e la piastra in alluminio è in grado di stirare in modo fluido e preciso. Consigliamo quindi questo apparecchio a coloro che cercano un ferro da stiro professionale per effettuare sessioni di stiratura medio-lunghe o frequenti. Chi non ha necessità di stirare con un livello di precisione molto elevato può invece indirizzarsi verso un modello di fascia più economica.

Galleria fotografica

Materiale informativo

Recensioni di prodotti simili

"Michelini Jemma Avantgarde A-7JA": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore in assoluto

Rowenta DG8960

Miglior prezzo: 199,99€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Rowenta DG8520 Perfect Eco

Miglior prezzo: 141,98€

Il più venduto

Philips GC7610/20 PerfectCare Pure

Miglior prezzo: 134,00€