07/2019

Recensione: Hedo Q5

Vibratore classico in silicone, 3 velocità, 8 schemi, impermeabile

Immagini
Voto finale 7,3/10
Il giudizio di Qualescegliere.it
"Il nostro giudizio sull’Hedo Q5 è complessivamente positivo, sebbene con alcune riserve. Apprezziamo senz’altro l’uso di materiali esterni di buona qualità nonostante la fascia di prezzo molto bassa, ma si sente la mancanza di alcune caratteristiche come la possibilità di ... (continua) "

ANDAMENTO DEL PREZZO NEGLI ULTIMI 31 GIORNI

Il prezzo sembra stabile, scopri di più

Dati tecnici
  • Materiale: Silicone
  • Tipo: Classico
  • Stimolazione: Interna, punto G
  • Dimensioni: 22,5 cm ø 3,4 cm
  • Livelli potenza: 3
  • Schemi vibrazione: 8
  • Tipo vibrazione: Oscillatoria
  • Impermeabile:
  • Wi-Fi:
Punti forti
  • Molto economico
  • Testa flessibile
Punti deboli
  • Autonomia di soli 60 min

Scrivi una recensione

product image

Hedo Q5

Conosci questo prodotto?
Puoi iniziare esprimendo un voto da 1 a 5 stelle

Effettua il login oppure crea un account per scrivere
recensioni o testare prodotti.

Login
+

Scrivi recensioni e testa i prodotti

Scopri di più

Elena.gallina
Autore
Elena

Hedo Q5

Il nostro giudizio sui fattori decisivi per la scelta del vibratore

1. Packaging

Prima di addentrarci nell’analisi del vibratore Hedo Q5 spendiamo due parole sulla confezione, o meglio sul confezionamento della spedizione. L’Hedo Q5 arriva confezionato in un anonimo involucro nero di plastica, senza che alcun indizio dia ad intendere il contenuto del pacco.Hedo Q5Per il resto, la scatola in cartoncino alloggia saldamente il vibratore dentro un inserto sagomato in gommapiuma. All’interno troviamo il libretto d’istruzioni, un coupon sconto del 10% su ulteriori acquisti dello stesso brand, il cavetto USB per la ricarica (attenzione: la spina non è inclusa) e un sacchetto per riporre il Q5 al riparo dalla polvere e dal contatto con altri oggetti.

2. Materiali

Quello dei materiali è in assoluto l’aspetto più importante in un vibratore, dato che è bene non portare materiali tossici a contatto con le delicate mucose vaginali.
Nonostante sia un modello di fascia bassa, il Q5 di Hedo è realizzato con un rivestimento esterno in silicone di qualità chirurgica, anallergico e non poroso. È inoltre privo di ftalati, dunque non pone rischi per la salute intima (a patto ovviamente di badare alla pulizia e alla conservazione del vibratore) né sul breve né sul lungo termine.Hedo Q5 asta flessibileL’asta del vibratore è flessibile: un inserto pieghevole a fisarmonica permette di piegare il vibratore in tutte le direzioni, un dettaglio utile a trovare la stimolazione giusta. Il motore vibrante è sito in punta, così da stimolare nella maniera più diretta possibile le parti a contatto, sia che usiamo il vibratore internamente, sia che lo usiamo esternamente. Hedo Q5 punto GSul davanti della punta si trova una protuberanza pensata per stimolare con precisione il punto G: va da sé che per trovare il punto giusto è necessario “esplorare” la vagina e non solamente le funzioni del vibratore.

3. Vibrazione

L’Hedo Q5 offre otto diversi schemi di vibrazione. I primi tre sono semplicemente tre intensità diverse di vibrazione continua e regolare, i rimanenti cinque sono invece combinazioni di intensità e ritmi diversi tutti da provare.Hedo Q5 pulsanteIl motore è discretamente potente e la vibrazione prodotta è intensa: in questo senso si sente la mancanza della possibilità di regolare l’intensità del vibrato anche al di là dei primi tre “programmi” di vibrazione costante. Il controllo si esercita tutto attraverso un singolo pulsante posto alla base del vibratore: per accendere e spegnere è necessaria una pressione prolungata del tasto, mentre per cambiare vibrazione basta una pressione breve.
Con l’uso prolungato segnaliamo che il motore si scalda: essendo posto sulla parte di punta del vibratore, questo genererà una sensazione di calore che potrà piacere o meno.

4. Ricarica

Rispetto a modelli più blasonati, l’autonomia dell’Hedo Q5 è piuttosto breve: solamente 60 minuti, usando la vibrazione costante alla minima potenza.
Hedo Q5 ricaricaLo spinotto per la ricarica va inserito nel piccolo foro alle spalle del tasto di accensione, un piccolo dettaglio che non ci convince granché in relazione alla dichiarata impermeabilità del prodotto. Come specificato sul libretto d’istruzioni, è necessario spingere lo spinotto con una certa forza fino ad avvertire un leggero “clic”: solo a questo punto sarà avvenuto il necessario contatto per dare l’avvio alla carica.Hedo Q5 spinottoLa ricarica della batteria è piuttosto veloce: da completamente scarico (come viene recapitato) ha impiegato due ore nette. Durante la ricarica il led frontale lampeggia, mentre a carica completata diventa fisso.

5. Pulizia

Come tutti i sex toy in silicone, l’Hedo Q5 non va utilizzato con lubrificanti a base siliconica, inclusi quelli spesso utilizzati nei preservativi. Per mantenere in buono stato il vibratore, affinché non perda la sua naturale vellutatezza e diventi appiccicoso, è meglio usare lubrificanti a base d’acqua.
Per la pulizia ci sono sostanzialmente due opzioni:

  • Lavaggio con sapone neutro sotto acqua calda corrente;
  • Utilizzare un apposito detergente antibatterico.

Hedo Q5 sacchettoL’asciugatura deve avvenire con un panno pulito senza lanugine. Una volta perfettamente asciutto, la raccomandazione è di riporre il vibratore nella sua sacchetta e successivamente in un luogo asciutto e al riparo dalla luce solare e da fonti di calore.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

La nostra prova

Dovendo parlare di utilizzo pratico di un vibratore non ci si può esimere da una constatazione ovvia ma necessaria: il piacere sessuale è quanto di più soggettivo ci possa essere, pertanto non è assolutamente possibile stabilire una scala di valori che renda conto di quanto piacere un vibratore o qualunque altro sex toy possa dare. Tutto quello che possiamo fare è dare una descrizione di quelle caratteristiche che possono avere un impatto sul gradimento personale: la qualità al tatto, la consistenza, la flessibilità, le dimensioni, l’intensità e profondità della vibrazione.

L’esperienza tattile

Il rivestimento esterno dell’Hedo Q5 in silicone è molto gradevole al tatto: liscio, quasi vellutato, offre una leggera resistenza al tatto caratteristica di questo materiale. L’odore passa del tutto inosservato e non è assolutamente cattivo, al contrario dei giocattoli contenenti ftalati che odorano intensamente di plastica. L’asta è soda, non si tratta insomma di un vibratore del tipo gelatinoso molto morbido, ma il silicone dona un minimo di morbidezza che lo distingue anche dai vibratori in materiali rigidi (metallici).Hedo Q5 flessibilitàL’asta è sì flessibile, ma solo applicando una certa forza, dunque non si piega alla minima sollecitazione. La lunghezza complessiva è di 22,5 cm, ma indicativamente la parte inseribile arriva a 16,5 cm, ovvero fino al pulsante di accensione e controllo. Il diametro massimo di 3,4 cm è misurato in punta, in corrispondenza del rilievo per il punto G.

La qualità della vibrazione

Come abbiamo già potuto dire, il motore genera una vibrazione di discreta potenza: non sarebbe stato male avere a disposizione un regolatore dell’intensità, dato che l’apprezzamento per la vibrazione è estremamente soggettivo. L’installazione del motore nella punta fa comunque sì che la vibrazione alla base non sia particolarmente intensa, così che la mano che opera il vibratore non si intorpidisca.
I pattern di vibrazione sono tutti interessanti e ve ne sono in buona quantità, come detto: tre intensità di vibrazione costante e cinque schemi aggiuntivi. Nel nostro test abbiamo lasciato il Q5 acceso per scaricare completamente la batteria e abbiamo così potuto notare come il motore produca calore dopo alcuni minuti di utilizzo ininterrotto. La sensazione di tepore può essere interessante, sia internamente sia esternamente, ma non ci sembra indice di un motore robusto.

Il giudizio di QualeScegliere.it

Il nostro giudizio sull’Hedo Q5 è complessivamente positivo, sebbene con alcune riserve. Apprezziamo senz’altro l’uso di materiali esterni di buona qualità nonostante la fascia di prezzo molto bassa, ma si sente la mancanza di alcune caratteristiche come la possibilità di regolare la potenza della vibrazione. Manteniamo qualche riserva anche sulla durevolezza del motore, che scalda abbastanza dopo pochi minuti di utilizzo.
Possiamo consigliare questo come primo vibratore a chi sia incuriosita dal genere, ma non voglia spendere a scatola chiusa e senza aver chiare le proprie preferenze diverse decine di Euro per un modello di gamma alta.

Galleria fotografica

Hedo Q5
Analisi dell'andamento del prezzo

Prezzo medio ultimi 31gg: 21,99 €
Prezzo attuale: 21,99 €
Se compri oggi risparmi: 0,00 €
Il prezzo è stabile.
Il migliore

Lelo Ina Wave

Migliore offerta:142,00€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Satisfyer Pro 2 next generation

Migliore offerta:17,77€