01/2017

Recensione: Trust GXT 280

Tastiera USB a membrana, tasti rimappabili, retroilluminata a tre colori

La più economica
Immagini
Voto finale 6,5/10
Tipo di tasti: 6
Personalizzazione: 6,5
Comfort: 6,5
Prestazioni: 7
Media voti fattori: 6,5/10
*Spedizione inclusa

ANDAMENTO DEL PREZZO NEGLI ULTIMI 31 GIORNI

Il prezzo conviene, scopri perchè

Dati tecnici
  • Tastiera a membrana
  • Retroilluminazione a tre colori
  • Tasti macro assenti, tasti rimappabili
  • Software per rimappatura tasti
  • Registra fino a 6 tasti contemporaneamente
  • Tastiera USB
  • Poggiapolsi non incluso
Punti forti
  • Tasti silenziosi e morbidi
  • Comodi tasti multimediali dedicati
  • Prezzo accessibile
Punti deboli
  • Poco duratura perché la tastiera è a membrana
  • I tasti scolorano presto

Scrivi una recensione

product image

Trust GXT 280

Conosci questo prodotto?
Puoi iniziare esprimendo un voto da 1 a 5 stelle

Effettua il login oppure crea un account per scrivere
recensioni o testare prodotti.

Login
+

Scrivi recensioni e testa i prodotti

Scopri di più

Elena.gallina
Autore
Elena Gallina

Trust GXT 280

I nostri voti sui fattori decisivi per la scelta della tastiera gaming

1. Tipo di tasti: Voto 6 su 10

La prima cosa che ogni giocatore dovrebbe valutare prima dell'acquisto di una tastiera gaming è di che tipo di tasti questa sia dotata: è importante infatti che questi siano prima di tutto duraturi nel lungo periodo, e che siano sufficientemente morbidi e reattivi da permettere di giocare senza affaticare la mano.
Trust GXT 280Da questo punto di vista la Trust GXT 280 non merita però più di una sufficienza, dato che si tratta di una tastiera economica a membrana. Le tastiere gaming di questo tipo si comportano generalmente bene nel breve periodo, data la relativa morbidezza e silenziosità dei tasti, ma tendono a deteriorarsi già dopo un anno di utilizzo. I problemi più tipici sono una variazione nella reattività di alcuni tasti, solitamente i più usati, fino a giungere nel peggiore dei casi al mancato funzionamento.
Chi ha modo di investire un po' di più in una tastiera dedicata al gioco preferisce di norma i modelli meccanici, più duraturi, robusti e reattivi.

2. Personalizzazione: Voto 6,5 su 10

Un altro aspetto fondamentale per chi gioca è la possibilità di personalizzare la tastiera, cambiando le funzioni dei tasti come torna più comodo, personalizzando l'eventuale retroilluminazione ecc.
Anche in questo caso la Trust GXT 280 si attesta su un punteggio piuttosto basso, poiché non offre moltissime possibilità. Partiamo dalla programmazione dei tasti: sebbene sia possibile scaricare il software per la programmazione, questa si riduce alla sola rimappatura dei tasti: non è dunque permesso assegnare funzioni varie ai tasti, né registrare macro. Se si aggiunge la mancanza di tasti macro dedicati proprio a questo scopo, si capisce che i gamer più esigenti troveranno questa tastiera molto scomoda.
Trust GXT 280 illuminazioneNon va molto meglio per quanto riguarda la retroilluminazione, che è disponibile in tre colorazioni (rosso, giallo e verde, che vedete in foto sopra) e tre livelli di luminosità (spento, fioca, forte). Manca del tutto la possibilità di colorare zone diverse in colori diversi, o di evidenziare singoli tasti con un colore diverso da tutti gli altri.

3. Comfort: Voto 6,5 su 10

Non bisogna poi trascurare la comodità durante il gioco, dato che le sessioni si protraggono molto spesso anche per diverse ore. È dunque importante che, al di là della durezza dei tasti, la tastiera sia ergonomica, così da non affaticare mani e polsi.
Non possiamo assegnare alla Trust GXT 280 più di un 6,5 anche in questo fattore, poiché non presenta particolari accorgimenti per il comfort dei giocatori. La tastiera può ad esempio venire inclinata per facilitare la digitazione, ma la posizione dei piedini a rialzo è fissa e non prevede gradazioni intermedie. Manca poi del tutto un poggiapolsi, e il design del bordo inferiore non rende nemmeno semplice l'accostamento perfetto di un appoggio acquistato a parte.
Trust GXT 280 piedini antiscivoloPer quanto riguarda invece la stabilità, sul fondo della tastiera, che vedete in foto qui sopra, sono presenti quattro piedini gommati antiscivolo, che diventano però soltanto due quando la tastiera è inclinata. Considerando poi che si tratta di una tastiera a membrana, molto più leggera rispetto a quelle meccaniche, non abbiamo l'impressione di una periferica che resti perfettamente ferma anche quando l'azione si fa un po' più concitata.
Un tocco gradevole invece sono gli otto tasti multimediali dedicati, con i quali si può gestire il volume di cuffie e altoparlanti senza dover digitare combinazioni di tasti, così come gestire i player musicali in modo semplice e intuitivo.

4. Prestazioni: Voto 7 su 10

Infine, è importante che una tastiera gaming sia affidabile e performante durante il gioco, cioè che risponda sempre accuratamente ai comandi e non lasci mai "a piedi" il giocatore. In questo la Trust si dimostra soddisfacente, in primo luogo perché si tratta di una tastiera USB che, al contrario delle tastiere wireless, non rischia mai di scaricarsi durante il gioco. Il cavo è semplice, senza rivestimento protettivo, e lungo 150 cm.
Inoltre, per l'esecuzione delle combinazioni di media complessità, la tastiera è fornita di "anti-ghosting" a sei tasti: premendo cioè fino a un massimo di sei tasti simultaneamente, si ha la certezza che questi vengano registrati tutti correttamente. Un problema comune a molte tastiere "normali" è infatti quello di "mancare" tasti che vengono premuti tutti insieme, o di registrarne altri in aggiunta a quelli pressati.

Opinioni degli utenti

Chi ha già acquistato e provato la Trust GXT 280 ne è in generale soddisfatto, anche se bisogna precisare che chi compra una tastiera gaming a basso costo in generale non è un giocatore assiduo né particolarmente esperto ed esigente. Viene sottolineata molto spesso la silenziosità e morbidezza dei tasti, due caratteristiche tipiche delle tastiere a membrana come questa.
Ci sono però almeno due problemi ricorrenti che dobbiamo qui menzionare: il primo è che i tasti non sono realizzati in plastica nera, bensì traslucida verniciata di nero. Purtroppo questa vernice sembra deteriorarsi in fretta, anche dopo pochi mesi di utilizzo, con il risultato che i tasti si rovinano e possono diventare illeggibili. In tanti segnalano anche che i tasti, in particolare quelli usati di più, rimangono spesso incastrati e sono dunque presto inservibili ai fini del gioco.

Il voto finale di QualeScegliere.it: 6,5/10

La nostra valutazione complessiva della tastiera gaming Trust GXT 280 è di 6,5 punti su 10, un punteggio soddisfacente per questa tastiera a basso costo dal grandissimo successo di vendite. Si tratta di una tastiera a membrana, dunque morbida e silenziosa, ma anche purtroppo meno duratura rispetto alle più massicce tastiere meccaniche. Non ci sono molte possibilità, poi, per quanto riguarda la personalizzazione della tastiera: i tasti si possono solo rimappare e la retroilluminazione generale è a tre colori (rosso, verde e giallo) senza possibilità di cambiare la colorazione di aree o singoli tasti. Sono però molto comodi i tasti multimediali dedicati, per il controllo semplice e intuitivo del volume di casse e cuffie. Viste le sue caratteristiche, consigliamo la Trust GXT 280 ai giocatori in erba e occasionali, mentre per chi ha già esigenze più particolareggiate è decisamente meglio orientarsi su un modello di fascia superiore.

Recensioni utenti

product image
Voto community

Poco duratura

Ho comprato questa tastiera perché era in sconto su Amazon.

Inizialmente sono stata felice dell'acquisto: la tastiera è molto morbida, è facile scriverci, i tasti sono silenziosi e mi piace il fatto che si illumini.

Però dopo qualche mese di inteso utilizzo ha cominciato a dare alcuni problemi: alcuni tasti ora sono diventati "difficili" cioè alcune lettere non vengono prese subito ma bisogna schiacciarle con più potenza, e i tasti si stanno a poco poco scolorendo.

Con questo prodotto mi viene in mente il detto: "Chi più spende, meno spende!".
Non ho mai utilizzato le funzioni gaming perché non mi interessano, però come tastiera normale non mi ha soddisfatta.

product image
Voto community

Bella tastiera

In casa avevamo già acquistato un mouse da gaming, quindi un po' iù luminoso e scenografico e mancava solo la tastiera.

Questa della Trust, non wireless, mi piace molto per la morbidezza dei tasti e anche perché se c'è poca luce in stanza i tasti possono essere retroilluminati e quindi sempre visibili, si può scegliere tra i colori rosso, verde e blu.

Ha una buona stabilità con i suoi piedini rialzabili e poi grazie ai tappi in gomma non scivola sulla mia scrivania e se si pigia un po' di più sui tasti lei rimane bella ferma.

Anche se non è una tastiera top, la consiglio come rapporto qualità-prezzo.

product image
Voto community

Tastiera GXT

Questa tastiera Trust GXT 280 da PC l'ho acquistata dopo il cambio di configurazione del mio attuale PC fisso, per dargli un tocco più da ''gaming''.

Attirato dal prezzo, paragonabile ad altre concorrenti e più bassi rispetto a marche magari un po' più conosciute, e dal fatto che fosse retroilluminata. Inoltre, è possibile cambiare le configurazioni dei colori dei tasti così come le animazioni associate ad essi.
l'unica pecca è che non è una tastiera meccanica, quindi bisogna stare attenti al ghosting quando si gioca con essa.

Consigliata? Sì, soprattutto per gli amanti dei video giochi e delle configurazioni avanzate da PC set.

product image
Voto community

Buona tastiera

Uso la tastiera tutti i giorni e devo dire che mi ritengo molto soddisfatto dell'acquisto. Non fa alcun rumore durante la digitazione, altra cosa molto bella che emette luci di diverso colore. Unica pecca che i tasti perdono coloro dopo un po' che si usa, non è wireless ma si collega tramite chiavetta USB ed è adatta anche al gaming. Io stesso la uso per giocarci su computer, consiglio comunque il prodotto anche per il prezzo che non è elevato, anzi credo veramente che il prezzo sia perfetto per questa tastiera. Consiglio vivamente il prodotto a tutti quanti, perché ne vale veramente la pena.

product image
Voto community

Tastiera piuttosto figa

La tastiera di per sé è un ottimo prodotto, sicuramente fa ciò per cui è stata creata, ma a parte questo è davvero bella da vedere. Senza contare il design, la tastiera si illumina con 3 colorazioni diverse, più un'opzione che prevede l'alternarsi dei tre colori. Ovviamente siete voi a scegliere tramite l'apposito tasto. Non è inoltre eccessivamente rumorosa, ma nemmeno silenziosissima; il giusto, direi.
In ogni caso, la consiglio perché in quanto nerd è davvero bella da vedere e da utilizzare. Per i gamer patiti, insomma, è un ottimo prodotto, ma a parte il design particolari e le illuminazioni della tastiera (che potete comunque togliere) diciamo che non è niente di più che una tastiera normale.

product image
Voto community

Ottima tastiera accessibile a tutti

Ho comprato da poco la nuova tastiera Trust GTX 280. Una prima particolarità che ho notato utilizzandola è la morbidezza dei tasti, che rendono l'esperienza piacevole; sono inoltre molto silenziosi, così da non disturbare chi mi sta attorno.
La tastiera è anche dotata di tasti multimediali dedicati, che trovo davvero utili per velocizzare le operazioni al computer. Purtroppo le scritte sui tasti sono poco durevoli, ma esistono diverse soluzioni per ovviare a questo problema.
Il prezzo è decisamente accessibile, perciò consiglio questa tastiera a tutti, sia per chi ne farebbe uso da gaming sia per qualsiasi altro uso, come scrittura testi, video making, o altri.

product image
Voto community

Economica, buona per inziare

Ho posseduto diverse tastiere da "gaming" e riconosco mio malgrado la differenza tra una tastiera curata più nei dettagli e una più economica. Questa Trust è di certo una tastiera economica. Attenzione però:
anni fa, certe categorie di prodotti come queste tastiere retroilluminate, erano oggetti più di nicchia, e questo comportava che solo chi poteva spendere diverse decine di euro avrebbe potuto permettersele. Con questa Trust anche gli appassionati più attenti al portafoglio, hanno potuto farsi un'idea su cosa può dare una tastiera così.
È sicuramente una membrana, su questo non ci sono dubbi, però la retro illuminazione è decente, è USB ed ha il tastierino numerico. Che altro si può volere di più?
Se volete spendere poco o dovete regalarla a vostro figlio, è un'ottima scelta, per iniziare!

product image
Voto community

Fascia bassa

Mi ha fatto piacere rivedere qui questa tastiera, la possedevo in passato, e dopo averla rispolverata un po' l'ho provata di nuovo.
Non lasciatevi prendere dal design accattivante e dai colori della tastiera, è a membrana, non è meccanica, ovviamente, ce lo si doveva aspettare dal prezzo abbastanza contenuto. Ma parlando della tastiera in sé: dopo averla provata un po' ho notato subito la mancanza del tipico rumore dei tasti meccanici, ma allo stesso tempo si nota anche l'impossibilità di poter premere diversi tasti contemporaneamente e far sì che la tastiera li prenda tutti, infatti ho notato più di una volta il ghosting (tasti che si premono soli o che non si premono affatto) mentre tentavo di fare combinazioni da 5 o più tasti contemporaneamente. Ma se si tralascia questo aspetto, resta una tastiera a buon prezzo per giocatori molto poco esigenti. Il prezzo è più che giusto.

Materiale informativo

Trust GXT 280
Analisi dell'andamento del prezzo

Prezzo medio ultimi 31gg: 33,25 €
Prezzo attuale: 29,99 €
Se compri oggi risparmi: 3,26 €
Il prezzo attuale conviene!

Recensioni di prodotti simili

"Trust GXT 280": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

La migliore

Corsair Strafe RGB Cherry MX Red

Migliore offerta: 171,99€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Logitech G610 Orion Brown

Migliore offerta: 101,90€

La più venduta

Klim Chroma IT

Migliore offerta: 29,90€