Recensione: SwitchBot Indoor/Outdoor Thermo-Hygrometer

Termigrometro, funzioni smart, certificazione IP65

Offerte nuovo

Punti forti

Batterie incluse e a lunga durata Notifiche push di allerta Funzioni smart Garanzia 2 anni

Punti deboli

Pochi sensori meteo Lingua italiana da migliorare

Scheda tecnica

Tipologia: Smart Temperatura: Umidità: Pressione: Previsioni meteo:
Allerta meteo: Sveglia: Fasi lunari: Display: Alimentazione: 2 pile AAA
QualeScegliere logo blu

SwitchBot Indoor/Outdoor Thermo-Hygrometer in breve

Lo SwitchBot Indoor/Outdoor Thermo-Hygrometer è un termoigrometro dal prezzo conveniente e dalle grandi potenzialità, perché concepito come device smart compatibile con i sistemi di domotica più diffusi, Apple incluso. Il device è privo di schermo, perché è pensato per essere collegato allo smartphone (o al tablet) tramite Bluetooth e app SwitchBot (Android e iOS), di conseguenza è ultracompatto. Il design è solido e curato e le funzionalità offerte lo rendono idoneo per monitorare ai fini meteorologici le variabili atmosferiche di temperatura e umidità, anche in ambienti chiusi parecchio umidi, freddi o caldi dove si voglia soggiornare, tenere oggetti delicati, animali o piante. La certificazione IP65 lo rende posizionabile anche all’esterno senza problemi derivanti da polvere o pioggia. Un lato negativo è la lingua italiana dell’app, che non è stata tradotta al 100% e in certi casi presenta qualche traduzione del tutto errata. Volendo ampliare le possibilità, SwitchBot Indoor/Outdoor Thermo-Hygrometer va perfettamente d’accordo con lo SwitchBot Hub 2, che integra anche i servizi cloud ed è idoneo a gestire un ecosistema di device IoT dalle più varie possibilità di connessione wireless. 

Voto finale: 8.5

La nostra recensione

Recensiamo il termoigrometro smart di SwitchBot, un rilevatore ultra compatto utilizzabile insieme al vostro device (smartphone o tablet) e all’app SwitchBot (iOS e Android) per misurare temperatura e umidità di ambienti esterni, oltre che interni. SwitchBot termo-igrometro compattoNoi l’abbiamo testato con il nostro iPhone, a cui in un secondo momento abbiamo collegato anche il nuovo SwitchHub 2 (premio design Red Dot 2023) per sperimentare le possibilità offerte con e senza la centralina smart.

Tipologia: buono

Il termoigrometro smart SwitchBot si presenta come un oggetto dal design curato e tenuto in mano mostra una certa solidità. Il prodotto è marchiato CE e i materiali di fabbricazione (tra cui prevale la plastica ABS) sono inoltre conformi alla normativa europea RoHS (2002/95/CE), per cui sicuri. Ulteriori lati positivi sono le misure di appena 6 x 2,8 x 2 cm per un peso di 44 g, sensori e batterie inclusi, e che possa essere usato sia al chiuso, sia all’aperto, poiché la certificazione IP65 garantisce la resistenza a polvere e getti d’acqua. L’utilità è evidente se pensiamo all’abitacolo della vettura parcheggiata sotto il sole con a bordo merce delicata, alla soffitta, alla cantina, all’armadio in una stanza umida, al bagno o alla serra in giardino. 
Questa stazioncina funziona correttamente in tutti questi ambienti, purché la temperatura sia compresa tra i -20 e i 60 °C, il che la rende idonea a tutto il territorio italiano.
Mancando un display, l’unico modo per visualizzare i dati raccolti è da smartphone o tablet, connessi alla rete Wi-Fi e collegati al rilevatore via Bluetooth.SwitchBot smartphoneIl nostro consiglio, se volete dotarvi di un sistema smart più avanzato e completo, cioè con connettività Matter, display e telecomando, è quello di valutare l’acquisto di uno SwitchBot Hub 2, insieme a tanti termoigrometri SwitchBot quanti gli ambienti da monitorare, sia esterni, sia interni. SwitchBot Hub 2 è stato lanciato nel 2023 e può fungere da hub per la smart home, perché supporta gli standard di connettività Matter, IR, Wi-Fi e Bluetooth per una connessione di oltre 100 dispositivi IoT. Inoltre, SwitchBot Hub 2 integra a sua volta un termoigrometro.

Una volta che avrete comprato anche l’hub potrete sbizzarrirvi con il mondo IoT a tutto tondo, con sensori di movimento, tapparelle elettriche, lampadine smart, condizionatori, proiettori, smart TV, eccetera.

Funzionalità meteo: buono

I dati raccolti minuto per minuto dal termoigrometro smart SwitchBot includono:

  • La temperatura, espressa in °C o °F;
  • La percentuale di umidità relativa, valore che se rilevato in giardino, ad esempio, quando in prossimità del 100% ci anticipa la presenza di nebbia;
  • L’umidità assoluta, espressa in grammi di vapore acqueo per metro cubo d’aria;
  • Il VPD, Vapor Pressure Deficit, cioè deficit di pressione di vapore. Un parametro utile per chi voglia posizionare il rilevatore nei pressi di coltivazioni soggette ai parassiti.

Il sensore è firmato dall’azienda Svizzera Sensirion AG, specializzata proprio in questi componenti.
Se siete appassionati di stazioni meteo, il termoigrometro SwitchBot non è la migliore stazione in assoluto, perché non misura valori come la pressione, il vento, le precipitazioni e l’incidenza dei raggi UV. L’acquisto, come anticipato, è consigliabile a chi, ad esempio, voglia tenere sotto controllo ai fini meteorologici le variabili atmosferiche di temperatura e umidità, oppure la salubrità di una stanza oppure la situazione atmosferica di un ambiente.SwitchBot funzionalità meteoPeriodicamente si può decidere di esportare i dati raccolti su un foglio in formato .csv (che si può leggere, ad esempio, con Excel) e salvarlo su hard disk o cloud o inviarlo via e-mail a qualcuno.
Si può impostare una gamma personalizzata entro la quale le variazioni siano accettabili e ricevere una notifica push sul proprio device nel caso in cui i parametri dovessero andare sotto o sopra quelli stabiliti.
Nel caso in cui non si abbiano esigenze specifiche, ci sono dei livelli di guardia già presenti in memoria, che riguardano temperatura e umidità ideali per le persone, rispettivamente 20-26 °C e 30-70%. Oltre a questi avvisi è possibile ricevere l’alert in caso venga raggiunto il punto di rugiada, per prevenire la condensa nell’ambiente. 

Altre funzionalità: buono

Grazie all’App, sono disponibili altre funzionalità utili:

  • Calibrazione dei sensori: nel caso fossero sfasati;
  • Programmazione di eventi automatici smart, grazie a IFTTT;
  • Collegamento ad Hub 2, Hub Plus Hub mini di SwitchBot, per ampliare le tipologie di eventi (es. accendere il condizionatore nel caso la temperatura vada oltre il limite) e abilitare l’uso del Cloud e del controllo vocale (Alexa, Google Assistant e Siri).

L’app viene aggiornata abbastanza frequentemente, talvolta con nuove funzionalità: ad esempio, l’azienda ha ufficialmente dichiarato che l’8 giugno Hub 2 sarà in grado di mostrare anche la temperatura e l’umidità del termoigrometro smart SwitchBot. 

Il termoigrometro Govee è un’alternativa popolare a quello SwitchBot, ma è adatto solo ad ambienti interni e i dati archiviati durano al massimo 20 giorni, a fronte dei 68 garantiti dal prodotto di questa recensione. Di contro, è integrabile con Alexa per la funzione base di comunicazione dei dati (nessuna routine automatizzata) senza dover effettuare acquisti extra.

Alimentazione e connettività: eccellente

Il termoigrometro smart SwitchBot si alimenta con 2 batterie di tipo AAA, che fortunatamente sono già incluse nella confezione, mentre si connette allo smartphone (o al tablet) tramite Bluetooth 4.2, che non dovrete mai spegnere. Dall’app è possibile anche monitorare lo stato delle batterie, che per tutta la durata del nostro test (1 settimana) è rimasto al 100%, mentre una notifica arriva quando si stanno esaurendo, per cui non rischierete di ritrovarvi con la stazioncina di rilevamento scarica, anche se l’azienda promette una durata di ben 2 anni.
Abbiamo testato la copertura dichiarata di 120 m e possiamo confermare che nel nostro caso, nonostante ci fossero diversi muri che ci separavano dal rilevatore, siamo sempre riusciti in uno spazio di 80 m² a tenere sotto controllo i parametri dal nostro smartphone.


La nostra prova

Unboxing e installazione

SwitchBot unboxingNella confezione troverete: il termoigrometro, il laccetto per il fissaggio, uno sticker per attaccarlo al muro o ai mobili, il cartellino con tutti i recapiti aziendali (social media inclusi) e la guida utente, purtroppo esclusivamente in lingua inglese. Ci è piaciuto notare che il packaging sia quasi privo di plastica, con l’eccezione del sacchettino che protegge la mini centralina.
Per usare il termoigrometro SwitchBot abbiamo aperto (con un po’ di fatica) il coperchietto per inserire le batterie; installato l’App SwitchBot per iOS in versione 7.1; infine ci siamo dovuti registrare con il nostro indirizzo e-mail con una procedura semplice e immediata. Le istruzioni passo per passo sono in lingua italiana, ma il messaggio e-mail con il codice numerico di conferma è arrivato in inglese. Tuttavia, sapendo che sarebbe arrivato e data la tempestività con cui il messaggio è stato recapitato, anche chi non dovesse essere ferratissimo con le lingue straniere non dovrebbe avere problemi a reperire il codice di attivazione: è bene in evidenza in neretto.SwitchBot email attivazione

Utilizzo dell’app

Nella fase in cui si trova ad oggi il software, l’acquisto è consigliabile a persone che abbiano una minima conoscenza di inglese, perché le parti principali dell’app sono spesso in una lingua italiana non del tutto corretta. Su questo fronte speriamo che SwitchBot migliori presto, poiché la traduzione di scarsa qualità dall’inglese all’italiano potrebbe mettere in difficoltà una parte dell’utenza. In certi punti più che in altri si vede la mancanza di una traduzione professionale, ad esempio quando si invita l’utente a scorrere verso il basso per “rinfrescarsi” (ricalcando l’inglese “refresh”, anziché il corretto “aggiornare”), oppure nel caso della poco intuibile voce di sotto-menu “Impostazioni del livello di comodo”, insieme alla sua sotto-tab “Costume”, che supponiamo mirasse a tradurre l’inglese “Custom” (personalizzazione). Restano inoltre diverse sezioni disponibili solo in inglese, alcune delle quali piuttosto importanti, tra cui citiamo quelle dedicate a Termini e condizioni del servizio, Privacy policy, Sicurezza, e-store (per ulteriori acquisti) e FAQ, che dovrebbe supportare l’utenza in caso di bisogno.

Esportazione dei dati

L’export dei dati è andato molto bene: si può scegliere se effettuarlo minuto per minuto, per mezze ore, per giorni, settimane, anni, eccetera. Per avere una tabella Excel bene ordinata abbiamo dovuto convertirlo da .csv a .xls, un’operazione molto semplice fattibile anche con dei tool gratuiti online.SwitchBot dati foglio di calcolo

Allerta variazione

Abbiamo provato a impostare gli avvisi di temperatura e abbiamo notato che si possono inserire solo valori interi oppure a metà tra uno e l’altro, ad esempio 20, 20,5, 21, 21,5, 22 e così via. La notifica è puntualmente comparsa (in italiano zoppicante) a farci presente che il calore nella stanza era superiore a quanto da noi stabilito come accettabile. Una volta collegato lo SwitchHub 2, le notifiche (visive e acustiche) sono comparse in contemporanea sullo smartphone e sullo schermo della centrale smart.SwitchBot Hub2

Condivisione

Una possibilità utile offerta dal termoigrometro SwitchHub è quella di condividere l’accesso al monitoraggio dell’intera casa con membri della famiglia, coinquilini o amici. L’operazione è stata molto semplice: è bastato selezionare uno dei nostri contatti perché il sistema mandasse alla persona un messaggio attraverso le maggiori app (WhatsApp, Facebook, Telegram, eccetera) contenente il link all’app e il codice d’invito da inserire in fase di login. 
Infine, anche nel caso dello SwitchHub 2 le traduzioni in lingua italiana sono risultate poco chiare.

Andamento prezzo SwitchBot Indoor/Outdoor Thermo-Hygrometer

SwitchBot IP65 Igrometro Termometro da Esterno, 120m Portata Bluetooth, Termoigrometro da Interno, Sensore di Rugiada/VPD/Umidità Assoluta, Esportazione Gratuita di Dati, 2 Anni Durata Della Batteria
19,99 €

Recensioni utenti SwitchBot Indoor/Outdoor Thermo-Hygrometer

Un Gioiello

Il Thermo-Hygrometer SwitchBot Indoor/Outdoor è un gioiello di tecnologia che porta la monitoraggio della temperatura e dell’umidità a un livello superiore. Questo dispositivo, compatto e resistente, è dotato di un sensore industriale svizzero Sensirion che garantisce una precisione infallibile.
Ma non è solo la precisione a rendere questo dispositivo speciale. La sua versatilità è davvero impressionante: può essere utilizzato sia all’interno che all’esterno grazie alla sua classificazione IP651. Che tu voglia monitorare l’umidità in casa, in ufficio o in giardino, questo dispositivo è la scelta perfetta.
Un altro aspetto che mi piace molto del Thermo-Hygrometer SwitchBot è la sua facilità d’uso. Puoi facilmente accedere ai dati attraverso l’app SwitchBot e ricevere notifiche push intelligenti se i valori superano un certo limite.
Inoltre, il dispositivo supporta l’esportazione dei dati, permettendoti di analizzare le tendenze della temperatura e dell’umidità nel tempo. Questa funzionalità è particolarmente utile per chi vuole mantenere un ambiente confortevole e salutare.
In conclusione, il Thermo-Hygrometer SwitchBot Indoor/Outdoor è un dispositivo affidabile, versatile e facile da usare che ti aiuta a monitorare e a mantenere l’ambiente ideale. È un ottimo investimento per la tua casa o il tuo ufficio.

SwitchBot Indoor/Outdoor Thermo-Hygrometer

SwitchBot Indoor/Outdoor Thermo-Hygrometer

Effettua il login oppure crea un account per scrivere
recensioni o testare prodotti.

Login

Scrivi recensioni e testa i prodotti

Scopri di più

Testa un prodotto

SwitchBot Indoor/Outdoor Thermo-Hygrometer

SwitchBot Indoor/Outdoor Thermo-Hygrometer


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato