09/2016

Recensione: Acer H6517ST

3000 ANSI lumen, contrasto 10000:1, Full HD, 16:9, 3D

Da scoprire
Voto finale 8,6/10
Destinazione d’uso: 8
Qualità della proiezione: 10
Tecnologie di visualizzazione: 9
Connettività: 7
Impostazioni disponibili: 9
Media voti fattori: 8,6/10
*Spedizione inclusa
Dati tecnici
  • Full HD (1920 x 1080 pixel), 16:9
  • Contrasto 10.000:1, 1,07 mld colori
  • 3000 ANSI lm, 4000 h
  • Full 3D
  • 2x HDMI (1x MHL), 1x VGA, 1x composito
  • Schermo 45″-300″
  • Distanza di proiezione 0,5-3,3 m
Punti forti
  • Adatto anche a stanze molto piccole
  • Ottima luminosità anche in stanze semi-illuminate
  • Proietta anche contenuti da smartphone o tablet MHL
Punti deboli
  • Molto sensibile al posizionamento

Scrivi una recensione

product image

Acer H6517ST

Conosci questo prodotto?
Puoi iniziare esprimendo un voto da 1 a 5 stelle

Effettua il login oppure crea un account per scrivere
recensioni o testare prodotti.

Login
+

Scrivi recensioni e testa i prodotti

Scopri di più

Qualescegliere.it
Autore
Redazione

Acer H6517ST

I nostri voti sui fattori decisivi per la scelta del proiettore

1. Destinazione d’uso: Voto 8 su 10

Per prima cosa in un proiettore valutiamo le caratteristiche della lampada in relazione alla sua destinazione, secondo parametri diversi a seconda che si tratti di un proiettore per home theatre, per ufficio oppure sostitutivo del televisore. A questo riguardo l'Acer H6517ST merita un buon 8 su 10, trattandosi di un modello versatile pensato sia per l'home cinema, sia per sostituirsi al monitor del PC. Acer H6517STLa luminosità della lampada è infatti di 3000 lumen, un dato che assicura una buona visibilità della proiezione anche in ambienti parzialmente illuminati, sebbene naturalmente a leggero discapito dei colori scuri e delle ombre.
Proprio i neri non sono particolarmente intensi, dato che il contrasto è un po' basso, solo 10.000:1: bisogna però dire che questa carenza si nota principalmente in ambienti completamente bui, e come dicevamo questo è un proiettore pensato per offrire una buona prestazione soprattutto in stanze parzialmente illuminate.
È buona anche la durata della lampada, indicata in 4000 ore di funzionamento normale. Attivando però la modalità di risparmio energetico la vita della lampada si allunga fino a 6000 ore.

2. Qualità della proiezione: Voto 10 su 10

La qualità della proiezione è il vero fiore all'occhiello dell'Acer H6517ST, che in questo fattore merita i pieni voti.
La risoluzione nativa di questo proiettore è Full HD, vale a dire 1920 x 1080 p, in formato 16:9. Sono supportati naturalmente anche altri formati: 480 p, 720 p, e il rapporto immagine 4:3. Il frame rate di default è 24 fps, ideale dunque per la visione di film in alta definizione allo stesso frame rate a cui vengono normalmente girati.
Acer H6517ST comandiLe dimensioni della proiezione coprono un buon ventaglio: potete avere uno schermo compreso tra i 45" minimi (equivalenti a una diagonale di 1,14 m) e i 300" massimi (diagonale di 7,62). Sono valori nella media, ma dobbiamo sottolineare che questo è un proiettore "short throw", ovvero dalla distanza focale corta. Questo significa che la distanza di proiezione è molto ridotta rispetto ai proiettori tradizionali, e va da un minimo di soli 50 cm a un massimo di 3,3 m.
L'unico lato negativo da tenere presente è che la nitidezza dell'immagine, nei proiettori di questo tipo, dipende molto dal posizionamento del proiettore: questo deve infatti essere perfettamente frontale rispetto alla superficie di proiezione, altrimenti l'immagine può venire leggermente sfocata ai bordi.

3. Tecnologie di visualizzazione: Voto 9 su 10

Altri aspetti concernenti la qualità della proiezione sono quelli riguardanti aspetti come la gamma cromatica, la frequenza di aggiornamento e altri ancora. Anche a questo proposito il nostro Acer H6517ST merita un ottimo voto, 9 su 10.
Innanzi tutto, questo proiettore è Full 3D, pronto quindi alla proiezione di contenuti in tre dimensioni ad alta definizione: voi dovrete metterci soltanto gli occhialini. La gamma cromatica è poi molto ricca, arriva a 1,07 miliardi di colori con una profondità di 30 bit. La frequenza di aggiornamento ha un buon range, va dai 24 Hz minimi ai 120 Hz massimi (necessari, questi, in particolare per le proiezioni in 3D): per i gamer particolarmente interessati alla frequenza di aggiornamento diciamo subito che la modalità "Giochi", che vedremo più avanti, non modifica le impostazioni della frequenza, ma è comunque possibile modificarle manualmente.
Il ritardo della proiezione è piuttosto basso, si tratta di solo 33 ms, il che vale a dire che, ad esempio in un film proiettato a 60 fps, vanno "persi" mediamente soltanto 2 fotogrammi su 60 al secondo.
La correzione dell'effetto "keystone", cioè la caratteristica forma a trapezio assunta dalla proiezione quando il proiettore si trova molto in alto o molto in basso, è piuttosto generosa: si può infatti correggere l'effetto da -40 a 40°. Ricordiamo infine che questo proiettore non è provvisto di zoom ottico ma soltanto digitale (2x).

4. Connettività: Voto 7 su 10

Consideriamo poi quali e quante porte siano presenti sul proiettore, per capire quali dispositivi possiamo connettere e da che supporti possiamo proiettare. A questo riguardo l'Acer H6517ST merita un voto un po' più basso, 7 su 10, ma comunque soddisfacente.
Non ci sono infatti a disposizione moltissime porte, ma quelle che ci sono sono sufficienti a soddisfare un buon numero di esigenze. Sono presenti innanzi tutto 2 porte HDMI, adatte dunque a connettere i device più moderni. Di queste, una è predisposta anche per la connessione MHL, che permette la proiezione diretta da supporti mobili senza bisogno di connetterli a un computer.Acer H6517ST porte
Troviamo poi un ingresso per cavo composito e uno VGA, adatti questi a connettere computer e player un po' più datati. Dalla foto potete vedere che c'è anche una porta Micro USB: questa serve solamente ad effettuare gli aggiornamenti del firmware e non può venire usata per proiettare contenuti direttamente da supporti esterni (come un hard disk).
Dal punto di vista sonoro, troviamo sul retro del proiettore un ingresso audio, che permette di ascoltare il sonoro attraverso il singolo altoparlante da 2 W presente sul proiettore: non si tratta in realtà di un altoparlante di qualità molto buona, per cui raccomandiamo l'uso di un impianto esterno.

5. Impostazioni disponibili: Voto 9 su 10

L'ultima delle nostre considerazioni riguarda la ricchezza delle impostazioni presenti nel menù, con particolare riferimento a quali e quante modalità video siano presenti. Anche in questo l'Acer H6517ST merita un eccellente 9 su 10, dal momento che offre una ottima varietà di modalità predefinite, ma soprattutto, qualora nessuna di queste fosse pienamente soddisfacente, permette anche di memorizzare impostazioni stabilite da noi.
Vediamo allora tra quali modalità possiamo scegliere:
  • Luminoso: questa modalità sfrutta la massima luminosità della lampada, da usare quando la luce ambientale è tanta
  • Standard: a circa 1600 lumen questa modalità ha una leggera tinta blu, ed è quindi preferibile quando si usa il proiettore in sostituzione del monitor del PC
  • Giochi: come detto in questa modalità la frequenza di aggiornamento non cambia. La luminosità è di 1600 lumen circa e manca la tinta blu della modalità standard
  • Film: circa 1400 lumen, il bilanciamento del bianco è più caldo e i colori un po' più brillanti, ideale in ambienti leggermente illuminati
  • Dark Cinema: a 1300 lumen, questa modalità accentua i dettagli scuri e migliora le ombre, ideale per guardare film in ambiente completamente buio
  • Sport: 1800 lumen, colori brillanti ma meno dettaglio nelle ombre, pensata, come si deduce dal nome, per guardare eventi sportivi in presenza di luce ambientale

Al contrario di tanti altri proiettori in questa fascia di prezzo, inoltre, è possibile modificare a mano le impostazioni predefinite di ciascuna di queste modalità.
Per quanto riguarda poi le impostazioni di risparmio energetico, come abbiamo già avuto modo di accennare è possibile attivare la modalità Eco in qualunque modalità video: questo comporta l'abbassamento della luminosità a 600 lumen, per cui lo raccomandiamo solamente qualora si possa oscurare completamente la stanza.

Opinioni degli utenti

Chi ha già acquistato e provato l’Acer H6517ST è soddisfatto dalle eccellenti prestazioni in rapporto al prezzo: a un costo tutto sommato accessibile ci si porta a casa un proiettore full HD, Full 3D e posizionabile praticamente in qualunque ambiente, anche piccolo. Sono particolarmente entusiasti i possessori di console da gioco, che una volta collegate al proiettore offrono un’esperienza di gioco fluida e immersiva. L’unico commento meno entusiasta riguarda il cosiddetto “effetto arcobaleno“, cui possono andare soggetti i proiettori con tecnologia DLP come questo: a parere di qualcuno l’effetto sarebbe in questo modello piuttosto marcato, anche se la percezione di questa distorsione è decisamente soggettiva e non tutti dimostrano la stessa sensibilità.

Il voto finale di QualeScegliere.it: 8,6/10

La nostra valutazione complessiva del proiettore Acer H6517ST è di 8,6 punti su 10, un voto molto buono per questo modello dall’eccellente rapporto qualità/prezzo. Diciamo subito che si tratta di un proiettore “short throw“, in grado cioè di proiettare un grande schermo da distanze molto ravvicinate: potete infatti piazzarlo da 50 cm a 3,3 m dal vostro schermo di proiezione ed ottenere un’immagine da 45 a 300″. La definizione nativa è Full HD, quindi 1920 x 1080 p, e il formato in 16:9: questo non esclude chiaramente la possibilità di guardare film e video anche in altri formati e a risoluzioni inferiori. La luminosità della lampada è di 3000 lm e il contrasto piuttosto basso, solo 10.000:1: questo è infatti un proiettore pensato per l’home entertainment, capace di offrire una buona immagine anche in presenza di un po’ di luce ambientale. L’Acer H6517ST è anche full 3D, pronto dunque per le proiezioni in tre dimensioni, ma non trascura le tecnologie meno moderne: la presenza di una porta VGA e di un jack per cavo composito (oltre alle due porte HDMI con MHL) permettono anche di collegarvi un computer un po’ datato o un lettore DVD non più giovanissimo. L’Acer H6517ST è a nostro avviso un proiettore eccellente per chi non ha né una stanza sufficientemente grande per un proiettore tradizionale, né la possibilità di oscurare completamente l’ambiente: si tratta dunque di un’ottima scelta come primo proiettore. Se cercate però un proiettore per home theater sarà meglio acquistare un prodotto ideato espressamente per questo utilizzo.

Materiale informativo

Recensioni di prodotti simili

"Acer H6517ST": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Optoma HD161X

Migliore offerta:

Il miglior rapporto qualità prezzo

Epson EH-TW5210

Migliore offerta: 559,00€

Il più venduto

Optoma HD142X

Migliore offerta: 649,69€